L'Egitto vuole bandire il velo integrale islamico

Progetto a sorpresa del governo egiziano: si studia un divieto di indossare il velo integrale nei luoghi pubblici. La parlamentare e giurista Amna Nosseir: "L'islam non ne prescrive l'uso"

L'ultimo Paese in cui potrebbe scattare il divieto di indossare il burqa in pubblico è l'Egitto.

Avete letto bene: il parlamento egiziano starebbe studiando un disegno di legge per mettere al bando il velo integrale nei luoghi pubblici e nei palazzi istituzionali. La misura approvata dal Cairo, spiega il quotidiano britannico The Indepedent, ha il supporto della parlamentare ed accademica Amna Nosseir, secondo cui l'islam non avrebbe mai imposto la velatura integrale delle donne.

"La religione islamica non prescrive il velo - spiega la Nosseir, che insegna giurisprudenza comparata all'università Al-Azhar - Si tratta di una tradizione di origini ebraiche che esisteva nella penisola islamica prima dell'avvento dell'islam e che è sconsigliata da diversi passaggi del Corano. Il libro sacro dei musulmani richiede un abbigliamento sobrio e la copertura dei capelli, ma non del viso".

In Egitto, dove la grande maggioranza della popolazione è di religione musulmana, l'uso del velo integrale nei luoghi pubblici ha subìto alcune restrizioni negli ultimi anni: l'Università del Cairo lo ha vietato a medici e infermiere e lo stesso diktat è scattato anche per i dipendenti dello staff accademico.

Commenti
Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 09/03/2016 - 16:16

Mi viene da ridere, in senso positivo, che certi Paesi stanno prendendo delle decisioni GIUSTE per la sicurezza del proprio POPOLO e l'Europa, ivi compresa l'Italia, va da altra direzione. SONO CON L'EGITTO per questa decisione!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 09/03/2016 - 17:09

Non è solo un fatto di sicurezza,ma di adeguamento culturale,per cominciare a ridimensionare,togliendo questi atteggiamenti "esteriori",l'effetto di una religione,che ha ancora in sé,caratteri di una forte arretratezza,avendo,nel XII secolo, sacrificato la "ragione",con IL "SUICIDIO DELL'INTELLETTO",sostituendo oltretutto "Giustizia e Ragione"",con "Volontà e Potere".Ecco perchè, in mancanza di questo,ricorre a violenza e terrorismo,con i più fanatici,e con gli "altri" che stanno a guardare,in attesa della "conquista finale"....Al Sisi,lo sa,e cerca di "modernizzare" questa mentalità!

maxfan74

Mer, 09/03/2016 - 17:28

FORSE IL CERVELLO STA REAGENDO...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 09/03/2016 - 17:45

@maxfan74:....certo,forse,per lo meno in Egitto!

Raoul Pontalti

Mer, 09/03/2016 - 17:48

Non dire corbellerie Zagovian sul suicidio dell'intelletto, altrimenti non potresti giustificare le conquiste arabo-islamiche nelle scienze, dalla matematica alla medicina, dall'astronomia alla farmacia. nell'articolo poi è detto chiaramente che il velo integrale non ha nulla a che fare con le prescrizioni coraniche e dunque religiose. Rilevo inoltre che in Iran, sicuramente fondamentalista oggi, non è (più) in uso il burqa (con poche eccezioni folkloristiche in alcune località del Golfo persico).

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 09/03/2016 - 17:56

Verranno tutti in itaglia. Qui si puo' tutto. A parte fare il saluto romano.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 09/03/2016 - 18:58

SUBITO UNA FATWA CONTRO QUESTA APOSTATA!ACCHH SOOO

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 09/03/2016 - 19:09

Si dice che il burqa trovi le sue origini nella cultura della Mesopotamia. Per onorare la dea dell'Amore Fisico, tutte le donne senza eccezione dovevano prostituirsi una volta all'anno nella foresta sacra contornante il tempio della dea. Per non essere riconosciute, le donne dell'alta società presero l'abitudine di velarsi completamente. Inoltre : Mustapha Kemal alias Ataturk, 1° Presidente della Turchia, aveva escogitato un'astuzia molto semplice per chiudere il becco agli integralisti e porre un termine alla questione Burqa emanando una legge molto semplice. Con effetto immediato, tutte le donne turche hanno il diritto di vestirsi come credono, tuttavia tutte le prostitute devono indossare il burqa. – Sparirono i burqa.

Maura S.

Mer, 09/03/2016 - 19:53

Io vivo in Egitto una buona parte dell'anno e vi posso assicurare che è raro vedere donne che indossino il burqa, tra l'atro è vietato negli autobus, ciò per per assicurarsi che chi lo indossa non sia qualcuno che se ne approfitti per derubare i presenti

Una-mattina-mi-...

Mer, 09/03/2016 - 20:00

Insomma pare che la mascherata del VELO sia colpa degli ebrei

ziobeppe1951

Mer, 09/03/2016 - 20:44

Pontalti17.48....finiscila di sparar kazzate

Raoul Pontalti

Gio, 10/03/2016 - 02:39

abj14 sommessamente: il burqa in Turchia non è mai esistito (è un'antica tradizione persiana diffusasi nel Golfo persico e, più recentemente, in Afghanistan, l'unico paese dove realmente se ne mantiene la diffusione, mentre nel paese di origine si mantiene in significato folcloristico presso le arabe benderi di alcune località del Golfo persico). Maura S. cambia occhiali: in Egitto il burqa non esiste e Tu lo confondi con il niqab.

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 10/03/2016 - 09:51

Raoul Pontalti 02:39 - Etteppareva . . .

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 10/03/2016 - 12:34

@Pontalti:....io ho parlato di ciò che ha fatto,di ciò che è l'ISLAM,dopo il XII secolo,dopo la condanna da parte dell'ISLAM stesso, del pensiero di Averroe,dei suoi libri bruciati.....Dove sono i grandi nomi,nell'ISLAM,di cui lei parla, dopo il XII secolo??...Dove è il contributo delll'ISLAM,alla scienza "moderna"?....Se non fosse stato scoperto il petrolio,in questi paesi,in tempi recenti,starebbero ancora pascolando dromedari!!!

honhil

Gio, 18/08/2016 - 21:45

Se ce ne fosse stato ancora di bisogno, ciò significa che il ministro l’africanizzatore Angelino Alfano sta percorrendo una strada sbagliata e, soprattutto, a cul-de-sac. Del tutto priva di buonsenso. Non per niente è il solo, a parte i suoi amici Pd, in Europa, e nel resto del mondo occidentale, a pensarla in questo modo.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 18/08/2016 - 21:49

E pensare che si parla di "velo islamico" ma non c'èalcun precetto coranico o della sunna che obblighi le donne a coprirsi il viso! Sfido i bananas a trovarne uno, ma che sia uno solo!