Il ministro anti-migranti che vuole "aprire" i porti italiani

Il ministro dell'Interno tedesco, Horst Seehofer, esorta il collega Matteo Salvini ad "aprire i porti italiani" alle navi delle Ong. Ma in Germania firma un pacchetto di norme che accelerano l'espulsione dei migranti

Sull’immigrazione la pensano allo stesso modo, tanto che di questi tempi, lo scorso anno, il ministro dell’Interno Matteo Salvini e l’omologo tedesco, Horst Seehofer, erano concordi nel dire che non dovrebbero essere "i trafficanti di esseri umani", ma “i governi democraticamente eletti”, a decidere “la questione di chi riceve asilo in Europa”. Poi l’idillio si è spezzato. A maggio, dopo il voto per le europee, in un’intervista concessa all’agenzia di stampa tedesca Dpa, il ministro bavarese aveva bocciato l’alleanza sovranista.

Non ci può essere nessuna “fiducia” con gli amici di Marine Le Pen e Alternative für Deutschland. Dalle parole poi, si è passati ai fatti. Ieri da Berlino è arrivata la lettera diretta al Viminale: “Aprite i porti italiani”. “Non possiamo rispondere a quelle navi con a bordo persone salvate facendole navigare per settimane nel mar Mediterraneo solo perché non trovano un porto", ha scritto Seehofer al collega Salvini, con riferimento alle navi delle Ong, Alex e Alan Kurdi, che hanno fatto rotta verso le coste siciliane per scaricare decine di migranti caricati a bordo davanti alle coste libiche.

Ma da quale pulpito arriva la predica sui “porti aperti”? Horst Seehofer, per dieci anni alla guida del ramo bavarese del partito di Angela Merkel, nel 2015 fu uno dei più aspri critici della politica delle “braccia aperte” della cancelliera, che permise ad oltre un milione di profughi provenienti da Siria, Afghanistan, Iraq e Pakistan di stabilirsi all’interno dei confini tedeschi. Per le sue posizioni su Islam ed immigrazione è considerato un falco. Scatenarono un putiferio le sue parole sulla religione musulmana che “non fa parte della Germania” ed è sua la firma apposta in calce al “migration-paket” che contiene le misure più dure sui migranti di tutta l’era Merkel: un tetto di 260mila ingressi l’anno, il taglio dei sussidi per gli stranieri e l'espulsione immediata dei clandestini.

Non solo. Secondo quanto riferisce il Manifesto, in Germania i migranti potranno essere perquisiti senza bisogno di alcun mandato del giudice e tenuti in regime di detenzione preventiva. Il provvedimento, secondo il ministro tedesco, era necessario a “creare un insieme di regole che rispettino ordine e umanità”. E soprattutto per aumentare e rendere più efficaci i respingimenti, visto che, secondo Politico, dal 2015 ad oggi la metà delle 188mila espulsioni effettuate non sono andate a buon fine.

Insomma, se l’Italia deve aprire i porti, le frontiere tedesche si blindano. “Germania ed Italia, Stati membri fondatori dell'Unione Europea, devono riuscire a trovare risposte europee alla sfida della situazione migratoria del Mediterraneo”, scrive Seehofer, sottolineando come l'Italia, in passato, abbia “più volte beneficiato della solidarietà degli Stati Ue”. Ma sull’accoglienza dei profughi trasportati dalle navi battenti bandiera tedesca, il ministro glissa. La Germania è disposta ad accoglierli solo in parte. Salvo poi rispedirli in Italia ancora più velocemente grazie alla nuova stretta sulle espulsioni. Come ricordato su questo giornale lo scorso anno sono stati quasi 3mila i “dublinanti” tornati in Italia dalle città tedesche e 857 dall’inizio del 2019.

Nel primo trimestre di quest’anno si è registrato un vero e proprio boom di richieste di trasferimento nel nostro Paese: 4.602, il 50% in più rispetto ai tre mesi precedenti. E chi si ribella, come dimostrano denunce delle associazioni e inchieste giornalistiche, viene sedato e caricato con le maniere forti sui charter diretti a Roma.

Commenti

rosso52

Dom, 07/07/2019 - 12:10

E va ancora bene se i tedeschi si limitano a rispedirceli " solamente" legati e sedati: tempo addietro usavano altri sistemi......, da loro ritenuti più efficaci. Ricordiamoci che "il lupo perde il pelo ma non il vizio".

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 07/07/2019 - 12:11

Horst Seehofer,GRANDE POLITICO..

dot-benito

Dom, 07/07/2019 - 12:27

APRA I SUOI PORTI QUESTO IDIOTA

DRAGONI

Dom, 07/07/2019 - 12:28

CI RISIAMO! CORSI E RICORSI STORICI!!NON LI VOGLIONO PER NON RICORRERRE POI PER LIBERSENE AI METODI HITLERIANI.....QUANDO SARANNO "TROPPI E NON GRADITI" IN CASO DI UNA CRISI ECONOMICA DELLA GERMANIA.

aswini

Dom, 07/07/2019 - 12:29

Jawohl, mein Herr. NON CI SOGNEREMMODI DISUBBIDIRE AI DISCENTI DELLE SS E GESTAPO

Blueray

Dom, 07/07/2019 - 12:41

Vogliamo aprire due crisi diplomatiche rispettivamente con Olanda e Germania o aspettiamo che maturino le nespole?

Ritratto di Svevus

Svevus

Dom, 07/07/2019 - 13:08

I tedeschi ? Chi ? quelli che hanno gasato sei milioni di innocenti ! e vi meravigliate ? I tedeschi ? chi ? quelli che hanno partorito assassini come carlo marx , comunismo con cento milioni di morti, scuola di frankoforte con la putrefazione della socità occidentale ? e vi meravigliate ?

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Dom, 07/07/2019 - 13:11

Ho vissuto diversi anni in Baviera (oltre che in tantissime altre nazioni d'Europa + Canada, USA, Sudafrica, Giappone e Nuova Zelanda) e vi posso assicurare che i bavaresi sono il popolo più nazista e più malato mentalmente del mondo. Non sembrano esseri umani ma delle fredde e sadiche vipere capaci solo a combinare guai e far del male al prossimo: dovrebbero sparire dalla faccia della terra insieme a molti altri tedeschi (non tutti, visto che ci sono anche dei tedeschi in gamba sopratutto nel land del Baden-Württemberg).

Ritratto di rebecca

rebecca

Dom, 07/07/2019 - 13:13

il solito str@@@o che predica bene e razzola male, anzi MALISSIMO

Una-mattina-mi-...

Dom, 07/07/2019 - 13:14

CON IL VIGENTE QUARTO REICH, L'EUROPA SI E' TRASFORMATA IN UN MANICOMIO

agosvac

Dom, 07/07/2019 - 13:27

Bisognerebbe verificare quanti di questi "dublinanti" che ci rispedisce la Germania siano arrivati in Italia con navi ong tedesche! TUTTI quelli arrivati in Italia con navi battenti bandiera tedesca possono tranquillamente essere rispediti in Germania. Quelli arrivati con navi battenti bandiera olandese, possono essere rispediti in Olanda. Quelli arrivati con navi battenti bandiera spagnola si possono spedire in Spagna. La "bandiera" di una nave rende infatti la nave territorio della nazione di cui batte bandiera. Questa è la PRIMA legge del mare. Non conta il porto di arrivo, conta la bandiera della nave che li ha portati in quel porto. Se solo il Ministro dell'Interno si appellasse a questa legge, farebbe saltare tutto!!! Penso che lo farà visto che molti giuristi lo hanno confermato.

carlottacharlie

Dom, 07/07/2019 - 13:28

Salvini, contro i criminali tedeschi non serve educazione, gli risponda con una sonora pernacchia. Questo qui mai aiuterà a fermare i clandestini che vengono da noi, è preso dal duro lavoro per fermarli a casa sua e rimandare da noi quelli che dice siano nostri.

Klotz1960

Dom, 07/07/2019 - 13:39

I Paesi europei con piu' alto tasso di extracomunitari residenti sono, come naturale, quelli che hanno avuto un Impero coloniale (UK, Francia, Olanda). Poi si sono aggiunti quelli che pur senza l'eredita' di un Impero coloniale, hanno fatto la scelta delirante di aprirsi all'accoglienza, rovinandosi per sempre ( Svezia e Germania). L'Italia si sta salvando a stento, ma i Paesi di cui sopra, via ONG, la vogliono obbligare a condividere il loro triste destino.

Marguerite

Dom, 07/07/2019 - 13:40

L’Italia È INCAPACE DI RISPEDIRLI!!!! SALVINI, SAL POSTO DI FARE IL CxxxxxO SUI SOCIAL....VAI IN AFRICA PER TRATTARE CON I PAESI E CHE SI RIPRENDANO I CLANDESTINI!!!! ITALIANI INCAPACI, CORROTTI E INAFFIDABILI!!!! Come sono controllati i migranti in giro liberi per l’Italia??? Niente rimpatri.....sono troppi utili alle mafie e a raccogliere pomodori nei campi!!!!!!! I migranti devono essere ritenuti nei campi....no lasciati liberi e sopratutto devono fare un lavoro di pubblica utilità per ripagare il loro costo allo stato!!!!!

Adespota

Dom, 07/07/2019 - 13:54

Stati uniti in un'Europa all'insegna del "mors tua vita mea". Davvero edificante!

necken

Dom, 07/07/2019 - 13:55

...in Germania i migranti potranno essere perquisiti senza bisogno di alcun mandato del giudice e tenuti in regime di detenzione preventiva. Il provvedimento, secondo il ministro tedesco, era necessario a “creare un insieme di regole che rispettino ordine e umanità”. Ecco un esempio da seguire anche Italia a questo punto non verrebbe contestato ne dalla Germania ne altri!

routier

Dom, 07/07/2019 - 14:53

E se per contro, noi esortassimo i ministro Horst Seehofer ad aprire i porti tedeschi per accogliere i "naufraghi" nero/magrebini? Ci direbbe di farci gli affari nostri? Nella mittel Europa l'ipocrisia va alla grande!

elpaso21

Dom, 07/07/2019 - 15:16

"La Germania è disposta ad accoglierli solo in parte": ma allora non riprediamoci i "dublinanti".

ROUTE66

Dom, 07/07/2019 - 16:03

Vedete come si fa ditelo ai nostri SOMARI CHE ATTACCANO SALVINI TUTTI I GIORNI. Ma è inutile ABBIAMO TROPPI VIGLIACCHI A TUTTI I LIVELLI INCOMINCIANDO DAL"INFORMAZIONE,VERA NEMICA DEL POPOLO ITALIANO. Se così non fosse dovrebbero essere in prima linea a URLARE TUTTA LA RABBIA CHE STA MONTANDO. COME è POSSIBILE CHE L"OPPOSIZIONE NON SI ACCORGA DEL"INCONGRUENZA DI UNA SIMILE NOTIZIA. APRITE I VOSTRI PORTI E NOI ACCELERIAMO LE SPEDIZIONI VERSO IL VOSTRO PAESE,si può anzi si deve FARE L"OPPOSIZIONE,ma davanti a simili porcherie COME SI FA A NON RICORDARSI CHE PRIMA DI TUTTO SI è ITALIANI. OPPOSIZIONE BECERA MAGISTRATURA INDEFINIBILE,POLITICI PIETOSI,RIPETO INFORMAZIONE VIGLIACCA. MA CHE HANNO FATTO DI MALE GLI ITALIANI PER TROVARSI UN COSì VASTO GRUPPO DI MANTECATTI?

ItaliaSvegliati

Dom, 07/07/2019 - 16:07

Caro KRUKKO-KARTOFEN i CLANDESTINI te li porti a casa tua e della KULONA.... in ITALIA I PORTI RESTERANNO PER SEMPRE CHIUSI!!!

bernardo47

Dom, 07/07/2019 - 16:54

Se li prenda lui è la Merkel e se li porti a Berlino! È una parte li dia anche alla futura presidente della Commissione.....

ginobernard

Dom, 07/07/2019 - 17:04

bastardo apri i tuoi di porti merda umana mi sembra il papa fa lo splendido coi soldi degli altri nuclearizziamo sta cazzo di africa anche per il bene loro sono il colore della merda ci sarà un motivo

ginobernard

Dom, 07/07/2019 - 17:19

qualcosa mi dice che ci saranno grossi cambiamenti in Europa a breve

ginobernard

Dom, 07/07/2019 - 17:50

a me da estremamente fastidio quando qualcuno ci dice cosa dobbiamo fare e viceversa ogni paese si faccia i cazzi suoi che andiamo più d'accordo

Ritratto di equitaly

equitaly

Dom, 07/07/2019 - 18:01

Margarita!!!! mxxxxxa ...t'ingazzi?...ma come cara deficiente anziche' non farli proprio entrare perche' clandestini etc..etc...ora ti si deforma la mascella perche' si inceppa a pie' sospinto il rimpatrio dei tuoi amati sin papiers? povera demente di merla! franco-a-trieste_DE....se lo dici tu...ci credo proprio.... agosvac...se ricordo bene la corsa era nel costruire Hot-Spot per "registrare" i signori che ci degnavano della loro presenza....e tutta l'europa che si indignava per l'inconsistente numero di questi centri....Azzemburg!!!...servivano per essere sicuri del primo paese "ospitante"...l'operazione di rimpatrio coatto continua e purtroppo per noi, a ragione....a meno che sia registrato pure il nome e cognome della zattera che ce li ha delicatamente scaricati...Speriamo in una grande vera Italia che verra'.

Marguerite

Dom, 07/07/2019 - 18:49

La Germania GIÀ ACCOGLIE 800.000 ITALIANI.....+ospita ogni 1000 abitanti 8,1 migranti, invece l’Italia SOLO 2,4 !!!!!! Tutta l’Europa vede a che punto l’Italia è disonesta è per quello che tutti sono contro l’Italia.... https://www.tpi.it/2018/06/11/rifugiati-italia-europa/

buonaparte

Dom, 07/07/2019 - 22:19

qui non è salvini che ha chiuso i porti QUI è LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI CHE HA DETTO BASTA A QUESTO MERCIMONIO A NOSTRE SPESE . LA GUERRA è IN LIBIA E DI LIBICI NON NE FUGGE UNO . QUESTI SONO DEI VOLPONI CHE VANNO IN LIBIA PER VENIRE QUA SENZA AVERE I PERMESSI. SE NON CESSANO QUESTI SBARCHI COMPRESI QUELLI FANTASMA SCENDEREMO IN CAMPO NOI ,COME I NOSTRI PADRI HANNO SCACCIATO I NAZISTI NOI SCacceremo dall'italia i comunisti incominciando da quelli che si sono introdotti nelle istituzioni varie tramite concorsi falsi come visto a perugia e con destinazioni come quelle di palamara-lotti per creare una massoneria rossa e comandare sempre e comunque il paese non rispettando le elezioni libere e democratiche.stop agli sbarchi e al ripristino della legalità .scacceremo l'invasor come nella nota canzone partigiana

Alfa2020

Lun, 08/07/2019 - 07:22

Pero se registrali cosi non li possono spedire indietro

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 08/07/2019 - 08:06

Che governanti viscidi... Non vogliono i clandestini, con circa 800.000 da regolarizzare in Germania, e il popolo continua a votare la Merkel che allarga le braccia all'accoglimento : strqno comportamrnti dei cittadini !

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 08/07/2019 - 08:08

Salvini ritiriamo i rappresentanti dalle ambasciate tedesche e mettiamo in atto una crisi diplomatica, li voglio vedere seduti ad un tavolo diplomatico..

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 08/07/2019 - 08:10

Quesrione di poco....Salvini ha raggiunto consensi del 40% e questo è il preludio ad una crisi istituzionale europea: gli scontri sono prevedibili