Ora Trump telefona alla May: "Mosca dia risposte su Skripal"

Intesa tra Londra e Washington per investigare sulla morte dell'ex spia russa. Ma Mosca spedisce le accuse al mittente

Il presidente americano Donald Trump ha chiamato la premier britannica Theresa May per chiarire la posizione degli Stati Uniti sulla morte di Serghei Skripal, ucciso in circostanze ancora poco chiare, forse a causa di armi chimiche.

Il tycoon si allinea a Londra e chiede "risposte non ambigue" a Mosca e minaccia "conseguenze" se tali risposte non arriveranno. Il presidente americano e il premier britannico si sono detti d'accordo sulla posizione da prendere nei confronti dei russi: "La federazione russa - prosegue la nota - deve fornire risposte chiare riguardanti il modo in cui queste armi chimiche, sviluppate in Russia, sono arrivate in Gran Bretagna per essere utilizzate".

I due sono, inoltre, d'accordo "sulla necessità di provvedimenti conseguenziali per coloro che usano queste armi nelle flagrante violazione di norme internazionali".

Commenti

opinione-critica

Mar, 13/03/2018 - 21:49

Se il russo era un doppiogiochista non vedo cosa ci sia di scandaloso. Esiste qualche nazione che non vuole mettere il naso nei paesi altrui? La G.B. e gli USA non hanno agenti nella UE e nella Russia? Semmai c'è da scandalizzarse se queste armi non vengono usate contro i terroristi islamici che minacciano il mondo e stanno facendo di tutto per procurarsele...

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mar, 13/03/2018 - 21:55

Mosca , Mosca : non è che si può continuare così ! : perciò datevi una regolata . Ricordatevi della carta moschicida . Yeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di Svevus

Svevus

Mar, 13/03/2018 - 22:10

A Porton Down, circa 8 chilometri dalla panchina dove sono stati trovati Skripal e sua figlia, esistono i laboratori scientifici ABC del Ministero della Difesa britannico. Non è questa più che una coincidenza ? Possiamo ricordare il caso di Robert Maddison che morì 45 minuti dopo che, sempre a Porton Down, 200 mg del micidiale gas nervino sarin venne fatto gocciolare sulla sua uniforme ? Gli era stato detto che stava testando un vaccino antinfluenzale.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mar, 13/03/2018 - 22:39

"La MORTE dell'ex spia russa" - "la MORTE di Serghei Skripal, UCCISO in circostanze ancora poco chiare"?? Quindi il Giornale sa gia` come andra` a finire? Quando non fate propaganda fuorviante, fate pura disinformazione... Sallusti, che pena il suo Giornale. Montanelli ha fatto un altro giro nella tomba.

aredo

Mar, 13/03/2018 - 22:42

Che pagliacciata! Servizi segreti UK ed USA stanno uccidendo disertori russi! Non certo Putin! Se Putin li avesse voluti morti non vi sarebbe stato alcun modo di collegare la Russia a degli incidenti causa della morte. Far credere che uomini del nuovo KGB siano tanto idioti da farsi non solo beccare ma sputtanare in questo modo è oltre l'arroganza, è pura demenza. UK ed USA sembrano dei poppanti senza cervello.

alox

Mar, 13/03/2018 - 22:54

Mosca dia risposte? hahahahah Ma dove vive? Sulla luna? Cercate di proteggere gli esiliatiti politici piuttosto!

Ritratto di filospinato

filospinato

Mar, 13/03/2018 - 23:45

1) Gli Stati Uniti interferiscono costantemente nelle elezioni in Russia e questo non è un segreto. Lo ha dichiarato recentemente il presidente Vladimir Putin in un’intervista alla NBC. 2) L'ipotesi più plausibile è che le armi chimiche le ha volontariamente importate il Mi6 quando ha arruolato il collega russo Serghei.

gianrico45

Mer, 14/03/2018 - 00:36

Mosca gli risponderà di dare prima spiegazioni sul comportamento della CIA e sul comportamento dei servizi segreti inglesi.

roniks69

Mer, 14/03/2018 - 07:57

"Mosca dia risposte su Skripal"..perche Mosca?ci sono gia le prove,che indichino la Russia come responsabile?o oggigiorno le accuse non necessitano piu delle prove?in uno stato di diritto(una volta GB era tale)per accusare qualquno ci servono le prove...

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Mer, 14/03/2018 - 08:01

I servizi segreti inglesi cosa fanno? Sono i primi che dovrebbero darsi da fare.

VittorioMar

Mer, 14/03/2018 - 08:14

..PRIMA SI DOVREBBERO ACCERTARE LE VERE CAUSE E LE VERE CIRCOSTANZE.....MA NON E' UNA INGERENZA NELLE ELEZIONI PRESIDENZIALI RUSSE ??...O LORO POSSONO ??...POI SCOPRIREMO LA VERA BUFALA INGLESE !!