Obama tira dritto: "Avanti con il decreto sulle armi"

Il presidente Usa: "La stretta è nei miei poteri". Trump: "Da presidente annullerò il decreto"

Barack Obama dice basta: troppe le stragi negli Stati uniti per la possibilità di detenere armi da fuoco. Così il presidente Usa si prepara a emanare domani un decreto che rafforzi i controlli in tal senso.

"Le decisioni sul controllo delle armi che mi appresto a prendere sono pienamente nell’ambito dei miei poteri e coerenti e in linea con il secondo emendamento, sulla libertà di portare armi, della Costituzione Usa", ha detto Obama rispondendo a chi critica la scelta accusandolo di scavalcare illegalmente il Congresso, "In questo Paese le stragi di massa sono più comuni che in altri posti. E il Congresso ha il dovere di agire. Nei prossimi giorni varerò misure che rientrano pienamente nei miei poteri legali e sono in linea con il secondo emendamento della Costituzione. Misure che non serviranno a prevenire ogni crimine, ma che potranno salvare molte vite ed evitare che molte armi da fuoco finiscano nelle mani sbagliate".

"Annullerò quel provvedimento", annuncia però Donald Trump, candidato alla nomination repubblicana alla Casa Bianca, "È un attacco al secondo emendamento della Costituzione".

Annunci
Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 04/01/2016 - 23:42

TIRANO PIU DRITTO LE ARMI DI LUI!!!!lol lol Suerte Italia

joecivitanova

Mar, 05/01/2016 - 01:07

A parte il fatto che mi sembra di aver letto che il rapporto tra il numero di armi legali in possesso dei cittadini, in tutti gli stati del mondo, e i delitti commessi con le stesse armi sia inversamente proporzionale. In ogni caso Mr. Sbaracca che cosa crede!? Che così facendo i criminali non riescano a procurarsi armi? Non credo che sia così ingenuo! Oppure che qualche giovane fuori di testa non riesca più a comprare pistole e fucili per fare una strage in qualche college o simili? Suvvia, se uno così vuol diventare un 'eroe', di fucili e pistole fuorilegge, al mercato nero, ne trova più che nei negozi 'tradizionali'. E' solo campagna elettorale. Punto. Saluti. Giuseppe.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Mar, 05/01/2016 - 09:14

Questa è la "democrazia" dei progressisti: siccome la mia idea è "illuminata" la impongo! Poco importa che si parli di diritti costituzionali, poco importa che il Congresso abbia rifiutato le proposte...qui si tira dritto! Meno male che tra poco Barack finirà di fare danni ed attentare agli USA ed allo spirito statunitense...

lento

Mar, 05/01/2016 - 09:19

Nell'ora di armare il popolo contro il nemico pubblico numero uno:Questo coso abbronzato che vorrebbe fare ? Disarmare il popolo !! Uomo messo al posto sbagliato !

orso bruno

Mar, 05/01/2016 - 10:11

Il sogno dell'abbronzato è quello di limitare l'acquisto delle armi.Anzi, se potesse, ne bloccherebbe la vendita.Mi è venuto un dubbio: non starà per caso sognando un popolo disarmato e di conseguenza inerme agli attacchi degli islamisti?