Weekend per la città su due ruote

Per due giorni maxipedalate per adulti e bambini. Primo appuntamento in piazza del Cannone

L'anno scorso furono 30mila, quest'anno si punta a superare questa «asticella», con la segreta speranza di arrivare a 50mila. Gli organizzatori di «Cyclopride» sono ottimisti dunque, complice anche un fine settimana con tre eventi su due ruote. Si comincia questa sera con «Luci in Bici», pedalata notturna a sostegno di Cbm che cura la cecità nei Paesi in via di sviluppo. Domani mattina invece partirà appunto «Cyclopride» ma anche «Bimbimbici», rigorosamente vietata ai maggiori di anni 11, se non accompagnati da un bambino. E non è uno scherzo.

Dunque torna domani una manifestazione che in sole due edizioni, 2013 e 2014, ha già conquistato cuore, e gambe, dei milanesi, anche quest'anno in contemporanea con il «Pride» di Palermo. La festa inizia comunque già nella mattinata di oggi alle 11 con l'apertura in piazza del Cannone del «Village», dove sarà possibile iscriversi con soli 5 euro alla maxi pedalata. Un piccolo contributo che tra l'altro consente di scaldare i muscoli già in serata con «Luci in bici», pedalata collettiva di 6 chilometri con partenza alle 20.30 sempre da piazza del Cannone. «Luci in Bici» sostiene l'attività di Christian Blind Mission, onlus internazionale che cura la cecità, soprattutto infantile, nei Paesi in via di sviluppo e che utilizza biciclette come principale mezzo di spostamento per i suoi volontari. Alla fine della pedalata serale, protetta e adatta quindi anche ai bambini, festa al Parco Sempione con concerti diffusi a lume di candela e «street food».

Neppure il tempo di riposarsi e già domani alle 9 bisogna tornare in piazza del Cannone per il «Pride». Alle 10.30 si parte, sicuramente in tanti. L'anno scorso furono 30mila, quest'anno si spera molti di più, forse anche 50mila. La pedalata si snoderà lungo un percorso di 16 chilometri attraverso le zone 2, 3 e 9. Per consentire il passaggio della «ciclomassa» la Polizia locale chiuderà via via tutti gli accessi al percorso fino a Sesto Marelli e ritorno. La festa continuerà al Sempione per tutto il pomeriggio con laboratori per bambini, clown, musica dal vivo. Occhio dunque agli spostamenti in auto, «vivamente» sconsigliata l'uso dell'auto fino all 13.

In alternativa, sempre domani dalle 10 alle 13 e dalle 15 fino alle 17.30, torna anche «Bimbimbici», l'appuntamento per bambini fino a 11 anni con genitori, zii, nonni e amici. Per questa edizione è stata scelta la zona di via de Castilia a Porta Nuova, negli spazi aperti della Fondazione Catella e dell'attigua Stecca degli Artigiani. Non sarà una biciclettata per le strade della città ma una giornata con tante pedalate diverse in percorsi protetti e brevi, pensati proprio per i più piccoli. Per gli amanti della due ruote, o di una domenica diversa, non c'è che l'imbarazzo della scelta.