La Catalogna è commissariata. Barcellona: "Un colpo di Stato"

Il governo di Madrid convocherà nuove elezioni entro 6 mesi. Proteste a Barcellona. In testa al corteo Puigdemont

Un "no" secco, ma altrimenti non poteva essere. Questo è quanto è arrivato ieri da Madrid, con Re Felipe VI che ha messo in chiaro come "la Catalogna è e sarà parte essenziale della Spagna", rifiutando in toto le richieste indipendentiste della regione autonoma e seguendo una linea già tracciata dal premier Rajoy in risposta al referendum per la separazione dai castigliani.

Un promessa mantenuta dal governo di Madrid, che si è riunito questa mattina, con al centro dell'agenda odierna proprio la questione dell'indipendentismo catalano. Una "disobbedienza ribelle, sistematica e consapevole" quella del president catalano Carles Puigdemont, per cui ora la Spagna chiede l'attivazione dell'articolo 155 della Costituzione, che consente di commissariare una regione che non abbia adempiuto ai suoi obblighi verso lo Stato centrale.

Nel suo discorso Rajoy ha messo in chiaro che il governo non poteva accettare un referendum indipendentista. "Tornare alla legalità, recuperare la normalità e la convivenza, continuare con la ripresa economica e andare a nuove elezioni in Catalogna" è ora la timeline che si prospetta per la regione con l'esautorazione del presidente Puidgemont, "dei consiglieri e dei vicepresidenti che formano il governo della Catalogna". Tutte misure che dovranno passare dal vaglio del Senato.

Intanto è il quotidiano El Periodico a pubblicare un sondaggio secondo il quale il 55,6% dei catalani è convinto che il governo locale non abbia l'autorità per andare a dichiarare una indipendenza unilaterale. Un passo che di fatto non è mai avvenuto, con Carles Puigdemont che si è fermato a un soffio dall'annunciare l'addio ufficiale a Madrid.

"Con queste iniziative - ha ribadito oggi Rajoy - non si sospende l'autonomia né l'autogoverno della Catalogna ma si sospendono le persone che hanno messo la Catalogna fuori dalla legge". Nel pomeriggio circa 450mila persone hanno invaso le strade di Barcellona per dire no alla decisione del governo centrale.

Commenti

chicasah

Sab, 21/10/2017 - 12:15

Questa esibizione di forza, in una Europa unita dove le vecchie nazioni sono diventate province, è stupidar e anacronistica

Ritratto di stufo

stufo

Sab, 21/10/2017 - 13:13

La Catalunya vuole diventare un califfato. Barcellona è già piena di muslims foraggiati dai soliti noti. Sempre che non si preda anche i nostri, allora viva la secessione. Meglio perderli che trovarli.

agosvac

Sab, 21/10/2017 - 13:14

Madrid avrà anche l'appoggio dell'UE e di tutti gli Stati che vedono le eventuli secessioni come il fumo negli occhi. Ma rischia grosso. Rischia una guerra civile di proporzioni inimmaginabili. Infatti non è solo la Catalogna che vorrebbe staccarsi dal giogo di Madrid, ci sarebbero anche i paesi Baschi e, forse, qualche altra regione. L'unica strada sarebbe quella dei negoziati, ma una contrapposizione netta porterebbe ad una catastrofe.

Ernestinho

Sab, 21/10/2017 - 13:37

Questi secessionisti sono pazzi!

toro

Sab, 21/10/2017 - 13:41

CATALOGNA INDIPENDENTE !! PIEMONT LIBER !!

corbin

Sab, 21/10/2017 - 13:54

Vuol dire che non hanno abbastanza fame, buffoni!!! Hanno tenuto col fiato sospeso milioni di persone in tutto il mondo per settimane, ma scappano al primo buh con la coda tra le gambe. Venduti alla vita comoda e ai soldi, BUFFONI!!!

Ernestinho

Sab, 21/10/2017 - 14:22

Ma questi "secessionisti" nell'anno 2017, sono proprio dei pazzi!

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Sab, 21/10/2017 - 14:44

Duro ma giusto. Puigdemont è francamente andato oltre, lasciando poca scelta a Madrid. Speriamo che i catalani, gente di per se molto orgogliosa, capiscano l'antifona, rientrino nei ranghi e acccettino di buon grado le conseguenze di una serie di mosse azzardate. Altrimenti son dolori.

cir

Sab, 21/10/2017 - 14:46

una sana ed igienica guerra civile fara' abbassare le ali a rajoy .

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 21/10/2017 - 14:51

La storia non ha insegnato nulla a Rajoi. Le manifestazioni di forza non sono mai servite a nulla se non ad aggravare la situazione. E prima o poi la Catalunya atterrá l'indipendenza. Era meglio se avesse dato l'OK al referendum. Ci sarebbero state delle sorprese. La gran parte dei catalani non vogliono l'indipendenza perché sanno benissimo, attaccati alle palanche come sono, che dal punto di vista economico sarebbe per loro la rovina.

trailblazer

Sab, 21/10/2017 - 15:01

La Spagna ha avuto il terrorismo dell'ETA nei Paesi Baschi, fino a quando, dopo che iniziarono a uccidere politici e nobili castigliani, diedero ampia autonomia. Ora lo sperimenteranno in Catalogna. Da tenere conto che nei Paesi Baschi, in Navarra, in Galizia i sentimenti anti-castigliani sono pressochè plebiscitari.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 21/10/2017 - 15:21

La UE NON VUOLE una Catalogna indipendente perché semplicemente ha il sentore che questa NON CI VUOLE RIMANERE DENTRO. nopecoroni.it web e twitter.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 21/10/2017 - 15:25

La UE non vuole una Catalogna indipendente perché non è sicura che una volta tale chiederà di farne parte con il rischio che diventi un nuovo porto franco. nopecoroni.it

Dordolio

Sab, 21/10/2017 - 15:26

E improvvisamente, in un'Europa contemporanea (e non solo) dove chiunque può far quel che gli pare basta che strilli un po' arriva un castigamatti che dice "NO". Epperò. Sembra impossibile. Ma si può ancora dire NO? Ma veramente? Credevo che ciascuno fosse libero ormai di fare i comodacci propri.

Oraculus

Sab, 21/10/2017 - 15:43

@Agosvac: non credo nel tuo pessimismo , gia' con ETA , Madrid con la sua perseveranza ha devastato l'ETA , oggi gia' la Catalogna balbetta e lentamente si ricrede che l'indipendenza e' irricevibile da parte dell'intera Spagna...una Europa feudale non e' ambizione di nessun paese della Comunita' Europea , niente e nessuno ha mai messo in difficolta' la economia e le liberta' dei cittadini catalani...ma oggi invece cominciano ad avere informazioni disarmanti , gia' centinaia di multinazionali hanno abbandonato la Catalogna per stabilire le loro nuove sedi fuori dalla Catalogna...il turismo e' crollato...la soluzione??...bastera' desautorare quei due "imbecilli" che stanno continuamente soffiando su un fuoco distruttivo e ingiustificato. Non dovrebbe succedere...nulla.

Ritratto di Scassa

Scassa

Sab, 21/10/2017 - 15:53

scassa sabato 21 ottobre 2017 ......così,con la sospensione ,Puigdemont ,avrà tempo per pettinarsi la frangetta ribelle che fa tanto figo !!!!!!!!!!!!!!!!scassa.

Dordolio

Sab, 21/10/2017 - 16:02

A giudicare da certi commenti sembra che i Signori della Parola e del Discorso abbiamo ormai stravinto. NON - ripeto NON - si parla di AUTONOMIA, ma di INDIPENDENZA E SECESSIONE. Chiara la differenza? La Catalogna vuol fare Stato a sè. Le parole hanno un significato, un contenuto e un peso. E la gravità di oggi risiede proprio in questi NON insignificanti dettagli....

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 21/10/2017 - 16:15

La parola giusta per questa unione Europea, CHE NON È STATA VOLUTA DALLE POPOLAZIONI e che FINGE DI ESSERE UNA "DEMOCRAZIA", È UN MISCUGLIO DI DITTATURA, (NAZZI-FASCIO-SOCIAL-COMUNISTA), CHE HA SOLAMENTE UNO SCOPO, """IMPOVERIRE LE POPOLAZIONI E RIPORTARLE AL PERIODO DEL FEUDALISMO, DOVE I PARLAMENTARI E I LORO FIGLI,AVRANNO IL POTERE DI VITA E DI MORTE SULLA POPOLAZIONE!!!"""QUALE POTRÀ ESSERE IL FUTURO, CON QUESTI MINC*IONI CHE NEI FILM DI DON CAMILLO ERANO SEMPLICI RUBAGALLINE, SARÀ PER NOI UNA TOTALE INCERTEZZA, PERCHE ORA IN COMUNELLA CON I RAPPRESENTANTI DELLA GIUSTIZIA, SONO QUASI TUTTI INDAGATI PER RUBERIE O PER CORRUZIONE, MA NESSUNO DI LORO,( TRANNE IL CAVALIERE ), SARÀ INCRIMINATO ???

Celcap

Sab, 21/10/2017 - 16:16

Mi ripeto per la decima volta, non so chi ha ragione e chi ha torto e non so nemmeno se é giusto o sbagliato io guardo solo il problema dalla parte della legge. La Cataluna, con la costituzione spagnola alla quale anche lei é soggetta, non può avere o fare quel che vuole. Se la Spagna, come ritengo giusto fino a che non concordi altre situazioni scrivendole nella loro costituzione, non vuole mollare ha ragione per legge. É come se uno viene in casa tua e cerca di prendere tuo figlio senza motivo, lo cacci fuori ti casa a pedate nel didietro. Ecco cosa pensa la Spagna della situazione con la Cataluna ed é inutile fare i buonisti su cose che riguardano altri e che colpiscono i loro interessi non i vostri. E, se non sono d’accordo che facciano la rivoluzione armata e se vincono dichiarino pure l’indipendenza come facevano le colonie Francesi, Inglesi e Olandesi. Ma credo che la situazione in Africa o in altri territori era un po’ diversa da quella della Cataluna con la Spagna. Ma cosa dico, la Cataluna é Spagna per cui.. Non mi dimenticherei anche di chiedere a tutti i Catalani se sono d’accordo su questa eventuale indipendenza, (i conti, se i numeri sono esatti portano ad un risultato di circa il 38% di si é il resto non si é presentato alle urne).

Ritratto di bettytudor

bettytudor

Sab, 21/10/2017 - 16:17

Puigdemont è troppo insistente, c’è dietro qualcosa, probabilmente i paesi arabi. In Catalogna esiste una forte presenza musulmana e un distacco dalla Spagna ne faciliterebbe l’islamizzazione. Una delle esponenti secessioniste, giorni fa, ha dichiarato che il matrimonio di Isabella e Ferdinando costrinse la Catalogna ad un'unione forzata. Ma proprio quel matrimonio, con la conseguente unione dei due regni, fece decollare la Spagna che finanziò Colombo e soprattutto cacciò via i musulmani dalla propria terra. Ora è strano che abbia citato un avvenimento occorso più di 500 anni fa. La mia ipotesi è che questa osservazione l’abbia sentita durante una qualche riunione con esponenti arabi i quali sono gli unici ad essere stati veramente danneggiati da tale matrimonio. Gli arabi inoltre manifestano apertamente da un po’ di tempo la loro volontà di riappropriazione (indebita) della Spagna. Che il Puigdemont sia una loro pedina?

Ritratto di Quasar

Quasar

Sab, 21/10/2017 - 16:22

Puigdemont ha esagerato infischiandosene di tutti quelli che pur vivendo in Catalogna si sentono in primis spagnoli. Siano essi maggioranza o minoranza non ha importanza perche' in Democrazia una minoranza o anche una maggioranza risicata puo' si governare ma non schiacciare il resto della popolazione su posizioni estreme. Chi governa lo deve fare tenendo conto anche delle idee di chi si oppone. In effetti la Catalonia indipendentista dovra' accontentarsi di una ampia autonomia nell'ambito dello Stato di Spagna.

VittorioMar

Sab, 21/10/2017 - 16:29

...PER IL SIG. TORO !! DA SUDICIO SUDISTA,SAPESSE QUANTO MI PIACEREBBE FARE A MENO DEL PIEMONTE? ..DELLA CASATA SABAUDA (BIANCAMANO O CARIGNANO CHE SIA POCO IMPORTA ,PICCOLA E INSIGNIFICANTE ").MA CI SONO RICORDI INDELEBILI E STRAZIANTI PER MANO DEI GENERALI SABAUDI...UN PICCOLO E INSIGNIFICANTE ANEDDOTO...DURANTE L'ASSEDIO DI GAETA UN ILLUSTRE GENERALE USO' UN ELEMENTO BATTERIOLOGICO (TIFO!) ..QUALCHE MORTO ..EFFETTI SECONDARI E COLLATERALI ..PER SNIDARE LE BESTIE CHE NON SI VOLEVANO ARRENDERE..NON ERA ANCORA ITALIA..ERA PIEMONTE !!..UN GRIDO DI DOLORE.. SI ! QUELLO DEL SUD !!...GRAZIE VI SIAMO DEBITORI !!

agosvac

Sab, 21/10/2017 - 16:31

"non si sospende la Catalogna ma le persone...." , visto che c'è stato un referendum mi sembra che lo Stato centrale dovrebbe sospendere anche tutti quelli che hanno votato "sì" per la separazione, oppure no?????

gigi0000

Sab, 21/10/2017 - 16:37

Il popolo delle regioni più ricche ed operose ha una sola arma a disposizione per farsi rispettare: la rivolta fiscale!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 21/10/2017 - 16:37

CONTRO LA CATALOGNA SOLO LA REPRESSIONE E LA VIOLENZA DA PARTE DI UNA SPAGNA OTTUSA, IGNORANTE, PREPOTENTE, CORROTTA, VISCIDA E ARRETRATA CHE DA SEMPRE HA TENUTO RABBIA ALLA LIBERTÁ, ALLA INTELLIGENZA E ALLA DIGNITÁ, PRINCIPI A CUI SEMPRE HA RINUNCIATO PER SOTTOMETTERSI ALLA DESOLAZIONE E ALLA VIOLENZA DEL PIÚ PREPOTENTE --- Certo é che questa Europa, al seguito di merkel, macron e gentiloni, pezzenti bambocci senza nessun principio all´ordine della ripugnante casta dei Borbones, la pagherá cara.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 21/10/2017 - 16:40

Sentenza del 22 luglio 2010 del tribunale internazionale dell´Haya: “Dichiariamo che non esiste nel Diritto Internazionale nessuna norma che proibisce la dichiarazione unilaterale d´indipendenza. Dichiariamo che quando c´é contraddizione tra la legalitá constituzionale di uno Stato e la volontá democratica é questa seconda che deve prevalere. Dichiariamo che in una societá democratica, a differenza di una dittatura, non é la la Legge che determina la volontá dei cittadini, se non che é questa quella che crea e modifica quanto é necessario la legalitá vigente”.

cir

Sab, 21/10/2017 - 16:48

Celcap : prima cosa il 38% ha votato si all' indipedenza. chi non ha votato era libero di farlo . Non lo ha fatto e si evince che per loro va benissimo che scelgano altri. Ma il vero problema e' che l' europa bastarda e stati compiacenti gia' hanno ceduto sovranita' alla commissione europea .Le multinazionali hanno bisogno di un solo interlocutore per proporre a far passare le loro porcherie , ttip e similia.Non possono permettersi di dover discutere con centinaia di regioni indipendenti...( segue )

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Sab, 21/10/2017 - 16:50

La Spagna censura, e Il Giornale pure.

cir

Sab, 21/10/2017 - 16:51

CELCAP : gli stati indipendenti hanno bisogno di altro per vivere , le multinazionali sono soltanto un aberrante disegno commerciale che rovina i popoli. ora arrivera' tutta la mxxxa dal canada e dall' america ... e gli stati , che non sono NAZIONI , hanno detto si !!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 21/10/2017 - 16:55

basta censura luridi fascisti al solo seguito della ottusitá, della ignoranza e della prepotenza

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 21/10/2017 - 17:00

arriveremo nel vostro antro nero e con l´acido e il fuoco lo sterilizzeremo ... schifosi cialtroni fascisti

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 21/10/2017 - 17:07

toro: Piemont libero? Ma se è stato lo Stato dei caprari piemontesi a soffocare il libero REGNO DELLE DUE SICILIE e a distruggerne la sua splendida civiltà! Innanzitutto imparate a usare il bidet!

Una-mattina-mi-...

Sab, 21/10/2017 - 17:18

E SE ALLE ELEZIONI VINCONO GLI STESSI? CHE FANNO, LE ABOLISCONO?

Oraculus

Sab, 21/10/2017 - 18:02

Col succedersi delle ore aumentano le complicazioni esercitate da mosse popolari che , oggi in Barcellona , sono esaltanti e considererei difficilmente da trascurare , Rajoy e' ora che si tolga i...guanti e prenda energeticamente in mano una situazione ora dopo ora dai risvolti direi...prevedibili.Prima e subito i leader indipendisti messi in condizione di incomunicare...poi i proclami di sospensione del Governo autonomo e annunciare nuove elezioni che comunque non servano per la scissione ma poi per la negoziazione con nuovi punti per una autonomia che non abbia finalita' indipendentiste...faranno casino??...che lo facciano tanto il tutto succedera' in casa loro...la Catalogna...dunque?? , casi loro , eventuali devastazioni non cambieranno nulla se non il dispregio internazionale e l'economia rovinata...

cir

Sab, 21/10/2017 - 18:05

VITTORIO MAR : hai perfettamente ragione. Ma come voi del sud non volevate essere conquistati , nessuno del nord aveva la voglia di conquistare il SUD . Se non quel BASTARDO di cavour che spinse il re Vittorio Emanuele II su pressione degli inglesi , i quali avevano solo lo scopo di creare a sud dell' AUSTRIA uno stato piu' forte militarmente per poi attaccarlo da sud nella 1 guerra mondiale. I soldi per la " conquista " vennero forniti dal rothschild , non mio correligionario .... Poi le battute fra nord e sud alla GIOVINAP , mi sono persino simpatiche , anche se a volte gli farei trangugiare mezzo litro di bagna cauda . Il fatto e' che noi piemontesi non ce l' abbiamo con i meridionali , ma contro il meridionalismo . saluti .

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 21/10/2017 - 18:06

E se i catalani rieleggono Puigdemont che fa Rajoy?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 21/10/2017 - 18:07

VittorioMar: apprezzo e sottoscrivo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 21/10/2017 - 18:13

@cir - le ali non le deve abbassare Rajoy, ma il fanatico comunista catalano, il quale ha fatto la figura del buffone. Se ritieni giusta l'indipendenza della catalogna, dovresti batterti anche per la Padania e tutte le altre regioni "oppresse". Mi sa che sei il solito dei due pesi e due misure, come tutti i comunisti.

ilpensatorelibero

Sab, 21/10/2017 - 18:20

Puigdemont/Potter UN PAZZO

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 21/10/2017 - 18:20

Questo Governo spagnolo merita il mio plauso per la decisione con la quale ha sistemato una questione davvero spinosa, un'avventura nata sotto una stella cadente che non poteva non finire in questa maniera; i Referendum devono essere costituzionali per avere un valore. Shalòm e Forza Italia.

ilpensatorelibero

Sab, 21/10/2017 - 18:21

CIR: aripijate è atterra nel 2017!!!

umbertoleoni

Sab, 21/10/2017 - 18:50

"mi ripeto per l'ennesima volta" : ecco la solita parata di nostrani meridionali a ragliare furiosamente qui contro le aspirazioni di libertà del popolo Catalano!! Succedesse che anche nel paese di pulcinella le regioni ricche del nord... PARTORISSERO LA STESSA "MALEFICA IDEA" DELLA RICHIESTA DI INDIPENDENZA !!! È chiarissimo a tutta la gente che intende capire, come i post anti catalogna qui sono scritti ESCLUSIVAMENTE DA MERIDIONALI TERRORIZZATI DALL'IDEA CHE LA STESSA COSA SI PAVENTI ANCHE DA NOI ! Tutti tranquilli però! Ora si è aggiunta anche la UE a garantire la sopravvivenza del parassitismo di Stato istituzionalizzato !!

umbertoleoni

Sab, 21/10/2017 - 19:01

CADAQUES caro amico: credo sia inutile riportare filo e segno la dichiarazione dell'aja circa il diritto alla libertà e all'indipendenza dei popoli : quando c'è l'interesse personale di mezzo, la gente se ne frega della libertà DEGLI ALTRI. Qui ci sono i giganteschi interessi dei poteri forti economici e finanziar in UE i e quelli della marea di gente che trova splendido lo status quo il quale consente loro di vivere agiatamente, di parassitismo di Stato. Guarda tu il caso: CI FOSSE UNA COSTITUZIONE EUROPEA CHE SI È ADEGUATA A QUELLA SENTENZA !!! Troppo pericolosa per gli sporchi interessi di cui sopra !

martinsvensk

Sab, 21/10/2017 - 19:22

Scusate eh! Ma vorrei chiedere a Lorsignori dove sta il vulnus alla democrazia quando un governo regolarmente eletto ne sospende uno che 1. autorizza un referendum illegale senza quorum.2 Vi partecipa solo il 38% della popolazione.3 Il resto dei Catalani e quasi tutti gli spagnoli sono contrari. 4 provoca un'emorragia mai vista di imprese, banche e quant'altro.5 Non spiega come farà a entrare nell'UE che potrà non piacere, ma finché c'è. Forse Lorsignori pensano con i radicali catalani che democrazia significa faccio il c. che voglio. Allora tutto si spiega.

Egli

Sab, 21/10/2017 - 19:28

Professionisti del vittimismo organizzato. Gente disposta a vendere la propria madre per qualche centesimo. Catalani ovvero ill peggio d'Europa.

tosco1

Sab, 21/10/2017 - 19:29

A me pare che sia il ripristino di un colpo di stato.Ma non bisogna stupirsi,i comunisti conoscono solo le loro regole,proprio come i musulmani.E come ho detto giorni addietro,l'Europa, pur in presenza di stati di fatto quasi senza sovranita', non deve consentire gli smembramenti tipo coriandolini, perche' in piccole provincie e' probabile che si possano creare maggioranze molto pericolose. In Catalogna poi, questo e' quasi certezza , visto la consentita invasione dei musulmani.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 21/10/2017 - 19:39

Governo spagnolo e E.U uguale a dittatura. Qualsiasi regola costituzionale o meno viene dopo la volontà popolare. Tutti i contrari sono dei catto/fascisti/comunisti che non accettano la libertà dei popoli ma li vogliono tenere soggiogati e schiavizzati.

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Sab, 21/10/2017 - 20:01

@Adriano Romaldi: Il Referendum catalano 1-O ha valore perché lo dice l'ONU nel suo statuto. Le Costituzioni vengono dopo e stanno sotto il diritto naturale.

de barba rossano

Sab, 21/10/2017 - 20:25

Puigdemont e' un attore di avanspettacolo da 4 soldi. risponde ad un ultimatum con un altro ultimatum. rajoy gli ha chiesto di dichiarare l' indipendenza, lui se l'e' fatta sotto e ha detto che se il governo spagnolo applichera' l' art. 155 lui dichiarera' lì indipendenza. E' in un vicolo cieco e non sa come uscirne. ora dice e' un colpo di stato, ma la catalogna non e' uno stato....

Reip

Sab, 21/10/2017 - 20:25

La cosa più assurda, è che non essendoci stato di fatto un libero e democraticho referendum, ancora non si è capito se la maggioranza dei catalani vuole l'indipendenza oppure no! Tutto il resto tra sondaggi e previsioni, sono chiacchiere!

VittorioMar

Sab, 21/10/2017 - 20:51

..SE NON SI CONOSCE BENE IL PASSATO NON SI PUO' CAPIRE IL PRESENTE !!..L'ASTIO ..LE OFFESE..LE INVETTIVE... I PRECONCETTI..E I PREGIUDIZI NON SONO UNIDIREZIONALI SONO SENTIMENTI COVATI RECIPROCAMENTE !..!SOLO LE PERSONE "INTELLIGENTI" SANNO CHIEDERE SCUSA...PER GLI ALTRI E' DIFFICILE !!

VittorioMar

Sab, 21/10/2017 - 20:52

....CHE DANNO HANNO FATTO ALLA SPAGNA...!!!

umbertoleoni

Sab, 21/10/2017 - 20:58

Adriano Romaldi tu credi veramente che il governo spagnolo "ha sistemato questa spinosa questione" ? Anche tu non hai compreso che... "la questione" invece, é appena cominciata! La reazione del governo ed i conseguenti criminali provvedimenti, era assolutamente scontata, ma il bello, arriva proprio adesso! La storia ci insegna che non esiste forza o oppressore capace di soffocare il desiderio di libertà dei popoli. Prima o poi puntuale arriva SEMPRE la resa dei conti e non c'è UE o costituzioni medioevali che tengano!!!

Ritratto di sachiel333

sachiel333

Sab, 21/10/2017 - 21:25

Lo zampino del Qatar nella secessione della Catalogna!!Come mai vuole diventare Repubblica, magari repubblica islamica dell'Andalusia? Sequestrare tutti i conti del Barca facenti capo al Qatar e blocco di tutti i Fondi Sovrani del Qatar e Arabia Saudita in tutta Europa!!Se la Catalogna si stacca dalla Spagna Cattolica e Cristiana non la vogliamo neanche in Europa!! Bruxelles sveglia!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 21/10/2017 - 22:32

Romaldi, c´é un dettaglio a cui tanta gente come te, per non parlare di questa redazione di nostalgici perdenti, non tiene conto: LA COSTITUZIONE SPAGNOLA É UNA COSTITUZIONE AUTORITARIA

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 21/10/2017 - 22:37

Leonida55, fanatici comunisti sarai tu e questa redazione di Il Giornale, senza ideali se non il piú fetido materialismo per un tozzo di pane ... siete diventati piú debosciati dei comunisti

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 21/10/2017 - 22:37

Leonida55, fanatici comunisti sarai tu e questa redazione di Il Giornale, senza ideali se non il piú fetido materialismo per un tozzo di pane ... siete diventati piú debosciati dei comunisti

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Dom, 22/10/2017 - 00:06

Colpo di Stato e' quello chec'e' stato lo scorso 7 settembre al Parlamento Catalano sospeso da allora da Puigdemont & C. Voglio ricordare che Puigdemont rappresenta con il suo partito l'alta borghesia Catalana e si e' unito con la sinistra repubblicana ed agli anarchisti per non far perdere il potere al partito coinvolto in un caso di corruzione ventennale senza precedenti....ecco perche' si e' alimentato l'independentismo catalano come non mai...

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Dom, 22/10/2017 - 00:08

Puigdemont e' stato scelto in extremis per fare il President quando lui se ne stava tranquillo facendo il sindaco di Girona.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Dom, 22/10/2017 - 00:12

Suggerirei al giornale di allontanare quelle persone che rischiano di avvelenarsi mordendosi la lingua.... mi stanno facendo diventare intolllllerante!!! ... sono come quelli che sputano sul piatto dove mangiano...usano un linguaggio disfattista non apportando niente e occupando spazio che ben meritano coloro che vogliono esprimersi e confrontarsi con educazione e rispetto delle idee altrui e che per fortuna sono la maggioranza

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Dom, 22/10/2017 - 09:56

Omar el Comico, con gli occhi foderati di civiltà kebabbara bisogna proprio dire che del Piemonte non capisci una emerita cippa di cassio! Vai a ripassare la storia e quando sarai pronto ti inviteremo a mangiare una bella battuta di fassone al coltello, tajarin con porcini e tartufo, fritto misto, bonet, il tutto accompagnato da generose innaffiate di Barolo, Barbaresco, Grignolino ecc. ecc. Mavalà!

umbertoleoni

Dom, 22/10/2017 - 12:59

Koerentia... ovvio che anche tu da buon meridionale ti infastidisci quando qualcuno,... CON COERENZA si esprime diversamente da te che vorresti allontanare costoro dal convivio per avete l'esclusiva dei pareri. Invece di dare suggerimenti comici sulla necessità di tappare la bocca a chi non la vede come te, dicci la verità sulle tue origini meridionali e soprattutto SU QUALI SONO LE RAGIONI VERE PER LE QUALI METTI LA TUA "COERENTIA" IN CAMPO CONTRO IL DESIDERIO DI LIBERTÀ DI UN POPOLO!!