Ora la Germania sfida Salvini: "Cambiate linea e aprite i porti"

In Germania infiamma la polemica contro le espulsioni dei migranti irregolari. Ma il governo Merkel fa la morale all'Italia: "Tenete conto dei valori cristiani"

È ancora una volta da Berlino che si alzano le più feroci critiche all'Italia. Alla richiesta di una presa di responsabilità, il ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer ha replicato a Matteo Salvini a "cambiare linea" sull'immigrazione e a "riaprire i porti" italiane alle navi delle ong cariche di clandestini. Di queste almeno un paio (la Sea Watch e la Sea Eye) hanno sede in Germania e dovrebbe essere la Germania stessa a farsene carico e a prendere provvedimenti quando infrangono le leggi internazionali come nel caso della capitana Carola Rackete. Ma Angela Merkel ha sempre nicchiato, preferendo piuttosto fare la ramanzina al nostro governo per blocca gli ingressi illegali.

Nella lettera inviata ieri a Seehofer (qui il documento integrale), Salvini invitava il governo tedesco a prendere in carico la navigazione della "Alan Kurdi", la nave della Sea Eye che da ieri sera sta puntando verso il porto di Lampedusa. D'altra parte il quadro normativo in vigore prevede che lo Stato di bandiera sia responsabile delle operazioni in mare e dell'individuazione di un approdo per la nave. "Qualsiasi eventuale deterioramento della situazione a bordo - faceva notare il vice premier leghista - non potrà non ricadere nell'esclusiva responsabilità dello Stato di bandiera e del Comandante e dell'equipaggio della Alan Kurdi". A Berlino, però, si sono voltati dall'altra parte facendo finta di non vedere la gravità della situazione. E, se da una parte si sono detti disponibili a farsi carico di parte dei disperati recuperati dall'ong tedesca, dall'altra sono tornati ad attaccare duramente il governo italiano e in particolar modo l'inquilino del Viminale.

Pur riconoscendo "gli sforzi compiuti dal governo italiano" nella "soluzione della situazione dei migranti" e nel "miglioramento della situazione umanitaria nel Mediterraneo", nella lettera, a cui l'agenzia Adnkronos ha avuto accesso, Seehofer ha prima rinfacciato a Salvini di aver beneficiato, "in passato", della "solidarietà degli Stati membri europei", poi gli ha suggerito di tener conto dei "nostri condivisi valori cristiani". Per il ministro dell'Interno tedesco, "non deve fare alcuna differenza quale organizzazione" compia il salvataggio di migranti nel Mediterraneo, non conta "sotto quale bandiera stia navigando" un'imbarcazione o "se l'equipaggio di una nave o una ong provenga dalla Germania, dall'Italia o da un altro paese membro" dell'Union europea. Peccato che, quando la polizia tedesca metta le mani sui "dublinanti", gli extracomunitari che secondo le regole europee devono rientrare nei Paesi di primo approdo, li rispedisce in fretta e furia in Italia. Nel 2018 ce ne ha rimandati indietro quasi 3mila, mentre quest'anno siamo già a 857.

Tuttavia, mentre i suoi ministri continuano a fare la predica al nostro Paese, la Merkel deve tenere a bada le critiche del Paese per la gestione dei migranti in Germania. E non solo per i "dublinanti" rispediti in Italia "storditi e sedati" a bordo dei voli charter. Nelle ultime ore sono finiti nel mirino anche i "centri di ancoraggio", una delle novità di Seehofer che è sempre stato apertamente ostile alla "politica delle porte aperte" della cancelliera. Previsti dal contratto di coalizione dell'alleanza di governo, i centri attivi sono attualmente sette e si trovano tutti in Baviera, ma a detta del titolare dell'Interno dovrebbero diventare un modello per tutta la Germania: il progetto è di realizzarne almeno quaranta. Il loro compito è accorciare il più possibile i tempi di espulsione dei migranti, facendo ripartire il prima possibile chi non ha ottenuto il diritto d'asilo. Eppure, quando si tratta dell'Italia, Seehofer in prima linea a invitare Salvini a "riaprire i porti italiani".

Per il governo Merkel, la Germania e l'Italia dovrebbero "riuscire a trovare risposte europee alla sfida della situazione migratoria nel Mediterraneo". Ma fino qui Berlino non ha mai fatto la propria parte. Quando si tratta di ripedirceli indietro, sono velocissimi a chiudere le pratiche. Per questo all'assurda richiesta di Seehofer, Salvini ha risposto con un secco "assolutamente no" e lo ha invitatato a "ritirare la bandiera tedesca a navi che aiutano trafficanti e scafisti" e a "rimpatriare i loro cittadini che ignorano le leggi italiane". Fino ad allora parlare di collaborazione per risolvere l'emergenza migranti, rischia di essere fuorviante.

Commenti

florio

Sab, 06/07/2019 - 19:08

Da che pulpito, quelli che i migranti li sedano e li rispediscono legati. Ma che mondo è questo, e la chiamano Europa unita, ma perfavore. Il nostro paese grazie alla follia dei sinistri che si sono schierati a favore dei poteri mondiali, è finito. Tempo un anno e saluto la mia ex bella Italia. Impossibile vivere con questi traditori del popolo e della nazione. Vergognosi comunisti, i danni che state perpetrando vi si ritorceranno contro, a voi, alle vostre famiglie, ai vostri figli.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 06/07/2019 - 19:23

io vorrei essere dalla parte di salvini (non certo completamente, ma una parte si), eppure la linea di salvini, pur se impostata su ragioni molto importanti e condivisibili, è sbagliata sul piano metodologico! è pacifico pensare che salvini possa cambiare l'europa facendo come il toro che da le cornate, senza rendersi conto che finirà proprio infilzato. e a quel punto, altro che corna..... :-) l'europa si cambia con intelligenza, arguzia. cesare non poteva fare la guerra a tutti i popoli nello stesso tempo, perciò realizzava una forma di accomodamento: se non puoi battere il nemico, te lo fai amico ! questo è stato applicato da berlusconi . gli altri neanche ci hanno pensato ! :-)

venco

Sab, 06/07/2019 - 19:26

I valori cristiani sono ben altri, e non è aprire le porte per mantenere e regalare benessere a chiunque entri.

elpaso21

Sab, 06/07/2019 - 19:28

Ma i migranti che arrivano su nave tedesca non sono dublinanti?

Cheyenne

Sab, 06/07/2019 - 19:30

I TEDESCHI SONO DEI NAZISTI. LA GERMANIA NON SI DOVEVA RIUNIFICARE. MEGLIO DUE GERMANIE DA AMARE CHE UNA DICEVA IL GRANDE ANDREOTTI

Ritratto di Gius1

Gius1

Sab, 06/07/2019 - 19:31

Tenete conto dei valori cristiani ???? La Germania ??? hanno rispedito in italia 710 immigrati tutti sedat e immobilizzati e ora fanno la morale ???

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 06/07/2019 - 19:43

Eh basta non si prendono lezioni da parte dei kartoffen, fuori da questa schifosa Europa che ci tratta a calci nel sedere e ci ha scambiato per il cestino dei rifiuti loro. Nulla ci accomuna con questi balordi.

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 06/07/2019 - 19:53

bas.ardi in tempo di guerra, bas.ardi in tempo di pace !!!!!

Luigi Farinelli

Sab, 06/07/2019 - 20:02

Che branco di ipocriti buffonen: Seehofer rinfaccia a Salvini di aver beneficiato, "in passato", della "SOLIDARIETA' (sic) degli Stati membri europei"!!! Poi addirittura si rifà ai "nostri condivisi valori cristiani": UNA DELLE NAZIONI ALL'AVANGUARDIA NELL'INTRODURRE IL GENDER E L'"EDUCAZIONE SESSUALE" NELLE SCUOLE (alcuni genitori di scolari sono stati condannati SENZA CONDIZIONALE essendosi rifiutati di far indottrinare i loro gigli da uno Stato laicista che influenza pure l'anticristianesimo dell'Ue)! Dopano i migranti pure con le cattive e guardano la pagliuzza nell'occhio di Salvini! Buffoni, ipocriti, senza vergogna, espressione di ciò che è diventata l'Europa sotto la conduzione "cristiana" tedesca.

Guillotin

Sab, 06/07/2019 - 20:15

Horst Seehofer mandi una delle sue capaci navi a raccattare il frutto dei commerci negrieri dei suoi connazionali , raccatti tutto, comercianti e commerciati - prenda eventualmente a rimorchio il mezzo di trasporto utilizzato per il commercio, ovvero ne autorizzi la demolizione a proprie spese

Maura S.

Sab, 06/07/2019 - 20:26

I krukki che vogliono comandare in Italia? Il tutto sta cambiando. è finita la cuccagna,

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Sab, 06/07/2019 - 20:34

ma perchè questi tedeschi continuano a rompere i cog...ni ? aprissero le porte di casa loro .

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 06/07/2019 - 20:38

Porca pxxxxxa,mxxxa schifosa ma se il trattato di Dublino prevede che i richiedenti asilo debbano farlo nel territorio di competenza,come primo approdo,in questa caso in Germania,in quanto la sea watch e la sea eye battono bandiera tedesca,e le navi sono territorio di competenza anche se in mare,per quale motivo dovremmo sobbarcarci questa grossa responsabilità,visto che noi siamo il secondo territorio accogliente i finti migranti?

Renadan

Sab, 06/07/2019 - 20:40

Referendum....fuori da questo schifo di europa

FRANGIUS

Sab, 06/07/2019 - 20:42

MA SENTITE CHE FACCIA DI BRONZO :CHIEDETE AGLI EBREI QUALI SONO I VOSTRI VALORI CRISTIANI.GOVERNO SVEGLIATI:DI' CHIARAMENTE ALLA CULONA CHE A CASA NOSTRA COMANDIAMO NOI E CHE NESSUNA NAVE TEDESCA ONG METTERA PIEDE IN ITALIA.CHIUSO

ectario

Sab, 06/07/2019 - 20:49

Un fuoco di questo tipo, tutti contro uno, non si vede dalla seconda guerra mondiale. Tutti ci applaudiranno solo con i comunisti al potere: o loro o nessun altro. Quindi Hub per milioni di para.cxxi e jus soli. E la chiamano democrazia. Forse una fievole speranzella da Putin e Trump? Certo xxtima spiaggia.

Riccardo111

Sab, 06/07/2019 - 20:50

Ritirate il nostro ambasciatore dalla Germania. Non siamo la colonia Sud dei crucchi! Basta mortificare l'Italia.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Sab, 06/07/2019 - 20:57

Scrivo… ma mi censurano. Come definire ii tedeschi e tutti gli altri componenti della UE che, in merito ai clandestini, senesbattonoikogliiooni? INFAMI. Come i kompari komunisti che hanno fatto dell'Italia un letamaio.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 06/07/2019 - 21:01

Cioè, loro li sbattono fuori sedandoli e hanno pure la spudoratezza di farci la ramanzina dicendo che siamo noi i cattivoni? Ma che c@zzo di mondo è questo? Salvini,mandali aff.....una volta per tutte.

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 06/07/2019 - 21:06

Basta fuori da questa Europa.

bernardo47

Sab, 06/07/2019 - 21:16

la germania taccia per sempre perbacco! le ong se le portino a casa loro assieme ai migranti clandestini, i tedeschi!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 06/07/2019 - 21:21

mbferno Sab, 06/07/2019 - 21:01 ti quoto al 100:)

Divoll

Sab, 06/07/2019 - 21:28

Ai tedeschi filo-massoni si deve ridere in faccia e basta. Comandino a casa loro, che a casa nostra ci pensiamo noi.

LinoScazard

Sab, 06/07/2019 - 21:28

Basterebbe vendere Lampedusa alla Germania.

manfredi13

Sab, 06/07/2019 - 21:35

Questo stronzo tedesco,invece di rompere i coglioni,perchè non apre i porti della Germania?

Scirocco

Sab, 06/07/2019 - 21:38

Io se fossi nei panni di un tedesco in questo momento andrei in vacanza in qualsiasi parte del mondo meno che in Italia. Non sarei per niente tranquillo. Comunque, come al solito, non vinceranno nemmeno questa "guerra" : le hanno sempre buscate da tutti ed in tutte le guerre e buscheranno anche questa volta.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 06/07/2019 - 22:07

Scirocco Sab, 06/07/2019 - 21:38 Ne dubito fortemente:i tedeschi hanno un alto concetto imperante, che gli offusca la mente,al punto di infischiarsene delle minacce altrui,figuriamoci di un Paese,come l'Italia,ahimè,definito da alcuni come il Paese di Pulcinella...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 06/07/2019 - 22:34

Neppure i preti tengono più conto dei valori cristiani. Merkel, non fare la morale agl ialrti. Visto che ti dichiari cristiana, prendil itutti te. Noi siamo atei. Visot che continuate insistere sulla libertà di religione, rispettate anche la nostra, ossia nessuna religione.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Sab, 06/07/2019 - 22:37

C'è una regia ben precisa da parte della Germania ...e non solo. Usciamo dall'U.E e controlliamo i nostri confini.

killkoms

Sab, 06/07/2019 - 22:38

ripigliatevi i vostri buoni samaritanen con l'altrui lato B!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 06/07/2019 - 22:53

Egregi tedeschi forse con il vostro comportamento tronfio credete di parlare ancora con gli ebrei?????

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 07/07/2019 - 00:23

La risposta assomigliò a quella data al "Duca Alfonso Maria di Sant'Agata dei Fornai" ... di Eduardo De Filippo nel celebre film "L'oro di Napoli"! Intanto la Alan Kurdi or ora se ne sta andando a Malta. Salvini rischia: se gli va bene, ok per lui ( sondaggi dicono che è vicino al 40% ), altrimenti discenderà agli inferi. Ma non credo in quest'ultima ozione, nonostante che La Ue abbia "raccomandato" al P.d.c. e a Tria di non nominare un leghista per un posto nella commissione Ue futura, altrimenti... nisba! Già con la nomina di Sassoli c'è stata una "sottile" indicazione. Siamo ai ricatti, mi sa..

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 07/07/2019 - 00:32

Se ne entrassero a milioni cosa vorrebero le ong farci aprire le porte oltre i porti? E sì, è sempre per umanità! Andate afc voi, le frasi, umanità, lo Stato di diritto, i diritti degli uomini. Quando non sanno cosa dire o a cosa appellarsi entrano in gioco quete solo semplici parole ed i giudici gli danno pure ragione, cosa da non credere.

dante59

Dom, 07/07/2019 - 02:36

La Germania odierna è un paese che sconta ancora i danni irreparabili di nazismo prima e comunismo sovietico dopo. I crucchi sono gli ultimi in Europa a potersi permettere di dare lezioni di apertura e tolleranza. La loro attuale dittatura politico economica, che paradossalmente trova simpatie tra i nostri sinistrati pur di mettere in difficoltà il governo, è il logico e coerente perdurare di una propensione oramai genetica alla sottomissione degli altri popoli. Meditate sinistri.

Alfa2020

Dom, 07/07/2019 - 07:54

Usciamo da Questa UE questi vogliono distruggere L'Italia guarda come L'Italia pronungia la parola Brexit come tremono ci passa la voglia di ridere

Alfa2020

Dom, 07/07/2019 - 08:05

Fatemi capire se la nave a la bandiera tedesca i quel momento e come se fosserono in un territorio tedesco allore la prima nazione da prodo e la germabia

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 07/07/2019 - 09:03

dei valori della democrazia non tiene conto nessuno in questa specie di unione?.....noi popolo votiamo un governo e poi pero' i tedeschi comandano, abbiamo dovuto usare il marco svalutato per andare a fondo noi e tirare a galla loro....questa unione barzelletta verrà citata come un idiozia senza precedenti nei libri di storia dei nostri postumi .

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 07/07/2019 - 09:15

GLI STESSI VALORI CRISTIANI CHE I MANGIACRAUTI HANNO APPLICATO NEI LORO CAMPI DI CONCENTRAMENTO????

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 07/07/2019 - 09:36

Se arrivano navi con bandiera tedesca vanno scortate o trainate in acque Germaniche . Vedrete quando succederà ad una volta ci penserà prima di ripartire.?

aswini

Dom, 07/07/2019 - 10:09

Herr Ja, sia mai detto che manchiamo ad un ordine della gestapo

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Dom, 07/07/2019 - 10:10

La solita contradizione dei tedeschi, due pesi e due misure diverse: ricordo quando nel 2017 su pressioni del "socialista" Martin Schulz il governo Merkel approvò una legge che tolse di colpo il sussidio di disoccupazione ai cittadini UE (inclusi molti italiani) che per 5 anni consecutivi non avessero fatto neanche un solo giorno di disoccupazione e il tutto in barba al principio di uguaglianza e di libera circolazione fra tutti i cittadini UE. Al danno si aggiunse pure la beffa: senza più un'entrata non era più possibile pagare l'obbligatoria assicurazione sanitaria (Krankenkasse) e moltissimi cittadini italiani si videro prima recapitare a casa lettere minatorie con ingiunzione di pagamento pena la visita a casa di un ispettore dell'Hauptzollamt e il pignoramento di tutti i propri beni e dopo un po' di tempo pure una lettera in cui veniva minacciata la deportazione in Italia se entro pochi mesi non avessero trovato lavoro: TEDESCHI IPOCRITI E MALVAGI, VERGOGNATEVI!!!

carlottacharlie

Dom, 07/07/2019 - 10:23

...che continuino così, ci fa immenso piacere già che con tutte queste bischerate idiote a nostro danno prestissimo potremo toglierci dalle scatole la Ue tutta

FlorianGayer

Dom, 07/07/2019 - 18:11

Le immagini dei naufraghi della Alex tenuti sotto il sole per ore senza motivo sono una vergogna per il nostro paese. Sono cose che non si fanno con chi è condannato per crimini. L'Italia non è in condizione di difendere il proprio operato

FlorianGayer

Dom, 07/07/2019 - 18:21

Leggo tanti commenti e deduco che ai cattolici salviniani faccia piacere recuperare il distacco di stronzahgine dai vecchi nazisti, che comunque erano alleati dell'Italia della buonanima Benito