Nuove sanzioni Usa contro Putin. Mosca: "Pronti ad azioni asimmetriche"

La politica delle sanzioni non funziona, così Washington la inasprisce. E il Cremlino risponde: "Non escludiamo azioni asimmetriche"

"Le sanzioni non hanno prodotto i risultati sperati dagli Usa e dall'Europa", ha detto a ilgiornale.it Igor Karavaev, il rappresentante commerciale per le Federazione russa in Italia. E forse è davvero così se gli Stati Uniti ieri sera hanno annunciato un nuovo piano di sanzioni contro Mosca.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Tesoro americano, spiegando che lista delle persone fisiche già sanzionate da Washington è stata allungata, includendo altre 11 persone e 15 aziende, tra cui anche le compagnie "Izhmash" e "Kalashnikov". Non solo, perché gli Usa hanno incluso anche un gruppo di organizzazioni e società a vario modo collegate alle compagnie Rosneft e Vnesheconombank, anche se già precedentemente sanzionate. Tra le persone colpite dalle misure restrittive, invece, figurano l'uomo d'affari Roman Rotenberg, il figlio dell'ex presidente dell'Ucraina deposto Alexandr Yanukovich, il top management della società "Kalashnikov" e diversi altri soggetti legati alle società "punite". Tra i destinatari delle nuove misure ci sono poi quattro ex funzionari del governo ucraino dell'ex presidente Viktor Yanukovych e alcuni considerati vicini al presidente russo Vladimir Putin.

Che la strada delle sanzioni non stia risolvendo i problemi geopolitici è evidente. Anzi, sta aggravando a tal punto le relazioni tra l'Occidente e la Russia che un accordo di pace definitivo per l'Ucraina sembra un miraggio.

Oggi, infatti, il Cremlino ha fatto subito sapere di essere pronta a tutte le azioni possibili per rispondere a queste ulteriori manovre sanzionatororie. Il portavoce del presidente, Dimitri Peskov, ha detto che le nuove sanzioni non hanno alcuna giustificazione. Né politica né economica. Per questo ha tenuto a precisare che "in generale quello della reciprocità rappresenta un principio base quando c'è uno scambio di sanzioni e al tempo stesso non si possono escludere azioni asimmetriche".

Non solo Mosca quindi sarebbe pronta a reagire con altre contro-sanzioni, ma tra i corridoi del Cremlino si starebbe pensando anche ad altre azioni "asimmetriche". Tutto questo - ha precisato Peskov "perché le sanzioni occidentali sono illegali, contrarie al diritto internazionale e molto dannose per le relazioni bilaterali".

Commenti
Ritratto di apasque

apasque

Ven, 31/07/2015 - 15:38

E'inutile, Obama é un cxxxxxo, forse pilotato da qualche consigliere ancora peggio di lui. Già le prime sanzioni USA, che nelle intenzioni del poveretto di colore avrebbero dovuto far tremare Putin, l'hanno invece rinforzato e irrigidito. Quindi, il dispiegamento assurdo di uomini, armi pesanti, missili e così via, al confine con la Russia e trascinando un'Europa incosciente seppur riluttante, hanno posto Putin nella condizione di dover dare una risposta militare. Perché Obama é così scemo? Cosa crede di fare? Perché l'Europa non gli dice di farsi i fatti suoi? Vorrei proprio sapere cosa ha in testa quel povero demente della Casa Bianca. A me fa paura, come un dobermann invecchiato, col cervello ridotto ai minimi termini.

beale

Ven, 31/07/2015 - 15:53

Obama, il capo dell'ISIS.? popolo di cazzoni quello usa.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 31/07/2015 - 15:56

Quando finisce il mandato di questo ixxxxxxxe è sempre troppo tardi, gli americani purtroppo delle volte riescono ad eleggere simili individui ammirati naturalmente dai nostri sinceramente democratici, che non capendo nulla amano le nullità

giovanni PERINCIOLO

Ven, 31/07/2015 - 16:13

Fuori dalle palle l'abbronzato americano! Ne abbiamo piene le tasche di questo buono a nulla che sa solo fare una cazzata dopo l'altra! Quanto alla UE vorei sapere perché dobbiamo sempre dare ascolto a questo buffone e con lui alla polonia e paesi baltici che strillano più forte degli altri. Capisco che a loro sessanta anni di paradiso comunista brucino ancora ma adesso basta. La guerra fredda é finita e tutte le loro azioni hanno avuto solo il merito di riportarci indietro nel tempo e cercando di ricreare un clima velenoso che approfitta solo agli USA e alla loro politica del piffero!

Ritratto di welschtirol

welschtirol

Ven, 31/07/2015 - 16:23

Non tirare troppo la corsa, anche il più buono prima poi perde la pazienza. E se la perde lo ZAR, sono .....amari per tutti. Ora ci sta rimettendo solo l'Europa.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Ven, 31/07/2015 - 16:24

Putin, è meglio che chiudi i rubinetti così vedranno! Il prossimo inverno e dietro le porte!! Hai ragione da vendere.

meloni.bruno@ya...

Ven, 31/07/2015 - 16:27

Ogni presidente americano è sempre peggio del precedente,hanno sempre acceso i fuochi sperando che siano gli altri a cercare di spegnerli l'ordine di abbattere Ghedafi è sempre stata una sua genialità così permettendo a migliaia di profughi d'invadere l'europa.

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 31/07/2015 - 16:38

Robe da matti, mai avrei pensato che invecchiando sarei giunto al punto di ammirare un ex comunista sovietico.

il_viaggiatore

Ven, 31/07/2015 - 16:51

@illuso Concordo.

CALISESI MAURO

Ven, 31/07/2015 - 16:55

pelobici. quello che verra' dopo questo mezzo presidente sara' un incubo. E' evidente che questo presidente debole non ha eseguito gli ordini per paura o incapacita'. Avessere avuto un Putin da poter gestire avrebbero gia' da un po iniziato le "danze". Essi sono comandati da teschi e ossa e non amano il Cristo... anzi ne hanno paura... e noi dovremmo averne di loro. questi sono pazzi scatenati, aveva ragione il tanto vituperato Komeini.

nonnoaldo

Ven, 31/07/2015 - 17:03

Oobama può avere solo uno scopo, vendere più armi ed F35 ai paesi UE. Altrimenti si tratta solo di un fatto personale fra lui e Putin che più volte lo ha surclassato su problemi internazionali.

Ritratto di lallo11

lallo11

Ven, 31/07/2015 - 17:05

Putin, chiudi il gas e vai a dormire tranquillo...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 31/07/2015 - 17:15

Il regno del Caos americano continua a precipitare: minacce a Russia e Cina e ora anche l'India. L'India è entrata nello SCO ossia sta con Russia e Cina. E come rispondono gli USA? L'ISIS (alias USIS) minaccia l'India di attentati..

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 31/07/2015 - 17:17

Putin, l'unico europeo, l'unico statista europeo che si oppone alla prepotenza USA e sa dire di no a Sion.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 31/07/2015 - 17:18

La Francia ha perduto la commessa delle Mistral. Sconfitta e sottomissione TOTALI agli USA. Francia coloniale, come il resto d'Europa. La Russia ha indietro i soldi, la penale e ha carpito molta tecnologia comunque. Non male. E alleanza con Cina e India sempre più forte.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 31/07/2015 - 17:35

E' STATO ELETTO DALLE MULTINAZIONALI, IL POPOLO E' SOLO UNA COMPARSA, COME IN ITALIA AVETE VOTATO BERSANI E VI HANNO IMPOSTO LETTA E POI UN SINDACO RENZI, SE NON PROTESTATE SUL SERIO SERVIRETE SOLO PER LE TASSE E IL LAVORO A BUON PREZZO GRAZIE AL JOBS ACT OVVERO PRECARI E SOTTOMESSI A VITA.

CONDOR

Ven, 31/07/2015 - 17:41

AMERICANI ridicoli, pazzi e pericolosi per l'umanità.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 31/07/2015 - 17:42

Il fallimento della guerra economico-valutaria alla Russia è chiaro segnale della ridotta potenza americana-sionista, anche nel loro ambito di elezione, la finanza.

CONDOR

Ven, 31/07/2015 - 17:46

Una precisazione: Nella nuova blacklist redatta dalle autorità USA a seguito della sono finiti 2 imprenditori finlandesi: Petteri Salolainen e Roman Rotenberg. Helsinki vuole chiarimenti da Washington. Da quelle parti ormai sono fuori come balconi.

Ritratto di Quasar

Quasar

Ven, 31/07/2015 - 17:48

Purtroppo Obama non decide da solo la fallimentare politica estera di quella tigre di cartapesta che sono gli Stati Uniti oggi. C'e' dietro a Obama il partito democratico e ci sono i Repubblicani. Invece quello che meraviglia e' un'EUROPA SUCCUBE e PROSTRATA a questa America anti-europea e anti-italiana. Abbiamo un'italietta serva di Bruxelles e della Germania e un'Europa serva della politica americana. Se non prendiamo una posizione decisa combattendo ed espellendo queste posizioni andremo verso il fallimento totale. Renzi ed Alfano ed i loro fratelli e compagni si guardano bene dal prendere una posizione critica marcando una totale mancanza di strategia.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 31/07/2015 - 17:53

Fermate il negro. Dopo il suo mandato del mondo resterà terra bruciata.

levy

Ven, 31/07/2015 - 18:44

La politica americana è ormai fuori controllo, come un cane rabbioso che vistosi braccato morde chiunque.

alox

Ven, 31/07/2015 - 20:20

Putin ha iniziato l'invasione con annessione della Crimea: questo sporco dittatore deve rispettare gli stati sovrani!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 31/07/2015 - 20:52

USA guidati da una minoranza di pazzi furiosi. Visto il servilismo indecente dei satrapi noi europei dobbiamo sperare solo nella saggezza e fermezza del grande Putin nonché Cina e India.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 31/07/2015 - 20:58

Non riescono ad accettare il loro declino. I fanatici che controllano la politica USA pare preferiscano la guerra totale a un mondo multipolare.

opinione-critica

Ven, 31/07/2015 - 23:30

Va bene che Obama è islamico, si capisce perché va contro gli interessi israeliani, quello che non si capisce sono gli americani: come fanno a tenersi un "presidente" di questa levatura? Isis e Obama stanno creando molti problemi all'umanità.

swiller

Sab, 01/08/2015 - 08:48

Il criminale obama guerrafondaio non è ancora contento di avere messo in ginocchio non la russia ma l'europa delinquenti americani.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 01/08/2015 - 10:04

Gli ultimi europei fedeli alla loro Storia sono sempre con lo Zar.

mariod6

Sab, 01/08/2015 - 10:28

Bisogna stare attenti a pestare i piedi all'orso Yoghi. Ha dimostrato di avere le unghie lunghe e di saperle usare. Il risultato lo vediamo a casa nostra con aziende che hanno perso mercati importanti ed aziende che stanno perdendo contratti indispensabili per la loro esistenza. Ma tanto, chi se ne frega...., basta che paghino le tasse per mantenere i politici e i parassiti di ogni risma.

Ritratto di SAXO

SAXO

Dom, 02/08/2015 - 14:40

La destabilizzazione e il tentativo del rovesciamento del governo Russo ha fallito,presto l occidente contera le sue vittime finanziare per colpa della politica predatoria della confraternita internazionale.

Ritratto di SAXO

SAXO

Dom, 02/08/2015 - 14:50

Lo Zar Putin ha pazienza da vendere e attributi da mostrare a questi pagliacci arroganti.

Ritratto di SAXO

SAXO

Dom, 02/08/2015 - 18:07

Il manipolo di uomini che dirige l orchestra nel parlamento nordamericano usa Obama come un pupazzo,pronti ad abbandonarlo per limiti di eta e mancanza di rinnovo contrattuale come presidente venduto alla scuola idieologica sionista.

manente

Gio, 28/01/2016 - 22:53

Obama è un pazzo manovrato da criminali accecati da delirio di onnipotenza, la lobby cosiddetta neo-con, che di fronte ai successi di Putin, ha perso completamente il senso della ragione. Con gente simile al potere, i cittadini americani per primi, sono esposti al pericolo più grande che hanno mai corso durante la loro storia.