Catalogna, la mossa di Madrid: ​"Si torna alle urne a gennaio"

Si torna al voto in Catalogna. Il governo di Madrid ha trovato un'intesa con il Psoe per la convocazione delle elezioni a gennaio 2018

Si torna al voto in Catalogna. Il governo di Madrid ha trovato un'intesa con il Psoe per la convocazione delle elezioni a gennaio 2018. Con l'applicazione dell'articolo 155 della Costituzione il governo centrale assumerà in modo temporaneo la "guida" della regione. A riferire la decisione di Madrid è stata Carmen Calvo, segretario all'Uguaglianza dei socialisti. La Calvo di fatto è alla guida della delegazione del Psoe che in questo momento sta trattando con il premier Mariano Rajoy un pacchetto di prvvedimenti da mettere in campo in Catalogna. Intanto domani è prevista una riunione straordinaria del Consiglio dei Ministri proprio per attivare l'articolo 155 dopo l'ultimatum lanciato da Madrid a Barcellona. Il governatore della Generalitat della Catalogna, Carles Puigdemont non ha fatto nessun passo indietro dopo le richieste del governo centrale. Adesso dunque tra Madrid e Barcellona è di nuovo muro contro muro e l'esito della vicenda dopo l'attivazione dell'articolo 155 è di fatto imprevedibile.

Commenti
Ritratto di 98NARE

98NARE

Ven, 20/10/2017 - 11:50

non mollate di 1 centimetro , CATALOGNA REPUBBLICA .

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 20/10/2017 - 12:06

"Adesso dunque tra Madrid e Barcellona è di nuovo muro contro muro e l'esito della vicenda dopo l'attivazione dell'articolo 155 è di fatto imprevedibile." Spero nella ragionevolezza, altrimenti sono guai seri. Soprattutto per la Catalogna.

dagoleo

Ven, 20/10/2017 - 12:47

La Spagna stà facendo bene a fermare la Catalogna con la forza e la fermezza delle regole. Se fosse rimasta debole con la Catalogna presto la stessa cosa sarebbe avvenuta anche nei Paesi Baschi. Il referendum catalano era anche senza quorum del 50+1 per cui non è possibile riscontrare la vera volontà dei catalani di volere la secessione dalla Spagna. Tutta una situazione falsa ed illegale che andava trattata con determinazione e con forza, senza incertezze.

il corsaro nero

Ven, 20/10/2017 - 12:52

@98NARE: de che? delle banane?

ghorio

Ven, 20/10/2017 - 13:16

Così si potrà vedere se l'attuale vertice della Catalogna potrà contare sulla maggioranza, cosa della quale c'è da dubitare.

martinsvensk

Ven, 20/10/2017 - 13:21

Sono appena ritornato dalla mia casa in Spagna e ho notato con enorme piacere che il pur buono e mite popolo spagnolo ha perso la pazienza, era ora, ha preso una bella scopa e ha cominciato a spazzare via tutta questa "basura" catalana cominciando da due jordini ciccirici per proseguire, si spera, con il Pastelero, si quello che vede un futuro radioso per la Catalogna, malgrado la frangetta che gli copre gli occhi (molti sberleffi su questo). Certo spiace per i catalani onesti, i charnegos vittime di questi invasati. Di cosa vivranno ora che più di 700 imprese hanno lasciato la Catalogna. Si è proprio ora di una pulizia radicale. VIVA LA SPAGNA!!

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 20/10/2017 - 14:01

Puigdemont in galera. Poi si discute.

alfa553

Ven, 20/10/2017 - 14:44

Si può avere una faccia da EBETE,e non e colpa sua , ma esserlo per una patologia e grave.Sciocco compreso questo 98NARE che dimostra di essere come questo qui su.ma ignoriamolo,gente che chiacchiera a vanvera non merita attenzione.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 20/10/2017 - 14:48

Che lo svolgimento del referendum per l´indipendenza abbia lo stesso uguale valore di indire in Catalogna elezioni con partiti autoritari, intimamente contrari alla Libertá del popolo catalano, puó ingannare i polli della italiana "Casa delle libertá" educati alla "normalitá" sociale della corruzione e dell´imbroglio ma non ovviamente la Libertá, la Intelligenza e la Dignita della gente della Catalogna ... Contro una squallida Europa della abbiezione governata da una meschina casta di ottusi e ignoranti maiali, sudici e arroganti burocrati corrotti e prepotenti: VIVA LA REPUBBLICA CATALANA

Ritratto di giannir

giannir

Ven, 20/10/2017 - 14:53

Se tutti si alzassero al mattino e decidessero di creare un nuovo Stato non ci sarebbe spazio per nuove stelle sullo straccio degli Stati Uniti d'Europa :-)

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Ven, 20/10/2017 - 17:41

dagoleo: non voglio pronunciarmi né a favore né contro l'indipendenza catalana perché non credo di avere abbastanza elementi per giudicare chi abbia ragione. Penso comunque che se, tra marito e moglie, uno dei due decide di separarsi, non è con la forza che l'altro potrà convincerlo a rimanere insieme. Il referendum non ha raggiunto il quorum del 50+1? Certo, dopo che Madrid ha inviato la polizia a manganellare chi era in fila per votare ...... Appellarsi alle regole dopo quanto accaduto è come se dei ladri si rivolgessero ad un giudice per ottenere una giusta spartizione del bottino. Se il referendum si fosse svolto regolarmente, si sarebbero potuti contare i votanti ed i voti espressi, e magari avrebbero vinto i NO, come in Scozia. Se si andrà veramente ad elezioni si potrà capire dove è la maggioranza ma, a mio parere, la chiusura di Madrid gioca a favore dei separatisti

Libertà75

Ven, 20/10/2017 - 17:47

Rajoy ha fatto il gioco di Puigdemont, ora stiamo a vedere se quest'ultimo avrà altre carte da giocare

martinsvensk

Ven, 20/10/2017 - 18:08

Cadaques, l'eloquio che lei usa, gli aggettivi e i sostantivi che la sua mente partorisce, gli improperi da osteria di una volta, direi che ben si addicono alla causa catalana, ai suoi invasati promotori e in definitiva favoriscono la pulizia radicale di cui sopra. Continui così, gli spagnoli gliene saranno grati.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 20/10/2017 - 18:24

Tocca al governo centrale indire serie elezioni per capire cosa veramente vogliono i cittadini catalani; non farle porta acqua al mulino separatista.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 20/10/2017 - 19:14

Una Regione che non guarda intorno non ha ragione di esistere; come potrebbe essere diversamente? Una Catalogna scorporata dalla Spagna che cosa sarebbe? L'Europa non lo vorrà mai e le Banche la lasceranno nei guai perché il conto farebbe piombare la miseria su quelli che si sentono tanto forti solo a parole. La Spagna è una e indivisibile pur riconoscendo certe autonomie; accontentarsi è la ricetta della felicità. Shalòm e Forza Italia.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Ven, 20/10/2017 - 19:40

Cadaques, per favore smettila di parlare di Popolo Catalano quando te ne esci con le tue elucubrazioni. Un 38% di popolazione e' una parte della cittadinanza avente diritto al voto in Catalogna e non il Popolo Catalano!!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 20/10/2017 - 21:03

martinsvensk: Occhio alla Skaane! Skaane er dansk ikke svensk!

umbertoleoni

Ven, 20/10/2017 - 21:06

pero' in tutta questa tragica vicenda di sopraffazione nei confronti degli aneliti di liberta' dei catalani, una cosa non riesco ancora a comprendere: come mai l'amico MARTINSVENSK ce l'ha a morte con i catalani che vogliono la loro liberta' ! Proprio non mi sovviene una ragione plausibile per tanto accanimento contro i catalani colpevoli di reclamare la propria liberta'. MARTINSVENSK ma la casa che possiedi in Spagna (a Barcellona) come e'messa con le tasse in Italia ? Inoltre non avrai per caso paura che una volta indipendente, la Catalogna, in qualche modo ti inventi una legge per cui ti ci tocca pagare le tasse sopra ?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 20/10/2017 - 23:34

Smettila tu che parli con la voce prepotente di un povero ignorante

martinsvensk

Sab, 21/10/2017 - 00:50

Caro Umberto sei completamente fuori strada. Io le tasse le pago in Svezia e pure alte. La mia casa non è a Barcellona ma in un'altra regione mediterranea della Spagna. Ce l'ho con i catalani per il modo in cui trattano gli spagnoli un popolo che amo, e li hanno trattati nel passato. Non mi piace che una regione guardi dall'alto in basso le altre regioni di un paese e pure o forse per questo sono del Centro Nord Italia. L'"anelito" di libertà era già stato soddisfatto con un'autonomia senza uguali in Europa. Chi muove questa indipendenza è invece una banda radicale di sinistra che ha preso in ostaggio la regione per i propri loschi scopi e io, come patriota non amo le Sinistre. Saludos.