Cosenza, arrestato foreign fighter. "Era pronto a partire per il fronte"

Un venticinquenne di origini marocchine in manette in Calabria. Era stato respinto dalla Turchia nel luglio scorso

Il marocchino Hamil Mehdi scortato in carcere dagli agenti dell'antiterrorismo

È stato fermato a Cosenza un giovane marocchino che era indagato dalla Digos della città calabrese e dall'Antiterrorismo, nell'occhio degli inquirenti dal luglio del 2015. L'uomo, considerato un foreign fighter a tutti gli effetti, aveva raggiunto la Turchia il 10 luglio dello scorso anno, ma era stato poi fatto rientrare in Italia.

Hamil Mehdi, 25enne di origini marocchine, è scapolo e lavora come commerciante ambulante. È il maggiore di quattro figli. È stato messo in manette con l'accusa di essersi addestrato per fini di terrorismo internazionale, reato contenuto nella nuova legislazione antiterrorismo. Per l'accusa aveva una "naturale propensione a sposare la causa dell'Isis".

Mehdi era arrivato in Italia nel 2006, insieme ai fratelli, ed è residente a Luzzi, nel Cosentino, dove vive con un permesso di soggiorno e dove la famiglia è seguita dai servizi sociali. In paese parlano di persone ben integrate. Secondo gli inquirenti, tuttavia, era pronto a raggiungere il fronte.

Erano state le autorità turche a rispedirlo indietro a luglio, d'intesa con gli uomini del nostro antiterrorismo, che per ragioni di "sicurezza pubblica" lo avevano respinto. "Sono andato in Turchia solamente per pregare", aveva detto lui, che aggiunge: "Mi avevano già contestato di appartenere all'Isis ma io ho sempre negato". Mehdi voleva spostarsi in Belgio, dicono le indagini della Digos e della Dda.

Dalle indagini, ha spiegato il procuratore aggiunto della Dda di Catanzaro, Giovanni Bombardieri, emergerebbero contatti con "soggetti che sono stati accertati essere responsabili di attività ricondubili al terrorismo internazionale". Tra di loro ci sarebbe "anche Ayoub El Khazzani, attentatore del treno Parigi-Amsterdam".

"Le nuove norme antiterrorismo sono efficaci e di questo sono molto orgoglioso perché premiano il lavoro delle Forze dell'Ordine e offrono nuovi strumenti ai magistrati, adeguati alle strategie che siamo chiamati a fronteggiare". ha detto il ministro dell'Interno Angelino Alfano, commentando l'arresto.

Annunci

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 25/01/2016 - 08:35

hehe!! Ti abbiamo scoperto! Tiè un bel foglio di espulsione, fatta su carta igienica ed ora fai quello che vuoi.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 25/01/2016 - 09:56

"Cosenza, arrestato foreign fighter." Mi indicate quale Tribunale lo ha riconosciuto colpevole di esserlo?

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 25/01/2016 - 10:25

Mannaggia mannaggia.... Si stava integrando!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 25/01/2016 - 10:42

comunicazione per I non vedenti: il marocchino e' stato ''fermato'' con l'accusa di essersi addestrato per atti terroristici. il fermo dovra' essere convalidato dal magistrato inquirente, se non lo ha gia' fatto e dopo si andra' al processo.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 25/01/2016 - 11:06

Quindi almomento, stando la presunzione diinnocenza, NON È UN foreign fighter, ma è solo accusato di esserlo. Cosa ben diversa!

risorgimento2015

Lun, 25/01/2016 - 11:35

Ma` il Marocco e` nella zona scenger? Come fa una famiglia cosi grande (costi sociali per noi)Muoversi arrivare in italia per andare in Turchia_siria e` tornare in italia per campare facendo l'ambulanti: Pazzesco!!

elalca

Lun, 25/01/2016 - 11:39

omar el somar: ma la smetta di annoiarci con le sue fesserie.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 25/01/2016 - 11:59

al momento il marocchino e' in stato di accusa e quindi in teoria innocente, ciononostante nulla ci dovrebbe vietare dal vaporizzarlo nell'atmosfera, giusto cosi', per portarci avanti col lavoro.

ziobeppe1951

Lun, 25/01/2016 - 12:40

..famiglia seguita dai servizi sociali...venditore ambulante...non capisco perchè dall'Italia deve andare in Turchia a pregare con relativi costi e con tutte le moschee che ci sono in Italia

venco

Lun, 25/01/2016 - 13:10

In Rai hanno detto: era pronto a morire per la jiad, no no era pronto ad uccidere per la jiad.

venco

Lun, 25/01/2016 - 13:11

Omar el mukkar, a un provocatore musulmano non c'è niente da dire.

Ritratto di acroby

acroby

Lun, 25/01/2016 - 13:14

@Omar El Mukhtar. Ma com'è che difendi sempre questi assassini? Vorresti rilasciarlo e aspettare 10 anni e tutti i gradi di giudizio prima di espellerlo? Mettiti nei panni di tutti coloro sono stati uccisi da questi maledetti. Loro non hanno avuto tanta fortuna.

paràpadano

Lun, 25/01/2016 - 13:43

Ci mancava solo il commento del ministro dll'inter....detti angelino alfano.

igiulp

Lun, 25/01/2016 - 13:44

Il solito sbrodolone Alfano che si autoloda in ogni occasione. Ma quanti ne abbiamo in Italia di questi soggetti? Ce lo sa dire, una volta per tutte, il nostro esimio ministro dell'interno?

Agus

Lun, 25/01/2016 - 13:46

Omar El SOMAR Ma che aspetti a partire anche tu, pensaci bene 72 vergini non è allettante? Dove le trovi qui sulla terra al giorno d`oggi 72 vergini tutte per te? Vai vai

il nazionalista

Lun, 25/01/2016 - 14:03

Nel caso che il commento precedente non sia pubblicato: quando si ha a che fare con terroristi criminali che vorrebbero sterminare milioni di persone - Cristiani, Ebrei, etc., cioè tutti coloro che non sono islamici fanatici come loro - ogni scrupolo, ogni forma di garanzia, ogni pietismo costituisce connivenza e COMPLICITA' con questi tagliagole, la cui volontà genocida emerge chiarissima dai crimini contro il genere umano che commettono nello stato aberrante da essi creato. Peggio di quello nazista e di quello, comunista, di pol pot!!! Quindi un colpo alla nuca, e poi la carogna, debitamente zavorrata, buttata in mare!!

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 25/01/2016 - 14:22

DATELO ALLA 'NDRANGHETA SARA' PER LORO UN OTTIMO CLIENTE

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 25/01/2016 - 14:59

Tanto tre giorni e' fuori con il foglio di via. Storia gia' scritta.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 25/01/2016 - 15:01

Meno male che almeno a Catanzaro abbiamo un BOMBARDIERE!!!!!lol lol Pax vobiscum.

Anonimo (non verificato)

Aprigliocchi

Lun, 25/01/2016 - 19:36

La storia si ripete, se le cose continuano cosi' rivedremo le crociate. Crociate che possono finire con un arma atomica di media potenza che calma i seguaci dell'Isis e i simpatizzanti nascosti. Lo scenario rischia di essere apocalittico per colpa dei signori di Wall street e quella banda di deficienti che li servono che stanno mettendo scompiglio nel mondo per creare il loro nuovo ordine mondiale . Tanti morti per creare una schifezza ! Una schifezza che li riflette perfettamente !!!!

smoker

Lun, 25/01/2016 - 19:57

Il problema dei rimpatri non è tanto semplice. Purtroppo , i paesi di provenienza ricorrono ad ogni scusa per non riprendersi i loro concittadini, se ne sono liberati e preferiscono che rimangano sul gobbo altrui. La Tunisia , non molti anni fa , ricordo disse che non voleva riprendersi suoi ragazzi che , partiti sani , risultavano essere poi drogati e affetti da HIV...

smoker

Lun, 25/01/2016 - 19:57

Il problema dei rimpatri non è tanto semplice. Purtroppo , i paesi di provenienza ricorrono ad ogni scusa per non riprendersi i loro concittadini, se ne sono liberati e preferiscono che rimangano sul gobbo altrui. La Tunisia , non molti anni fa , ricordo disse che non voleva riprendersi suoi ragazzi che , partiti sani , risultavano essere poi drogati e affetti da HIV...

little hawks

Lun, 25/01/2016 - 20:06

Subito una legge per togliere la cittadinanza italiana, o il permesso di soggiorno, a chi convive con questi tagliagole che prosperano circondati da tanti fiancheggiatori e simpatizzanti. Chi sa e non denuncia deve essere allontanato dal nostro paese SUBITO per difendere i nostri figli, bisogna prendere provvedimenti immediatamente o sarà troppo tardi.

Ritratto di Rames

Rames

Lun, 25/01/2016 - 20:20

Ma, me lo portate a casa per favore, non lo so, mi prudono le mani.Ho consultato il medico e mi ha detto che la cura migliore per me è avere un aspirante jiadista sotto mano...

Ritratto di hernando45

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Lun, 25/01/2016 - 21:11

Ma noooo! Adesso, SE sarà condannato, dovremo mantenerlo! Non era meglio far finta di niente e lasciarlo andare in Siria?

moichiodi

Lun, 25/01/2016 - 22:01

povero alfano....non può nemmeno parlare........

moichiodi

Lun, 25/01/2016 - 22:13

i terroristi, anche presunti vanno fermati. ed è bene dare risalto alle notizie. sarebbe anche utile dire che da cosenza oggi è pervenuta un'altra notizia: dei caporali portavano a lavoro italiani e stranieri per un euro all'ora. lungi da me metterlo in relazione all'arrestato! solo per conoscenza. dato che "il giornale dell'isis" forse non l'ha saputo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 25/01/2016 - 23:55

L'abbiamo saputo CARO moichiodi 22e13, ora spiegaglielo al tuo SOCIO Pontalti che ha sempre scritto qui, che a SFRUTTARE le risorse sono gli Olgettin/Leghisti del profondo NORD!!!E spiegagli dove avvenivano questi fatti!!!lol lol Pax vobiscum. SE VEDUM BESUGOOO!!!!