Un'estate all'Idroscalo: tuffi, gare di canoa e lezioni degli All Blacks

Anche corsi per bimbi organizzati dal Coni dall'arrampicata, al volley e al takewondo

Antonio Ruzzo

L'idroscalo è il posto perfetto per fare sport e un impianto così altre città e altri Paesi se lo sognano. Soprattutto estate quando acque e sponde di questa ex pista per gli idrovolanti fatta costruire da Mussolini diventano l'approdo per molti milanesi che restano in città.

Un'oasi inaspettata a dieci minuti dal caos milanese, una struttura multifunzionale che sarebbe già quasi pronta per diventare, come ha annunciato più volte dal presidente del Coni Giovanni Malagò, un centro olimpico. Un tuffo all'Idroscalo d'estate è un «classico» ma quest'anno il calendario degli eventi è ricco di iniziative anche sportive che puntano a coinvolgere famiglie e bambini.

CONI: UN CAMP PER BAMBINI

Fino al 7 settembre il CONI Comitato olimpico nazionale italiano organizza campi estivi per approcciarsi a tanti sport diversi. Dall'arrampicata sportiva alla pallavolo, passando per il takewondo, il villaggio del Bambino, dotato anche di un'ampia area giochi attrezzata, diventa il luogo ideale per accogliere i ragazzi, anche in una rinnovata area pranzo. A completare il tutto anche un servizio navetta per andare avanti e indietro dal Milano.

IL PRIMO ALL BLACKS CLINIC

Dal 25 al 30 agosto l'Idroscalo ospiterà il primo All Blacks Clinic Italiano realizzato dalla Nazionale Neozelandese in collaborazione con Rugby Milano. Solo 100 ragazzi tra i 14 e i 18 anni avranno la possibilità di prendere parte a quello che si annuncia un evento di straordinario valore tecnico ed educativo, che permetterà loro di crescere come atleti e come persone. Durante i 5 giorni di attività, con forma residenziale «all inclusive» in un hotel a 4 Stelle, i giovani atleti prenderanno parte a dodici sessioni di allenamento sul campo e dieci in aula. Si tratta di una vera e propria «full immersion» nel mondo del rugby, per imparare tutti i segreti di questo sport direttamente da due giocatori All Blacks: Anthony Tuitavake (centro, 6 presenze con gli All Blacks, dal 2016 in Top12 con il Racing92) e Norm Maxwell (seconda linea dei Crusaders, 36 presenze con gli All Blacks) e due allenatori NZR. Il Centro Sportivo G.B Curioni, sulle rive dell'Idroscalo (a due passi dall'aeroporto di Linate) ospiterà il Clinic Italiano

MOTONAUTICA E GARA DI CANOA

Il 20 e 21 luglio le acque dell'Idroscalo ospitano il Trofeo Cesare Vismara - Moto d'acqua. Il 3° Gran Premio della Città di Milano è organizzata dalla Federazione Italiana Motonautica, e conta un circuito Endurence - Freestyle. Un weekend ricco di emozioni quello di sabato 20 e domenica 21, dove dalle 11:30 numerose imbarcazioni sfrecceranno presso la Riviera Est del bacino idrico, per regalare un pieno di adrenalina a tutto il pubblico di partecipanti. Sempre parlando di sport acquatici, questa volta senza motore, domenica 28 luglio nel bacino del Parco si svolgerà la gara regionale di Canoa, su un percorso di 200 mt.

WAKEPARADISE E SPORT D'ACQUA:

E per chi volesse fare un tuffo per rinfrescarsi le idee e fare un po' di movimento, nella zona sud dell'Idroscalo è presente il complesso dedicato agli sport d'acqua. Novità dell'estate 2019 l'inaugurazione della prima onda artificiale italiana al Wakeparadise. Si tratta dell'onda statica più grande d'Europa. La «surf pool» di Milano ha una larghezza di 12m e funzionerà attraverso una struttura galleggiante che sfrutta l'acqua presente all'interno dell'Idroscalo, senza l'utilizzo di prodotti chimici come avviene nelle più famose waveopool dinamiche.