Monaco nel terrore: 10 morti. Il killer è un 18enne iraniano

Preso d'assalto un centro commerciale: 9 morti"L'attentatore ha agito da solo". Perquisita la sua casa, interrogato il padre

È di 10 morti - tra cui l'attentatore suicida - e 21 feriti, di cui 3 in gravi condizioni, il bilancio della strage nel centro commerciale Olympia a Monaco di Baviera. Il killer - che non era noto alla polizia - è Ali Sonboly, un 18enne cresciuto in Germania, ma di origine iraniana, che ha agito da solo, nonostante in un primo momento sembrava che si trattasse di un commando formato da tre persone.

Sconosciuto per ora il movente, anche se qualcuno sostiene di aver sentito urlare "Allah Akbar". Fin da subito la polizia ha escluso legami con l'attacco con l'ascia in treno avvenuto a Wurzburg lunedì scorso. "La strage non ha niente a che fare con l’Isis", hanno assicurato oggi le forze dell'ordine, parlando invece di "follia omicida", dal momento che nelle perquisizioni "non sono stati trovati riferimenti" a organizzazioni terroristiche, ma "a cose che riguardano la polizia o elementi di rabbia nei confronti di studenti".

Pare, tra l'altro, che passasse molte ore davanti al computer e avesse un'ossessione per i video di sparatorie di massa: "Abbiamo trovato materiale che mostrava interesse per altri casi di strage, e tra le altre cose, molti articoli sulle operazioni di polizia e materiale legato a omicidi di studenti", ha spiegato il capo della polizia, aggiungendo che era da tempo in cura per crisi depressive.

L'attentatore viveva con i suoi genitori nel quartiere di Maxvorstadt, a nord-ovest del centro. Il padre è stato interrogato tutta la notte. Prelevati inoltre diversi oggetti all'interno dell'appartamento. "Un mio amico è stato suo compagno di classe e mi ha detto che era un tipo tranquillo", ha detto un suo vicino di casa, ammettendo però di non conoscerlo personalmente.

La follia omicida è iniziata poco prima delle 18 nel McDonald's all'interno del centro commerciale ed è continuata in strada, come ha mostrato quasi in diretta un filmato circolato sui social. (guarda il video della sparatoria). Poco prima il killer, vestito di nero, era salito sul tetto del centro commerciale (guarda). In mano aveva un pistola Glock con matricola abrasa e nello zaino almeno 300 proiettili.

Un uomo lo ha visto e gli ha urlato "Maledetto stronzo..., sei un coglione". "Sono stato in cura. A causa tua sono stato vittima di bullismo per 7 annie ora ho dovuto comprarmi una pistola per spararti", replica lui. "Una fottuta pistola, la tua testa non è a posto. Maledetti stranieri!", dice ancora l'autore del filmato mentre qualcuno urlava di chiamare la polizia. "Sono nato qui, sono tedesco", dice infine l'attentatore prima di attraversare la strada e raggiungere il McDonald's dove è iniziato tutto per poi spararsi un colpo alla testa mentre era inseguito da agenti in borghese. Il suo cadavere è stato trovato poco distante dal luogo della strage.

Nel frattempo le notizie frammentarie di altre due persone in fuga e di altre sparatorie - fortunatamente smentite - in altre zone della città hanno scatenato una caccia all'uomo e il panico in tutta la città. "Ci sono giovani tra i morti e bambini tra i feriti", ha detto il capo della polizia Hubertus Andrae, "L’autore della strage è un 18enne tedesco-iraniano dalla doppia cittadinanza, senza precedenti penali".

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 23/07/2016 - 08:57

Falso attentato, come nei precedenti casi: testimoni vedono più attentatori armati di tutto punto e si scopre (per l'ennesima volta) che era un DICIOTTENNE ? ? ? Un diciottenne tiene in scacco una polizia di un paese avanzato per ore? Naturalmente si suicida (morto non parla). Iraniano ? Allora la firma è chiara: Mossad, Israele !

Luci60

Sab, 23/07/2016 - 08:59

che strano un altro islamico

cgf

Sab, 23/07/2016 - 08:59

fino a ieri sera erano 3 (TRE) ora, siccome due non li hanno presi, è divenuto uno solo, un classico lupo solitario che nulla ha che spartire con la jihad, il califfato, un mentecato cerebralmente instabile, bla bla bla. Se invece fosse stato un filo-nazi solitario cerebralmente instabile perché stanco della situazione avrebbero fatto come Erdoğan, la scusa era buona per decine e decine di arresti. Meglio che non smettano di cercare gli altri due e tutti quelli che non si sono visti, ma c'erano prima che colpiscano di nuovo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 23/07/2016 - 09:00

La Merkel (e sopra di lei il regime atlantico che vuole l'invasione) ha bisogno di attentati che mettano in cattiva luce chi si oppone all'immigrazione. Vedrete che presto saranno organizzati attentati compiuti da biondoni tedeschi con tessere di AfD, Pegida e magari simpatizzanti di Trump.

Ritratto di scappato

scappato

Sab, 23/07/2016 - 09:01

Sconosciuto il movente. Proviamo ad indovinare....e' dall'Iran, Paese noto per la predicazione della pace, dell'uguaglianza e della liberta' di tutte le religioni. Magari era buddista.

cicocichetti

Sab, 23/07/2016 - 09:02

avete voluto la biciletta ? cosa dovreste fare adesso secondo voi ?

Ritratto di Overdrive

Overdrive

Sab, 23/07/2016 - 09:08

@Ausonio. ...e io che pensavo fossero i marziani!

conviene

Sab, 23/07/2016 - 09:10

Dalla Germania ancora nessuna certezza su questa ennesima strage. Si fanno avanti 2 ipotesi. Qui 2 articoli che si elidono a vicenda. L'attentatore ha gridato nel primo :" Allah è grande " e nel secondo "sono tedesco odio gli stranieri" Di fronte a queste tragedie condanniamo duramente ma non mettiamo etichette. Andiamo cauti quando ci son odi mazzo Vite umane spazzate e feriti.

peterparker

Sab, 23/07/2016 - 09:11

Altro che storie questo era iraniano e ha gridato la solita puttanata che questi maledetti usano. Ora la solita storia poi del malato di mente depresso. Pochi giorni fa nel treno un altro caso se non sbaglio. I media italiani fanno a gara per non dire quello che tutti sanno: altro attentanto islamico.

Linucs

Sab, 23/07/2016 - 09:17

Io pensavo che le pistole ci fossero solo negli USA! Ma forse è solo negli USA che sparano indietro a questa feccia.

Ritratto di Ronny58

Ronny58

Sab, 23/07/2016 - 09:18

ausonio- ancora con ste balle.Fatti curare, ma da uno bravo!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 23/07/2016 - 09:20

Siamo carne da macello. Inermi di fronte a qualsiasi assassino intenzionato ad uccidere. Bastava uno, dico uno, armato e lo faceva secco per legittima difesa. Ma noi non possiamo essere armati altrimenti è il far west, dicono i soloni scortati DA GENTE ARMATA.

edo1969

Sab, 23/07/2016 - 09:28

Iraniano = ariano, si deve ancora capire tutto, ausonio, aspetta un po' prima di spararle cosi grosse

alan1903

Sab, 23/07/2016 - 09:29

cui prodest? a parte che era di origine iraniana ma tedesco di nascita a chi giova tutto cio?

Ritratto di hermes29

hermes29

Sab, 23/07/2016 - 09:30

Disagio sociale? Allora in Italia dovrebbe essere tutti i giorni un "bollettino di guerra" In Germania esistono i sussidi di disoccupazione per tutti i non lavoratori, anche se stranieri. Troppo ritardo nella comunicazione dei nomi dei morti e feriti. Che sia in atto una censura?

giangi85

Sab, 23/07/2016 - 09:31

Adesso che é di moda morire ammazzando gente inerme, avremo la fila di disadattati, pronti a suicidatsi per avere 5 minuti di notorietà.

Atlantico

Sab, 23/07/2016 - 09:32

L'attentatore è nato e cresciuto in Baviera ma il titolo lo definisce 'iraniano'. Se fosse nato in Iran cosa avreste scritto ? Vi pare il modo migliore di informare i lettori questo ?

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 23/07/2016 - 09:37

Di origini iraniane....Non c'è niente da fare,nella maggioranza dei casi tutti quelli che nascono da quelle parti infuocate,che sia Africa, Iraq, Iran,Siria etc,anche se poi vivono in altri paesi,o hanno genitori di quei paesi,è come se avessero sempre un cordone ombelicale che li tiene attaccati a quella feccia di "terzo mondo troglodita", ed esportano cosi usi e costumi.il fallimento della integrazione è ormai piu' che certificato,questo era nato e ha vissuto in Germania,come quello di Nizza,che aveva regolare lavoro e permesso di soggiorno.Entrambi non sono terroristi giunti un mese prima in Europa per colpire.E' necessario quindi un radicale cambiamento di rotta...con buona pace di boldrini &c.

mannix1960

Sab, 23/07/2016 - 09:41

Così si misura la decadenza di un popolo, di intere Nazioni, di una Civiltà. Loro danno la caccia a noi, ai nostri bambini, noi diamo la caccia ai pokémon.

Dordolio

Sab, 23/07/2016 - 09:42

Tanti "Candidati Manciuriani".... Troppi....

Trifus

Sab, 23/07/2016 - 09:52

Ausonio sei un grande. Diciottenne, morto che cammina, anzi che non parla è ovvio è stato Israele, logico no?. Però io ti ho scoperto, il mandante sei tu e cerchi di depistare le indagini dando la colpa a Israele. Vi prego pubblicatemi, perché le battute più belle me le cassate sempre?

bobots1

Sab, 23/07/2016 - 09:53

@Ausonio- In che senso falso attentato? Forse può dirlo ai parenti dei morti che secondo Lei era tutto falso...perchè un diciottenne armato non è un attentatore? Strana filosofia la Sua...Israele? Ma...da dove provengono le Sue informazioni?

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Sab, 23/07/2016 - 09:55

Quando e dove la prossima carneficina??? .... sarò conservatore, sarò razzista, sarò quello che vi pare .... ma prima della grande ondata migratoria pilotata dai ricchi occidentali stufi di pagare lauti stipendi agli Europei (desiderosi di cancellare i diritti faticosamente raggiunti), appoggiati dai soliti politici cialtroni idealisti e ignoranti come Capre ... Bhè questi omicidi schifosi non accadevano (almeno non in Europa).

Tuthankamon

Sab, 23/07/2016 - 10:00

La confusione è stata ed è imperante. Comunque la si guardi questo è diventato un leasing del terrore. Per i mandanti i rischi sono quasi zero. Gli esecutori sono degli alienati ... spendibili.

simone64

Sab, 23/07/2016 - 10:01

ma tra i morti si contano cittadini teschi di origine mediorientale ? in questo caso si tratta di estremisti di destra che volevano fare pulizia. altrimenti diamo buona l'ipotesi mossad di Ausonio, anche se rimane il dubbio.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 23/07/2016 - 10:03

La versione politically correct l'hanno già data in TV: Il terrorista ha subito sette/otto anni di bullismo e maltrattamenti. Ed è maltrattamento anche non accogliere gli immigrati come si deve. Ergo, aggiungo, l'isis non c'entra niente, l'islam meno che mai e magari a breve spunta il fascio-nazista responsabile del clima negativo che ha reso "radicalizzato" il povero immigrato...

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Sab, 23/07/2016 - 10:05

E no! TEDESCO iraniano, tutti i media lo scandiscono da ieri.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Sab, 23/07/2016 - 10:11

Solito lupo solitario? E no! Pastore tedesco, che più tedesco non si può, con pedigree di estrema destra del noto allevamento fascista Salvini & Le Pen.

Mannik

Sab, 23/07/2016 - 10:12

Sarra, l'omicida è TEDESCO!!!! Non iraniano. Lo dice lui stesso in un video. È mai possibile che voi giornalisti del Giornale dobbiate sempre piegare la verità? Cosa vi hanno insegnato?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 23/07/2016 - 10:15

conviene - Divide et impera. Il mondialismo vuole mischiare i popoli per annientarne le culture e le identità e quindi farne greggi da dominare. Mischiare etnie e culture serve a rendere le società eterogenee e quindi facilmente frazionabili. Quel che vuole l'elite è proprio la possibilità di scatenare guerre civili e dissidi intestini. La deriva multirazziale serve a ciò. Divide et impera, su scala sociale.

GMfederal

Sab, 23/07/2016 - 10:19

i fantastici risultati del multiculturalismo...

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 23/07/2016 - 10:19

I terroristi sono diversi tra di loro, diversi i modi scelti per uccidere, ma tutti hanno almeno due caratteristiche comuni: sono musulmani e, mentre uccidono gridano "Allahu Akbar", e poi sono praticamente tutti di seconda generazione. Noi la prima generazione la andiamo a prendere con le nostre navi. Stiamo, così facendo, condannando i nostri figli, oltre che noi stessi. Stupidi, folli, insensati: noi, non loro!

antipifferaio

Sab, 23/07/2016 - 10:26

Vittorio Feltri: "Gli attentati continueranno finchè non colpiranno la Germania" "Adesso diranno che lo stragista non è un pazzo ispirato dalla religione islamica, ma un povero cristo depresso, abbandonato dalla moglie, pieno di problemi economici e che ha compiuto l' eccidio di Nizza per disperazione. Pur di non dire la verità, saranno disposti a inventarsi qualsiasi fandonia. Ormai siamo abituati al delirio giustificazionista. L' assassino otterrà la comprensione pietosa di vari intellettuali dei mie stivali."......PAROLE DI FELTRI!!! FONTE: http://www.liberoquotidiano.it/news/opinioni/11930176/vittorio-feltri-attentatore-killer-razza-islamica.html

venco

Sab, 23/07/2016 - 10:27

Tutti gli islamici che abbiamo accolto in Europa sono potenziali terroristi.

gattogrigio

Sab, 23/07/2016 - 10:29

@Ausonio Credo che tu abbia un posto assicurato tra gli analisti dei servizi.

gattogrigio

Sab, 23/07/2016 - 10:31

@mannix1960 Sintesi perfetta. saluti

clamajo

Sab, 23/07/2016 - 10:32

@Ausonio...su su...qualche bicchiere d' acqua e un respiro profondo poi passa...

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Sab, 23/07/2016 - 10:32

Sempre pronti a cavalcare l'onda dell'islamofobia voi del Giornale, è tedesco iraniano, c'è una bella differenza! E poi killer..Ma quale killer! Ha ucciso solo una manciatina di persone, un ragazzino depresso, vittima del disagio sociale, dell'ermaginazione, tant'è che il poverino, sentendosi braccato si è dovuto ammazzare. Da noi non succedeva, gli mandavano subito gli psicologi per avviare un dialogo.

arkangel72

Sab, 23/07/2016 - 10:35

Iraniano vuol dire islamico sciita! Nulla a che vedere con ISIS & C. e con gli arabi sunniti. Erano tre attentatori, la polizia stessa aveva parlato di commando: dove sono finiti gli altri due? Chi era il tizio sul tetto che disse di essere tedesco, l'attentatore suicida o uno degli altri due? Ci sono molte cose che non quadrano!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 23/07/2016 - 10:36

L'Iran non fa guerre offensive da oltre 250 anni e non invade nessuno. Non abboccate alle narrative di chi vuole seminare odio contro l'Iran. Sappiamo bene di chi si tratta. Gli estremisti islamici sono in Arabia Saudita, Qatar ecc.. Non in Iran.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 23/07/2016 - 10:36

La UE è tornata ad essere scontro tra americani e russi con la Cina che ne approfitta per acquistare in saldo.Sarà per l'economia che vi sarà (è già in atto?)la terza guerra mondiale che vedrà l'Europa spettatore suo malgrado inerme. nopecoroni.it

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Sab, 23/07/2016 - 10:39

Avanti coi barconi dell'accoglienza e con lo ius soli per le seconde generazioni. Presto, ce lo chiede l'Europa!

bobots1

Sab, 23/07/2016 - 10:43

Completamente d'accordo con PerSilvio46.

baio57

Sab, 23/07/2016 - 10:45

Hai ragione Mannik era TeTesco e forse un neonazista cristiano ,secondo me protestava per il cambio euro-dollaro ritenuto sfavorevole. L'Islam non c'entra nulla.

conviene

Sab, 23/07/2016 - 10:45

Signora Chiara Sarra. L'omicida non è un iraniano è un tedesco (anche lui lo ha detto), nato in Germania da genitori di origine iraniana. Credo ci sia una piccola differenza. L'informazione almeno quando ci sono morti e feriti , perdio, dovrebbe essere corretta e non fatta per suscitare reazioni rabbiose contro chi???????? Lei signora può dire con certezza la matrice di questa carneficina? Allora si calmini un attimo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 23/07/2016 - 10:51

Ronny58 - il dubbio è uno dei fondamenti della conoscenza. Uno dei principi gnoseologici della nostra Civiltà. Lei è libero di credere acriticamente a tutto ciò che l'"autorità" ci dice, anche al fatto che un DICIOTTENNE senza arte né parte tenga in scacco la polizia del paese europeo più avanzato PER ORE.... se le fa piacere.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 23/07/2016 - 10:53

Iraniano? Non è tedesco? Magdi Allam è egiziano.

Rob29

Sab, 23/07/2016 - 10:59

Secondo quanto emerso dagli ultimi aggiornamenti il ragazzo è stato per circa 7 anni vittima di bullismo e durante le registrazioni e i video dell'attacco ha addirittura affermato: maledetti musulmani! Io sono tedesco! Il suicidio è inoltre fortemente condannato dall'Islam, perciò ridurre il tutto ancora una volta ad estremismo islamico e alle sue origini iraniane non è corretto in questo caso! Si tratta di un ragazzo il cui padre è tassista e la madre lavora in una catena di grandi magazzini, nato e cresciuto in Baviera. Non serve generalizzare in ogni situazione, ma tenere sempre presente il contesto e il background culturale delle persone coinvolte.

linoalo1

Sab, 23/07/2016 - 11:01

Ecco un altro ATTO DI PAZZIA PURA!!!!E la colpa,è sempre dei Genitori!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 23/07/2016 - 11:09

@mannix1960:....già,l'"Occidente" invece da la caccia ai "Pokémon"...!!

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 23/07/2016 - 11:15

Come dicevo gia sono spuntati i commenti della serie "dalli al fascista"... Ci sono voluti solo pochi minuti...

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Sab, 23/07/2016 - 11:15

Lo volete capire che il Politicamente Corretto NON è una corrente di pensiero MA una malattia? Non ci sono cure, una volta contratta è definitiva, non si guarisce, mai, mai più.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 23/07/2016 - 11:21

--------------se ci sono musulmani che non hanno nessun interesse a fare attentati anzi ---che sono vittime essi stessi dei macellai dell'isis ---questi sono gli sciiti-----------dicendo che il ragazzo era di origini iraniane---io escluderei con certezza matematica che si tratti di attentatori isis-----hasta siempre---ausonio---hai letto quei 3 -4 siti su internet di complottisti che parlano del nuovo ordine mondiale e credi di sapere tutto sul destino del mondo---ti hanno fatto il lavaggio del cervello con quattro teorie campate in aria ed indimostrabili---

tonipier

Sab, 23/07/2016 - 11:31

"La formazione grancontinentale eurasiatica come barriera di difesa contro l'americanismo e l'islamismo" Il destino dei popoli eurasiatici sarà segnato dal recupero della loro capacità di emancipazione dalla marea dell'atlantismo e dalla espansione del sentimento di repulsione verso i processi di islamizzazione in atto nei paesi dell'Occidente, due insidie che con pari perfidia e pervicacia guardano ai paesi del Vecchio mondo come a terre di conquista e di dominio. le forze di difesa delle componenti del Grande Continente nella sintesi del loro finalismo, costituiranno la barriera insormontabile contro la quale si infrangeranno le impennate di predoni e di avventurieri vellicati dalla bramosia di attentare alla libertà ed alla indipendenza di altri popoli. Nelle masse islamiche e nelle masse statunitensi i popoli del grande continente devono individuare le espressioni di antagonismo irriducibile ai propri interessi ed alla propria esistenza.

DIAPASON

Sab, 23/07/2016 - 11:37

L'informazione di radio rai1 è veegognosa.

DuralexItalia

Sab, 23/07/2016 - 11:41

In questa vicenda qualcosa non torna. Resta il fatto che tutto ciò si rivolterà contro il governo della Merkel. Le tensioni sociali dovute al fallimento delle cd. società multiculturali, saranno sempre più palesate e fatti come questi saranno più frequenti, purtroppo. Chi ha disegnato a tavolino una UE "multiculturale e multietnica" sul modello degli USA, sta portando dentro le nostre società lo stesso germe che mina quella società: il razzismo. Una immigrazione controllata e gestita sarebbe stata la logica ma qualcuno ha pensato che scatenare guerre nel mondo (Iraq, Siria, Libia, Somalia etc.) e permettere ai migranti economici, tutti, di riversarsi in UE fosse una cosa seria. Purtroppo per tutti noi, no. E' solo l'inizio.

arkangel72

Sab, 23/07/2016 - 11:42

Ausonio sono d'accordo! Che sia iniziata una campagna di odio e fango contro l'Iran? In tal caso la firma è una sola: mossad!

Trifus

Sab, 23/07/2016 - 11:43

Ausonio, mi dispiace, ma gloriabiondi ti ha battuto, egli è più informato di te. Altro che il Mossad, i mandanti sono Salvini & Le Pen. L'ha sparata più grossa della tua, e adesso cosa gli rispondi?

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 23/07/2016 - 11:47

Isis o no Isis un fatto è certo: l'occidente è nelle mani di esaltati criminali affascinati dal richiamo di morte che gli estremisti islamici propagandano. Quindi ogni giorno, in ogni momento della nostra vita potremmo essere ammazzati, anche dal nostro vicino di casa. Punto. Questa è la realtà in cui ci troviamo.

Ritratto di Opera13

Opera13

Sab, 23/07/2016 - 11:48

@Ausonio - d'accordo con lei oltre il 100%. La recente "vague" di attentatiti in Europa e USA non e' coincidenza bensi parte di una strategia distabilizzante ben orchestrata. Mossad , CIA, MI6, DGSE,...tutti strumenti del mondialismo sion. La Germania e nelle loro mani ben prima della nascita del baffetto.

magnum357

Sab, 23/07/2016 - 11:48

Un 18enne tiene in scacco una intera città ? I poliziotti tedeschi sono proprio dei pirla !!!!!!!

Rob29

Sab, 23/07/2016 - 11:49

*ERRATA CORRIGE: il killer ha affermato: maledetti stranieri!

Ritratto di Ronny58

Ronny58

Sab, 23/07/2016 - 12:02

ausonio- ma quando i dubbi sono troppi si avvitano su se stessi e si sbarella. Abbiamo un chiaro esempio. P.S.Hezbollah chi sono? monaci buddisti? La guerra per procura sempre guerra è

Raoul Pontalti

Sab, 23/07/2016 - 12:06

"Ich bin Deutscher, ich bin hier geboren worden. Ich war in stationärer Behandlung." E ancora "Wegen euch bin ich gemobbt worden sieben Jahre lang. Und jetzt musste ich mir eine Waffe kaufen, um euch alle abzuknallen." Queste, insulti contro i turchi a parte, le frasi pronunciate dal diciottenne assassino che si odono in un video diffuso questa notte e che tradotte suonano così: "Io sono tedesco, sono nato qui. Sono stato ricoverato". A causa vostra ho subito mobbing per sette anni. E adesso mi sono dovuto comperare una pistola per stecchirvi tutti". Sembra di capire che pur essendo lui nato in Germania e sentendosi lui tedesco non sia stato accettato come tedesco dall'ambiente in cui viveva e considerato straniero alla stregua dei turchi e pertanto discriminato, ciò che lo avrebbe portato all'esasperazione e infine al gesto folle che non ha significato “jihadista”.

Ritratto di Ronny58

Ronny58

Sab, 23/07/2016 - 12:11

Rob29-Il suicidio è fortemente condannato dall'islam???? dove l'hai letta questa? Forse quelli che si fanno saltare in aria erano condannati a morte per essersi suicidati? Ah già ma l'islam è una religione pacifista, strano però io di buddisti pacifisti che si fanno esplodere non ne ho ancora visti.

frank008

Sab, 23/07/2016 - 12:12

Alcune considerazioni che si basano sui fatti. La sinistra dice che non è colpa dell'immigrazione perchè sono figli di seconda o terza generazione di immigrati. Bene, allora prendete atto che se questi sono i frutti dell'immigrazione di venti anni fa' ciò vuol chiaramente dire che questo sistema non funziona. Dire che sono già dentro e quindi che è inutile bloccare i flussi di immigrati vuol dire aumentare a dismisura il problema. Che poi il figlio di immigrati iraniani in questo caso lo abbia fatto per frustrazione o per convinzione religiosa poco conta il dato di fatto è che costoro non si integrano e reagiscono alle loro frustrazioni con estrema violenza ergo, bloccare i flussi migratori quanto meno mitigherebbe il problema per le future generazioni.

routier

Sab, 23/07/2016 - 12:16

Premetto che la questione non c'entra nulla con il fattaccio, ma se nato in Germania da genitori iraniani, avrà anche il passaporto teutonico ma è un tedesco o rimane un iraniano? Un pezzo di carta con due firme ed un timbro, possono cambiare una etnia?

gattogrigio

Sab, 23/07/2016 - 12:20

@Ausonio Penso che le motivazioni di questa strage siano ancora tutte da scoprire. L'Iran non è un paese di estremisti e non penso che in questo momento ci sia in atto una strategia per seminare odio nei suoi confronti dato che non sarebbe utile a nessun paese occidentale Israele compreso. Quindi hai ragione quando dici di non abboccare a chiacchiere generiche. Non cadere però nello stesso errore. Il tuo primo commento era decisamente un po troppo precipitoso. Saluti

Rob29

Sab, 23/07/2016 - 12:21

*Errata corrige - Il ragazzo ha affermato: maledetti stranieri!

simone64

Sab, 23/07/2016 - 12:25

Ausonio@ a ripensarci bene la tua teoria riguardo al mossad fa un po' acqua. nel senso che il mossad quando agisce, lo fa con stile,precisione chirurgica e classe. questo non e' il caso.

cicciosenzaluce

Sab, 23/07/2016 - 12:44

Godete ad asserire che si tratti di terrorismo islamico, ebbene il tg di Italia uno ,del vostro padrone ha escluso quello che a voi eccita.Poi leggendo i soliti commenti idioti ,dei vostri imbecilli lettori ,non c'è una minima misura intelligente da prendere ,volete fare la guerra a un miliardo e mezzo di musulmani sparsi per il mondo? Come?Sono gli idioti guerrafondai alla salvini ,possono pensare a queste scemenze. Il problema è grande e va risolto con intelligenza e dialogo ,ma voi non siete ne intelligenti ne amate il dialogo ,infatti non mi pubblicherete ,a voi fanno comodo i commenti beceri dei vostri squallidi lettori.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 23/07/2016 - 13:43

"Niente a che fare con l'Isis" AHHHHH,adesso ci sentiam opiù tranquilli...

cicocichetti

Sab, 23/07/2016 - 14:16

credo che per "iraniano" intendano l'etnia di appartenenza. Se io vivo in giappone e faccio un figlio, mio figlio può anche avere la cittadinanza giapponese ma dubito che il resto del giappone lo consideri nipponico.

Ritratto di il navigante

il navigante

Sab, 23/07/2016 - 14:25

@Ausonio- "Divide et impera. Il mondialismo vuole mischiare i popoli per annientarne le culture e le identità e quindi farne greggi da dominare". Concordo: Questo è il "vero terrorismo" che bisogna combattere, non cadere nella trappola di diventare -pecore matte- e scannarci a vicenda. Spegnere la TV, non leggere più le notizie false dei mass-media e incominciare a ricercare le notizie vere. Si lo so costa più fatica, ma se abbiamo un cervello impariamo utilizzarlo e non gettarlo all'ammasso per la pigrizia.

lorenzovan

Sab, 23/07/2016 - 14:43

el kid...non parlare di lavaggio del cervello su questi forum....lololol..a questi gli hanno lavato pure il DNA...he he he

aitanhouse

Sab, 23/07/2016 - 14:44

ormai sinistri e soci non sanno più dove appendersi per cercare giustificazioni per i terroristi assassini che stanno importando a piene mani in europa ed in particolar modo nel belpaese. A nizza ha operato un pazzo con problemi mentali da tempo, a monaco un altro pazzo ha preso una pistola ed ucciso 9 innocenti, ma la pazzia è un male nato all'improvviso o c'è sempre stato?A quanto pare la follia è un male endemico sul pianeta e non per questo i pazzi si sono resi responsabili di stragi a giorni alterni, quindi smettetela di lanciare fumogeni ad un popolo che non deve capire quanti danni gli state procurando.

cgf

Sab, 23/07/2016 - 14:45

"L'attentatore ha agito da solo" - "La strage non ha niente a che fare con l’Isis" - "Follia omicida" - "etc etc" allora è un virus!! però possiamo stare tranquilli, possiamo portare i nostri bimbi da Mickey D's, fare la passeggiata sulla Promenade che i gelati prima o poi arrivano... come? quelli no perché lo offrono solo i sunniti? what a pity, certo che per meritare le vergini...

cicocichetti

Sab, 23/07/2016 - 14:47

l'omicida è iraniano quindi non riconducibile all'isis. Sicuramente provava odio verso i turchi (ha gridato "turchi di mxxxa"). Credo che tale odio trovi radici nell'emarginazione. Evidentemente il resto dei tedeschi non lo riconosceva come un loro pari, e lui nutrisse un risentimento verso gli altri musulmani, che credeva responsabili della sua emarginazione. Io ho vissuto in Germania ed anche io,nonostante abbia lavorato per più di 3 anni ad Amburgo non mi sono mai integrato. Anche perchè molti dei giovani tedeschi bevono come spugne, si drogano e vanno ai cosiddetti party dove non è difficile che si finisca per fare sesso non protetto. Io personalmente mi sentivo più vicino ai turchi e ai musulmani che ai tedeschi anseatici. (continua)

cicocichetti

Sab, 23/07/2016 - 14:48

Tutti quelli che non capiscono questo e che continuano con il "siamo tutti uguali" non capiscono che: Avere tutti gli stessi diritti non vuol dire essere tutti uguali. Purtroppo solo la gente con scarsa cultura (e sono parecchi) può pensare una cosa del genere... io avevo fatto amicizia con dei ragazzi di Amburgo, ma ho dovuto faticare per far capire loro che appartenevo ad una cultura diversa (e si,sono terrone). Anche io da ragazzo (ho 33 anni) sono stato alle feste e fatto le mie esperienze. Ma arrivato a una certa età mi sono arreso all’evidenza del tempo. Invece molti giovani tedeschi, forti del fatto che lo stato paga loro la disoccupazione, passano gran parte della vita a non fare un beneamato niente.

cicocichetti

Sab, 23/07/2016 - 14:48

Ho visto ragazzi e ragazze di 35-40 anni continuare a fare i 20enni come se nulla fosse. Addirittura uomini di 60-70 anni vestirsi e atteggiarsi a 30enni per fare colpo sulle ragazze (bleah). Nella nostra cultura che prevede il passaggio da giovane uomo ad adulto questo è senza dubbio Incomprensibile. (continua)

cicocichetti

Sab, 23/07/2016 - 14:48

Senza contare che ho sentito una ragazza di Bolzano dirmi che l’italia è un paese fascista e razzista perché ci sono pochi africani (eh si,proprio così). “Nella mia università c’erano solo 4 ragazzi di colore” mi disse. Io le risposi che non sapevo che il grado di razzismo di una società si misurasse da quanti “colorati” ci sono in giro. Purtroppo molti ancora non capiscono che i politici e le lobbies utilizzano la scusa del “razzismo” per permettere a milioni di extracomunitari di entrare in europa per essere utilizzati come manodopera a basso costo. (continua)

cicocichetti

Sab, 23/07/2016 - 14:49

Ma la politica (e molti italiani anche) usa l’arma dell’accoglienza per confondere le menti. Ecco allora che se sei contro l’immigrazione, consapevole del fatto che in realtà è importazione di manodopera a basso costo usata per ricattare gli italiani ad accettare posti di lavoro per paghe da fame, ecco che ti diffamano e ti danno del razzista. Mentre loro (i politici), forti degli stipendi da parlamentari e da senatori, garantiscono ai loro figli posti di lavoro e una vita agiata. Così mentre noi diventeremo sempre più poveri, la classe dirigente sarà sempre più ricca e isolata dal resto della popolazione

Ritratto di il navigante

il navigante

Sab, 23/07/2016 - 14:53

2° invio) @Ausonio- "Divide et impera. Il mondialismo vuole mischiare i popoli per annientarne le culture e le identità e quindi farne greggi da dominare". Concordo: Questo è il "vero terrorismo" che bisogna combattere, non cadere nella trappola di diventare -pecore matte- e scannarci a vicenda. Spegnere la TV, non leggere più le notizie false dei mass-media e incominciare a ricercare le notizie vere. Si lo so, costa più fatica, ma se abbiamo un cervello impariamo ad utilizzarlo e non lasciare che ce lo portino al macero.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 23/07/2016 - 14:54

Secondo i giornali tedeschi "si è ispirato a Breivik". Andiamo bene.

TruthWarrior1

Sab, 23/07/2016 - 15:04

All'inizio, le voci dei testimoni dicevano che ci fossero 3, dico 3 sparatori. Poi, come il copione arcinoto vuole, si cambia versione e alla fine esce fuori che si tratta di un altro lupo solitario!!!! Ma siete una massa di babbei?

Armandoestebanquito

Sab, 23/07/2016 - 15:11

Spero no essere censurato ancora una volta dallo stablisment anti immigranti del Giornale. Per tutti coloro che faranno bulling mediatico, questo killer ERA TEDESCO e secondo Munich police chief Hubertus Andrae, non aveva connessioni con IS. Quindi prima di sparare le vostre frustrazioni, meditate.

Ritratto di scappato

scappato

Sab, 23/07/2016 - 15:55

@Rob29: se ti suicidi (puoi sempre provare) l'islam ti dara' 72 vergini, altro che proibito.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 23/07/2016 - 16:01

Derubricare un assassino (per giunta di origine islamica) di nove innocenti a un povero disadattato, disoccupato e forse psicolabile che non a nulla da spartire con l'Islam sanguinaria, mi sembra un po' riduttivo e per niente tranquillizante! Il motivo è semplice quanti personaggi del genere circolano liberamente con un'arma in tasca? Quanti sono prede di furbi, avvoltoi e guerrafondai che si aggiungono ai tagliagole e kamikaze organizzati? Ormai non ci sono più scuse siamo in guerra, dobbiamo trarne le dovute conseguenze senza parlare che sappiamo benissimo chi ringraziare!

conviene

Sab, 23/07/2016 - 16:42

Avessero almeno il buon senso di scusarsi tutti quelli che senza nessun elemento si sono buttati a capofitto contro chi è per l'accoglienza. prima di parlare accertarsi .Cosi come chi ha scritto che questa sarebbe stata la tombe della cancelliera. Facile infangare persone e poi tacere.

tersicore

Sab, 23/07/2016 - 16:45

Quanto ci metteranno a capire, i cerebrolesi dell'accoglienza a tutti i costi e del buonismo, che questa gente diventerà un problema incontrollabile, un fenomeno esplosivo tragico per tutti noi e per la qualità della vita? A parte i gravi problemi economici e logistici che procurano e, per sovrammercato, quelli sanitari per le nuove malattie che possono veicolare. Carlo Martello, che salvò l'Europa fermando i musulmani a Poitier, si rivolterà nella tomba...

Trifus

Sab, 23/07/2016 - 16:51

@opera13, questa è l’apoteosi, Ausonio e gloriabiondi mi dispiace per voi, ma ne uscite ridicolizzati. Io comunque oltre al Mossad, la Cia, MI6, DGSE, aggiungerei; la massoneria, la Yakusa, la Triade, l’FSB, i servizi segreti deviati, gli UFO e mia nonna in cariola. Certo che dal gesto di un folle, squilibrato e disadattato senza alcun legame con qualsiasi attività religiosa e criminale se ne possono tirare fuori di cose. Una cosa è certa la fantasia non vi manca. Per concludere a tutti quelli saliti in cattedra a farci la morale sul fatto che questo folle non fosse dell’Isis rispondo che gli attentatori tranne Brevik, sono immigrati di prima(Nizza), seconda e terza generazione. E noi italiani grazie ai furboni come voi ne stiamo importando a iosa.

Happy1937

Sab, 23/07/2016 - 17:01

Tutte le volte tirano fuori la balla del depresso e del disagiato per nascondere le responsabilità dei governanti per il colabrodo delle frontiere e i mancati rimpatri di chi arriva senza giustificato motivo. Strano che , anche se non tutti i disadattati e depressi sono mussulmani, quelli che compiono atti di terrorismo sono tutti mussulmani. Non vogliamo più essere presi per il bavero.

DuralexItalia

Sab, 23/07/2016 - 17:03

@Armandoestebanquito: non ti accalorare... il fatto che questo fosse solo un disgraziato tedesco di origini iraniane, non cambia nulla. O non mi vorrai dire che erano europei, tutti quei fanatici islamisti che hanno fatto le stragi di Parigi, Nizza, Bruxelles, Londra, Madrid, Istambul, New York, San Bernardino e dintorni? O non crederai davvero che basti un passaporto con tanto di timbro per poterlo affermare? Qui si parla di scontro culturale e non di semplice dibattito sull'immigrazione tout court. C'è un problema di convivenza con certe filosofie religiose? Se si allora succederanno anche atti di reazione e di follia, come questo. Ma se per te è no allora riposa tranquillo che tanto non succederà nulla. Ok?

simone64

Sab, 23/07/2016 - 17:03

Iran = centroamerica : desperados muertos de hambre in mano a 4 stupratori. 1º tentativo di invio

giuliana

Sab, 23/07/2016 - 17:04

è un musulmano in piena tempesta ormonale che vuole assicurarsi velocemente un posto nel BORDELLO ETERNO promesso dal demonio a chi ammazza più infedeli. Tutto il resto sono chiacchiere.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 23/07/2016 - 17:08

Devo riconoscere che sia pure a passo di lumaca (e in preda a prodonda crisi depressiva) stavolta anche il Giornale avanza faticosamente nella pubblicazione della veritá!

simone64

Sab, 23/07/2016 - 17:09

@rob29 - parole sprecate. il tuo pensiero purtroppo passa per il camino. Qui sono tutti professori, pontificano anche quando scappatini all estero

46gianni

Sab, 23/07/2016 - 17:16

una super cazzola x cervelli essicati dai media

patrenius

Sab, 23/07/2016 - 17:21

E' assolutamente falso dire che non aveva niente a che fare con l'ISIS! certamente sarà stato bombardato dai messaggi che girano su internet e piombato, come islamico, in una crisi di identita tedesco-islamica che lo ha fatto esplodere. Chi sono io? Il tedesco del paese che mi ospita o il fedele islamico che uccide gli infedeli?

DuralexItalia

Sab, 23/07/2016 - 17:22

@conviene: Perchè Lei si è già dimenticata di Nizza? O di Parigi? O di Bruxelles? O New York, Madrid, Londra, Istambul, Sousse etc etc etc. crede davvero Lei, che questa vicenda che vede coinvolto un povero disabile mentale, cambi qualcosa nel dibattito in corso sul multiculturalismo in Europa? Alla Marzullo: si faccia una domanda e si dia una risposta.

uggla2011

Sab, 23/07/2016 - 17:23

Atlantico: E' nato e cresciuto in Baviera ma é iraniano.Conta questo e basta,cioé il sangue. Ho letto che si lamentava di atti di bullismo.Vuoi vedere che adesso diventa una vittima del sistema? Avrebbe dovuto prestare servizio militare nel corpo degli alpini,avrebbe imparato molto.A fare la "comunione" per esempio......

lorenzovan

Sab, 23/07/2016 - 17:26

per fortuna non tutti i disadattati e "diversamente" intelligenti non sono pericolosi...se no lo sai che stragi ..a giudicare dalla quantita' dei "diversi" nei forums...che ci sarebbero ogni giorno....

Edmond Dantes

Sab, 23/07/2016 - 17:28

@Omar El Mukhtar. Lei certo avrebbe preferito si ispirasse a quel grande antisemita ed amico fraterno dell' Islam che risponde al nome di Adolf Hitler.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 23/07/2016 - 17:28

-----------e a quelli che fanno riferimento al secondo emendamento della Costituzione degli Stati Uniti d'America come cosa che sarebbe utile anche in europa ----voglio ricordare che questo baldo giovane si è studiato nei dettagli tutte le stragi nelle scuole americane prima di agire----a cadenze mensili ci sono stragi nei campus statunitensi---io dico proprio grazie al secondo emendamento---hasta siempre

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 23/07/2016 - 17:30

"Si è ispirato a Breivik" .... ecco che scatta la propaganda di regime...

Pat2008

Sab, 23/07/2016 - 17:34

I depressi nostri pigliano il Prozac, i depressi islamici pigliano un fucile con trecento colpi e vanno a sparare nei Mc Donald's gridando "Allah akbar". Mah... questione di cultura... Ma poi dove li aveva presi quel fucile a pompa e quei trecento colpi, un depresso diciottenne, in farmacia con prescrizione medica?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 23/07/2016 - 17:35

Ronny58 - Hezbollah da Israele è sempre stato aggredito. Non possono difendersi? Dovevano lasciare che il Libano venisse invaso dai sionisti ? ?

eras

Sab, 23/07/2016 - 17:39

Basta mistificazioni sull'Isis anche in questo caso è una montatura (e lo è in tutti i casi). Macché alieni è la guerra santa nel 2000 che è un fumetto ahahahah!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 23/07/2016 - 17:42

Trifus - anche se questa vicenda fosse come ci viene presentata (qualche dubbio rimane), per i precedenti attentati rimane vero il fatto che c'è in atto una strategia della tensione. Quanto ai legami tra ISIS e i servizi segreti di alcuni paesi (sappiamo bene quali), questi legami sono provati e incontrovertibili. Lei è sempre libero di credere che i rifornimenti di armi dati a ISIS siano davvero paracadutati per errore...

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 23/07/2016 - 17:47

Trifus: vuoi che ti faccia l'elenco di folli che hanno attentato in Europa e che con l'immigrazione non hanno nulla a che vedere?

conviene

Sab, 23/07/2016 - 17:50

xpersilvio46. cerchi di berlo almeno misto. si arrenda almeno all'evidenza. Il suo odio è pari alla sua bassezza morale. Anche si front ea morti vuole fare polemiche insulse. Ma si facci una doccia fredda

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 23/07/2016 - 17:52

Trifus - ... se è per quello, il primo a non voler l'invasione di stranieri sono io.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 23/07/2016 - 17:52

Trifus: incominciamo? ANNO 2002 - Uno studente di un liceo di Erfurt uccide 14 insegnanti, due studenti, un poliziotto e si suicida Germania, terrore in una scuola Spara all'impazzata, 18 morti Si era asserragliato in un'aula con 28 giovani

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 23/07/2016 - 17:55

tRIFUS CONTINUIAMO? 2009 - Germania Massacro di Winnenden (16 vittime)

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 23/07/2016 - 17:56

TRIFU nochmal!!!Il massacro della scuola di Dunblane (in inglese: Dunblane school massacre) o semplicemente massacro di Dunblane fu una strage avvenuta il 13 marzo 1996 alla Primary School di Dunblane, in Scozia, dove un uomo armato, Thomas Watt Hamilton, uccise a colpi di pistola 16 scolari di età compresa tra i 5 e i 6 anni e la loro insegnante, prima di suicidarsi. Si tratta di uno dei peggiori massacri di questo genere avvenuti nel Regno Unito.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 23/07/2016 - 17:58

TRIFUS: e allora?----- La strage di Duisburg o strage di Ferragosto è un evento criminoso avvenuto a Duisburg, in Germania il 15 agosto 2007. Il fatto è avvenuto davanti a un ristorante italiano recante l'insegna Da Bruno, ed è stato messo in atto da esponenti della 'Ndrangheta. L'atto criminale è stato compiuto da affiliati alle 'ndrine dei Nirta e degli Strangio, contro la 'ndrina dei Pelle-Vottari, quale ultimo atto della faida di San Luca che imperversava tra i clan dal 1991. Cinque delle persone uccise erano originarie della provincia di Reggio Calabria, più precisamente dell'Aspromonte. Uno di loro era originario di Corigliano Calabro.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 23/07/2016 - 17:59

Sempre per Trifus: Il massacro della Columbine High School fu una strage in ambito scolastico avvenuta il 20 aprile 1999 negli Stati Uniti, che coinvolse alunni e insegnanti di una scuola superiore del distretto amministrativo di Columbine, non lontano da Denver (Colorado): due studenti della Columbine High School, Eric Harris e Dylan Klebold, si introdussero nell'edificio armati e aprirono il fuoco su numerosi compagni di scuola e insegnanti. Al termine della sparatoria rimasero uccisi 12 studenti e un insegnante, mentre 24 furono i feriti, compresi 3 che erano riusciti a fuggire all'esterno dell'edificio. I due autori della strage morirono suicidi a loro volta.

cgf

Sab, 23/07/2016 - 17:59

ORDINE DI REGIME SIN DALL'INIZIO, FATELO SEMBRARE CHE SIA STATO UN ATTACCO DI DX!!! cosa cambierebbe? è sempre frutto di una scelta sbagliata, oramai la deriva in tutta europa è in quella direzione, se la sono cercata, inutile dire che sia ispirato a Anders Breivik perché Ali Sonboly ultimamente aveva cambiato atteggiamenti e non certo perché frequentava ambienti di nazi, anzi... Scusate, ma gli altri due? Non esistono complici? allora perché continuano a cercarli? bella domanda.

Una-mattina-mi-...

Sab, 23/07/2016 - 18:00

A PARTE il titolone, non si capisce da cosa si evince che "Il killer Si è ispirato anche a Breivik"

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 23/07/2016 - 18:00

TRIFUS POSSO CONTINUARE PER I PROSSI 20 GIORNI! Senza contare le stragi che gli occidentali compiono nei paesi islamici.

m.nanni

Sab, 23/07/2016 - 18:07

depresso e pure vittima di bullismo. come dire, un incompreso se non anche un bravo ragazzo e totalmente scollegato con l'islam fondamentalista. povera Europa! povera Europa. povera Europa!

Atlantico

Sab, 23/07/2016 - 18:08

Per una volta sono d'accordo con ausonio delle ore 10:36.

Ritratto di matteo844

matteo844

Sab, 23/07/2016 - 18:10

Ma come e' possibile. Io a diciotto anni andavo ancora in giro col motorino e questo centra e uccide dieci persone e fa 27 feriti. Capperi nemmeno un reduce del Vietnam riuscirebbe in tale impressa.

blackindustry

Sab, 23/07/2016 - 18:23

@Trifus Concordo con te, inoltre, oltre il sentito dispiacere per il dramma dei morti assassinati, aggiungo che il tragico e' anche che l'UE davanti all'attentato di un isolato folle abbia tremato al pensiero fossero ancora i musulmani: l'Europa si sta c@gando sotto, questo e' il dramma.

Giacinto49

Sab, 23/07/2016 - 18:24

Non si impugna un'arma da un giorno all'altro. Dove si è addestrato a sparare? Nel taxi?

giagir36

Sab, 23/07/2016 - 18:25

Era tedesco. Era stato allevato da genitori iraniani di religione mussulmana, ma era nato in Germania. E lá vige lo IUS SOLI: chi nasce lá ha diritto alla cittadinanza. VIVA LO IUS SOLI.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 23/07/2016 - 18:26

Ma certo tra poco sentiremo parlare che l'assassino è una povera vittima della società, così autorizzeranno altri a sgozzare il primo che capita! Era pazzo pericoloso, islamico o no, in questo periodo doveva stare in cura e sorvegliato non lasciarto libero con una pistola e 300 proiettili in tasca! In buonismo va archiviato per un po' altrimenti ogni giorno piangeremo degli innocenti!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Sab, 23/07/2016 - 18:28

Come è possibile che uno mentalmente instabile possa procurarsi una pistola?...vuol dire che non è poi tanto instabile

Il giusto

Sab, 23/07/2016 - 18:37

Uno dei tanti pazzi che circolano.Anche su questo giornale ce ne sono molti che vorrebbero addirittura la liberalizzazione delle armi...cosi invece di queste vstragi ne avremmo decine al giorno...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 23/07/2016 - 18:39

@cicocichetti:...concordo!

linoalo1

Sab, 23/07/2016 - 18:43

Il discorso è sempre lo stesso:L'EUROPA AGLI EUROPEI,AI VERI EUROPEI!!!Questo ragazzo,per esempio,non era un Vero Europeo,ma bensì un Ibrido!!!Quindi con Educazione e Cultura non Europea!!!Se fosse stato educato alla Europea,il suo subconscio,gli avrebbe impedito di fare quello che ha fatto!!!!Quindi,L'EUROPA AGLI EUROPEI,AI VERI EUROPEI!!!!Tutti gli altririmandateli a Casa Loro!!Quanto bene si stava senza loro???

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Sab, 23/07/2016 - 18:50

il killer e' un tedesco-iraniano cresciuto in Germania,con riferimenti a "notevole disturbo mentale", Punto. Fonte:http://web.de/magazine/politik/muenchen_schuesse_anschlag/muenchen-anschlag-olympia-einkaufszentrum-news-live-blog-31703320

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 23/07/2016 - 19:03

Non aveva nulla a che fare con l'isis? Per piacere, non insultate la nostra intelligenza! Che voi ve la facciate addosso e cerchiate di tenervi buoni gli islamici perché vi facciano meno male ci sta, ma certi discorsi risparmiateceli! Gli estremisti di destra, come Breivik, dopo non si suicidano!

petra

Sab, 23/07/2016 - 19:17

Non è esatto. L'uomo che l'ha visto non gli ha urlato maledetto sxxxxxo ma bensì SCHEISS KANAKE che significa STRANIERO DI MxxxA. Al che l'attentatore gli risponde "ma io sono tedesco, sono nato in questa zona ecc.". L'avessimo detta noi qui in Italia una frase così, apriti cielo, ora gli farebbero una strada dedicata, all'assassino. Come con Giuliani.

rokbat

Sab, 23/07/2016 - 19:27

Ali, il tipico depressivo suicida che portava 300 colpi nel suo sacco per una pistola di 9 mm (micidiale) e resistava forte ai poliziotti, ammazzando 9 persone. Ecco il nuovo standard suicidario degli eurocrati imbecilli. Niente a fare con islamismo. Parola da Merkel !

Cheyenne

Sab, 23/07/2016 - 19:28

orai non si può dire islamico e terrorista: si tratta di follia omicida

edo1969

Sab, 23/07/2016 - 19:48

Redazione un giorno raccogliete tutti i commenti di Ausonio e fatene un libro, sarà studiato nelle facoltà di psichiatria.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Sab, 23/07/2016 - 20:02

Il paragone con Brevik è totalmente senza senso, se non per provare ad ascrivere questa strage a motivazioni "di destra" (a Monaco, non essendo stato un fanatico islamico, è chiara la tentazione di certi ambienti di attribuire responsabilità a qualcun'altro, giusto per instillare nell'opinione pubblica che non è colpa sempre e soltanto dei loro coccolati islamici, ma anche dei biechi reazionari). In ogni caso Brevik non colpí a casaccio per vendicarsi di suoi problemi personali, ma individuó, in maniera follemente lucida, un obiettivo chiaramente politico, cioè la sinistra colpevole di agevolare gli stranieri.

William_67

Sab, 23/07/2016 - 20:37

Basta dire sxxxxxxxe anche in questo giornale che l'islam non c'entra niente, depresso, ecc. Il killer di Monaco di Baviera era un musulmano che ha attirato i bambini verso la morte via Facebook. Punto e basta. La Polizia ha ammesso l'annuncio falso di cibo gratuito presso il McDonald. Basta con le fughe mentali, tolleranza e bla bla, anche questo giornale deve stare nel PPE !

ziobeppe1951

Sab, 23/07/2016 - 20:48

Elkid...11.21...quindi secondo te uno sciita non può convertirsi ad altre religioni? Deve nascere, crescere e morire con quella religione?

il migrato tedesco

Sab, 23/07/2016 - 20:50

Guarda caso adesso sembrerebbe spuntar fuori che tra le 9 vittime della "strage" ci siano 3 albanesi e 3 turchi. La Merkel stasera: scopriremo chi e che cosa ci sìa sotto. Può anche essere inteso come minaccia. adesso parte la caccia alle streghe ovvero: DER KAMPF GEGEN RECHTS

il migrato tedesco

Sab, 23/07/2016 - 21:16

cicocichetti "..ho vissuto in Germania...e non mi sono mai integrato....ìo personalmente mi sentivo più vicino ai turchi" Così te la saresti spassata con "i turchi" wow! Da dove vengo ìo,città di Hannover, fine alla fine degli anni ottanta c'era un importante giro di italiani dal sud, meridionali e tutti la pensavano come te. si sentivano proprio alloro agio con i turchi. I turchi sono rimasti,gli italiani non ci sono più, se ne sono andati chi sa dove? I furbetti terroni sono stati sostituiti, appunto, dai turchi: Ein Glueck, dass ihr so schlau seid!

ziobeppe1951

Sab, 23/07/2016 - 21:19

Lolololo.... Fatti imboccare dalla badante e vai a nanna....le mani sempre fuori dalle lenzuola

fifaus

Sab, 23/07/2016 - 22:52

forse si è ispirato a Gesù quando a cacciato i mercanti del tempio! Ma per favore...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 23/07/2016 - 23:06

Se è vero che era in cura perché soffriva di depressione, bisogna chiedersi come mai CHI LO CURAVA NON SI È ACCORTO DELLA GRAVITÀ DEL SUO STATO MENTALE. Per quanto lucido un paranoico depresso non può essere così attento da riuscire a nascondere totalmente la propria follia. DICIAMO ALLORA CHE ERA CURATO DA UN CIARLATANO.

cicocichetti

Sab, 23/07/2016 - 23:34

@ il migrato tedesco mi fai tanta compassione perchè si evince dalle tue parole il tuo astio profondo verso gli italiani (posso capire verso l'italia, ma i singoli italiani che ti hanno fatto ?). Hai mai sentito dire "se non ti dimentichi delle radici che hai, rispetta anche quelle dei paesi lontani ?" A gente come te basta trovarsi 2 mesi all'estero per sputare sulla terra che ti ha dato i natali e che probabilmente ancora ospita molti dei tuoi familiari. Non pensi a loro ? Guarda che quando insulti questo paese e come se sputassi addosso alla tua famiglia. Ricordatelo quando ti renderai conto che non è tutto oro quello che luccica

cicocichetti

Sab, 23/07/2016 - 23:38

@ il migrato italiano cmq non ho detto di essermela spassata coi turchi ( anche se non capisco cosa ci sia di male a stringere amicizia ed uscire con persone di cultura differenti ). Mi dispiace per te, che a quanto pare interessa solo uscire con teutonici biondi e con gli occhi azzurri. Immagino già la faccia dei tedeschi quando si renderanno conto delle tue idee estremiste ed anti-democratiche. Ma tu continua a fare il razzista contro gli italiani. Sembri il classico attentatore suicida che non sa se essere carne o pesce

Ritratto di il navigante

il navigante

Sab, 23/07/2016 - 23:39

Ma dai, su, ragioniamo con la nostra testolina: non è credibile che un ragazzetto psicopatico riesca "da solo" ad ammazzare 9 persone e ferirne il doppio? in questa triste faccenda le persone che hanno sparato, ed erano sicuramente dei professionisti dell'uso delle armi, erano parecchie, il ragazzetto è stato il solito 'predestinato' a restare sul campo, mentre gli altri farabutti se la sono squagliata. Tipico lavoro 'sporco' dei servizi segreti.

cicocichetti

Sab, 23/07/2016 - 23:40

@ il migrato tedesco sembra di sentire parlare l'attentatore di monaco di baviera. Disprezzi i tuoi compatrioti perchè vorresti essere considerato un tedesco ? Ma almeno lo hai capito se sei carne, pesce o bastoncino findus ?

rokko

Sab, 23/07/2016 - 23:47

Ok forse in questo caso non c'era la matrice islamica. Tuttavia colgo l'occasione per fare una domanda nel mucchio: perché quando c'è un atto terroristico di matrice islamica tutti (giornalisti compresi) si affrettano a parlare di qualcosa che a tutti gli effetti non esiste, cioè l'Isis? Dovrebbe risultare chiaro che ciò che tutti chiamano "Isis" non è altro che il fondamentalismo islamico, cioè l'islam, non questa fantomatica organizzazione "Isis". Mi spiace che anche i giornalisti alimentino queste false informazioni.

un_infiltrato

Dom, 24/07/2016 - 08:19

Se è vero che si è trattato del progetto sanguinario portato a termine da un pazzo, è vero altrettanto che è potuto accadere per emulazione, grazie alle cronache analitiche e dettagliate che ogni giorno, pennivendoli da strapazzo fanno dei progetti sanguinari portati a termine da tutt'altro che pazzi.

cgf

Dom, 24/07/2016 - 10:15

Sarebbe stato meglio che fosse stato un invasato che avesse agito per motivi religiosi, doppia sconfitta dell'efficienza tedesca (se mai avessimo voluto altre prove), non c'era sorveglianza nonostante il max grado di allerta, un diciottenne psicolabile (come ce lo presentano) di riesce a procurare una pistola e sparare per odio a chiunque passa in quel momento. Sono gesti che non sono improvvisi, addirittura fanno risalire alla sQuola, possibile non se ne sia accorto nessuno? Poi, anche se trovassero legami, persino una bandiera nera, non lo sapremo mai, intanto però fioccano le disdette per l'oktoberfest.

il migrato tedesco

Dom, 24/07/2016 - 10:38

@cicocichetti C'è una piccola fraintesa d parte tua. ìo sono tedesco e mi sono avventurato tra di voi come appunto ...il migrato tedesco.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 24/07/2016 - 10:44

@linoalo1 18:43:.....CONCORDO!!

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 24/07/2016 - 10:58

Il fatto di Duisburg non è una strage nè un atto terroristico,inoltre non ha toccato nessun tetesco di ghermania...diciamo che è stato una discussione finita male tra compaesani calabresi

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 24/07/2016 - 11:00

conviene Sab, 23/07/2016 - 17:50 Professoressa, ha imparato a scrivere come il "rag. Fantocci"..la smetta, per favore,ogni suo commento abbassa il rispetto oggettivo verso gli insegnanti che certo già non brilla di suo!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 24/07/2016 - 12:28

Bandog: il ragazzo folle di Monaco ha ammazzato 3 kossovari (presumiamo Musulmani), 3 Turchi (presumiamo anch'essi Musulmani) 1 Tedesco di origine iraniana (se stesso presunto Musulmano scita) e 3 di cui non sappiamo molto FORSE tedeschi.

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 24/07/2016 - 14:41

Appunto non è paragonabile ai fatti di Duisburg :-)

Trifus

Dom, 24/07/2016 - 17:32

Secondo invio. Omar El Muktar, con me non attacca, io non ho alcun senso di colpa, puoi elencare tutte le stragi che vuoi, riesci solo a dimostrare che io ho ragione, la società multirazziale non funziona, è quello che dico da sempre beccandomi del razzista dai pseudobuonistianulla come te e finiremo anche noi italiani in quella situazione, anzi il nostro obiettivo è il Brasile con le sue favelas piuttosto che gli USA, ovviamente. Quando gli europei deportavano gli schiavi erano gli arabi che glieli procuravano, perciò pari sono. E poi non sei nemmeno arabo, dal cognome dovresti essere egiziano, siete stati sottomessi dagli arabi che vi considerano inferiori. Per quanto riguarda gli occidentali perché dovrebbero uccidervi, voi islamici lo sapete fare benissimo da soli quasi tutti i giorni, vedi gli 80 morti a kabul di qualche giorno fa più i feriti e gli invalidi. Basta lasciarvi fare da soli, non avete bisogno del nostro aiuto. Questa me la passate?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 24/07/2016 - 17:57

E questa è la prova che i miei sospetti avevano fondamento: ECCO DA COSA SONO LEGATE NIZZA E MONACO. Ditemi se può essere una coincidenza: La sera del 14 luglio, Richard Gutjahr è a Nizza, sulla promenade, e riprende in video la scena del camion che fa’ strage. Il 22 luglio, Richard Gutjahr si trova a Monaco di Baviera: incredibile fortuna/sfortuna, giusto davanti al centro commerciale dove il diciottenne “assassino solitario” sta per fare una strage – o l’ha appena fatta. - Non serve che vi dica di che origine sia questo tizio.

edo1969

Dom, 24/07/2016 - 18:26

è la prima volta che sono d'accordo con mukthar devo cominciare a preoccuparmi

Trifus

Dom, 24/07/2016 - 19:42

Omar El Mukhart, la redazione ti vuole bene, non mi passa le risposte. Edulcoro: puoi elencare tutte le stragi che vuoi, ma quest’anno in Europa sono tutte fatte da esaltati islamici. Bataclan, Belgio, Nizza. La strage di Monaco è anomala, è stata fatta da un disadattato, il fatto che fosse islamico è marginale, ma sempre immigrato trattasi. Non sono riuscito a leggere i tuoi proclami, troppo lunghi, ma immagino abbia dimenticato lastrage nella metropolitana di Madrid, all’epoca di Aznar, e quella di Londra, ambedue fatte da esaltati immigrati islamici. Per quanto riguarda Duisburg fu un regolamento di conti in territorio tedesco. Poi basta con la solfa dell’occidente che uccide gli islamici. Il più grande uccisore di islamici è stato Saddam, un milione di morti solo nell’Iran senza contare gli Iracheni e i kuwatiani uccisi. Dovevano fargli un monumento altro che eliminarlo. Me lo passate? Potete anche risparmiarvi di dire grazie per il commento.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 24/07/2016 - 20:05

Bandog: ho capito quando si ammazzano 6 calabresi non è strage. Mentre se si ammazzano 6 tedeschi (cosa non avvenuta) lo sarebbe. E se si ammazzano 6 padani cosa sarebbe? Mattanza di maiali?