Arabia Saudita, 165mila matrimoni annullati per le analisi del sangue

Solo così potranno essere garantiti "matrimoni sani" e si contribuirà a preservare il paese da malattie genetiche e infettive trasmissibili

Centosessantacinquemila matrimoni annullati. E' questo lo strano record dell'Arabia Saudita raggiunto nel 2014. Le cerimonie sono state addirittura mandate a monte pochi giorni prima dalla data fissata. A giustificare questo curioso fenomeno non ci sono, però, tradimenti, famiglie che si oppongono o storie di amori travagliati, ma le analisi del sangue pre-matrimoniali diventate obbligatorie nel paese dal novembre del 2013.

E sono tra le 270.000 e le 300.000 coppie che ogni anno si rivolgono al centro per i test pre-matrimoniali è stato costituito nel 2004 dal ministro per la Salute saudita. I risultati vengono poi registrati in un database nazionale. In questo modo - ha dichiarato nel 2013 il segretario generale del consiglio saudita per i servizi sanitari Yacoub bin Yousse Al-Mazroua ad ArabiaBusiness.com - potranno essere garantiti "matrimoni sani" e si contribuirà a preservare il paese da malattie genetiche e infettive trasmissibili.

In questo contesto, secondo quanto riportato dal sito di informazione Emirates 24/7 News, che cita a sua volta il quotidiano in lingua araba Okaz - lo scorso anno 165.000 coppie si sarebbero lasciate perché nel sangue di uno dei due partner sono stati rinvenuti il virus dell'Aids (in percentuali piuttosto preoccupanti), ma anche la talassemia, l'epatite B e l'anemia. Condizioni non adatte, secondo il responsabile della sanità saudita, a garantire una discendenza "sana" e "pulita" al Paese.

Commenti
Ritratto di stock47

stock47

Sab, 14/03/2015 - 16:52

I cultori della razza pura si staranno fregando le mani, stanno avendo successo.

Keplero17

Mar, 19/05/2015 - 15:36

L'Arabia Saudita è il principale alleato americano nel Medio Oriente assieme ad Israele, ma le organizzazioni per la difesa dei diritti umani americane sempre così attive nel denunciare paesi come l'Iran e la Russia con questo paese tacciono sempre. C'è chi può e chi non può.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 31/10/2016 - 07:53

Abbiamo tanto da imparare ... da loro e "uomo sano" avvisato totalmente salvato. Mentre la Cina per salvaguardare il capitale prodotto dal popolo dei lavoratori proibisce il Ramadan ... per la fede del dio denaro.