I corpi di otto neonati ritrovati in Baviera

In fuga la proprietaria dell'abitazione. Una fonte alla Bild: "Aveva avuto figli da un rapporto extraconiugale"

Otto corpi di neonati, nascosti in una casa di Wellenfells, una località nel centro della Germania e al nord di Norimberga. È questa la macabra scoperta fatta dalla polizia bavarese, che ha già aperto un'inchiesta sui fatti.

Se in un primo momento erano solo due i neonati trovati in casa, dopo la chiamata di una vicina, poi altri cinque corpi sono stati scoperti, dando corpo al sospetto della polizia che la donna, una 45enne che gestisce un chiosco, potesse avere nascosto altri bambini. Un ultimo cadavere è stato ritrovato nel pomeriggio.

"I corpi sono in pessimo stato", secondo un portavoce della polizia, che spiega anche che la donna è al momento ricercata. Sono al momento in corso le autopsie, per capire le cause della morte dei bambini. Per alcuni dei corpi non è chiaro neppure il sesso, una ragione in più per cui risulteranno fondamentali le analisi.

La proprietaria di casa - scrive il tabloid Bild - avrebbe vissuto per diciotto anni con un uomo, da cui avrebbe avuto tre figli. Ne avrebbe avuti altri quattro da un secondo rapporto, racconta una fonte sentita dal quotidiano. Avrebbe cercato di nascondere le numerose gravidanze.

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 13/11/2015 - 12:39

oh Gesu' ! non vorrei mai leggere notizie cosi'