"Islamiche, indossate il burqa: se vi danno la multa pago io"

Il cantone svizzero del Ticino mette al bando il velo islamico e un imprenditore franco-algerino si offre di pagare le multe a tutte le donne islamiche "pizzicate" sul fatto

Il cantone svizzero del Ticino ha deciso il via libero definitivo al divieto di indossare il velo che copre il volto: dopo il referendum popolare di due anni fa e il disco verde del governo federale di Berna, nel triangolo di terra elvetica che s'incunea verso l'Italia sono stati messi al bando niwab e burqa.

Per chi sgarra, sono previste multe da cento a diecimila franchi, circa ottomila euro. Una bella sommetta, che però non ha scoraggiato l'imprenditore franco-algerino Rachid Nekkaz, lesto a proporsi per pagare tutte le multe alle donne che decideranno di indossare il burqa nonostante il divieto.

"Ho il sito internet con il mio nome ed è facile contattarmi", spiega Nekkaz, che già dal 2010 si occupa di risarcire donne francesi, olandesi o belghe "colpite" dalle contravvenzioni anti-burqa. Ora, dal prossimo aprile (data di entrata in vigore della legge ticinese, ndr) si occuperà anche delle svizzere.

L'iniziativa degli elvetici, peraltro, è stata accolta con favore dal centrodestra di Varese, che evidentemente subisce il fascino delle decisioni prese oltreconfine in materia di velo: il consigliere comunale Piero Gasparoli preme perché il "divieto di velo" venga inserito nel regolamento della polizia locale varesina: "Veli e mascheramenti non fanno parte della nostra tradizione culturale, rappresentano un problema per la sicurezza e c’è poi una questione di rispetto nei confronti della donna", attacca il consigliere.

Commenti

fedeverità

Mer, 25/11/2015 - 17:10

Non ci dovrebbe essere una multa...ma un'espulsione. Caro imprenditore...a me,poco mi frega chi sei o meno,queste persone che indossano il velo integrale,fanno paura ai nostri figli,quindi tra poco la legge dovrà bandirli...ti è CHIARO questo? I FIGLI PRIMA DI TUTTO!! Voi siete ospiti e a casa mia gli ospiti hanno un trattamento REALE...ma non per chi vuole con la prepotenza impone le sue tradizioni. Quindi o vi integrate( e rispettate),oppure la porta la conoscete! La cosa a cui tengo e teniamo di più è il RISPETTO,se non c'è quello....allora diventa un serio problema! CHIARO?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 25/11/2015 - 17:33

Siamo nel 2015 gente!!Basta ostentare segni religiosi-culturali-etnici,specialmente quando in un certo Paese,detti segni si inseriscono in un contesto generale,che non li porta,non li ostenta. Reciprocità ZERO(provate in un paese musulmano a girare solo con una catenina,con una croce al collo..),pretese di "multiculturalismo" TANTE,....pretese di "diritti"(in casa nostra),TANTE!!....Basta,mia avete rotto i.....!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 25/11/2015 - 17:35

@fedeverità:.....Non me lo dica,anche io ne ho pieni i........di questa storia dei "simboli multiculturali"(in casa nostra)!!

babilonia

Mer, 25/11/2015 - 17:42

La multa oltre alle donne che indossano quegli stracci dovrebbero farla all'imprenditore. Se una legge dello stato che li ospita non li soddisfa c'è una cosa semplice semplice da fare :TORNARE DA DOVE SONO VENUTI!!!!!

agosvac

Mer, 25/11/2015 - 17:48

Probabilmente questo imprenditore franco-algerino non ha ben capito che si tratta di un reato penale non di una semplice multa.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 25/11/2015 - 18:10

Nessuna multa ma arresto. Se non è carnevale, chi si maschera il volto è perché non vuol farsi riconoscere, se non si vuol far riconoscere è perché sta commettendo o ha intenzione di commettere un reato, e chi commette o intende commettere un reato va arrestato per colpa o per accertamenti. Mi sembra una ovvietà. Ad esempio, se a mascherarsi è un islamico terrorista, è evidente che, in tal modo, può fuggire con l' assoluta sicurezza di non essere riconosciuto.

erie51

Mer, 25/11/2015 - 18:15

E questo si chiama integrazione, ma fammi un piacere.voi non vi vuolette integrare .

angelovf

Mer, 25/11/2015 - 18:17

Non c'entra la multa, in questi casi c'è il fermo non si può mascherare l'identità .

renato1943

Mer, 25/11/2015 - 18:19

Con il burca si va a fare solo le rapine

giovanni PERINCIOLO

Mer, 25/11/2015 - 18:24

Multa?? se non rispettano le leggi del paese che le ospita vanno rimandate al loro paese e al signore disposto a pagare le multe va comminata una bella pena in galera per istigazione a delinquere!

altair1956

Mer, 25/11/2015 - 18:33

Prima una bella multa di 800.000 franchi, poi alla seconda volta deve scattare l'espulsione. I soldi per il rimpatrio ovviamente li metterà l'algerino.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 25/11/2015 - 18:36

OK, lasciamole indossare il burqua ma facciamo come i talebani. Se si vede un minuscolo pezzo di pelle per un qualsiasi motivo, una palla di kalasnikov in fronte e via. C'è pure il filmato di come fanno. Vogliono l'Islam integralista? Accontentiamole. Comodo volere il bello della democrazia e, nel contempo, fare le fanatiche coraniche.

altair1956

Mer, 25/11/2015 - 18:37

Certo che conciate in quella maniera sembrano degli scarafaggi, gli mancano solo le antenne.

giottin

Mer, 25/11/2015 - 18:45

A questo punto serve una multa di almeno 10 milioni di franchi per ogni burqa, tanto paga il tontolone algerino! Hi hi hi hi hi.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 25/11/2015 - 18:55

Paese che vai USANZE CHE TROVI, PURTOPPO IN TUTTO IL MONDO, C`È IL PRO E IL CONTRO. In questo caso, ogni 50 anni, ci vorrebbero una decina di anni di DITTATURA, """PER RAFREDDARE I BOLLENTI SPIRITI!!!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mer, 25/11/2015 - 19:04

Ma quale multa e multa, sbatteteli fuori e non se ne parli più.

Giancarlo MATTA

Mer, 25/11/2015 - 19:12

L'invito del franco-algerino è una vera e propria istigazione a violare la Legge. Un ottimo esempio di dis-integrazione. In corretta lingua italiana il vocabolo corrispondente a "burqa" è BACUCCA. (Dizionario Treccani)

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Mer, 25/11/2015 - 19:16

Il fuoco si dpegne con il fuoco. Multa più espulsione,carcere prima che paga, dopo che ha pagato con i soldi,si compra biglietto aereo per arabia saudita, solo andate per sempre, buon viaggio. Saluti

smoker

Mer, 25/11/2015 - 19:19

Pochi anni fa vidi a Cannes , da lontano ,tre sacchi neri della spazzatura buttati a terra.Poi mi accorsi che erano 3 donne. Che tristezza.

mare_vostrum

Mer, 25/11/2015 - 19:22

Espulsione per entrambi

Giampaolo Ferrari

Mer, 25/11/2015 - 19:37

Quel cxxxxxo ne deve avere tanti soldi ma credo che a 80.000 sterline al colpo si finiscano in fretta.

giovanni951

Mer, 25/11/2015 - 19:49

la prima volta una multa, la seconda la galera. Poi vediamo....

giuliana

Mer, 25/11/2015 - 20:05

Il musulmano (franco) algerino dovrebbe essere incriminato per istigazione a delinquere.

moshe

Mer, 25/11/2015 - 20:05

... quindi, anzichè multarle, metterle alla gogna nude, esposte agli sputi di chi passa! ... e la galera per l'idiota imprenditore franco-algerino!

Renee59

Mer, 25/11/2015 - 20:20

Espulsione, altro che multe.

Ritratto di comand.TANI

comand.TANI

Mer, 25/11/2015 - 20:56

questa é una legge voluta dal popolo, con tanto di referendum, per noi ticinesi é una vittoria.Poi che la multa la paghi l' algerino o paperino per me é uguale.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 25/11/2015 - 21:10

L’articolo 5 della legge 22 maggio 1975, n. 152 dice: È vietato l’uso di caschi protettivi, o di qualunque altro mezzo atto a rendere difficoltoso il riconoscimento della persona, in luogo pubblico o aperto al pubblico, senza giustificato motivo. BISOGNA FARE ALTRI ARTICOLI??? FUORI TUTTI chi NON rispetta le LEGGI!!!

Ritratto di Franco_I

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 25/11/2015 - 22:04

Mosche, questo è masochismo. Non c'è mica Afef sotto il belfagor.

Clericus

Mer, 25/11/2015 - 22:44

Bastera' multarle spesso, diciamo ogni quarto d'ora e il comune potra' acquisire un discreto gruzzolo...

gigetto50

Gio, 26/11/2015 - 07:22

.....la multa non basta...ci vuole l'arresto....semplicemente perché se viene diffusa una foto segnaletica di qualche ricercato, TUTTI i cittadini dovrebbero essere in grado di eventualmente identificarlo dappertutto. Cosa non possibile con il velo integrale. E se, ad esmpio, il ricercato per i fatti di Parigi gira indisturbato per l'Europa proprio travestendosi da donna con il burqa?

Ritratto di mario bonelli

mario bonelli

Gio, 26/11/2015 - 08:29

Non mio disturba il capo velato -anche le nostre nonne lo portavano, ed ancora oggi, al sud nelle campagne, è comunemente indossato. E' segno di modestia e riservatezza. Inoltre NON è simbolo religioso, poiché nel Corano si raccomanda unicamente di nascondere ad occhi estranei i capelli. E' unicamente un uso imposto dall'uomo islamico, maschilista, che con il tempo si è radicato nel costume ed ormai viene considerato quale simbolo dell'islam edella sottomissione femminile nella società islamica. Ma in Italia nascondere il volto (travisamento) costituisce reato enon può essere tollerato. Per nessuno. Si chiami islamico o black-blok.

amledi

Gio, 26/11/2015 - 08:30

Questo orrendo abbigliamento mi ricorda tanto una serie televisiva che andava in onda qualche decina di anni fa "Belfagor, il fantasma del Louvre". Oltre che irrispettoso della nostra Costituzione, questo costume è da brividi per gli adulti, figurarsi per i bambini.

Marzio00

Gio, 26/11/2015 - 08:37

Domanda: chi mi dice che sotto quella tunica nera non ci sia nascosto qualcosa? Chi mi dice che invece di una donna ci sia un uomo con intenzioni non gentili? Nei paesi occidentali ci sono leggi che vietano di coprirsi il volto per non permettere l'identificazione, se non vi piacciano andate al vostro pese! Io nei paesi Islamici non mi sono mai permesso di girare con mia moglie in bermuda e canotta, mi sono adeguato rispettando le loro usanze!

zingozongo

Gio, 26/11/2015 - 08:55

fanno bnissimo quelli del ticin peche sotto un velo puo nascondersi chiunque ,pure un uomo ricercato...e poi rachid nekkaz, cognomen omen..ehehe vorra dire che il cantoe del ticino incassera tanti bei soldini dall imprenditorefranco algerino io farei una legge simile pura in italia cosi rimettiamo a posto i bilanci dei comuni

Orso Polare

Gio, 26/11/2015 - 09:01

Le donne arrestarle e/o multarle (e scoprirle). Ma per l'imprenditore perchè non scatta "l'istigazione a delinquere" ?

roberto del stabile

Gio, 26/11/2015 - 09:32

BURCA?=TORNATE A CASA VOSTRA.A NOI NON DA FASTIDIO SE LO INDOSSATE NEL VOSTRO PAESE MA QUI SI GIRA A VOLTO SCOPERTO O ....SIETE FUORILEGGE E BANDITI IN ALTERNATIVA ALL'ESPULSIONE PUO' ESSERCI SOLO LA RECLUSIONE IN UN CONVENTO DI FRATI

Ritratto di Winkelried

Winkelried

Gio, 26/11/2015 - 10:06

È la stessa cosa, come se io indossassi un passamontagna e me ne adrei in giro allegramente per la città, magari facendo una scapatina in banca.......!!! Perciò... governi europei del ca..zo, svegliatevi!!!

marusso62

Gio, 26/11/2015 - 10:22

Io credo che questo Franco Algerino per comportarsi cosi sia un fiancheggiatore o finanziator Dell Isis, sarebbe opportuno che la polizia elvetica lo mett4esse sotto torchio Chi indossa il burka fuori immediatatmente.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 26/11/2015 - 10:45

Svizzeri!!!Fatelo ridiventare povero e poi,come da vs Leggi;rispeditelo a pascolar i cammelli!!!

Silvio B Parodi

Lun, 18/01/2016 - 21:16

referendum popolare che metta in galera chi indossa il burqa e il doppio della pena a chi lo incoraggia.

Silvio B Parodi

Lun, 18/01/2016 - 21:21

FUORI TUTTI I MUSSULMANI DALL'EUROPA, E SE POSSIBILE FUORI ANCHE DAL MONDO SU MARTE C'E' TANTO SPAZIO, E SIETE PIU VICINI A QUELLO SxxxxxO DI MAOMETTO.