Le Maire rimprovera l'Italia: "Amici, ma comportamenti inaccettabili"

Il ministro delle Finanze ricorda che Italia e Francia sono Paesi alleati. Ma rimprovera il governo italiano per aver agito male. Intanto Moavero prova a ricucire con Parigi

Il ministro delle Finanze francese Bruno Le Maire torna a parlare della crisi diplomatica fra Italia e Francia.

Le Maire, a margine della riunione dell'Eurogruppo, ha commentato così le tensioni fra Roma e Parigi: "Siamo molto legati all'amicizia tra il popolo francese e quello italiano. I due Paesi sono legati dalla dalla storia, dalla cultura, da una amicizia profonda. Ma questa è una ulteriore ragione per non accettare dichiarazioni o comportamenti inaccettabili tra due Paesi amici". Frarsi che arrivano a poche ore da quelle del ministro degli Esteri Jean-Yves Le Drian, che dal Qatar ha detto che "i rapporti fra Italia e Francia hanno alti e bassi".

Mentre dalgoverno francese arrivano queste frasi abbastanza fredde nei confronti dell'Italia, da Roma l'ordine è quello di provare a ricucire i rapporti. O almeno questo è quello che vuole fare Enzo Moavero Milanesi, che in un'intervista a Repubblica ha detto: "Sono certo che normalizzeremo i rapporti istituzionali. Resterà però la contrapposizione politica profonda, forse anche aspra nei toni, che riguarda i partiti", e per questo "bisogna chiarire subito quando ci si esprime da esponenti di partito e non da membri di governo. Così la conflittualità tra partiti non si trasferisce alla dialettica tra Stati".

Commenti

il_Caravaggio63

Lun, 11/02/2019 - 16:16

Moavero richiami l'ambasciatore, dimostri di essere italiano, basta invasioni di campo di questi nani nipotini di napoleone, basta vedere come agiscono al confine italiano .

venco

Lun, 11/02/2019 - 16:54

Ma i francesi che cosa si aspettano da un governo italiano vomitevole e di lebbrosi?

Divoll

Lun, 11/02/2019 - 16:58

Il classico bue che da del cornuto all'asino...

VittorioMar

Lun, 11/02/2019 - 17:08

..SONO IN EVIDENTE DIFFICOLTA'....ma hanno iniziato loro ad OFFENDERE ...dopo le RISATE UMILIANTI DEL 2011...e i guai combinati in LIBIA DI PROPRIA INIZIATIVA...sino ad oggi !!

Happy1937

Lun, 11/02/2019 - 17:09

Sciagurati “vomitevoli” governanti francesi.

ciccio_ne

Lun, 11/02/2019 - 17:20

non facciamo più rientrare l'ambasciatore francese sino a nuove elezioni ed al nuovo corso politico francese, perché tanto è sicuro che il bambino sloggia dalla camera dei giochi

i-taglianibravagente

Lun, 11/02/2019 - 17:22

come facciamo a prendere sonno stasera dopo le dichiarazioni di costui? come facciamo a sopravvivere senza l'amicizia e l'approvazione dei francesi, il popolo piu' spregevole d'Europa?? come???

aldoroma

Lun, 11/02/2019 - 17:28

ancora???????????????????????? basta

routier

Lun, 11/02/2019 - 17:36

Il riferimento al vomito lo ha fatto Macron, non Giuseppe Conte.

Macrone

Lun, 11/02/2019 - 17:37

Le dichiarazioni generiche non hanno alcun significato. L'unica cosa che interessa a noi Italiani è sapere se l'attuale Governo dei nostri cugini Francesi ha intenzione di rispettare e trattare alla pari il Governo Italiano, collaborando fattivamente in ordine alla restituzione dei terroristi latitanti, aiutandoci nei rimpatri in Africa dei clandestini e lavorando nel comune interesse a tutti i dossier sul tavolo senza cercare di fregarci come hanno sempre fatto con la connivenza dei nostri precedenti governi, da ultimo l'affare Fincantieri. Della serie: ca' nisciuno è fesso.

il nazionalista

Lun, 11/02/2019 - 17:44

Monsieur le maire, i comportamenti inaccettabili non sono prerogativa dell’ Italia!! Spedire i propri gendarmi sul NOSTRO Territorio, come fosse ‘ terra di nessuno ‘, a compiere operazioni di polizia per conto loro è cosa accettabile?? E questo è un fatto precedente le iniziative di Di Maio!! Se si devono fare delle scuse, comincino a scusarsi LORO!!!

agosvac

Lun, 11/02/2019 - 17:48

Ma questo ministro francese sa quello che va dicendo Macron contro l'Italia??? Prima di dire sciocchezze sarebbe meglio che si informasse. Per quanto riguarda Moavero, da ministro degli esteri dell'Italia dovrebbe salvaguardare gli interessi dell'Italia e non quelli della Francia.

newman

Lun, 11/02/2019 - 18:07

"Dichiarazioni e comportamenti inaccettabili." Infatti, se lo scugnizzo avesse scritto sulla "democrazia millenaria" della Francia in un compito in classe, avrebbe preso un sei in storia. La Francia, giustamente, non accetta critiche da un qualsiasi ignorante, anche se costui riveste la carica di vice-primoministro.

Ritratto di woman

woman

Lun, 11/02/2019 - 18:07

A patto che il discorso di Moavero valga anche per i Francesi, oltretutto sono loro che hanno cominciato.

corivorivo

Lun, 11/02/2019 - 18:30

Moavero: ma va in mona!

[_Raphaël_]

Lun, 11/02/2019 - 18:49

Quanto si richiama alla storia, intende il legame di amicizia tessuto durante la dominazione francese? Non sembra che le autorità francesi, ancora oggi, trattino con "sincera amicizia" gli Italiani, favorendo lo sviluppo di una concreta integrazione, magari separando famiglie, tra i Popoli europei (obiettivo dei Trattati che è anche NON IDONEAMENTE perseguito dagli organi comunitari che lasciano spazio ai nazionalismi di alcuni Stati membri della u.e.).

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/02/2019 - 19:18

La Maria, sicuro che i ltuo amico Makkaron si sia comportato bene con noi, negli ultimi due anni? Nessun insulto, nessuna provocazione? Mi sembrate i nostri comunisti piangina.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/02/2019 - 19:19

Prima tirano i lsasso e poi si indignano se i colpit ireagiscono. Classico dei parrucconi sinistri. E pretendono pure di aver ragione.

timoty martin

Lun, 11/02/2019 - 19:20

Incasinati fino al collo ed ancora tanto arroganti

killkoms

Lun, 11/02/2019 - 19:30

noi agito male>?noi avremmo dovuto ritirare l'ambasciatore quando il compagno mitterand diede asilo a decine di criminali!

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 11/02/2019 - 20:33

Schifosi colonialisti! come reagirà adesso l'Italia, richiamerà il suo ambasciatore?

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 12/02/2019 - 07:04

questi francesi continuano a cercare di fuorviare l'opinione pubblica europea accusando l'italia di ingerenze quando loro , per primi, di ingerenze ne fanno tutti i giorni: evidentemente fa comodo a Macron ed ai suoi uomini guardare la pagliuzza che è nell'occhio degli italiani e trascurare la trave che é nei suoi: Ipocrita dunque questo Macrau quando non pensa di togliersi la trave che trattiene nei suoi occhi e nel suo povero e malato cervello pensando solo alla pagliuzza che pensa di vedere negli occhi di Salvini che per il momento, lo batte dieci ad uno! Richieami , dunque, tutti gli ambasciatori di questo mondo , lui, Macron, rimane un povero Macreau anche se ricco di ricamate foglie di fico!