Migranti, il piano dell'Italia: "Centri nei Paesi di transito"

Al via il pre-vertice a Bruxelles. L'Italia propone di scindere il porto di sbarco dalla responsabilità sulle domande di asilo

"Siamo qui per presentare la proposta italiana, completamente nuova, basata su nuovo paradigma di risoluzione dei problemi della migrazione: si chiama European Multilevel Strategy for Migration". Ha il passo deciso Giuseppe Conte quando arriva a Bruxelles per il pre-vertice infuocato sulle migrazioni. Da giorni Francia, Italia e Spagna si colpiscono a suon di dichiarazioni e oggi i vertici degli stati Ue si trovano a confronto per mettere sul tavolo le proposte per riformare dublino e le politiche Ue sull'immigrazione.

Ieri Macron e Pedro Sanchez avevano presentato la loro proposta congiunta. Una ipotesi che farebbe ricadere sul "porto sicuro più vicino" (cioè l'Italia) tutto il peso delle migrazioni. Insomma: Parigi e Madrid vorrebbero che tutto cambiasse affinché non si modifichi nulla. Il solito bluff. E mentre la bozzza ipotizzata dalla Germania era stata ritirata dopo le minacce di veto annunciate da Conte, ora l'Italia si appresta a far vedere le sue carte per risolvere la grana migranti.

Di cosa si tratta il European Multilevel Strategy for Migration? L'Italia sta chiedendo agli altri Stati Ue di "scindere tra porto sicuro di sbarco e Stato competente ad esaminare richieste di asilo. Secondo fonti di Palazzo Chigi citate dall'Agi, infatti, l'idea del Belpaese è che "la responsabilità comune tra Stati membri su naufraghi in mare non può ricadere tutto sui Paesi di primo arrivo". La soluzione sarebbe questa: superare il concetto di 'attraversamento illegale' per le persone soccorse in mare e portate a terra a seguito di Sar. "Bisogna scindere tra porto sicuro di sbarco e Stato competente ad esaminare richieste di asilo - fanno sapere le fonti governative - L'obbligo di salvataggio non può diventare obbligo di processare domande per conto di tutti".Se dovesse passare la proposta italiana, come dice Conte, sarebbe un "radicale cambio di approccio sul tema". Perché l'Italia a quel punto potrebbe continuare a salvare migranti nel Mediterraneo ma poi non sarebbero di sua competenza. Sarebbero allora tutti gli Stati a doversene fare carico. E non solo il Belpaese. Il motto: "Chi sbarca in Italia, sbarca in Europa".

La proposta italiana è articolata in sei premesse e dieci obiettivi: "È mirata a proporre una puntuale politica di gestione e di regolazione dei flussi migratori, che sia realmente efficace e sostenibile", ha detto il premier italiano. "Mira a superare completamente il regolamento di Dublino. Riteniamo che quel regolamento sia basato su una logica emergenziale, mentre in realtà noi vogliamo affrontare il problema in modo strutturale. Le nostre opinioni pubbliche ce lo chiedono".

Non solo. Perché un altro obiettivo sarà quello di creare "centri di protezione internazionale nei Paesi di transito". Qui potrebbero essere valutate le richieste di asilo e verrebbe offerta assistenza giuridica ai migranti, anche al fine di rimpatri volontari. "A questo scopo - si legge nella proposta italiana, come riporta l'Agi - l'Ue deve lavorare con UNHCR e OIM. Perciò è urgente rifinanziare il Trust Fund UE-Africa (che ha attualmente uno scoperto complessivo di 500milioni di euro) che incide anche su contrasto a immigrazione illegale su frontiera Libia-Niger".

Il quarto punto riguarda invece la difesa delle frontiere esterne. Roma pensa di incrementare le risorse investite per le missioni Ue come Eunavfor Med Sophia e Joint Operation Themis e quelle rivolte verso la Guardia Costiera Libica.

Attenzione dall'Italia anche sulla lotta ai trafficanti. Il Belpaese spera che l'Unione europea possa contrastare nel suo insieme la 'tratta di esseri umani', colpendo le organizzazioni criminali degli scafisti che incrementano le "false illusioni" dei migranti sulla Eldorado che troveranno all'arrivo. Fondamentale inoltre l'intensificazione dei rapporti con gli Stati di partenza, come Libia e Niger.

Per quellli che comunque sbarcheranno in Ue, invece, la soluzione italiana è la creazione di centri di accoglienza nei paesi europei che non siano solo l'Italia, la Grecia o la Spagna. La parola d'ordine è: evitare il sovraffollamento. Per quanto riguarda poi i migranti economici, Roma intende creare quote che ogni Paese può stabilire in modo da decidere quanti lavoratori immigrati far entrare ogni anno. E per chi non vuole accogliere i rifugiati, ci dovranno essere delle sanzioni.

Resta infine il nodo dei movimenti secondari. Secondo il piano italiano questi non dovrebbero più esistere se i precedenti punti del piano venissero attuati e così, scrive Repubblica, i passaggi da uno Stato all'altro potrebbero essere trattati con intese tecniche tra i governi interessati (dunque nessun principio generale europeo).

Commenti

daniperri

Dom, 24/06/2018 - 17:58

Così di primo acchito non mi sembra una gran proposta risolutiva.

ambrogiomau

Dom, 24/06/2018 - 18:00

Non è un piano . E' la resa all'invasione dell'Africa. Come i precedenti Governi parla sempre di accoglienza.

Ritratto di thunder

thunder

Dom, 24/06/2018 - 18:06

Mi sa tanto di autogol,secondo me la soluzione e'stop sbarchi,e gestione nei porti di origine.Molto piu'sicuro.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 24/06/2018 - 18:08

che tristezza... arrivare a questo dopo anni di incredibile miopia politica sulla migrazione! e questo dopo l'incredibile errore di provocare la primavera araba, di estromettere gheddafi e di discarcionare berlusconi! se la libia di gheddafi e l'italia di berlusconi rimanevano al loro posto, avevamo altissime probabilità di guadagnarci molto, ma molto, molto, molto , molto di piu che con il traffico dei migranti!!! povera italia... disprezzata e maltrattata!

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Dom, 24/06/2018 - 18:18

Ma che centri neipaesi di transito! L'Africa è otto volte più grande dell'Europa, senza la russia, è il continente più ricco del pianeta, dai metalli al petrolio, üpassando per oro e diamanti non manca nulla, hanno fiumi di portata enorme con cui si potrebbe produrre energia elettrica per mezzo mondo. I neri devono restare a casa loro e imparare a lavorare, invece di venire in Italia a delinquere e vivere a sbafo! E le ong, invece di fare i tassisti, potrebbero andare in Africa a fornire aiuto. Naturalmente facendo meno affari con le mafie skafiste...

Ritratto di viperainseno

viperainseno

Dom, 24/06/2018 - 18:19

troppo poco. mi sembra la solita calata di brache. Quello da imporre è il blocco delle partenze effettuando il blocco navale, con le buone o con le cattive!!! Appena li lasci in mezzo al mare smettono da soli di partire. Non c'è bisogno di troppe strategie. Qualcuno dirà che ci saranno dei morti. perché adesso non ci sono? è un prezzo da pagare e bisognerà pagarlo per non pagarne uno più grande...

tuttoilmondo

Dom, 24/06/2018 - 18:26

Nessuno vuole eliminare il problema invasione. Perché è così semplice che semplice non si può. Il punto debole dell'organizzazione criminale colpevole di numerose comprovate stragi è lo stesso del rapitore ch chiede un riscatto: l'INCONTRO tra le due parti in lotta. Lo scafista ha il compito di timoniere che deve portare il natante in mezzo al mare. A meno che non torni a nuoto è tra i "passeggeri" del natante stesso. Individuarlo, arrestarlo, processarlo e condannandolo all'ergastolo per strage è un gioco da ragazzi. Non si fa così anche per il palo o il guidatore di una rapina finita in strage? Perché se uno è nero deve essere scusato? Buonismo vomitevole.

Ritratto di makko55

makko55

Dom, 24/06/2018 - 18:33

Conte cerca di non farti ciulare dai marpioni, non dimentichiamo che ci hanno sempre considerato la cozza che filtra i clandestini X non farli arrivare da loro .

Giuseppe45

Dom, 24/06/2018 - 18:38

Speriamo che soprattutto Francia e Germania "rinsaviscano", altrimenti blocco dei nostri porti e in alternativa blocco navale al limite delle nostre acque territoriali. A mali estremi, estremi rimedi.

Una-mattina-mi-...

Dom, 24/06/2018 - 18:40

SENZA DOCUMENTI E CONTRATTO DI LAVORO E' INUTILE CHE PARTANO. COMINCIATE A DIRE AI VITELLONI PASCIUTI CHE, DOPO ANNI DI NATALE E BEFANA, QUI LA FESTA E' FINITA E IL MANTENIMENTO OZIOSO AD UFO NON E' PIU' POSSIBILE.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 24/06/2018 - 18:40

Mmmm... "Multilevel Strategy" suona molto simile a "multilevel marketing"... di solito una sonora fregatura che paga l'ultimo della catena. Poi, se non ho capito male, alla fine SI ACCETTA DI FAR SBARCARE I CLANDESTINI (ANCHE) IN ITALIA... Mi sembra la solita furbata di Pierino che alla fine e` il primo a rimetterci. "sarebbero allora tutti gli stati a doversene fare carico e non solo il Belpaese"... CRIBBIO, MA PERCHE` FINORA ERA SCRITTO CHE CE LI DOBBIAMO PRENDERE NOI, O GIA` ADESSO TUTTI GLI ALTRI STATI SE NE 'DOVREBBERO' FAR CARICO??? Direi che ultimamente gli Italiani hanno detto di averne abbastanza di questa manfrina e NON VOLERNE PIU` A NESSUN TITOLO!!

Gianni11

Dom, 24/06/2018 - 18:48

La parola "migrazione" non applica nel ventunesimo secolo. La migrazione e' per gli animali o per l'eta' della pietra delle tribu'. Oggi ci sono nazioni, frontiere e leggi. Terra di nessuno per "migrare" non c'e' piu. Chi non entra legalmente e' un criminale clandestino. E se arrivano in massa, e' un'invasione. INVASIONE STOP! Tutti gli abusivi vanno respinti. Punto. Che noi possiamo andare abusivamente da qualche parte ed essere "accolti"? Basta con essere fessi!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 24/06/2018 - 18:50

Credere, con le attuali premesse, che, continuando l'Italia a salvare migranti poi "non sarebbero di sua competenza", e che qualunque altro stato si prendera` serenamente quanto "di sua competenza", dimostra un senso della realta` SOTTOZERO. Qualche volta e` stato detto che i "buonisti sono fixxcchi col k.lo degli altri", qua invece si tratta DI UN VERO E PROPRIO OUTING!! MA SCHERZIAMO??

mailord

Dom, 24/06/2018 - 18:51

La miglior soluzione. domanda d'asilo nel paese di residenza. PUNTO E BASTA TUTTI GLI ALTRI VERRANNO RESPINTI SENZA SE E SENZA MA.

Nick2

Dom, 24/06/2018 - 19:00

Scindere tra porto sicuro di sbarco e Stato competente ad esaminare richieste di asilo? Mah! Domande di asilo presentate nel 2016: Germania 722.300, Italia 121.200, Francia 76.000. 2017: Germania 222.560, Italia 128,855 Francia oltre 100.000 a novembre. Piano dell'Italia tutto nuovo? In pratica, cambia tutto per cambiare niente. Tanto, i bananas che ne capiscono?

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 24/06/2018 - 19:03

Ieri Macron e Sanchez [un verme noto ed uno no] hanno presentato una “proposta infame” volta a far ricadere sul "porto sicuro più vicino" l’obbligo di ricevere le migrazioni dall’Africa verso le coste europee, cioè - di fatto – verso le “nostre coste”. Il precetto Macron-Sanchez vorrebbe stabilire un nuovo diktat, affinché per l’Europa (e per noi) “tutto cambi perché tutto rimanga come prima”. La bozza, presentata dalla Ghermania [notare la falsità della “gran signora Merchel”], sarebbe stata ritirata a seguito di minacce di veto annunciate da Conte. Non ho dubbi sulla validità dell’articolo e quindi mi domando, e domando a voi, e domando al nostro Governo, e domando alla UE [detta falsamente “unione” europea], perché rimanere in un sistema dove non esiste alcuna “unione”, bensì solo il problema di come fregare gli altri a proprio esclusivo vantaggio? L’Inghilterra lo ha fatto, facciamolo anche noi, subito e senza procedure ulteriori. AMEN

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 24/06/2018 - 19:10

Nessuna proposta del genere. Salvini deve tenere chiusi i porti, iniziare a sgomberare alcune decine di migliaia di indesiderati illegali, e lasciare che gli altri strillino. Solo dopo che siano giunti tutti, dai trafficanti di carne ai politici buonisti, a buona maturazione potrebbe e dovrebbe fare l'unica proposta sensata ed efficace, il neocolonialismo.

venco

Dom, 24/06/2018 - 19:12

Ma centri in cui si tengano chiusi fin che vivono, non hanno diritto di circolare liberi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 24/06/2018 - 19:16

Aggiusta il TIRO Comandante, nei paesi di PARTENZAAAA!!! AMEN.

Ritratto di elkld

elkld

Dom, 24/06/2018 - 19:17

- - mi sembra giusto- - cosi si deve fare- - poi magari gli mamdo la mia tipa cosi si dverte un po’- - swag

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 24/06/2018 - 19:25

@Hernando45 - giusto come dici.

idleproc

Dom, 24/06/2018 - 19:27

Proposta fatta sotto dettatura dalla Merkel, come prima e peggio di prima. Solo con la finta che le proposte di autofregatura le faccia l'Italia. Ottima premessa per l'avvenire. Altro "governo" PD-FI di svendia al dettaglio.

Totonno58

Dom, 24/06/2018 - 19:27

Mi sembra una proposta ragionevole e seria.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 24/06/2018 - 19:34

centri in africa e blocco partenze punto

giovaneitalia

Dom, 24/06/2018 - 19:41

Caro Merdon e caro spagnoletto....1 a 0 e ora palla al centro.

steluc

Dom, 24/06/2018 - 19:49

Non ci deve essere alcunosbarco, in nessun porto più o meno sicuro. Entrare senza documenti in altro paese e ‘ reato, e finché esisteranno le nazioni è perseguibile. Chiedere ricollocamenti è inutile, nessuno li vuole,tranne il pd e amici per ideologia ed interesse. Al contrario, cominci il rimpatrio dei 600000 , e si tolga alla magistratura la possibilità di mettersi di traverso. Salvini ricordi a Conte che Firenze è sempre lì,con la sua università.

killkoms

Dom, 24/06/2018 - 19:51

@benfrank,dopo l'indipendenza sono stati abituati troppo male dall'assistenzialismo occidentale che li ha totalmente deresponsabilizzati !i vari organismi internazionali,ong,volontari/missionari,alla fine hanno fatto più danni del colonialismo!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 24/06/2018 - 19:54

il piano di uno Stato povero e demograficamente numeroso e senza armamenti. Invasione senza armi su un Paese ricco. Facciamolo anche noi, abbiamo 5milioni di disoccupati che sommati a tutti quelli europei, invadiamo i Paesi ricchi che vivono con il petrolio come quelli del Golfo arabico. Ma chi ci spara se siamo disarmati.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 24/06/2018 - 19:59

gira e ti rigira ce i rivogliono appioppare. Facciamo qui facciamo là poi sarà tutto diversamente perchè poi non sapremo come girarci noi. Basta vedere quanto tempo per controllare un migrante. La legge è una sola, senza documenti uno Stato non fa entrare nessuno.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 24/06/2018 - 20:22

IN ITALIA NON DEVONO PIU' SBARCARE !!!!! LA STORIA INSEGNA CHE UNA VOLTA GIUNTI IN ITALIA TUTTE LE ALTRE FRONTIERE SI CHIUDONO !!!!! UN'ALTRO PUNTO DA CHIARIRE: TUTTE LE REDISTRIBUZIONI CHE DOVEVANO ESSERE FATTE? E' DA QUI CHE CASO MAI SI DEVE INIZIARE A DISCUTERE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Happy1937

Dom, 24/06/2018 - 20:28

Non basta. L’Europa deve attivarsi perche’ non partano. Non si puo’ accettare che tutta l’Africainvada l’Europa.

andy15

Dom, 24/06/2018 - 20:29

La proposta di Conte non mi piace per nulla--e non riesco a credere che Salvini sia d'accordo. Il punto essenziale di tutta la questione e' di tenerli fuori dall'Europa. Una volta dentro ci sono legioni di avvocati buonisti che sfruttando le varie lacune dei nostri sistemi giudiziari consentiranno a questi "migranti" di rimanere qui e farsi mantenere per sempre. Una grossa delusione questa prima uscita di Conte a livello europeo.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 24/06/2018 - 20:30

Come faceva Gheddafi, grazie all'Italia. Solo l'Italia decomunistizzata può rimettere al potere suo figlio onde riunire e pacificare la Libia.

Una-mattina-mi-...

Dom, 24/06/2018 - 20:47

BOH! MI PARE UNA VECCHIA SOLA DESCRITTA CON LA SOLITA SUPERCAZZOLA! OCCHIO CHE ARRIVA IL SILURO... I "RIFUGIATI" SONO UNA INVENZIONE LINGUISTICA MODERNA: DURANTE LE GUERRE MONDIALI MANCO SI SAPEVA COS'ERANO! TRATTASI DI ESPEDIENTE TRUFFALDINO PER IL MANTENIMENTO AD UFO DI ORDE DI FANNULLONI MULTIETNICI, IN CHIAVE DESTABILIZZANTE E COME STRUMENTO DI RICATTO (GUARATE CHE NON ATTACCA PIU'...)

Una-mattina-mi-...

Dom, 24/06/2018 - 20:49

PRENDIAMO ATTO CHE SIAMO IN PIENO GIOCO DELLE PARTI: L'ITALIA, con i pagliacci che la rappresentano, CHE FA FINTA DI ESSERE CONTRARIA, PER CALMIERARE I VOTANTI PAGANTI INDIGNATI, E GLI ALTRI, di fatto COMPAGNI DI MERENDA, CHE FANNO FINTA DI RESISTERE PER CONCEDERE CHISSA' CHE COSA: in effetti niente di niente!!!!!!!

Una-mattina-mi-...

Dom, 24/06/2018 - 20:52

L'ITALIA SOPPORTA GIA' OLTRE AL QUADRUPLO DEL CARICO ANTROPICO SOSTENIBILE, E' PIENA DI POVERI E DISOCCUPATI, E QUESTI IDIOTI DISCUTONO ANCORA? CARI DEFICIENTI (NEL SENSO ETIMOLOGICO)L'IMMIGRAZIONE VA COMPLETAMENTE FERMATA, FINO A CHE QUELLI ARRIVATI NON LAVORANO E NON SI MANTENGONO - PUNTO!!!

ClioBer

Dom, 24/06/2018 - 21:09

Tanta attesa per sentire il ruggito di un coniglio? Ma lo sa Salvini di questa dura e forte presa di posizione? Non è che, come il parolaio di Rignano, anche Conte ha subito il fascino della Merkel e le ha baciato la pantofola? Se Salvini condivide, se lo scorda che lo voterò ancora.

Blueray

Dom, 24/06/2018 - 21:13

Sembra una bozza confezionata dalla sinistra.

Tms

Dom, 24/06/2018 - 21:25

noneeee ... una volta che sbarcano qui, qui rimangono. Basta che gli stati confinanti sospendano schengen o revochino gli accordi fatti o trovino un cavillo o semplicemente, come sta facendo orban, ti dicono "non li vogliamo" e gli irregolari te li rispediscono tutti qui (come hanno fatto fin'ora). I centri di selezione PER I SOLI PROFUGHI li faccia l'onu nei paesi di origine (sennò a cosa straminchia serve ?) e ce ne pigliamo un pò per uno, i migranti economici inviino regolare richiesta al paese in cui vogliono far fortuna, visto temporaneo per studio o lavoro, 200€ (non 1000-1500$ per lo scafista) di biglietto aereo, viaggetto sicuro di un paio d'ore e benvenuti in italia.

Altoviti

Dom, 24/06/2018 - 21:29

Non cambia niente, Perch" credete che poi gli altri satti verrebero a prendersi la loro quaota. Basta slavare gente che si butta a ma re di propria volontà facendo ricatto, se ti butti devo sapere che nessuno verrà a salbvarti. Conte si burla degli italiani, ènuna proposta indecente per il popolo italiano!!!!!!!!!!!!

Altoviti

Dom, 24/06/2018 - 21:31

Una bufala! Salvini aveva detto neanche uno, non c'è posto per nessun migrante economico o meno che sia, governo traditore!!!!!!!!!

Ritratto di elkld

elkld

Dom, 24/06/2018 - 21:51

- - blocco navale e basta—swag

Idrissecondo

Dom, 24/06/2018 - 22:09

Questo piano mi sembra una stupidaggine. Norme confuse, facilmente aggirabili o contestabili quando il gioco si farà duro. Se questa è la proposta italiana, ci stiamo dando la zappa sui piedi un'altra volta. Ci prendiamo per i fondelli da soli col plauso europeo

moichiodi

Dom, 24/06/2018 - 22:24

Questa è vecchia! È la linea portata avanti da Renzi prima e Gentiloni. Il difficile è farla passare. Tutti gli amici di salvini la osteggiano.

gedeone@libero.it

Dom, 24/06/2018 - 22:30

Mi sembra che la montagna abbia partorito il topolino!

Divoll

Dom, 24/06/2018 - 22:31

Mi aspettavo un programma piu' radicale. I migranti economici non devono entrare proprio. Ma forse il governo spera di risolvere la cosa proprio grazie all'appoggio delle strutture da creare in Africa, in modo da respingere le richieste prima che queste persone si imbarchino (ed evitare che lo facciano). Il problema e' che, una volta respinta la richiesta di asilo, molti potrebbero tentare la sorte imbarcandosi lo stesso e poi noi avremmo il problema e i costi di rispedirle indietro.

kobler

Dom, 24/06/2018 - 22:53

Intanto si parla di vu cumprà e ditte, tralasciando i caporali che acquistano per loro... bisogna guardare nelle ditte quanti italiani bas...di sono immischiati in quel traffico e sfruttamento. Pagano un tubo e poi pretendono cifre asurde anche rubando loro i documenti per obbligarli a vendere. Quanti italiani che non hanno attività vera hanno comprato in quelle ditte? Domandatevi questo e allora si risolverà e vedrete quanta feccia abbiamo da buttare internamente. Amndola che parla tanto si dia da fare!

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 24/06/2018 - 23:01

Nick carissimo 19e00, mentre Noi bananas stiamo ancora aspettando la da te prevista CADUTA della Borsa e IMPENNTA dello SPEAD. Spiegaci come mai nei paesi da te citati le domande di asilo respinte producono il RIMPATRIO del non riconosciuto aver diritto. Mentre in Italia una legge dei tuoi amici COCOMERIOTAS prevede il ricorso (che Minniti uno dei Tuoi aveva RIDOTTO di UN GRADO, ma la procura di Milano a gia IMPUGNATO) GRATUITO per non poter essere espulsi rimanendo quasi 3 anni a farsi MANTENERE a nostre (perche penso che Tu chissa se paghi le tasse) spese. Quindi oltre ai numeri da te citati, facci anche sapere i numeri di quelli che Germania e Francia hanno potuto espellere perche non ne avevano diritto senza RICORSI !!! Hasta mañana. SE MI PUBBLICANO.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 24/06/2018 - 23:40

Salvini!! Attenzione che qui la cosa sta prendendo una piega quantomeno "strana"! Che qualcuno non si sogni di fare il "Tsipras de noantri"! Gli elettori non hanno MAI DETTO di volere ancora INGRESSI, casomai SBATTERE FUORI QUELLI CHE GIA` STANNO QUA. Collegatevi con quelli di VISEGRAD e fate esplodere questo covo di serpenti prima che contamini anche voi. MAI PIU` ATTRACCHI AI PORTI ITALIANI.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 24/06/2018 - 23:41

NON PROVATE A PRENDERCI PER FESSI.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 25/06/2018 - 00:20

LASCIATE PERDERE TUTTI E DIECI I PUNTI. AGLI ITALIANO NE INTERESSA UNO SOLO: QUI NON SI ENTRA PIU`. PUNTO.

Mr Blonde

Lun, 25/06/2018 - 00:26

programma più che condivisibile, chi pensa di isolarsi completamente dal mondo è fuori da ogni logica, un inverterbrato che vive di rete o di poco altro; 7+ al governo.

GPTalamo

Lun, 25/06/2018 - 01:31

Io sono emigrato negli USA 25 anni fa. Prima di entrare, mi hanno fatto firmare un documento in cui dovevo accettare le regole della societa' americana e dimostrare di poter parlare la lingua. Perche' queste regole semplici non esistono anche per l'Italia/Europa?

portuense

Lun, 25/06/2018 - 07:09

i clansestini vanno fermati e respinti...e poi nella bozza manca il rimpatrio forzato dei delinquenti....e NESSUNO va sbarcato se non ha i documenti..

mila

Lun, 25/06/2018 - 07:10

Non devono essere distribuiti nei Paesi europei. Meglio cercare accordi coi Paesi africani. Se non si riesce, non li si deve mantenere a sbafo, ma utilizzarli per lavori socialmente utili (costruzione di strade in Calabria, trattamento dei rifiuti in Campania ecc.) Non arriverebbero piu'.

killkoms

Lun, 25/06/2018 - 21:19

@do ut des,quelli ci sparano (anche disarmati) e le premiate n.u. non gli direbbero nulla!