Tutti in delirio per Gigi Hadid la modella che convoca le fan

La super top va da Max Mara e scatta la corsa al selfie Tutti i flash per Dakota Johnson nel parterre di Gucci

Pamela Dell'Orto

«Arriva Gigi, arriva Gigi». Gigi Hadid, che per inciso non è un uomo ma una fra le top model più pagate al mondo, le aveva allertate da tempo le sue follower (su Instagram ne ha ben 23 milioni), e molte di loro si sono presentate davanti alla boutique di Max Mara in corso Vittorio Emanuele con più di due ore di anticipo. «Siamo qui dalle 15 per vederla e per fare un selfie, speriamo...» sospira Michelle, studentessa di 17 anni, arrivata con le amiche Beatrice e Celine. Come loro ci sono decine e decine di ragazze e ragazzine (le più piccole hanno 14 anni), quasi tutte «appassionate di moda», seguono passo passo sui social le nuove top come Gigi e fanno di loro delle superstar della vita reale. A caccia dello scatto perfetto da postare sui social prima delle altre. Ieri Gigi Hadid era a Milano per presentare la nuova it bag di Max Mara, la Bobag, ispirata all'architetto intellettuale Lina Bo Bardi ma lanciata in anteprima proprio dalla modella, invitata speciale nell'affollatissima boutique. Quando è arrivata (in ritardo), i flash degli smartphone sono impazziti. Intanto la sorella castana, Bella Hadid, anche lei top model social molto in voga (con 6 milioni e mezzo di follower), sfilava sulla passerella di Alberta Ferretti alla Rotonda della Besana, dove in prima fila erano sedute tutte le «influencer» del momento (le it girl che hanno migliaia se non milioni di seguaci sui social), da Candela Novembre a Chiara Ferragni.

È anche questo la settimana della moda che ha aperto i battenti ieri, con l'inaugurazione della mostra Crafting the Future al Mudec (da oggi aperta a tutti e gratuita), e il pranzo per 200 persone negli ex laboratori della Scala, ospiti il premier Renzi e gli stilisti seduti intorno al lungo tavolo rettangolare accanto a Franca Sozzani (padrona di casa e curatrice della mostra). Tutti a sostenere gli artigiani che in questa mostra (costata un milione e 200mila euro) fanno incontrare passato e futuro. La prima giornata si è chiusa con un grande spettacolo: la mega performance di Fergie che ha aperto la sfilata di Philipp Plein al Citylife Palace. Ma più che le celebrity oggi le ragazze vogliono le nuove modelle star dei social. Come Kendall Jenner, top da 66 milioni di fan, a Milano in questi giorni, e la new entry Sistine Stallone, figlia di Silvester per la prima volta a Milano. Intanto ieri da Gucci tutti i flash erano per Dakota Johnson, modella e attrice figlia d'arte (Don Johnson e Melanie Griffith) in giacca di jeans borchiata su abito a fiori rosa (uno dei colori del momento). Avvistate (e fotografate) anche alcune super top degli anni '90: Nadege era da Kristina T, Tereza Maxova da Scognamiglio. La caccia al selfie con le altre top sbarcate a Milano è ufficialmente aperta. Fra le altre, si vedranno Alessandra Ambrosio, Irina Shayk, Karolina Kourkova, Adriana Lima e Miranda Kerr, ospite d'onore sulla passerella cinese di La Koradior.