Chi è Driss Oukabir, primo sospettato per l'attacco a Barcellona

I suoi documenti per noleggiare il furgone. "Li hanno rubati". Polizia valuta alibi

Driss Oukabir, uno dei membri della cellula di Barcellona

A poche ore dall'attentato a Barcellona, è stata diffusa la foto del primo sospettato per l'attentato rivendicato dall'Isis. Si chiama Driss Oukabir, è di origine marocchina ma risiede in Spagna a Ripoll, vicino a Girona. Sarebbe suo il nome utilizzato per prendere a noleggio il furgone con il quale l'attacco è stato sferrato, una tesi che tuttavia lui smentisce, sostenendo di essere vittima di un furto d'identità.

Le autorità non hanno ancora confermato l'alibi di Oukabir, ma intanto l'attenzione si è rivolta anche sul fratello 17enne, Moussa, il cui profilo Facebook è stato bloccato dalla piattaforma. Arrivato in Spagna dal Marocco, ora anche il suo nome è tra quello dei sospettati per i fatti di Barcellona.

Sul profilo Facebook di Driss, di cui la polizia spagnola aveva diffuso nome e foto e che è in stato di fermo, molti video di gruppi musicali arabi. Fra le pagine segnalate con un "mi piace" ci sono anche quelle relative al Corano e l'Islam. Ma va anche segnalato un gruppo chiamato "Appoggio volontari spagnoli contro Daesh", l'acronimo arabo per indicare lo Stato Islamico.

È il quotidiano El Pais ad aver diffuso il nome e la foto dell'uomo che avrebbe noleggiato il van che si è schiantato a tutta velocità sulla folla che passeggiava sulla Rambla di Barcellona, via lunga circa un chilometro e mezzo in cui ogni giorno si riversano migliaia di turisti. Al momento si registrano diversi morti (i media locali parlano di 13) e molti feriti, alcuni gravi.

Non appena è stato diffuso il nome di Driss Oukabir, già arrestato nel 2012, la sua bacheca Facebook è stata presa d'assalto. Sotto un post pubblicato alcuni giorni fa, centinaia di persone stanno lasciando un commento. Sono parole di rabbia quelle che molti utenti stanno scrivendo. C'è chi invoca la sua morte, chi spera che venga preso e chi digita messaggi contro la religione islamica.

Commenti

Jon

Gio, 17/08/2017 - 20:03

..E i tre Ceceni dove sono finiti???

Ritratto di gianpiz47

gianpiz47

Gio, 17/08/2017 - 20:07

E la boldrini trionfante potrà dire che questa non ò una sua risorsa.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 17/08/2017 - 20:12

Il solito caprone marocchino islamico:perché, in nome del buonismo,si permette questo? Ci vuole la pena di morte per questi barbari che disprezzano la vita.

bobots1

Gio, 17/08/2017 - 20:16

Poverino...un marocchino sperduto...strano che sia marocchino. Anche in Italia sono così bravi! Il papa ha detto che sono nostri fratelli...musulmani (il chè è una contraddizione in sè solamente pensando come vengono trattate le donne) ma fratelli.

edo1969

Gio, 17/08/2017 - 20:20

Chissà se i giudici catalani lo rilasceranno subito come hanno fatto con due degli assassini del povero Niccolò.

edo1969

Gio, 17/08/2017 - 20:38

svizzero?

apostrofo

Gio, 17/08/2017 - 20:47

SICURAMENTE NON è TERRORISMO , COME SI USA DIRE IN EUROPA ORMAI .... QUALUNQUE COSA SUCCEDE

Alessio2012

Gio, 17/08/2017 - 21:13

Ma dai, c'è anche l'islam moderato, in fondo. Quello che si modera in attesa di diventare maggioranza e comandare tutti dopo. Ma le italiane se la prendono con Salvini che vorrebbe reagire! Non sia mai!

Tarantasio

Gio, 17/08/2017 - 21:27

occhio per occhio, secondo la sharia

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 17/08/2017 - 22:41

Era uno dei tanti volenterosi imbarcati e approdati sul cattolicissimo paese iberico in cerca di futuro ... eterno per i morti provocati. Gradirei sapere di che spessore sono i guanti di velluto che la polizia spagnola usa con chi transige le leggi di quel paese.

Ironusiu

Gio, 17/08/2017 - 22:45

è stato Neymar, visto che non gli pagano 26 milioni di arretrati?

restinga84

Ven, 18/08/2017 - 00:26

Mi viene in mente che,sei mesi orsono,in Catalogna, vi fu una grande protesta affinche`si facessero entrare piu`emigranti.Noto che, a distanza di tempo,sono stati accontentati,forse,in forma eccessiva.

Ritratto di walcap

walcap

Ven, 18/08/2017 - 00:56

É solo un'altra puntata di un serial che ci porterà alla fine della civiltà che abbiamo conquistato nel corso di più di due millenni. E questo grazie alla triplice alleanza (come la definiva Oriana Fallaci) sinistra rossa e nera e il vaticano. Prima che contro di loro. Bisogna rivoltarsi contro tutti quei vermi che appartengono alle categorie sopra descritte, ai buonisti a senso unico, ai finti pacifisti e agli intellettuali senza intelletto. Ma quando lo capiremo che siamo sotto attacco e con un'invasione in atto, mirata alla sostituzione di una civiltà e cultura da parte di barbari. Questa é una guerra di religione, abbiate il coraggio di dirlo senza se e senza ma!

acam

Ven, 18/08/2017 - 01:40

ha una faccia da sofferente

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Ven, 18/08/2017 - 04:50

Tipica faccia, nome/cognome, e religione da Europeo DOC.

Risorsa

Ven, 18/08/2017 - 06:54

Ma non sono tutti terroristi. La maggior parte si limitano a spacciare e semplicemente degradano le nostre città. Se poi qualcuno falcia i nostri figli durante i fuochi d'artificio è solo un caso isolato da tollerare e dimenticare. Se poi non dimentichiamo parte l'ondata mediatica col pippone sull accoglienza

amecred

Ven, 18/08/2017 - 07:13

Che fantasia! Invece di lasciare la carta di identità nel veicolo, stavolta hanno lasciato la patente per noleggiare il furgone. O questi terroristi sono tutti sbadati con documenti, oppure ci state prendendo per scemi

rebella123

Ven, 18/08/2017 - 08:03

sicuramente i giudici crederanno alla versione del marocchino

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 18/08/2017 - 10:38

In italia, questo signore , verrebbe immediatamente inviato ai domiciliari e se non dovesse avere una casa, verrebbe immediatamente alloggiato almeno in un albergo a cinque stelle o addirittura, da buon fratello mussulmano, alloggiato gratuitamente in Vaticano: quiondi benvenuto con la speranza che in ogni caso si proceda ad indagini accurate prima che il nostro qualunquismo non ci induca a giudizi superficiali e in modo ingiustificato, colpevolisti; questo giovane martire dei nostri prgiudizi , come detto dal papa, è un fratello e come tale va accolto da noi tutti con entusiasmo esenza preconcetti.

Tarantasio

Ven, 18/08/2017 - 13:13

Risorsa dice ...non sono tutti terroristi ' ... ma lo possono diventare in un attimo per cui non c'è che l'espulsione preventiva di uomini, donne, bambini... o dovremo subire una lunga guerra civile