Per Lula da Silva il posto al governo. E ora in Brasile esplode la protesta

In migliaia in piazza contro una nomina a ministro che lo salverà dalle accuse per corruzione

C'è evidentemente lo scandalo Petrobas, il tempismo sarebbe difficilmente spiegabile altrimenti, dietro la scelta di Dilma Rousseff di trovare un posto al governo per il suo predecessore, Luiz Inácio Lula da Silva, accusato per corruzione in un'inchiesta che riguarda il colosso petrolifero statale brasiliano.

Già due settimane fa Lula era stato chiamato a deporre, perché la magistratura è convinta che abbia tratto dei vantaggi, per sé e per il Partito dei lavoratori, quantomeno, ma forse anche per la sua compagine di governo, da uno schema corruttivo. Ora la nomina, ufficializzata ieri sera, a ministro per i Rapporti parlamentari, lo metterò al riparo dalle accuse.

Se alcuni giorni fa il quotidiano O Globo assicurava infatti che Lula non era disposto ad accettare la proposta della Rousseff, ora qualcosa è cambiato. Secondo il presidente brasiliano la richiesta di arresto per il suo predecessore "non ha fondamento giuridico". E a poco sono servite le sentite proteste di un altro ex presiente, Fernando Henrique Cardoso. Da ieri Lula è un ministro del governo.

L'ufficialità della nomina ha scatenato proteste in tutte le principali città del Paese. In migliaia sono scesi in piazza a San Paolo e a Brasilia. Qui i manifestanti si sono riuniti vicino al Palacio del Planalto, la sede della presidenza, ma anche a Belo Horizonte, Curitiba, Río de Janeiro e Florianópolis le proteste non sono mancate.

A infuocare la protesta anche la pubblicazione da parte della magistratura di un'intercettazione telefonica che riguarda Lula e la Rousseff, in cui si lascerebbe intendere che la nomina è proprio una strategia confezionata per "salvare" l'ex presidente. Intanto dal parlamento arrivano segnali di malumore. C'è chi è pronto a lasciare la maggioranza e chi chiede a gran voce che Dilma lasci il suo posto.

Ma mentre Lula giurava da ministro della Casa civile e tra i manifestanti continuavano i tafferugli, il giudice federale brasiliano Itagiba Catta Preta Neto, del 4/o tribunale del Distretto federale, ha emesso una sentenza provvisoria che sospende la nomina dell'ex presidente. Secondo il giudice, infatti, il giuramento presenta indizi di "irregolarità" e può rappresentare un "intervento indebito nell'attività della polizia, dei pm e della magistratura". Nello stesso provvedimento provvisorio, Catta Preta ha disposto che la presidente Rousseff sia intimata all'"immediata esecuzione" della sua decisione. "Ci aspettavamo qualcosa del genere, il governo farà subito appello", ha annunciato l'ex ministro Gilberto Carvalho.

Commenti

claudioarmc

Gio, 17/03/2016 - 09:13

Ladri bastardi ora la nostra sinistra protesterà o rimarrà muta, vogliamo scommettere? Tutte le faccine di tolla che plaudevano all' ubriacone brasiliano ed alla terrorista cicciona troveranno modo per spiegare che è stato giusto così, sempre 2 pesi e 2 misure

MassimoR

Gio, 17/03/2016 - 09:20

certo che i sinistri sono forti!

Kosimo

Gio, 17/03/2016 - 09:29

sono iniziate le primavere sudamericane gestite dai nordamericani

Ocram59

Gio, 17/03/2016 - 09:35

E bravo Lula. Di solito non si usa dire "ho fiducia nella magistratura e lascio che faccia il suo corso?" Almeno in Italia, dx o sin, siamo un pò più seri ed ë tutto dire.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 17/03/2016 - 09:38

Evviva ,il Brasile ci supera ! Levare un Comunista dalle comode poltrone della Politica è impossibile .

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 17/03/2016 - 09:50

Strano! In precedenza la sinistra non era mai ricorsa a questi metodi...Se vedemu, kompagni!

Ritratto di caviste

caviste

Gio, 17/03/2016 - 10:00

Questo è la più grande porcata che un partito comunista abbia fatto. La gente è arrabbiata. A pena la notizia diffusa le persone sono scese in strada. Ieri sera la gente sulle verande hanno fatto il tam tam con le padelle. E veramente l'immagine peggiore che un partito comunista puo dare. I nostri sono quasi dilettanti.

giovauriem

Gio, 17/03/2016 - 10:29

sta intervenendo il soccorso rosso internazionale .

elio2

Gio, 17/03/2016 - 10:37

La nostrana sinistra manettara, ma solo per gli altri ora che dice? Come in ogni parte del mondo anche in Brasile la sinistra si è per prima cosa comperata la magistratura e con una magistratura corrotta e di parte al proprio servizio, la politica fa solo i propri interessi, l'istruzione che deve utilizzare come base dell'insegnamento i dettami del pensiero unico, crea cittadini di domani già decelebrati e pronti per essere sfruttati e sottomessi, mentre un'informazione falsa e di parte, continuerà a sostenere che tutto va bene, mentre il paese precipita nel baratro, esattamente come in Italia, perché così ha sempre fatto in ogni paese del mondo dove, mai in modo democratico, i comunisti hanno preso il potere, grazie ad una massa di deficienti con il cervello bruciato dalla più strampalata e sempre fallimentare ideologia che gli impedisce di essere in grado di intendere e volere.

timoty martin

Gio, 17/03/2016 - 11:24

Quanto si fa per mantenere potere e soldi... Mossa furba ma pericolosa, puo' dare il via a una rivoluzione difficile poi da controllare. Governo in linea con tanti altri governi di sinistra: ladri, bugiardi, imbroglioni.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 17/03/2016 - 11:38

Certo che il popolo brasiliano ci ha dato un bello schiaffo morale!!!Dovremmo fare anche noi così, scendere in strada ad ogni porcata messa in atto dalla sinistra,e non con le padelle ma coi bastoni.Stante la nostra politica saremmo in piazza un giorno si e l'altro pure.

rodolfoc

Gio, 17/03/2016 - 11:49

Bravi brasiliani! Avete voluto un presidente sindacalista? avete voluto una presidenta terrorista (o meglio, "combattente per la liberta' ")? E adesso tenetevi la melma e gli scandali che vi meritate, oltre al disastro economico che avete cercato eleggendo quei delinquenti.

Massimo Bocci

Gio, 17/03/2016 - 11:53

I comunisti la solita nefasta criminale storia di miserabili TRUFFATORI e LADRI, in tutte le salse criminali rosse, feccia dell'umanità!!! Miserevoli inetti meschini, che profittano di masse di miserabili da loro prodotti e mantenuti tali per interesse di sopravvivenza, senza questo loro prodotto dì miserabili rimarrebbero solo loro!!!!

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Gio, 17/03/2016 - 11:57

Domenica scorsa quasi cinque milioni di Brasiliani sono scesi in piazza per protestare contro Lula e Dilma nella più grande manifestazione di tutta la storia del Brasile. Come tutta risposta, l'arrogante presidentessa ha nominato Lula Capo di Gabinetto, una specie di primo ministro, mettendolo al riparo dalle investigazioni della magistratura ordinaria. Si è così realizzata la profezia di Lula che, nel 1988, aveva dichiarato: "In questo paese è così: se un povero ruba lo sbattono in galera, se un ricco ruba lo fanno ministro". Detto e fatto!

Ritratto di caviste

caviste

Gio, 17/03/2016 - 11:57

mbfermo, il Giornale non ha menzionata la cosa. Ma domenica la gente è scesa in strada, si parla di oltre 3 mil di persone.Una cosa che manca proprio in Italia

agosvac

Gio, 17/03/2016 - 12:31

Che la signora rousseff cerchi di "salvare" il suo mentore, mi sembra normale. Il problema è se i brasiliani glielo consentiranno. Magari in un sol colpo si libereranno sia di Lula che di Rousseff!!!

grazia2202

Gio, 17/03/2016 - 12:37

lula ha studiato bene l'italia e la sinistra. uscito dal portone è rientrato dalla finestra. ma quando la smetteranno di votare a sinistra. noi siamo più diplomatici abbiamo migliaia di società pubbliche ed enti in cui infilare, zitti zitti, sti zozzoni. il brasile non ha saputo copiare

MOSTARDELLIS

Gio, 17/03/2016 - 12:38

E' stato un errore politico madornale che gli si ritorcerà contro quanto prima. D'altra parte nella sua carriera di errori ne ha fatti tanti, non ultimo l'asilo politico al terrorista Cesare Battisti.

fabiod

Gio, 17/03/2016 - 12:55

Le manifestazioni in brasile sono barzellette in piazza fanno samba e balli come ai mondiali, infatti dilma e Lula sono morti dal ridere e continuano a fare quello che vogliono. il brasile ha il governo che si merita e Lula é lo specchio del brasiliano medio, ignorante e arrogante

fabiod

Gio, 17/03/2016 - 12:58

3 milioni su 210 di abitanti .........

fabiod

Gio, 17/03/2016 - 13:01

I brasiliani che scendono per strada sono gli stessi che parcheggiano in tripla fila, passano nella corsia di emergenza , fanno i certificati falsi per non lavorare, ma di cosa stiamo parlando........

ItalyLatam

Gio, 17/03/2016 - 13:27

@Kosimo ti piace difendere i compagni che rubano, vero? Si sa che le zecche rosse sono TUTTE dei ladri!

Edmond Dantes

Gio, 17/03/2016 - 13:41

Alla sinistra nostrana, malata di terzomondismo da cretinismo parrocchiale alla papafrancesco e capace solo di scimmiottare l'ultimo progressista di turno, salvo poi tacere quando se ne scoprono le magagne, tutti in coro gridiamo : ma vaffan' Lula !

ziobeppe1951

Gio, 17/03/2016 - 13:44

Fabiod...i brasiliani saranno anche maleducati, come gli itaglioti ma quando li tocchi nel portafoglio, NON sono come gli itaglioti

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Gio, 17/03/2016 - 13:54

@fabiod. Si, i brasiliani che scendono in piazza PRO LULA sono proprio ignoranti e arroganti. Ma non quelli che gli sono contro!

Ritratto di Sniper

Sniper

Gio, 17/03/2016 - 14:07

È il noto metodo-Berlusconi-FI-PdL. Far eleggere belle personcine indagate o addirittura già condannate, per ottenerne l'immunita' e poi l'impunita'. Mi viene difficile capire il maldipancia delle anime belle che si idignano qui...

fabiod

Gio, 17/03/2016 - 14:10

Non serve scendere in piazza a ballare e scherzare. le manifestazioni si fanno para valer,........

fabiod

Gio, 17/03/2016 - 14:11

Ziobeppe , dovresti tradurre.......

fabiod

Gio, 17/03/2016 - 14:19

Domenica ero a sao paulo, la maggior parte della gente che era li c'era perché cerano gli amici, come in una festa, tipo festa dell' unita..........credimi, basta un poliziotto che fa buh! E scappano tutti, altro che tirar via la terrorista......

Aries 62

Gio, 17/03/2016 - 14:36

In un modo o nell'altro i brasiliani si libereranno di questa accozzaglia di delinquenti al governo da 14 anni. Gli italiani,invece,quando si libereranno di questa sinistra e della magistratura che la protegge?

Ritratto di caviste

caviste

Gio, 17/03/2016 - 14:49

fabiod Lei è proprio fuori strada. Parcheggio in 3 fila non esite in Brasile. In Italia per comprare il pane cercano di entrare con la macchina nel negozio. Corsia di emergenza visto solo in Italia.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Gio, 17/03/2016 - 14:52

I comunistacci hanno una morale tutta loro... Non importa se se un ladro (Lula)o un assassino seriale (Battisti) ... se sei un comunistaccio sei intoccabile. D'altro canto da genti che idolatrano Che Guevara (torturatore, assassino, stragista, terrorista)non c'è d'aspettarsi nulla di più che l'infamia!

fabiod

Gio, 17/03/2016 - 14:57

Aries....purtroppo quando sará troppo tardi, per brasiliani e italiani

fabiod

Gio, 17/03/2016 - 14:58

Anzi, in brsile preparati a altri 14 anni di lulismo, scrivi quel che dico.......

fabiod

Gio, 17/03/2016 - 15:06

Caviste tu stai scherzando!la corsia di emergenza nella castelo é come se fosse una corsia normale!!! A volte mettono la polizia rodoviaria per ptovare a lasciarla libera. per quanto riguarda il parcheggio passa davanti alle scuole all ora che escono .

fabiod

Gio, 17/03/2016 - 15:07

Inutile che ti offendi e parli dell italia.......non me ne frega niente dell italia

Ritratto di Sniper

Sniper

Gio, 17/03/2016 - 15:49

Il Brasile - si sa - è sotto il giogo di una magistratura fascista, giudici neri, che non hanno consentito ai governi di sinistra eletti da milioni di Brasiliani, di portare a termine le riforme richieste. In altre parole non hanno lasciato lavorate i governi. La persecuzione giudiziaria verso Lula è solo il frutto ultimo di questo accanimento. ha ha ha ha, più vi sembra stupido questo lamento più siete "sciocchini" voi, che recitate queste sciocchezze da vent'anni...

ItalyLatam

Gio, 17/03/2016 - 16:42

@Sniper smettila con le fessate, semplicemente l'italia (minusculo) è l'unico paese del pianeta Terra dove i giudici sono cartellizzati in un sindacato, e per di più di matrice comunista!!! Questa vergogna non la trovi nemmeno in un paese africano! Continua a difendere i tuoi compagnucci di merende socialiste...tornando al Brasile, speriamo che riescano a mettere velocemente in gabbia queste zecche rosse prima che possano fare altri danni.

onurb

Gio, 17/03/2016 - 16:46

Quando Lula divenne presidente la nostra sinistra esultò e tessé le lodi di questo signore. Ne fece, come è solita fare, un altro campione del buon governo semplicemente perché è di sinistra, in base all'assioma che da quella parte sono tutti puliti e profumati come i panni lavati con Dixan. Oggi abbiamo la dimostrazione che la superiorità morale della sinistra è una barzelletta.

rossini

Gio, 17/03/2016 - 17:06

Quelli di Sinistra sono sempre gli stessi. All'Equatore come al Polo Nord: sono dei maiali!

Ritratto di caviste

caviste

Gio, 17/03/2016 - 17:27

fabiod, forse davanti le scuole, problema di duratura limitata. In Italia è un costume radicato. Sembra che fabiod sputa nel piatto del paese dove forse vive.

Ritratto di pericle12

pericle12

Gio, 17/03/2016 - 17:57

@fabiod Mi sembra che lei abbia delle gravi lacune: non si capisce nulla di ciò che dice. Conosce la lingua italiana? Non sembrerebbe. Mi sembra, inoltre, che le sue elucubrazioni siano totalmente deliranti. Provi ad organizzare i suoi pensieri, se ci riesce, anche se immagino di no.

Ritratto di semovente

Anonimo (non verificato)

scimmietta

Gio, 17/03/2016 - 18:31

... la figlia ha pubblicamente dichiarato: "mio padre è una persona per bene". Ma che avete da sbraitare e manifestare? che volete di più?

Ritratto di caviste

caviste

Gio, 17/03/2016 - 18:39

sniper 16 anni di governo fatti dai comunisti. I giudici sono veri giudici non fanno parte della casta sinistrosa dei sindacati rossi. Più il Lula ha soltanto rubato dei soldi....

gigetto50

Gio, 17/03/2016 - 18:50

....e quando da noi le proteste per le porcate nostrane?

maricap

Gio, 17/03/2016 - 19:05

Comunisti figli di putt.. a tutte la latitudini.

scimmietta

Gio, 17/03/2016 - 19:33

X Sniper: ... e intanto il Brasile, da potenza economica emergente, stà scivolando verso il "terzo mondo" ... ovviamente grazie ai governi di sinistra.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 17/03/2016 - 20:23

Manovre tattiche per coprire le malefatte dei compagni merenderos. Soluzioni komunistarde.

elio2

Gio, 17/03/2016 - 20:42

Compagno Sniper, sta per caso ricordando il ventolino, il compagno de luca, giggino o menettaro di sinistra memoria, o le centinaia di altri casi che il PD ha in pancia, partito che ha più indagati che iscritti?

fabiod

Gio, 17/03/2016 - 22:06

caro Pericle,adesso glielo spiego meglio. il Brasile e´un paese poco serio ,come diceva De Gaulle, dove una minoranza lavora e la maggioranza o e funzionario pubblico o vive di sussidi come nel nord est.( ricorda la Grecia?) Ebbene, questa maggioranza ignorante ha eletto un presidente analfabeta perché era la figura che piú gli assomigliava, in cui piu´si rispecchiavano. e lei ,in quale categoria rientra?

fabiod

Gio, 17/03/2016 - 22:10

sniper non far ridere.....sono perfino d accordo con caviste

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 17/03/2016 - 23:44

In tutto il mondo i cialtroni della sinistra stanno dimostrando la loro superiorità morale. QUELLA DI SAPER RUBARE MEGLIO E DI SALVARE I LADRI DEL LORO PARTITO.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 18/03/2016 - 22:57

Ora si capisce perché questo trinariciuto d'oltreoceano aveva rifiutato l'estradizione dell'assassino, condannato a quattro ergastoli, Cesare Battisti. NON VOLEVA ROMPERE I FERREI IMPEGNI OMERTOSI CHE VIGONO TRA CRIMINALI.