Trivulzio, 120 letti in più per accogliere gli anziani

Inaugurata la nuova Rsa Pindaro: nel centro diurno attività ludiche, ambulatori e parrucchiere

È stata inaugurata oggi a Milano la nuova residenza sanitaria assistenziale del Pio Albergo Trivulzio. «L'apertura di questa nuova struttura, nel dare risposta alla reale esigenza del territorio - ha detto Laura Iris Ferro, presidente Pat - rappresenta un importante esempio di sinergia tra istituzioni, fattore sempre più indispensabile per disegnare un futuro migliore per l'assistenza, in particolare degli anziani».
Dotata di 120 posti letto, di cui 102 gestiti dalle liste di attesa del Comune di Milano e 18 direttamente dal Pat, la struttura ospita prevalentemente anziani non autosufficienti a cui fornisce accoglienza e prestazioni socio sanitarie assistenziali permanenti. Ha un reparto interamente dedicato agli anziani con problemi psichiatrici, e offre agli ospiti assistenza medica e infermieristica continuativa e interventi riabilitativi di fisiochinesiterapia, terapia occupazionale, psicomotricità e logopedia.
Sia l'assessore ai Servizi sociali Pierfrancesco Majorino sia l'assessore regionale Maria Cristina Cantù hanno criticato il modo in cui è stata gestita la struttura dall'amministrazione comunale precedente. «Due anni fa nel disinteresse di una parte della città e nello stupore di un'altra si inaugurava un edificio vuoto almeno formalmente - ha dichiarato Majorino- Quello è stato il modo peggiore di trattare la cosa pubblica e le istituzioni».
Il piano terra della struttura, destinato a un Centro Diurno Integrato, prevede alcune aree per gli ospiti della residenza, quali servizi di accoglienza, bar, palestra per fisioterapia, studi medici e ambulatorio del podologo, parrucchiere, salone per le attività ludiche e di animazione, e una cappella. Infine, per favorire la percezione dei luoghi da parte di persone con ridotte capacità cognitive e renderli riconoscibili, a ogni piano sono stati assegnati specifici colori per le finiture (pavimenti, tinteggiature, corrimano, paraspigoli): giallo al primo, arancione al secondo, azzurro al terzo e verde al quarto.