Israele, l'Onu a Netanyahu: "Riconsideri l'annullamento dell'accordo"

L'agenzia per i rifugiati dell'Onu spera che Israele "riconsidererà presto" la decisione di annullare l'accordo

Riconsiderare la decisione di annullare l'accordo sui migranti. È questa la richiesta dell'Onu al premier israeliano Benjamin Netanyahu, che ha annunciato di aver rifiutato l'accordo secondo il quale 16.520 africani arrivati illegalmente in Israele avrebbero dovuto essere ricollocati in alcuni Paesi occidentali.

"L'Unhcr ha preso atto dell'annuncio del premier israeliano Netanyahu, che ha cancellato l'accordo Israele-Unhcr del due aprile su soluzioni per eritrei e sudanesi che vivono in Israele" ma "continuiamo a credere nella necessità di un accordo win-win da cui possano trarre beneficio Israele, la comunità internazionale e le persone che hanno bisogno di asilo, e speriamo che Israele riconsidererà presto la sua decisione", afferma un portavoce dell'Unhcr, William Spindler.

Era stato proprio Netanyahu ad aver annunciato ieri il raggiungimento di un accordo con l'Onu ieri. In origine, l'accordo con l'Unhcr avrebbe dovuto sostituire un piano di espulsione di circa 40mila migranti verso il Ruanda e l'Uganda, piano poi bloccato dlla Corte suprema israeliana, oltre che dal venire meno della disponibilità del Ruanda.

Il primo ministro israeliano ha deciso l'annullamento dopo aver fatto i conti con le proteste incrociate di una parte della popolazione e di alcuni suoi ministri, oltre che con le smentite di paesi come Italia e Germania, che hanno negato l'esistenza di alcun accordo per il ricollocamento dei richiedenti asilo.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mar, 03/04/2018 - 18:03

Ecco un'altra cosa da fare: mandare affan.gala l'onu ed ancor più l'unhcr ed usare la tangente annuale che l'Italia versa per migliorare i servizi!!!

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Mar, 03/04/2018 - 18:21

Israele ha una doppia ragione per espellere i clandestini: la prima e' la stessa che abbiamo noi (hanno trasformato la parte sud di Tel Aviv in un "paradiso inclusivo e multiculturale" in cui imperversano criminalita', spaccio di droga, rapine , stupri... suona familiare, eh?), la seconda e' che trattandosi di immigrati islamici hanno ancora piu' voglia di sgozzare i loro ospiti di fede ebraica di quanto farebbero in Italia con i loro amici cattolici. Una terza ragione sarebbe quella di dare una sonora sberla all'UNHCR, organizzazione antisraeliana al massimo grado ed ente inutile che e' servito al massimo ad erogare per decenni un sontuoso stipendio alla Boldrini.

onurb

Mar, 03/04/2018 - 18:27

Il Ruanda rifiuta di riprendersi i propri cittadini, però gli stati che l'ONU biasima sono quelli che non accettano di essere invasi da non aventi diritto d'asilo.

MOSTARDELLIS

Mar, 03/04/2018 - 18:35

l'ONU si sta accartocciando su sé stesso. Non sa più che pesci prendere. Ha fatto sotto banco l'accordo con Israele alle spalle dell'Europa e adesso gli si è rivoltato contro. C'è solo una cosa da fare: ognuno a casa propria e non commettere più ingerenze nella politica migratoria di altri paesi.

Edith Frolla

Mar, 03/04/2018 - 18:45

Si potrebbero mandare a Nethanyau gli ebrei residenti in Italia ed alloggiare gli africani che ci vuol rifilare Israele nelle ex proprietà degli ebrei. Vediamo se Bibì accetta.

mila

Mar, 03/04/2018 - 18:47

L'unico modo sicuro per risolvere il problema dei profughi africani era quello che si usava nell'800, con l'aiuto di un po' di cannoni.

claudioarmc

Mar, 03/04/2018 - 18:51

Gli avete rotto le scatole e adesso lo pregate di ripensarci? L'ONU, lurido carrozzone di papponi, ha anche il coraggio di protestare? BUFFONI

lappola

Mar, 03/04/2018 - 18:51

Ma perché non facciamo noi un accordo "unilaterale" con Benjamin Netanyahu ed in base a quello gli rifiliamo noi qualche migliaio di clandestini? Scherzi a parte, ci ha proprio preso per cxxxxxi, non si è accorto che abbiamo votato il 4 Marzo e che è cambiato il vento?

uberalles

Mar, 03/04/2018 - 19:36

O.N.U: Organismo Nessuna Utilità, buoni soltanto a stipendiare a peso d'oro elementi come la Boldrini e molti altri, capaci di decidere della pelle dei migranti a scapito di chi li "dovrebbe" ospitare...E noi continuiamo a pagare...

CALISESI MAURO

Mar, 03/04/2018 - 19:36

Israele ha ragione a casa e di corsa gli illegali, in caso contrario queste risorse si debbono beccare minimo sette anni di dura galera e lavori forzati nel Negev... a scavare buche e richiuderle.

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 03/04/2018 - 20:33

In Italia stiamo ancora aspettando che quella ciofeca schifosa dell'ONU provveda a redistribuire i clandestini che hanno invaso il nostro paese, l'ONU è una disgrazia, una nullità ed un'ente che ruba i nostri soldi per arricchire i propri segugi ed a destabilizzare l'intera Europa !!!!!

piazzapulita52

Mar, 03/04/2018 - 20:44

CERTO CHE PREMIER ISRAELIANO RICONSIDERERA' IL FALSO ANNULLAMENTO DELL'ACCORDO CON L'ONU!!! E' TUTTO CALCOLATO!!! TRA POCO ARRIVERANNO NELL'EX ITALIA, LA CLOACA DEL MONDO, ALTRE "RISORSE" AD ARRICCHIRE LA NOSTRA CULTURA E RENDERE ANCORA PIU' BELLO IL NOSTRO PAESE!!! POSSO FARE UN COMMENTO? CHE SCHIFO!!!

killkoms

Mar, 03/04/2018 - 21:39

@onurb,le n.u. terzomondidste si scagliano solo contro chi (solo se europeo o usa) i sedicenti profughi non li accetta,non con chi li fabbrica!

lampujalfa2

Mar, 03/04/2018 - 23:51

Ma come hanno fatto ad entrare illegalmente in Israele, i cui confini sono ben sorvegliati e protetti?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 04/04/2018 - 00:01

@onurb - esatto. Ma farlo capire ai falsi democratici tinti di rosso.

apostrofo

Mer, 04/04/2018 - 02:29

Tutti sanno che qui arriva di tutto. Alfano diceva gongolando, al ritorno da un meeting sull'immigrazione, "siamo campioni del mondo di accoglienza" e quindi ce li mandano tutti. Almeno ci provano e spesso ci sono riusciti

VittorioMar

Mer, 04/04/2018 - 08:20

...PERCHE' L'ONU E UE SONO SEMPRE DALLA PARTE SBAGLIATA ??