Giuliani accusa Obama: "Apatico sul terrorismo"

L'ex sindaco di New York accusa l'amministrazione del presidente uscente: "Non si può credere di poter combattere il terrore pensando che si tratti di singoli criminali"

“Obama apatico contro il terrorismo”. È questo l’epitaffio definitivo sugli otto anni di amministrazione democratica, che arriva direttamente da parte dell’ex sindaco di New York Rudolph Giuliani. In un’intervista radiofonica, lo “sceriffo” fautore della tolleranza zero che liberò la Grande Mela dalla morsa della violenza delle gang negli anni ’90 e che divenne l'uomo simbolo della riscossa di New York dopo l'undici settembre, ha bocciato senz’appello la politica estera del presidente uscente degli Stati Uniti e in particolare ha stroncato le strategie anti-terrorismo adottate sotto la presidenza di Obama.

“Cercando di essere il più gentile possibile, dirò solo che questo presidente ha tenuto un approccio a dir poco apatico contro il terrorismo. Non si può credere di combattere i terroristi credendo che i loro siano crimini individuali”. E quindi ha aggiunto: “Credo che presto vedremo un mondo più pacifico perché abbiamo adesso un nuovo presidente che avrà il coraggio di affrontare seriamente il terrorismo islamico. Trump sa benissimo che l’obiettivo degli Stati Uniti deve essere quello di estirpare del tutto i jihadisti”.

Giuliani è sempre stato fiero avversario di Obama e non è la prima volta che lo attacca proprio sulla delicatissima tematica della guerra al terrore. In estate accusò l’amministrazione Obama di aver fallito completamente sulla prevenzione degli attacchi in patria. E riferendosi a recentissimi e sanguinosi attentati (come la sparatoria al locale gay in Florida che costò la vita a 50 persone o l'assalto al centro disabili in California in cui morirono 14 persone) disse: “Mai c’erano stati tanti attacchi jihadisti sul territorio degli Stati Uniti da quando si è insediato”.

Commenti
Ritratto di ezekiel

ezekiel

Lun, 26/12/2016 - 12:46

Il presidente uscente è un terrorista sotto mentite spoglie. Un parte della sua famiglia che risiede in Africa è titolare di una fondazione per la diffusione dell'Islam Wahabita Radicale nel mondo, ed è finanziata dalle monarchie della penisola araba. Cercate su internet gente, cercate.

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 26/12/2016 - 13:06

Persona con idee chiare!

moshe

Lun, 26/12/2016 - 13:38

Non è solamente apatico sul terrorismo, ne è complice e lo dimostra l'ultimo colpo di coda che ha dato all'assemblea dell'ONU con l'astensione degli Stati Uniti !

lorenzovan

Lun, 26/12/2016 - 14:06

devo concordare con Giuliani..purtroppo Obama in politica estera ha deluso enormemente..appoggiando tutti i cavalli sbagliati e favorendo disastri umanitari senza fine senza averne piena coscienza...si e' appoggiato probabilmente su consiglieri sbagliati ( la Clinton ??) e non ha mai saputo dare una impronta valida di capacita' effettiva...

Ritratto di niki 75

niki 75

Lun, 26/12/2016 - 14:33

Fosse stato soltanto apatico verso il terrorismo! Ne ha combinate di tutti i colori. Basta ricordare cosa ha fatto, insieme a Cameron e Sarkozy in Libia. Inoltre che dire dell'ondivago atteggiamento in Siria. Da ultimo l'atteggiamento assunto nei confronti di Israele grida vendetta. E' stato il sigillo finale ad una Presidenza USA che lo colloca in una posizione infima e ultima nella graduatoria dei tanti Presidenti.

Pippo3

Lun, 26/12/2016 - 15:03

Barack Hussein una tradegia infinita,un disastro epocale per rimediare al quale occorreranno anni. Pensiamo a quale rischio abbiamo corso se avesse vinto Hillary

Tobi

Lun, 26/12/2016 - 15:45

non e' apatico. E' coinvolto. C'e' una gran differenza tra le 2 cose.

Trinky

Lun, 26/12/2016 - 16:01

Apatico un bel niente......di più, molto di più!

alox

Lun, 26/12/2016 - 16:05

Rudy, basta, basta Obama non c'e' piu'! Ora tocca a Trump, che ha la maggioranza in Senato e Congresso...non ci sono scusanti! Where the f...ing WALL! Locke her up, lock her up! spedire a casa I Muslims, abolire Obamacare etc...

Marcello.508

Lun, 26/12/2016 - 16:19

Obama è affiliato alla super loggia Maat, creata dal filantropo ungherese Soros, dal 2004. Essendo Soros un "feroce" antagonista del cattolicesimo e sostenitore della Lgbt, mi pare più che ovvio che l'apatia di questo presidente ammerekano, fra i peggiori che io ricordi (se la batte con Carter sul piano della mediocrità più stomachevole), sia più che evidente.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 26/12/2016 - 16:38

Errato. Complice e promotore.

Happy1937

Lun, 26/12/2016 - 17:16

Su Obama ho un'opinione ancora peggiore di quel che dice di lui Giuliani.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 26/12/2016 - 17:23

Per fortuna il popolo americano non è così fesso. Già nelle ultime elezioni di medio termine, avevano azzoppato il negro islamica, per poi dargli la mazzata finale con l'elezione di Trump. Nonostante avessero dalla loro parte tutti i poteri così detti forti e quelli miserabili dello spettacolo, hanno fallito. Speriamo che Trump riesca a mettere in carreggiata questi cxxxxxi che hanno votato contro di lui.

paolonardi

Lun, 26/12/2016 - 17:28

Speriamo che questo faro di buonsenso diventi presto una brillantissima luce che contrasti vittoriosamente il buio di una religione sanguinaria e vendicativa e che abbia il potere di diffondersi in tutto l'occidente consentendo a questa civilta' millenaria di sopravvivere e prosperare a spese del medioevo islamico.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 26/12/2016 - 17:52

Avete mai sentito qualche anatema contro le nefandezze verso i cristiani e disadattati alla "nuova era" dell'ISIS nelle terre sotto la loro barba? Ora che la Russia ha preso la riscossa si sono mossi ... e che je rode er qlo?

agosvac

Lun, 26/12/2016 - 18:06

"obama apatico contro il terrorismo", Giuliani si sbaglia! Al contrario obama/clinton sono stati molto attivi, peccato che sono stati attivi a "favore" del terrorismo e non "contro" il terrorismo!!!!! Non dimentichiamo che l'isis è stata armata ed addestrata dalla Cia.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 26/12/2016 - 18:34

OBAMA IL MASSONE CHE APPOGGIA SIA I MUSSULMANI SIA I COMUNISTI PER ESTIRPARE DIO DAL CUORE DEI CREDENTI; UN ALTICRISTO FINITO SULLA BRACE CON UN NOBEL DELLA PACE SENZA MERITI VERI PER QUESTA PAROLA COSI' ABUSATA.

maurizio50

Lun, 26/12/2016 - 18:38

Finalmente Obama l'abbronzato se ne va a casa: una speranza per chi vuol sopravvivere all'invasione africana e musulmana!!

timoty martin

Lun, 26/12/2016 - 19:44

Obama e la sua amministrazione hanno rovinato società ed economia degli USA. Meno male che democratici hanno perso. Clinton avrebbe portato il paese alla castastrofe. Democratici vadano ora a coltivare l'orticello x Michele

timoty martin

Lun, 26/12/2016 - 19:45

Giuliani grande, hai mille volte ragione

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 26/12/2016 - 19:47

Non dico che ne è connivente Obama, ma sicuramente non l'ha combattuto il terrorismo, commettendo, voluti o no, disastri in tutto il Mediterraneo e Medio Oriente, non si sa se per la stolta politica, o per incapacità. Comunque molto negativo il risultato, altrimenti non avrebbe preso il premio Nobel e non sarebbe considerato così dai baciapile dell'ONU, altri incapaci, o politici alla deriva.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 27/12/2016 - 12:27

Obama, più che apatico, lo direi cinico... sul terrorismo.