Italia pronta per la Libia in una settimana. Chi guiderà la missione?

In pole position il nome del generale Serra, già, già al comando della missione Unifil in Libano

La conferma di un appoggio statunitense a una missione in Libia guidata dagli italiani è arrivata ieri sera, nella parole del segretario alla Difesa Ash Carter. La Casa Bianca sembra pronta a garantire un ruolo da protagonista per il nostro Pase, che più volte nei mesi scorsi ha chiesto rassicurazioni in questo senso.

E se per una missione di coalizione bisognerà attendere se non altro la fiducia al nuovo governo di unità nazionale, che da Tobruk dovrà dare il via libera, intanto l'Italia promette di essere pronta a entare in azione con gli altri Paesi schierati in chiave anti-Isis nel giro di una settimana.

In uno scenario del Corriere si prova a ipotizzare a chi verrebbe affidata la missione libica. Il nome in pole position è quello di Paolo Serra, consigliere militare di Martin Koebler, inviato dell'Onu per il Paese nordafricano. In passato alla guida della missione Unifil in Libano, potrebbe essere lui a guidare gli oltre 11mila uomini che si impegneranno contro i jihadisti.

Commenti

heidiforking

Mar, 01/03/2016 - 11:01

Se l'Italia è al comando siamo in una botte di ferro!! L'isis può iniziare a contare i giorni....

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 01/03/2016 - 11:03

Guida "itagliana"? Fantastico. Combatteremo con un braccio legato dietro la schiena. "Itaglia", un nome una garanzia. Di regole d'ingaggio.

Amazigh

Mar, 01/03/2016 - 12:00

Probabilmente tocca andare perché di vantaggi non ne vedo neanche uno almeno con il Brent sotto i 30 USD/barile. Chi va lì lo fa a suo rischio ma per la gente per strada in Italia il rischio è totalmente gratuito. Un passo in più verso l'incremento dell'"entropia globale". Basterebbe cessare il finanziamento e l'Isis si sgonfierebbe da sola: invece si versa olio sul fuoco.

Mano-gialla

Mar, 01/03/2016 - 12:05

NO ITALIA NO PARTY

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 01/03/2016 - 12:09

L'Italia può solo mettere al potere un altro castigamatti, ma è difficile trovarne uno fedele come Gheddafi, anche perché aveva studiato all'Accademia Militare di Modena.

nonnoaldo

Mar, 01/03/2016 - 12:14

Gli USA evidentemente non vogliono distruggere ISIS, infatti spingono perchè la guida della missione in Libia sia affidata all'Italia. Rispetto il Gen. Serra, ma dubito fortemente che il ducetto fiorentino lo lasci operare come vorrebbbe. Prepariamoci a goderci in tv il fanfarone in mimetica un giorno si e l'altro pure, impegnato a guidare gloriosamente la spedizione mediante slide ed affini. ISIS festeggia. Amen.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mar, 01/03/2016 - 12:15

Girone e Latorre!

edo1969

Mar, 01/03/2016 - 12:32

Amazigh hai messo il dito sulla piaga: quanti in occidente si sono fatti e si fanno il grano con il fenomeno Isis? a partire dalla vendita di armi fino al business lucroso sui migranti, dove noi italiani siamo imbattibili

edo1969

Mar, 01/03/2016 - 12:35

Gianfranco Robe ma dove l'hai sentito mai che Gheddafi studiò a Modena? mi sembra una colossale stupidaggine con rispetto parlando

Amazigh

Mar, 01/03/2016 - 13:00

Si edo 1969, denaro esentasse e sottobanco, ma anche importi tassabili per certe imprese in certi paesi (in pace a casa loro) che fabbricano armi e che garantiscono l'egemonia di certe lobby che poi finanziano le campagne elettorali di certi politici che poi fanno certe scelte. L'inerzia è chiara come la volontà di cronicizzare certe situazioni. A mettere fine a tutto questo non sarà la politica ma le conseguenze dell'eccesso di sicurezza di certe poche persone che hanno perso il contatto con la realtà.

michetta

Mar, 01/03/2016 - 13:23

A proposito di stupidaggini, la piu' grossa e' di voler mandare i nostri militari (professionisti a 6000 euro mensili + lo stipendio in Patria!) in Libia. Mi sembra di leggere ancora i libri di Storia, quando un certo Mussolini, si presento' nel 1942, sul cammello, ecc.ecc.! A 'mbecilli! Ma che vi credete ancora essere i prepotenti, che occuparono quella Nazione? Ma di che cosa, state cianciando? Vedremo tornare indietro, tantissimi di quei ragazzi di cui sopra, nelle casse da morto, soltanto per far piacere a gentaglia tipo Renzi ed i suoi compari pedofili! ANDATE/ANDIAMO A VOTARE TUTTI !!!

carpa1

Mar, 01/03/2016 - 13:27

Speriamo che non se ne faccia niente altrimenti il prossimo paese ad essere occupato dallo stato islamico sarà proprio il nostro. Dal momento che le nostre forze militari residue (considerati quanti sono impiegati in missioni all'estero anzichè difendere i nostri confini) saranno in Libia, sarà una passeggiata per i beduini invadere l'Itaglia. Sembra di giocare a risiko, anche se trattasi di tutt'altro che un gioco.

elpaso21

Mar, 01/03/2016 - 13:42

Ma noi dobbiamo prendere l'iniziativa ed agire da soli, non abbiamo bisogno dell'appoggio di nessuno.

Trifus

Mar, 01/03/2016 - 14:22

Andiamo a spezzare le reni alla Libia. Si lo so la frase fu detta da un romagnolo e si riferiva alla Grecia, ma cosa cambia, tanto il risultato sarà lo stesso. A proposito, per quanto riguarda le navi militari dovremo noleggiarle, visto che le nostre sono impegnate a raccogliere tutti i fancazzisti provenienti dall'Africa.

Timur

Mar, 01/03/2016 - 14:30

Prima che inizi la pantomima, sarebbe opportuno mettere in chiaro che i veri Eroi sono coloro che tornano da una guerra con lo scudo e non sopra di esso ma, forse dovremo fare i conti con l'Associazione Mamme Italiane.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 01/03/2016 - 14:31

chi guiderà la missione. Ehi!! Siamo ancora a decidere chi dovrà guidare la missione. Burocrazia lenta, lenta nelle decisioni. Ahooo!!! Svegliamoci, fra poco loro sono alle porte, loro i pecorai! Poi controllate di aver chiuso il gas e le finestre, prima di partire.Non è che poi tornate indietro per verificare!

geronimo1

Mar, 01/03/2016 - 14:53

Mio Dio, ma e' un regalo al nemico grande come ........ Questi generaletti servi dei politicanti condurranno allo sfascio ogni cosa........

Amazigh

Mar, 01/03/2016 - 15:23

Una domanda banale: considerato il prezzo attuale del Brent chi da all'Arabia Saudita ed agli Emirati i soldini per comprare ai loro acefali manovrati sunniti le Toyota e gli "accessori"? Il bilancio di questi paesi è in deficit da almeno 2 anni e sono sprovvisti di riserve in oro. Il petrolio ISIS rubato e rivenduto a 15 USD/barile non basta a finanziare neanche il 15%.

glasnost

Mar, 01/03/2016 - 15:36

E' vero che si tratta di guerre ridicole, comunque morrà della gente, senza un risultato. E mi chiedo dove sono finiti i "pacifisti con la bandiera arcobaleno"? E' forse stato sufficiente che il guerrafondaio stavolta sia un colored, con tanto di Nobel per la pace, per far cambiare punto di vista a questi scalcagnati?

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 01/03/2016 - 15:38

Obama+Napolitano+Sarkozy hanno portato all'Italia meno petrolio,più immigrazione,piu droni,più mafia,più costi ed il governo Renzi! Che sfiga....... Se non si eliminano quei tre li ed i loro derivati tossici, saremo rovinati per molti anni.....

flip

Mar, 01/03/2016 - 16:58

che esercito e che strateghi! pinotii,gentiloni.mogherini e per ultimo lo sculettante e beota renzi.

conviene

Mar, 01/03/2016 - 17:10

MA SIG. DI MARZIO SI CONVINCA. SARA' BERLUSCONI A GUIDARE LA MISSIONE. L'ESPERIENZA CONTA O NO IN CAMPO MILITARE??' LUI CE L'HA E COME

Ritratto di GWENDOLIN

GWENDOLIN

Mar, 01/03/2016 - 17:19

Tra poco avremo il discorso da piazza Venezia. ....."spezzeremo le reni al nemico "... sai le ghignate dalle parti dell'Isis. A Roma sono ooletamente fuori di testa ......pensano solo alla step child adoption.

Ritratto di GWENDOLIN

GWENDOLIN

Mar, 01/03/2016 - 17:23

E dopo il problemone delle unioni civili che a quanto pare lo chiedeva il paese ..beh. ..ci appioppanano la guerra in Libia. A quando il discorso da piazza Venezia. ...sono tutti fuori di testa i nostri governanti. Ma poi ci pensa al-Fano. Sai le ghignate Isis. .Gwendolin

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 01/03/2016 - 18:00

Speriamo no l'italia. Non ne siamo all'altezza. Siamo, anzi sono, un popolo di cialtroni e peracottari.

linoalo1

Mar, 01/03/2016 - 18:16

Che buffoni!!!!Prima la distruggono e poi la vogliono ricostruire!!!

ESILIATO

Mar, 01/03/2016 - 18:22

BRANCALEONE da NORCIA....al secolo John Kerry.....

ESILIATO

Mar, 01/03/2016 - 18:25

Non pensate che sarebbe il momento di scoprire dove comprano tutte le Toyota....sarebbe una buona pista iniziale.....forse in Turchia?

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 01/03/2016 - 19:11

(4°)Prepariamoci a contare i morti tra i combattenti in Libia e tra i civili in Italia, perché si scateneranno gli attacchi terroristici sul nostro territorio. Prima, per i loro interessi economici e politici, USA, Francia e Inghilterra hanno sconvolto gli equilibri in tutta l'area, ora i responsabili di quello scempio cercano di correre ai ripari, ma in prima linea ci mandano gli italiani. Essi bombardavano dall’alto con i caccia o lanciavano missili dalle portaerei, in tutta sicurezza, lontani dalle macerie, dal tiro dell’artiglieria libica e senza pericolo; gli italiani combatteranno a terra, sotto il fuoco nemico e ci lasceranno la pelle. Buffoni e criminali, a cominciare dal Nobel per la pace Obama, dai suoi alleati francesi e inglesi e di Napolitano che impose l'intervento dell'Italia contro Gheddafi. Non è che l’inizio della fine; quando si comincia una guerra non si sa come e quando finirà. Forse ci stiamo avviando verso l’Armageddon biblica. Amen.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 01/03/2016 - 19:31

Della serie :se avanzo seguitemi,se indietreggio andate pure avanti..ed il fonzie si rimette subito la mimetica mentre gentilone insegna al COL MOSCHIN

Edmond Dantes

Mar, 01/03/2016 - 20:05

@riccio.lino.por... Lei a Girone e Latorre potrebbe al massimo servire come tazza da cesso. I quaquaraqua' come lei non devono parlare di uomini.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mer, 02/03/2016 - 09:57

@Edmond Dantes, non solo uomini ma super uomini a giudicare dalla mira che hanno avuto, se assassini, o uomini talpa a giudicare dalla mira che hanno avuto, secondo la tua versione di babbeo!

stefano erbonio

Sab, 05/03/2016 - 19:42

Questa volta sono con Renzi. L'armiamoci e partite non funziona. Prima accordi precisi e strategia ben definita. Obiettivi chiari e responsabili.