Orban blinda l'Ungheria. 3000 nuove guardie lungo i confini

Il governo magiaro intensifica la lotta all'immigrazione clandestina arruolando 3000 nuove guardie da posizionare lungo le frontiere

Il governo dell'Ungheria blinda i confini. La polizia ungherese ha inziato una campagna di reclutamento di 3000 guardie da posizionare lungo i propri confini per evitare che i migranti entrino nel territorio nazionale. La decisione è stata presa direttamente dal primo ministro Viktor Orban per rendere più efficace l'azione di contrasto all'immigrazione clandestina.

L'Ungheria decide dunque di non utilizzare solo muri, leggi e poliziotti per respingere chi vuole entrare nel Paese. Adesso chiede direttamente la mobilitazioine dei cittadini, dando loro tramite questa campagna di reclutamento la possibilità di essere inquadrati direttamente nelle forze dell'ordine per difendere i confini. E la risposta è stata positiva. In pochi giorni sono più di 2000 le persone persone che, secondo quanto riportato dal ministero dell'interno magiaro, si sono rese disponibili.

I candidati devono essere cittadini ungheresi, maggiorenni, senza precedenti penali e diplomati in Ungheria. Dopo un test di ammissione devono partecipare ad un corso di formazione di sei mesi e superare un esame finale. Al termine di tutto ciò verranno inquadrati all'interno delle guardie di confine, ricevendo un pieno stipendio e godendo di indennità per la mensa, l'alloggio, l'abbigliamento, le spese di viaggio e l'assistenza sanitaria. Verranno impiegati soprattutto sul confine serbo-ungherese.

Commenti
Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Lun, 12/09/2016 - 13:07

Meno male che c’è in Europa un leader come questo: almeno si può sperare che non tutto sia perduto.

sesterzio

Lun, 12/09/2016 - 13:21

L'Ungheria ci insegna come comportarci. Ma non tutti possono avere un Orban a disposizione.Purtroppo,per noi,le cose sono diverse.Ma fino a quando?

Tarantasio

Lun, 12/09/2016 - 13:33

chiuse l'Ungheria, la Polonia, l'Austria, in Serbia sono come il fumo negli occhi, dall'Inghilterra li rispediscono in Italia. Previsti altri sei milioni di arrivi, nella sola Italia, entro il 2020. La Caritas, la nota multinazionale dell'accoglienza, pianifica interventi a budget illimitato e una tassa patrimoniale una-tantum

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Lun, 12/09/2016 - 13:54

Questo si che ha gli attributi!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 12/09/2016 - 13:55

questa e' vera rivoluzione. Una Nazione che vuol difendere e tutelare I propri confini.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 12/09/2016 - 13:56

@Alsikar.il.Maledetto:...certo,speriamo,ma da come sono andate le cose sino ad ora in italia,con l'80% degli italiani,che votano e non votano,in modo tale da "favorire" o da "fiancheggiare" l'invasione,anche la speranza è vana!!

DEMIS

Lun, 12/09/2016 - 14:11

Quanto rimpiango il comunismo ed il muro di Berlino!!! L'Ungheria, paese "oltrecortina di ferro", rimaneva zitta zitta e buona sotto i veti di Mosca, e ora ci vuole dare "esempio di civiltà"! Negli anni '90 arrivavano in Italia come turisti con vere e proprie carrette (altro che pullman!) ed erano peggio degli africani!! Gli ungheresi vogliono controllare i propri confini? Lo facciano pure, ma che escano definitivamente dalla UE e che ci restituiscano TUTTI i soldi ricevuti da Bruxelles dal 1990 ad oggi, poichè sono soldi nostri!!!! Spero poi, successivamente, l'armata russa riconquisti con la forza lo stato magiaro... anzi stato "mangiaro", visto che ci ha mangiato tutti i nostri fondi europei!!

geronimo1

Lun, 12/09/2016 - 14:52

C'e' poco da sperare, con i kompagni italici che mandano in galera qualsiasi oppositore......

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 12/09/2016 - 15:13

@DEMIS:....personalmente,non apprezzo "la fuga davanti allo sforzo"!...Commenti semplicemente,se è d'accordo sulla posizione di Orban OGGI!!!....Muro di Berlino,...soldi ricevuti,...armata Russa,....

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 12/09/2016 - 15:17

Eccone "spuntato" uno NUOVO che scrive, gli Ungheresi arrivavano in Italia ecc, si caro COCOMERIOTA arrivavano coi LORO mezzi scassati come vuoi ma arrivavano, NESSUNO DALL'ITALIA LI ANDAVA A CARICARE con i MODERNI AUTOBUS, come stiamo facendo da quasi 3 anni con le nostre MODERNE navi della marina che vanno a caricare AFRICANI!!! AMEN.

carlottacharlie

Lun, 12/09/2016 - 15:18

Se fossi in Ungheria lo abbraccerei quest'uomo.

steffff

Lun, 12/09/2016 - 15:33

10-100-1000 Orban

Raoul Pontalti

Lun, 12/09/2016 - 18:36

Quando l'emergenza ormai è finita (grazie all'accordo UE-Turchia) il prode Orbàn provvede a sistemare gli amici arruolando 3000 falliti di cultura solo magiara (una laurea o un diploma straniero fanno ribrezzo...) e di cittadinanza magiara (nel resto d'Europa si possono arruolare, Italia compresa, anche i cittadini della UE) in un apposti servizio di ronda antiprofughi alla frontiera con la Serbia (e quelli che entrano dalla Romania?). Tipicamente destricolo e demagogico con oneri a carico dei cittadini.