Va armato all'appuntamento con l'ex: arrestato un brasiliano

L'uomo teneva in tasca un grosso coltello con una lama di sette centimetri: è stato arrestato con l'accusa di atti persecutori nei confronti della sua ex

La loro relazione si è presto trasformata in un incubo. Dopo pochi mesi lui ha iniziato a picchiarla e minacciarla così lei, una 47enne brasiliana in Italia dal marzo 2018, lo ha subito denunciato. L'uomo, un 34enne connazionale con precedenti, era quindi stato arrestato, ma, una volta uscito dal carcere, aveva ricercato la ex.

Pochi giorni fa la donna si è accorta di essere pedinata. Alla violenta discussione in strada tra i due, è seguita una nuova denuncia da parte della 47enne. Così si è attivata la procedura di codice rosso e la donna è stata collocata in una struttura protetta.

L'ultimo appuntamento

Telefonate e minacce sono però continuate. Come spiega MilanoToday, il 34enne ha ricattato la donna dicendole che avrebbe pubblicato le sue foto hot sui social se non gli avesse concesso un ultimo appuntamento. La 47enne ha raccontato tutto alle forze dell'ordine che hanno organizzato l'incontro per bloccare l'uomo.

Il 34enne, ignaro del piano, si è presentato alla fermata della metro di Sesto Rondò. Ad aspettarlo c'erano però i militari che lo hanno subito ammanettato. In tasca, l'uomo teneva un grosso coltello con una lama di sette centimetri con il quale avrebbe potuto colpire la 47enne. Il brasiliano è stato così arrestato con l'accusa di atti persecutori nei confronti della sua ex.