Volumi gratis, è di Carcano il libro noir più scaricato

Al top della classifica «Gli angeli di Lucifero» (nella foto) di Fabrizio Carcano, scrittore e portavoce della Lega Nord a Milano (6.855 copie scaricate in un mese). Secondo si piazza «Assassinio in libreria» di Lello Gurrado (5.791 copie), terzo «Il giallo di via Tadino» di Dario Crepanzano (5.687) mentre arriva quarto, ma è fuori dal podio, «Milano calibro 9» di Giorgio Scerbanenco (5.255) e solo settimo su dieci «Con la morte nel cuore» di Gianni Biondillo. Il dato più importante è che quasi cinquantamila persone (49.237) tra lo scorso 10 marzo e il 10 aprile hanno approfittato dell'iniziativa «Milano da leggere» lanciata dal Comune. Permette di scaricare gratuitamente dieci titoli in formato ebook semplicemente inquadrando con il tablet o lo smartphone un codice QRcode presente sui manifesti che promuovono la lettura in metropolitana o sui mezzi pubblici. I libri (ci sono anche volumi di Colaprico, Olivieri, Crapanzano, De Angelis, Luzzi e Tuzzi) si possono ottenere fino al 31 maggio. La selezione è caduta su titoli di narrativa gialla e noir, minimo comune denomitatore: la trama ambientata in città. La vittoria (per ora parziale) è stata una «bellissima sorpresa di Pasqua» per Carcano, e si augura che porti bene al prossimo volume in uscita tra circa un mese.

Per Palazzo Marino invece i numeri di adesione importanti testimoniano la voglia di leggere dei milanesi. Ne avranno per tutti i generi, da mercoledì prossimo a domenica è «Tempo di libri», al via il primo salone dell'editoria a Milano con la fiera principale a Rho e il «fuorisalone» dopo le 19.30 in tanti punti della città.

ChiCa