Il jihadista britannico nell’Isis: "Decapitare? Siamo nel giusto"

Siddhartha Dhar è comparso spesso in tv. A Londra organizzava “ronde islamiche” e parlava di sharia. Ora è con l'Isis

Una barba rada, che si allunga appena sul mento, un abito bianco tradizionale e idee che difficilmente si potrebbe non definire estremiste, Siddhartha Dhar non è un uomo che ci si aspetterebbe di incontrare per le strade della Gran Bretagna. Eppure, fino a pochi mesi fa, viveva a Londra, nel quartiere orientale di Walmthamstow. Ora, come decine di suoi connazionali, ha lasciato l'Europa per la Siria e l'Iraq, dove si è arruolato nelle fila del sedicente Stato islamico.

Un passato di militanza in un'organizzazione bandita dalle leggi anti-terrorismo britanniche, che gli hanno portato non pochi guai con la giustizia inglese, Dhar non ha mai fatto mistero delle sue convinzioni. Persuaso della necessità di uno Stato governato dalla sharia, per anni ha seguito il predicatore radicale Anjem Choudary e al-Muhajiroun, facendosi portavoce in più occasioni delle istanze islamiste del gruppo fondato a metà anni Ottanta e finendo spesso sotto il radar delle forze dell'ordine.

"Se fossi nato in una stalla, non per questo sarei un cavallo. Se fossi nato nella Germania di Hitler, non per questo sarei un nazista". Così a novembre 2014 Dhar, di famiglia induista ma convertito all'islam, spiegava a Clarissa Ward la sua scarsa affezione per la Gran Bretagna, in un'intervista andata in onda sulla Cbs.

Un'affermazione che il militante islamista, ora miliziano dell'auto-proclamato Califfo, ripeteva spesso nelle sue apparizioni televisive. "Penso che in molti rinunceremmo alla cittadinanza per il diritto di unirci al Califfato", aveva detto ad Al Jazeera, durante un confronto televisivo all'indomani dell'uccisione per decapitazione del giornalista statunitense James Foley.

Una posizione chiara su un Califfato che, sosteneva, "pensa al bene dei suoi cittadini", spingendosi fino alla negazione del massacro degli yazidi o degli sciiti, ritenuti semplicemente delle pedine nel gioco propagandistico della guerra al sedicente Stato islamico.

È in un documento pubblicato online in questi giorni e piuttosto condiviso nella rete social di fiancheggiatori e sostenitori dell'Isis che Dhar, che si firma con il nome di Abu Rumaysah al-Britani, prende le parti di Mohammed Emwazi, quel Jihadi John che solo di recente ha acquisito un volto e un'identità, fino a pochi giorni fa celati dal passamontagna con cui si è sempre mostrato nei brutali video che hanno mostrato al mondo l'uccisione di diversi ostaggi occidentali.

"Qual è la differenza tra Jihadi John e le migliaia di occidentali che aspettano di vedere il sangue nelle strade del Califfato? Perché attacchi aerei su obiettivi economici e militari nello Stato islamico sono considerati legittimi, ma quelli al World Trade Centre e al Pentagono sono classificati come atti di terrore?", chiede Abu Rumaysah nel documento.

È a novembre dello scorso anno che il cittadino britannico ha annunciato di avere abbandonato la Gran Bretagna per lo Stato islamico. Fermato con l'accusa di sostegno al terrorismo con altre otto persone, tra cui il predicatore Choudary, liberato su cauzione e con l'obbligo di consegnare il passaporto, Abu Rumaysah ha preso la moglie incinta e i quattro figli e si è diretto in Siria, passando per Parigi.

Da militante a miliziano, la trasformazione è rapida. Già nei primissimi giorni dopo il suo arrivo, sui social network compare una sua fotografia, un'arma in una mano e il figlio appena nato tenuto con l'altro braccio. Poi ancora un altro scatto quest'anno, che lo ritrae insieme a un secondo cittadino britannico, in posa sotto le spoglie di un caccia dell'aviazione siriana.

Da qui, imbracciate le armi, Abu Rumaysah combatte per l'affermazione dell'Isis e contro quella che, in più di un'occasione, ha definito come "l'aggressione americana al Califfato", che "sporca di sangue le mani di Obama".

Se la follia dell'Isis è arrivata al punto di legittimare in termini religiosi l'uccisione di un uomo bruciato vivo, che la stragrande maggioranza del mondo musulmano ha condannato e condanna come un abominio, quasi non stupisce che Abu Rumaysah sostenga che è il sedicente Stato islamico a poter vantare "una superiorità morale nell'uso della violenza e non la coalizione guidata dagli Stati Uniti".

Abu Rumaysah, che sembra parlare in veste personale, non quindi come portavoce del sedicente Stato islamico, ma comunque con una certa autorevolezza, non lascia dubbi sul suo giudizio delle decapitazioni. "Per quanto brutali possano sembrare - scrive -, il problema per molti occidentali non è l'esecuzione in sé, ma il fatto che si tratti del sangue sbagliato sul coltello sbagliato e il realizzare che, questa volta, hanno perso".

"Lo Stato islamico ha diritto alla violenza" e "Jihadi John è giustificato nella sua posizione", conclude Abu Rumaysah. E delle sue opinioni difficilmente si può incolpare il cambio d'aria. "Alla fine - raccontava a novembre alla Cbs, a Londra - voglio vedere ogni donna di questo Paese coperta dalla testa ai piedi. Voglio vedere la mano del ladro tagliata. Voglio vedere le adultere lapidate a morte".

@ACortellari

Commenti

Rossana Rossi

Gio, 05/03/2015 - 10:27

L'occidente è stato così furbo che si è coltivato le serpi in seno. E adesso paghiamo le conseguenze del nostro incontrollato permissivismo e della nostra inettitudine. Che bravi!..........

Efesto

Gio, 05/03/2015 - 10:28

Non è possibile dialogare con questa gente. Difendiamo la nostra civiltà.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 05/03/2015 - 10:32

L'occidente che farnetica di accoglienza ed integrazione si merita solo questo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 05/03/2015 - 10:32

se venissero qua e decapitassero solo, preciso, ma solo, mafiosi, camorristi 'ndrangheta, corona unita, truffatori e ladri di ogni genere, li accolgo a braccia aperte.Dite pur quel che volete.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Gio, 05/03/2015 - 10:34

Pertanto è sacrosantamente giusto che l'Occidente si difenda ad tanta gratuita barbarie, dando un bel calcetto nel sedere agli invasori, anziché calare le brache, come sta - purtroppo - facendo, però ben controllando le proprie frontiere e scaricando tutto l'onere sull'Italia. Credo che se non hanno ancora capito, gli italidioti sbatteranno ben presto il muso contro questa incondivisibile realtà, giusto anche il commento di Piero Ostellino.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 05/03/2015 - 10:43

Se decapitare, per loro è giusto, è giusto per noi, criticare Moametto, la religione islamica e pure IMBRATTARE LA MOSCHEE CON SANGUE DI MAIALE. SE VOGLIONO FARSI AVANTI, CHE VENGANO!!! COMINCEREMO A IMBRATTARE TUTTE LE SPIAGGE DEL MERIDIONE, CON SANGUE DI MAIALE IL RESTO VERRÀ DA SOLO !!!

obiettore

Gio, 05/03/2015 - 10:47

La civilissima Francia ghigliottinava fino agli anni settanta e la Spagna garrotava fino a quegli anni. Facite vobis

Smartino65

Gio, 05/03/2015 - 10:49

Conferme su conferme. Ma state tranquilli banda di esaltati. Aspettiamo il primo attentato in Italia e chi dovra' avere paura saranno i belfagor delle vs. mogli che fanno schifo solo a guardarle e i bingo bongo che arrivano giornalmente sui barconi. Non ci integreremo mai con voi..siete voi che dovete togliervi dalle palle!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 05/03/2015 - 10:54

QUESTO; "SIGNORE" HA RAGIONE! SE DECAPITARE E GIUSTO; ALLORA NOI CRISTIANI PER DIFENDERCI DOBBIAMO COMINCIARE A DECAPITARE TUTTI I MUSULMANI CHE CI MINACCIANO!!!.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 05/03/2015 - 10:54

Tutto nasce dall'ignavia di non aver voluto e non voler capire che è il messaggio islamico IL PROBLEMA PLANETARIO. Lo si è voluto proporre ( Papa e colored in testa) come struttura sociale valida senza tener conto della follia dogmatica insita nel libro sacro che crea E LEGITTIMA questi mostri. Non li puoi convincere razionalmente, li devi abbattere perchè loro ODIANO la vita.

rigadritto

Gio, 05/03/2015 - 10:57

Signori del Giornale permettete una critica? Ma ormai i titoloni li fate solo con l'Isis (riportando storie sempre più assurde tipo la madre cui hanno fatto mangiare il figlio) o con le facce dei migranti sui barconi (sembra sempre la stessa foto). Poi mettiamoci le lagne sui rom e poco altro. Ed ecco il glorioso Giornale di quello che fu forse il più grande giornalista italiano del ‘900, che se la riderà divertito da lassù, da buon toscano. Ed avete il coraggio di cacciare Veneziani, uno dei pochi che si permetteva di avere una testa pensante. Contenti voi...

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 05/03/2015 - 10:57

obiettore, dopo un legittimo processo e non certo in nome di un dio e per ragioni ridicole. Questi ammazzano SOLAMENTE perchè non adori Allah e non segui la Sharija.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Gio, 05/03/2015 - 11:05

ricordiamo che non sono decapitati con un colpo di scimitarra o ghigliottina...sono SGOZZATI !!!

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Gio, 05/03/2015 - 11:06

OBIETTORE, QUESTI SGOZZANO, NON DECAPITANO...è DIVERSO.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Gio, 05/03/2015 - 11:07

OBIETTORE E AGGIUNGO...IN FRANCIA NON DECAPITAVANO A CASO SENZA PROCESSO, COME COSTORO. TU HAI IL CERVELLO GARROTATO, TEMO

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 05/03/2015 - 11:16

Allora sarebbe giusto anche per quelli di Guantanamo??? O no??????

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 05/03/2015 - 11:16

Applichiamo le stesse regole anche verso di loro con tanto "d'interessi"..

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 05/03/2015 - 11:16

Applichiamo le stesse regole anche verso di loro con tanto "d'interessi"..

Triatec

Gio, 05/03/2015 - 11:19

obiettore @ La pena di morte purtroppo vige ancora in molti Paesi, ma essere giustiziati in quanto "miscredenti" mi pare veramente troppo.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 05/03/2015 - 11:21

Quando vedi un "nemico" in terra calpestalo,tu non sai il perchè,lui sì. Questo è il modo di pensare americano che anche quelli dell'Isis hanno fatto proprio.La differenza fra gli statunitensi e questi assassini,islamici o meno, è che i primi, come popolo si mette continuamente in discussione mentre i fanatici dell'Isis lo vedono come il verbo,la verità assoluta. Nel mezzo tanti ignoranti,dalle menti deboli e facilmente plagiabili.E poi c'è l'Italia degli Alfano,ma questa è un'altra storia.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Gio, 05/03/2015 - 11:23

Mah, io credo sia un sistema barbaro, ma e soprattutto dannoso per i barbieri.

angelomaria

Gio, 05/03/2015 - 11:25

NON CREDO VALGA LA PENA DI COMMENTARE QUELLO CHE E'UNA DEPRAVAZIONEBRUTALE DI BESTIEDISUMANE FAREBBE COMODO IN CERTI CASI NAPOLETAMI ROMANI E SICULI NON TRALASCIO LATRA ISOLA!!!E FORSE AVREMMO MIGLIOI UOMINI CHE SIEDONO AI VARI TRONI!!!

angelomaria

Gio, 05/03/2015 - 11:25

ANI SCUSATEL'ERROE E PERPIACIERE NON FRAINTENDETEMI!!!

angelomaria

Gio, 05/03/2015 - 11:27

NON SONO POI PEGGIO DELLA NOSTRA MAGISTRATURA LORO NON TAGLIANO GOLE MA MORALMENTE E SOZIALMENTE FANNO COSE BEN PEGGIORI!!!

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 05/03/2015 - 11:28

"profeti e apostoli" di un'"ideologia", di una "fede" che travalicano qualunque altra conosciuta, per infamia. Almeno il Nazismo e il Comunismo nella loro ferocia e nella loro demenza collettiva, pur mistificandole ai propri fini, Arte, Scienza, Filosofia, nella quasi totalità, le risparmiavano, quale Patrimonio dell'Intera Umanità. Questi dell'IS sono dei corpi estranei, pericolosi ibridi, totalmente alieni. Come tali vanno trattati, con qualsiasi mezzo disponibile all'Uomo, ne va della stessa sopravvivenza della Civiltà.

angelomaria

Gio, 05/03/2015 - 11:31

PREPARIAMO DEICONTINERS DI PELLE DI MAIALI PER LE VARIE ACCOLLIENZE CADUNO DA50IMMIGRATI IN SU'ANCHE 100 ANDREBBE BENE DOPOTUTTO SONO ABITUATI CONLE CARRETTE INCUI ARRIVANO!!!!!

roseg

Gio, 05/03/2015 - 11:33

obiettore e con ciò...praticamente questi tagliagole sono giustificati,il medioevo,se non erro, è finito con la scoperta dell'America.Idee confuse vero... Un buon bicchiere fa bene...mai eccedere. Amenità.

angelomaria

Gio, 05/03/2015 - 11:36

ORA LO STATE SOLO OSANNANDO E'ILGIOCO LORO LUI UNO SPOSTSTO MENTALE DIMOSTRO'I PRIMI SINTOMI AL'ASILO PER POI SOLO PEGGIORARE TERRITORIO FACILE PER RECTAMENTI CETO BASSO E MEDIOALTA BORGHESIA SOLO I MIGLIORI PER ISIS DA RECRUTARE!!

angelomaria

Gio, 05/03/2015 - 11:39

PER QUQNTO LI POSSA DISPREZZARE SE' DICO SE' DOVESSERO INIZIARE ATTI TERRORISTICI MACHE DICO TERROSTI NON ESISTEIL TERRORISMO BE I SIGNORI CHE LO DICONO SPERO SIANO I PRIMI A PAGARNE IL PERZZO DIFENDETI DAI CHI CI TRADISCE A CASA POI PENSATE AGLIALTRI!!!!!!

briegel70

Gio, 05/03/2015 - 11:42

Fatico a comprendere quale sia il messaggio che si vuole far passare con questo genere di articoli. La diffidenza verso il Medioriente ? Però i nostri aeroporti pullulano di IMPORTANTI COMPAGNIE AEREE MEDIORIENTALI. Squadre di calcio come Milan, Arsenal, Amburgo, Paris Saint Germain e Barcellona sono SPONSORIZZATE da compagnie aeree Mediorientali. Lo Stadio dell'Arsenal prende il nome da una compagnia aerea Mediorientale. Importanti eventi calcistici, di Formula 1 e di Moto Gp, si disputano in Medioriente. Si vuole allora infondere diffidenza verso gli "stranieri" ? Ma le nostre badanti SONO STRANIERE. Gli stessi ITALIANI sono di origine "straniera" in USA, Germania, Belgio, Svizzera, Regno Unito, Brasile, Argentina, Uruguay, ecc. I nostri ITALIANI FRONTALIERI "portano via il lavoro" agli svizzeri...

Carboni oreste

Gio, 05/03/2015 - 11:42

Giusta e profonda osservazione dell'indu' convertito all'islam. Infatti,al contrario di cio' che afferma la clandestina faccia da scimmia pretendendo lo ius soli. Chi e' nato in Italia,non e' italiano. Pertanto fora di ball. Un sardo ad Hong Kong.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 05/03/2015 - 11:49

angelomaria lei risulta gradevole quand'è piacevolmente silente.

eglanthyne

Gio, 05/03/2015 - 12:01

@ Pasquale Esposito. BEN DETTO !Cordialità, Eglanthyne

Zizzigo

Gio, 05/03/2015 - 12:04

Questi hanno la statura morale due metri sotto terra!

ORCHIDEABLU

Gio, 05/03/2015 - 12:09

sENZA UNIONE DEL PAESE NON ESISTE ITALIA GRAZIE AGLI STUPIDI LEGHISTI OGGI L'ODIO E' SNATURATO VERSO I NOSTRI STESSI CITTADINI,REGIONE CONTRO REGIONE,IL TUTTO SOLO PER VOLERSI SENTIRE SUPERIORI AI POVERI DEL SUD CHE MIGRAVANO PER LAVORARE,E' GUARDACASO I PIU'ARRETRATI D'ITALIA SONO I PADANI PERCHE' VIVONO IN POSTI ORRENDI CON NEBBIA ED UMIDITA'.GENTE SEMPRE IMMUSONITA E DEPRESSA.DA ANNI SPERANO DI COINVOLGERE ALTRE REGIONI SOLO PER DEVASTARE LA SOCIETA' GIOVANILE MANDANDOLA A MORIRE PER LE LOTTE CHE HANNO SCATANATO GLI STUPIDI LEGHISTI STESSI PUR DI NO CHIEDERE SCUSA ALL'ITALIA ED EUROPA.

SCHIZZO

Gio, 05/03/2015 - 12:12

@pasquale.esposito- Lei e sempre, e non si smentisce mai, un potenziale fascista/assassino!

Carboni oreste

Gio, 05/03/2015 - 12:13

Secondo invio. Giusta e profonda osservazione dell'indu' convertito all'islam. Infatti,al contrario di cio' che afferma la clandestina faccia da scimmia pretendendo lo ius soli. Chi e' nato in Italia,non e' italiano. Pertanto fora di ball. Un sardo ad Hong Kong.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Gio, 05/03/2015 - 12:20

ORCHIDEA, FATTI INNAFFIARE CHE SEI SECCA E IL CERVELLO NE SOFFRE MOLTISSIMO. E INTANTO CHE CI SEI TORNA ANCHE ALLE ELEMENTARI

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/03/2015 - 12:44

"Decapitare è giusto" fa pendent con "Ammazzare un fascista non è un reato" delle Brigate Rosse Italiane. "Occhio per occhio, dente per dente", il centro-destra potrebbe pareggiare proclamando: "Ammazzare un Comunista non è un reato", ma si guarda bene dal farlo perché... il Cristianesimo comanda di perdonare i propri nemici. Ora, è del tutto evidente che nello schieramento politico italiano il Male sta a sinistra, ma il Bene sta a destra. Dunque Salvini è buono, ma Renzi, ha voglia a fare smorfie e raccontare frottole, ma è un malvagio.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 05/03/2015 - 12:46

briegel70, si parla di ISLAM non di medioriente. Si parla di una ideologia pseudoreligiosa assassina, non di conpagnie aeree o di squadre di calcio. Difficile capirlo o semplice malafede?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 05/03/2015 - 12:50

SOLO PER DEVASTARE LA SOCIETA' GIOVANILE MANDANDOLA A MORIRE PER LE LOTTE CHE HANNO SCATANATO GLI STUPIDI LEGHISTI STESSI PUR DI NO CHIEDERE SCUSA ALL'ITALIA ED EUROPA. Orchidea blù, brutti effetti le fa al cervello l'idiotina pura che che si spara in vena. La tagli almeno con la scantarina per mitigarne gli effetti.

soldellavvenire

Gio, 05/03/2015 - 12:54

bisogna assolutamente metterlo al cospetto di bonanno & borghezio, magari con nicolino moderatore

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 05/03/2015 - 12:55

ORCHIDEABLU non confondere PATRIA con STATO.Comuque ogni cittadino è libero di professare la religione che meglio l'aggrada,di avere idee politiche che meglio preferisce e cercare di portare avanti idee e comportamenti che non limitino il comportamento altrui se non strettamente necessario alla sicurezza dei più,delle istituzioni liberamente elette.C'è da dire che in Italia c'è il presidente della repubblica,NON eletto dal popolo,che può sciogliere il parlamento....

Carboni oreste

Gio, 05/03/2015 - 12:57

Orchideablu. Innanzitutto e' segno di mal'educazione scrivere in maiuscolo. Io da sardo che ho saputo difendermi dal razzismo padano,ti dico che sei molto indietro nei ricordi. Se Salvini,che votero' alle prossime elezioni e' venuto al sud a parlare con retrogradi da terzo mondo,un motivo ci sara'. Allora chi comandava la Lega erano altri esaltati,ora hanno capito che il vero pericolo viene dall'africa e dal medio oriente islamico. Ma tu,pur di non toccare la feccia islamica,citi fatti di 40 anni fa. Un sardo separatista convinto da Hong Kong

soldellavvenire

Gio, 05/03/2015 - 13:00

pasquale, ma sei sicuro di averla ancora attaccata al collo, la testa? non è che da te sono già passati?

Carboni oreste

Gio, 05/03/2015 - 13:17

Secondo invio. orchidea sei rimasto indietro di 40 anni. E da buon komunista ti attacchi al passato ignorando l'imbecillita' moderna buonista verso i negri e gli assassini islamici. PS.Lezione imparata nei centri sociali? Io,separatista sardo convinto,alle prossime votero' Salvini. Forse l'unico insieme ai fascisti di ricacciare in mare la marmaglia negroislamica. Un sardo da Hong Kong

cgf

Gio, 05/03/2015 - 13:18

se è giusto allora armiamoci e partiamo, no? adottiamo la sharia nei loro confronti e, in base alla propria fede, semplicemente sostituendo solo DUE nomi al Corano, dopodiché vedranno quanto è giusto.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 05/03/2015 - 13:29

...Un caro amico sardo mi diceva: "Chi non c'è nato, in casa, non ci deve dormire"!

briegel70

Gio, 05/03/2015 - 13:42

@ Mario Galaverna No non è difficile comprenderlo. Non è difficile comprendere che "Pecunia non olet" (il denaro non ha odore). Per cui, quegli stessi mediorientali che vengono STRUMENTALMENTE attaccati per la loro religione, VANNO BENE quando si tratta di fare AFFARI ! Sottolineo ancora che la religione che noi ATTACCHIAMO è quella professata dalla maggior parte dei cittadini della TURCHIA (STATO MEMBRO DELLA NATO) ed è quella professata dagli EMIRI con i quali NOI facciamo affari !!! A casa mia, questa si IPOCRISIA !

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 05/03/2015 - 14:17

briegel70, premesso che sono loro che hanno bisogno del progresso occidentale essendo incapaci di creare alcunchè in TUTTO lo scibile umano ( causa la LORO religione) le prime vittime dell'islam sono gli islamici stessi. La Turchia, abbondantemente laica è tenuta in scacco dal potere religioso del Fratello Musulmano Erdogan appoggiato dalla parte rurale analfabeta dei turchi esattamente come è successo in Egitto, in Iran, e laddove si esercita la scimmiottatura della democrazia. Quindi è l'islam il problema, in medioriente, che sopravvive unicamente per il petrolio perchè se dovessero campare di datteri e pistacchi sarebbero alla fame.

briegel70

Gio, 05/03/2015 - 14:55

@ Mario Galaverna "incapaci di creare alcunché in tutto lo scibile umano" ??? Ma se noi usiamo I LORO NUMERI ! I "nostri numeri" erano quelli romani (I, II, III, IV, ecc.). La matematica moderna, si basa su un sistema numerico decimale inventato DA LORO. Lo "zero", in matematica, lo hanno inventato LORO. I nostri numeri romani, non prevedevano lo zero. Operazioni aritmetiche che sono facilmente eseguibili (l'addizione, la sottrazione, la moltiplicazione e la divisione), lo sono grazie ai numeri INVENTATI DA LORO. Tu prova a fare l'addizione MCMLXXV + DCLXVI con i NOSTRI NUMERI ROMANI... La parola "algebra" deriva dall'arabo. In astronomia, parole come "zenit" e "nadir" sono di derivazione araba.

nordest

Gio, 05/03/2015 - 15:49

Orchidea che tu non sia normale lo si e ben capito che in tè ci sia una vena di dolce ne sono sicuro. Cambia tipo di vino, quello delle tue terre è troppo forte

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Gio, 05/03/2015 - 15:53

briegel...vero che hanno inventato i numeri che usiamo e guardavano il cielo terso del deserto...il problema è che dopo si sono fermati lì e non si sono evoluti

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 05/03/2015 - 16:04

#briegel70.Noi,usiamo i Numeri Arabi? ma chi te l,ha ha detto che i Numeri che noi usiamo sono stati inventati Dagli Arabi?; VEDI PEZZO DI IGNORANTE! CHE I NUMERI CHE NOI USIAMO SONO STATI INVENTATI DAGLI INDÚ 2500 ANNI FÁ!é gli Arabi li Hanno adottati é portati in Spagna, é da lí si sono diffusi in tutto il Mondo,é allora tu prima di scrivere minkiate informati meglio, é dal momento che tu sei cosi informato, ci puoi dire Cosa Hanno inventato i Musulmani da 1400 anni?!.

ORCHIDEABLU

Gio, 05/03/2015 - 16:10

OK VI SCRIVO IN MINUSCOLO.io non sopporto la perdita di tempo nell'esasperare gli animi commentando solo ed esclusivamente per denigrare o offendere chiunque se non vi approva.io sono una pacifista per tutti nel mondo.io sono per il rispetto dei popoli e' senza educazione nonsi ottiene altro che aggressivita'.in piu' non credo che tu sia sardo o comunque il dubbio resta,potresti essere un padano che spera di convincere gli altri sardi a credere in salvini.hanno ragione i napoletani ca' nisciuno e' fesso.

ORCHIDEABLU

Gio, 05/03/2015 - 16:17

caro/a/ nordests.la verita' non vi piace? allora continuate a raccontarvi tante balle che nel frattempo invecchiate,mi sembrate vecchi pescatori che si vantano con i nipotini di quante volte hanno pescato il pesce piu' grosso ahahahahahahahahahahahahah

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 05/03/2015 - 16:19

briegel70 e Mario Galavernae il problema non nasce dall'essere o non essere musulmano,cristiano,ebreo che peraltro hanno la stessa radice,ma il perchè non si permetta al cristiano,all'ebreo od al musulmano di professare la propria fede.I comportamenti dei cosiddetti integralisti musulmani sono gli stessi che animavano i cristiani ai tmpi di S.Francesco quando ancora c'era il Papa re.E' incontestabile che nel medioevo loro erano avanti nella medicina come nell'astronomia ma anche vero che questo era accaduto dopo la distruzione dell'archivio di Alessandria in Egitto ed il crollo dell'Impero Romano.Quello che sta accadendo in M.O. è una regressione sociale e culturale,così come noi non possiamo assorbire tutti questi clandestini che Alfano agevola.

Carboni oreste

Gio, 05/03/2015 - 16:30

orchidea.Sono sardo,nato a Sorso(SS)il 22-2-1946 il paese dei matti. Infatti,qui ad HK se qualcuno,cinese od occidentale che sia,fa delle stupidate a mio carico(l'ultima e' il giorno del mio compleanno dove uno stupido cinese,invece di fare la rotonda quasi mi salta addosso col triciclo) Gli stava arrivando l'ombrellata dicendogli. Se you are stupid,I am crazy. Impara e metti da parte. Oreste Gavino,un sardo da HK

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 05/03/2015 - 16:37

#ORCHIDEABLU. Tu, ragioni da ingenua é ignorante, tu vuoi rispettare gli altri?, ma vedi che sono gli altri che non rispettano te, come non rispettano la tua Religione, il tuo modo di vivere, la tua Civiltá, vedi che io ho lavorato per 40 anni fianco a fianco insieme ai Musulmani, é da loro non ho mai avuto un segno di rispetto, é le Donne Europee per loro sono solo delle puttane, siano queste Italiane, Tedesche, Spagnole, Francesi oppure Inglesi,come puoi avere rispetto per queste persone se loro ti sputano in faccia insultando la tua Donna? la tua Famiglia?! la tua Religione? la tua Patria?! IO TI CONSIGLIO DI ANDARE A VIVERE DA CRISTIANA IN QUALCHE PAESE MUSULMANO; É POI VEDRAI COME TI TRATTERANNO!, vedi cara ignorante che ogni giorno i Cristiani vengono massacrati da queste Bestie, é tu parli di rispettarli?!.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 05/03/2015 - 16:38

Quello che bisogna ammettere è che parlano chiaro. Nessuno ,fra I tanti buonisti, potrà mai sostenere di non avere capito .

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 05/03/2015 - 16:46

bingo bongo, e noi si cerca di capire le cause di questa regressione. La religione islamica e il corano indubbiamente. Lo dicono li stessi arabi che vengono accusati di apostasia e impiccati. E' la sinistra occidentale che ravana da decenni per ammantare quella follia dottrinale di significatipolitico sociali spacciandola come lotta del proletariato contro l'occidente ladro e sfruttatore. Basta leggere Al Sisi e prima di lui Ataturk per capire quanto sono fessi i comunisti occidentali.

Zizzigo

Gio, 05/03/2015 - 17:33

@ORCHIDEABLU - nell'Enciclopedia Italiana Treccani (anno 1930) si scrive di "questione meridionale", che è una faccenda che non si riuscirà mai a risolvere. Ma io, nei suoi scritti, leggo delle acredini che non hanno ragione d'essere. Alle volte ascoltare con attenzione e ragionare, potrebbe risolvere più di una vita.

briegel70

Gio, 05/03/2015 - 17:36

@pasquale.esposito Da Wikipedia: "i "numeri indo-arabi" o "numeri arabi orientali", usati nell'alfabeto arabo, si svilupparono in origine nell'attuale Iraq. Una loro variante è presente nell'alfabeto persiano ed urdu." Diciamo che i numeri si sono sviluppati in una regione che va dall'Iraq all'Iran, all'Afghanistan, al Pakistan, all'India. Regione che professa la religione tanto "contestata". Anche in India c'è una minoranza del 13% che professa quella religione. Senza contare che - STORICAMENTE - viene considerata come "civiltà della valle dell'Indo" quella che si è sviluppata in una grossa regione che comprende parte dell'Afghanistan, il Pakistan e l'India occidentale.

ORCHIDEABLU

Gio, 05/03/2015 - 18:25

ZIZZIGO.MAGARI SI POTESSE,MA QUANDO SI ESAGERA NON PUOI PRETENDERE CHE OGGIGIORNO CON TUTTA LA POSSIBILITA' DI COMUNICARE ATTRAVERSO LA RETE TUTTI LEGGANO SENZA INTERAGIRE CON QUELLI CHE CRITICANO OFFENDONO MINACCIANO.L'EDUCAZIONE E' UN'ALTRA COSA,IL RISPETTO PER TUTTI I POPOLI E' DOVEROSO DA PARTE DEI POLITICI,E' LA LEGA NON E' ASSOLUTAMENTE UN PARTITO POLITICO MA SOLAMENTE NATO DALLA PREPOTENZA DI 4 IDIOTI RAZZISTI DEL VENETO.L'IGNORANZA NON E' L'ANALFABETISMO,MA L'ARROGANZA DI SENTIRSI SUPERIORI E' PRETENDERE DI CONVINCERE GLI ALTRI PER APPROFITTARSENE.

SCHIZZO

Gio, 05/03/2015 - 18:27

@briegel70-lascia perdere l'ignorante Pasquale! Sappi che per risponderti è andato su internet e ha scopiazzato una domanda fatta, da un bambino di sette anni alla sua maestra!

roseg

Gio, 05/03/2015 - 18:37

ORCHIDEABLU non hai niente altro da fare che sparare c@@@@@e tutti i santi giorni, porta il cane a pisciare, ridipingi la cancellata, taglia l'erba...e mi raccomando mi raccomando le canne in eccesso fanno male.

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 06/03/2015 - 08:57

Ammesso e non concesso che siamo "debitori" all'arabo per i "numeri", c'è in ogni caso qualcosa che non va di questa "civiltà" fossilizzata al 1200, invece di essere già sbarcata, da Secoli, su Marte. O hanno un QI inferiore alla media mondiale, per cui riescono solo a copiare (i numeri e la matematica dall'Indo, già nei Veda e il Corano direttamente dalla Torah), oppure la Ragione è obnubilata e succube di una "Religione" inventata, la negazione stessa dell'Uomo e della Donna: Automi, schiavi di un "Creatore" che teme le sue "creature". - L'Islamismo, "i numeri", da sempre li da.