Migranti, si chiude il vertice a Bruxelles. Conte: "Molto soddisfatti"

I leader europei cauti ma ottimisti. Merkel: "Buona volontà per superare differenze". E Sanchez: "Studieremo la proposta italiana"

Si è concluso il vertice a Bruxelles tra i capi di stato e di governo dell'Europa. Ed è stato un incontro dai nervi tesi, basato sul tema migranti e dove il tutti contro tutti delle ultime ore si è risolto - per ora - in un nulla di fatto. Le distanze rimangono e ora c'è l'Italia che ha messo sul campo la sua proposta in dieci punti per riformare Dublino. Ma i leader parlano di "passi in avanti" verso la risoluzione del problema immigrazione.

"Si è conclusa la riunione informale sul tema migrazione a Bruxelles e rientriamo a Roma decisamente soddisfatti - ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte - Abbiamo impresso la giusta direzione al dibattito in corso. Ci rivediamo giovedì al Consiglio Europeo". Tutti parlano di risultati oltre le aspettative, che però erano molto basse. Tutto, insomma, è rimandato al vero e proprio Consiglio Ue che partirà giovedì.

"Siamo tutti d'accordo - ha detto Angela Merkel - non si possono lasciare da soli i Paesi di primo arrivo e d'altro canto trafficanti e profughi non possono scegliere in quale Paese fare richiesta di asilo". La Germania vuole ottenere una condivisione delle responsabilità.

Ma di accordi reali, per ora, non ne sono stati presi. È stato infatti il premier maltese Muscat a sottolineare a termine dell'incontro che è andato "meglio di quanto aspettato", che "sono stati realizzati alcuni progressi" ma senza soluzioni per ora. E senza soluzioni, dice Muscat, "nei prossimi giorni ci sarà un'escalation". Sebbene tutti parlino di "soluzioni europee" da cercare, sia Angela Merkel che Emmanuel Macron lasciano intendere che si può procedere anche con passi diversi. "Quando possibile - ha detto - vogliamo trovare soluzioni europee. Laddove non sia possibile, vogliamo sviluppare insieme a quelli che sono disponibili un comune piano di azione". Secondo la Cancelliera "la responsabilità è di tutti: nessun Paese deve prendersi il peso da solo". Sulla stessa linea è Macron secondo cui serve "una soluzione europea sui migranti e si costruirà solo attraverso la cooperazione dei Paesi dell'Ue, che si tratti di una collaborazione a 28 o tra più Stati che decidono di andare avanti assieme".

In fondo il presidente francese si è dimostrato conciliante (seppur ancora sulle sue posizioni). "Ho la certezza che ci sia un presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte, che ha espresso una posizione ed è stato coerente con l'insieme delle discussioni al tavolo - ha detto - Ma a volte sento cose dalla stampa che non sono la stessa cosa...". Il riferimento è allo scambio di accuse dei giorni scorsi. "Le soluzioni non conformi al diritto internazionale umanitario e al diritto europeo non sono state ritenute come pertinenti". Non manca però una stoccata all'Italia (e non solo): "Alcuni cercano di strumentalizzare la situazione in Europa per creare una tensione politica e giocare con le paure .- ha detto il presidente francese - La crisi è politica, bisogna dirlo. E' legata a diversi contesti in alcuni Stati membri".

Anche dalla Spagna sono arrivati segnali cautamente positivi. Il premier Pedro Sanchez ha detto di aver "ricevuto" la proposta italiana e si dice pronto a "studiarla". Per ora, non si sbilancia oltre dopo che ieri aveva attaccato a viso aperto l'esecutivo nostrano definendolo "anti-europeo ed egoista". "Credo - ha aggiunto Sanchez - che sia stata una riunione positiva, che dà speranza. Resta molto lavoro da fare, ma è stato importante condividere esperienze e strategie. Abbiamo visto più cose che ci uniscono che cose che ci dividono: in questo senso è stato un buon passo avanti. Non abbiamo alcuna conclusione concreta. Abbiamo condiviso molte idee e riflessioni. Tutti hanno concordato sulla necessità di avere una visione europea: una responsabilità comune per una sfida comune, come gestire i flussi migratori". "Vedremo - prosegue il primo ministro spagnolo - questa proposta ha molto a che vedere con il sistema che esiste già nel nostro Paese, dove accogliamo i migranti, prestiamo i primi aiuti umanitari e poi si procede alla gestione dell'asilo per quelli che possono essere oggetto di asilo. Gli altri vanno nei centri: l'importante, come sempre, sono i rimpatri. La grande novità rispetto a quello che succede in Spagna, della proposta che ha fatto il presidente Emmanuel Macron, e che abbiamo accolto con molta ricettività, è che l'Europa sarebbe coinvolta in questa gestione e al finanziamento, in qualche modo".

Commenti
Ritratto di moshe

moshe

Dom, 24/06/2018 - 20:25

"Molto soddisfatti"? CONTE, SVEGLIATIIIII !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DRAGONI

Dom, 24/06/2018 - 20:28

STUDIA , STUDIA MA LA SOLA COSA CHE FARAI SARA' QUELLA DI ATTENERTI AI SUGGERIMENTI DEI TUO "COMPAGNI" CATTO COMUNISTI ITALIANI .

Happy1937

Dom, 24/06/2018 - 20:29

Saranno come al solito pannicelli caldi.

Ritratto di viperainseno

viperainseno

Dom, 24/06/2018 - 20:48

si, ma di bloccare le partenze non se ne parla... allora è tutta fuffa!!! come al solito!!! sveglia Conte!!!

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Dom, 24/06/2018 - 20:52

E' la solita presa in giro. buone parole,buoni propositi,clima colloborativo,ma nulla in piu'. niente fatti,conte mi sembra un pollo in mezzo ad un gruppo di volpi. per fortuna c'è salvini che non è di primo pelo come il povero conte.

michettone

Dom, 24/06/2018 - 20:59

...insomma, gira e rigira, come si vede, nessuno accoglie veramente quanto segnalato a più riprese da QUESTO GOVERNO, per il bene dell'Italia e degli Italiani?! Se ho capito bene, giovedì prossimo nell'altra riunione del Consiglio Europeo, approfondiranno e studieranno il da farsi. Per ora, ci becchiamo le parolacce e le ingiurie dei vari Sanchez e Macron! Comunque, il nostro bravissimo Ministro dell'Interno Matteo Salvini, continui a tenere la barra a dritta, senza filarsi nessuno dei componenti il Consiglio Europeo, che tanto quello non è mai credibile! GO, SALVINI, GO!!!

tilet

Dom, 24/06/2018 - 20:59

Ma che sono impazziti?! Blocco totale, arresto per chi approda senza documenti fino alla confessione dell'identità e luogo d'origine e rispedizione immediata nel paese d'origine. Per chi ha i documenti rispedizione immediata. Questo è quello che ci vuole.

Ritratto di eleinad

eleinad

Dom, 24/06/2018 - 21:04

Finalmente cominciano a rispettarci hanno capito che è finita l'epoca degli zerbini Monti, Letta, Renzi e Gentiloni.

idleproc

Dom, 24/06/2018 - 21:06

Il "piano" glielo deve aver dettato la Merkel per telefono. L'innovazione rispetto ai "governi" PD-FI e aggregati sarà quella che i piani di autosvendita li presenteremo direttamente noi presentandoli come Grandi Vittorie.

roberto zanella

Dom, 24/06/2018 - 21:10

A ME PARE UNA GRAN CACATA GRILLINA MEZZA DI SINISTRA TANTO PER FAR VEDERE CHE ANCHE LORO SANNO FARE I SALVINI....FRANCIA E SPAGNA LA STUDIERANNO PER RIBALTARLA ....MI DISPIACE CARO CONTE MA LEI PER FARE IL DIPLOMATICO SI E STRETTO UN CAPPIO INTORNO AL COLLO...TUTTI I PAESI A NORD DELL'ITALIA BLOCCANO E BLOCCHERANNO TUTTO E LEI FARA LA FIGURA DEL GENTILONI

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Dom, 24/06/2018 - 21:13

Il comune piano di azione da parte dell'Europa sarebbe di bloccare l'invasione, che dal 2012 a questa parte e' diventata imponente e pericolosa per la stessa esistenza degli Europei. La risposta concertata dovrebbe essere un blocco navale davanti alla Libia e alle altre coste africane. Tuttavia l'EU non e' guidata da Europei, ma da alieni non-eletti (gente come Jungherr, Moskowitz ...) nominati dai bankster internazionali che finanziano l'invasione in Africa e che hanno ordinato la rimozione del regime di Gheddafi, le primavere arabe e tanti altri bei cambi di regime. Questi traditori della EU, insieme al pupillo Rothschild-Attali (Attila) Macron il toy boy e la serva Ferkel, ci stanno in realta' rifilando la gestione economica e sociale di questa invasione dopo che sono stati loro (sopratutto Inglesi, Francesi e Belgi) a ridurre l'Africa in queste condizioni. Basta. Stop all'invasione e allo schiavismo mascherati da operazione umanitaria.

Nick2

Dom, 24/06/2018 - 21:14

RIDICOLI! I duri e puri hanno proposto come novità ciò che già è in atto. Si sono piegati, per paura della reazione dei mercati domani mattina. Da una parte picchiano i pugni sul tavolo (di casa loro) per esaltare i loro innamorati, dall'altra si presentano dalla Merkel e Macron in ginocchio e con piattino in bocca...

Eraitalia

Dom, 24/06/2018 - 21:16

Ma non mi sembra che si sia parlato di chiusura dei nostri porti, quindi se ne deduce che finché non ci saranno regole certe continueranno a sbarcare in Italia,o no?

timpidigunti

Dom, 24/06/2018 - 21:36

Bravi spagnoli, già volete i soldi per gli immigrati, ancora prima di prenderli !!! Bravi francesi, politicamente corretti, precisi, infami come di solito contro l'Italia. Comincio a rivalutare la germania, (forse perché costretta!!!) a fare da paciere per questa Europa costruita sull'euro invece che sul bene di tutti i popoli.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 24/06/2018 - 21:36

Credo sia stata messa in atto una sordida congiura ai danni dell'Italia. Conte deve fare molta attenzione ai trabocchetti. -21,36 - 24.6.2018

Drprocton

Dom, 24/06/2018 - 21:48

..bla bla bla.. Non abbiamo alcuna conclusione concreta. Abbiamo condiviso molte idee e riflessioni...bla bla bla bla.. Un guazzabuglio di parole che non porterà a nulla. Tutti sono pronti a mettere sul tavolo di giovedì fior di milioni sperando che alla fine venga fuori l'italianita' del nostro governo dicendo loro: E va be, prendemose sti sordi e i pooracci ce li pappiamo tutti noi. Renzi e alfano docet

venco

Dom, 24/06/2018 - 21:50

Sui migranti ogni Stato deve gestirli come vogliono i propri cittadini.

stefano751

Dom, 24/06/2018 - 21:50

Ma possibile che si incontrano e non risolvono mai niente? Vogliono lasciare le cose così come sono, perciò non fanno niente. A parole dicono che l'Italia non va lasciata sola, ma nei fatti rimane sola perchè non hanno fatto niente durante l'incontro.

stefano751

Dom, 24/06/2018 - 21:55

Tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare. Sembra la riunione di quei topi della favola che dovevano decidere come difendersi dal gatto acchiappa topi. Tutti accolsero la proposta di legare un campanello alla coda del gatto. Tutti però avevano paura di mettere in atto il piano. Così non se ne fece niente. Basta con l'Europa succube di alcune nazioni.

stefano751

Dom, 24/06/2018 - 21:57

Quando non si riescono a trovare soluzioni ai problemi, qualcuno deve dimettersi. Altro che passi avanti, è meglio che fate dei passi indietro.

stefano751

Dom, 24/06/2018 - 22:02

Per colpa della sinistra italiana siamo diventati servi e schiavi di alcune nazioni europee. Nella politica estera per anni si è applicata la regola che dobbiamo essere compatti senza distinzione sinistra e destra. Altrimenti subiremo sempre le angherie dei più forti. Chi dà manforte alle nazioni che ci offendono è un traditore della patria.

sesterzio

Dom, 24/06/2018 - 22:03

L'incontro è stato un successo,ma si è concluso con un nulla di fatto.Questa è bella.L'operazione è riuscita ma il paziente è morto.Che schifo. I sudditi si accontentino di belle tarantelle. Il menù per la plebe è:aria fritta e salti di scimmia.

stefano751

Dom, 24/06/2018 - 22:04

Sì, Conte è soddisfatto di non aver concluso niente. Mentre gli italiani sono insoddisfatti più di prima.

Ritratto di elkld

elkld

Dom, 24/06/2018 - 22:08

- - forza conte fatti valere- - swag doppio e triplo

Una-mattina-mi-...

Dom, 24/06/2018 - 22:12

NULLA DI FATTO, PER CUI VALE LA LEGGE DEL MENGA: "CHI HA L'AFRICANO SE LO TENGA"

cavolo4

Dom, 24/06/2018 - 22:58

Si sapeva tempo perso. Eliminiamo Schengen torniamo ai controlli alle frontiere.

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Dom, 24/06/2018 - 23:01

Questi sono i francesi... Sapete che molti paesi africani continuano a pagare una tassa coloniale alla Francia dalla loro indipendenza fino a oggi? 14 PAESI AFRICANI COSTRETTI A PAGARE TASSA COLONIALE FRANCESE megachip.globalist.it

beale

Dom, 24/06/2018 - 23:12

un festival dell'ipocrisia!

oracolodidelfo

Dom, 24/06/2018 - 23:21

Macron mi pare che ad avere paura .....sei tu! Mon cher jeun coq au .....vin!

Ritratto di orcocan

orcocan

Lun, 25/06/2018 - 00:07

Chi volesse avere una visione più ampia di come la pensano i francesi, vada a leggersi i commenti sui loro quotidiani. Una larga maggioranza critica fortemente Macron.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 25/06/2018 - 00:07

Attenzione, Conte, se la "proposta italiana" prevede di riaprire i nostri porti, non importa con quali magheggi da, appunto "Multilevel Marketing", anche se vi dichiarate "molto soddisfatti", tenete presente che NOI, POPOLO DI VOSTRI ELETTORI,al contrario, SIAMO MOLTO INSODDISFATTI. Fate la cosa giusta, non perdete tempo ed accordatevi con l'Austria ed il Gruppo di Visegrad, E BASTONATE DI SANTA RAGIONE QUESTA NEUROPA!!

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 25/06/2018 - 00:16

Tutti buoni con il fondoschiena degli altri,ma quando si tratta di mettere il proprio...diventano cauti.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Lun, 25/06/2018 - 00:23

Ma ancora parla questo aneto ????

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 25/06/2018 - 00:29

Qualunque persona in possesso di tutte le proprie facoltà mentali avrebbe potuto prevedere questo non-risultato! Se non altro, però, l'incontro di oggi servirà a perdere meno tempo al prossimo consiglio europeo, perché tutti arriveranno con le proprie posizioni già chiare e non occorrerà ripeterle. Sarebbe magari opportuno che provvedano a stampare qualche promemoria per quelli che oggi non c'erano, così da partire subito con la discussione.

Ritratto di pigielle

pigielle

Lun, 25/06/2018 - 04:53

Quando un presidente di una nazione (perchè tale si ritiene MACRON) , porta le sue ragioni citando quanto legge sui giornali, (con il dovuto rispetto per la stampa) , beh ..o cambia mestiere o camiba informatori.

Popi46

Lun, 25/06/2018 - 06:02

I francesi sono i meno adatti a mettere becco sul problema immigrazione, è almeno dagli anni ‘60-‘70 del secolo scorso che hanno accettato l’invasione di algerini (ex colonia) con annessa formazione delle banlieu, sfolgorante esempio di integrazione, e comparsa di bombaroli vari che hanno fatto ballare Parigi. O sbaglio?

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Lun, 25/06/2018 - 06:14

Bellissima la foto con Macron tagliato fuori, applausi :)

mila

Lun, 25/06/2018 - 07:23

Avviso alla Lega. Se contro l'immigrazione clandestina si continuera' a parlare, ma a non fare niente, tutti i bei voti che ha acquistato li perdera'.

babilonia

Lun, 25/06/2018 - 07:27

Come diceva quella canzone di Alberto Lupo e Mina di tantissimi anni fa? Parole, parole, soltanto parole tra di noi. QUI, INVECE CARO CONTE CI VOGLIONO I FATTI, I FATTI E BASTA!!!!!

Ritratto di Joker2

Joker2

Lun, 25/06/2018 - 07:35

L'altra settimana, la notizia che veniva sventata in Germania un attentato tramite "Bomba Biologica" con la "ricina " da parte di un Tunisino arrestato a Colonia che a casa stava producendo il veleno mortale !La preoccupante e grave notizia e con i sviluppi nelle indagini, sono stati censurate in questi giorni in cui si discute del problema dei clandestini sulle navi ONG bloccate e della riunione della UE relativa ai "migranti"? Che li definisco clandestini presunti profughi e che sarebbe la definizione esatta!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 25/06/2018 - 08:05

Il micron-angstrom figlioccio di Attali cerca di scaricare altrove sue problematiche interne. Povero cocchino, fatti consolare dalla mammina, su! .. ahahaha .. Il gallinaccio spagnolo facesse meno il .. gallinaccio! Conte potrà essere realmente soddisfatto solo quando le proposte italiane vedranno sul serio luce in tutta la Ue.