Afghanistan, ragazza arsa viva. La cognata la getta nel forno

Una giovane afghana di 15 anni è stata uccisa per ragioni sconosciute dalla cognata che l'ha gettata nel forno tandoori domestico a Jalalabad City

Una giovane afghana di 15 anni è stata uccisa per ragioni sconosciute dalla cognata che l'ha gettata nel forno tandoori domestico a Jalalabad City, capoluogo della provincia orientale di Nangarhar. Secondo fonti della polizia, riferisce oggi il portale di notizie Khaama Press, l'incidente è avvenuto ieri quando la ragazza adolescente, di nome Mursal, e la moglie di suo fratello, erano sole a casa. La polizia, chiamata da alcuni vicini, è intervenuta arrestando la donna che però per il momento non ha voluto rispondere alle domande degli inquirenti. La vicenda ha suscitato grande emozione in Afghanistan dove sono comuni i casi di violenza di uomini contro persone di sesso femminile, mentre sono rari quelli di donne contro altre donne.

Commenti

Una-mattina-mi-...

Dom, 15/05/2016 - 12:23

E pensare che questo tipo di gente potrebbe benissimo già girare per le nostre placide cittadine...

paolonardi

Dom, 15/05/2016 - 14:14

Sono le risorse tanto care al falso papa e alllo sgrammatico presidente della Camera e loro sinistri compagni di merende scarsi di comprendonio.

scarface

Lun, 16/05/2016 - 09:14

A breve riceverà l'invito dal presidente boldrini (con viaggio pagato) per un soggiorno retribuito a tempo indeterminato in italia. Una risorsa così mica la vogliamo lasciare al suo paese !!!

Ritratto di allecarlo

allecarlo

Lun, 16/05/2016 - 11:52

Risorse che sbagliano....

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 08/08/2016 - 18:40

Probabilmente una crisi depressiva...