Orlando, la strage scava un solco tra Hillary Clinton e Donald Trump

Trump attacca Obama per non aver parlato di "islam radicale" subito dopo la strage. Hillary Clinton dice che lei non ha problemi a farlo, ma sottolinea che non bisogna puntare il dito contro una religione e demonizzare i suoi fedeli. Sullo sfondo lo scontro durissimo sulle armi

Hillary Clinton e Donald Trump sono divisi su tutto. Anche l'ultima strage, quella di Orlando (Florida), li divide in modo profondo. La Clinton fa sapere che non intende tirarsi indietro dall’utilizzare il termine "islamismo radicale" per descrivere la strage. Ma ribadisce che puntare il dito contro una religione e demonizzare i suoi fedeli non proteggerà gli Stati Uniti da un altro attacco. Trump replica con durezza, sottolineando che Hillary "è la persona sbagliata nel momento sbagliato. Non capisce i problemi. È debole".

"Credo che la retorica di Trump sia pericolosa", attacca la Clinton. "Che lo si chiami jihadismo radicale o islamismo radicale, non fa differenza". "Ciò che io non faccio perché ritengo
sia pericoloso, è demonizzare un'intera religione, facendo così il gioco dello Stato islamico". "Deve essere denunciato da chiunque indipendentemente dalla religione", prosegue la democratica. "Si è trattato di un attacco terroristico. L'Isis lo ha rivendicato. Che abbiano avuto a che fare con l'attacco o meno, quantomeno sembrano averlo ispirato", ha detto Hillary.

Clinton sottolinea come "una riforma sulle armi per la sicurezza in questo Paese farebbe la differenza". Posizione, quest'ultima, profondamente avversata da Trump. Se sulla pista del "Pulse" (il locale dove è avvenuta la strage, ndr) ci fossero state altre persone armate, sottolinea il tycoon, "non avremmo avuto quella tragedia".

Subito dopo la strage Trump è partito all'attacco, scrivendo questa farse su Twitter: "Apprezzo le congratulazioni per aver avuto ragione sul terrorismo radicale islamico. Ma non voglio congratulazioni, voglio durezza e vigilanza. Dobbiamo essere svegli". Poi ha chiesto le dimissioni di Obama, ritenendolo colpevole di non aver fatto riferimento esplicito all'"islam radicale" nelle dichiarazioni dopo la strage (quella "svista" che Hillary si è affrettata a correggere). "I nostri leader sono deboli, ho detto che sarebbe successo, e può solo peggiorare", ha detto poi Trump, aggiungendo: "Sto cercando di salvare vite e prevenire il prossimo attacco terroristico. Non possiamo più permetterci di essere politicamente corretti".

Oggi, in un'intervista telefonica alla Cnn, Trump ha rincarato la dose contro la comunità islamica: "Molte persone che conoscevano" il killer, ha detto, "sapevano che era un pazzo" e "che una cosa come questa sarebbe potuta succedere", ma "non lo hanno denunciato. Per qualche ragione la comunità musulmana non denuncia persone come questa". Trump ha sottolineato la necessità di controllare le moschee e poi ha aggiunto: "Fidatevi, la comunità conosce le persone che hanno il potenziale di esplodere".

Commenti

acam

Lun, 13/06/2016 - 17:58

gli islamici non sono fratelli nemmeno tra loro

elio2

Lun, 13/06/2016 - 18:00

Forse Trump riuscirà, se lo vorrà, a mettere un po' di freno alla vendita delle armi, dato che essendosi pagata di tasca propria la campagna elettorale non deve quei favori che l'abbronzato guerrafondaio deve alle lobby delle armi che lo hanno sponsorizzato alla presidenza, infatti ogni volta dice che bisognerà e che farà di tutto per limitare le armi nel paese, anche con la lacrimuccia di coccodrillo, ma poi non ha mai fatto nulla che vada contro gli interessi dei suoi padroni.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Lun, 13/06/2016 - 18:03

Go Trump Go..tutta la vita...

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 13/06/2016 - 18:06

Sul pianeta sono in corso un centinaio di conflitti. Le armi sono fornite nell'ordine da USA Russa Cina Regno Unito e Francia: paesi membri del Consiglio di Sicurezza dell'ONU. Obama vuol vietare le armi negli States. E se cominciasse a non venderle più in giro per il mondo? Pensa che se eliminiamo gli ombrelli smetterà di piovere!!!

greg

Lun, 13/06/2016 - 18:09

La Clinton e i democratici hanno paura di perdere i voti degli islamici. Accade la stessa cosa in Italia con il PD che tira a sfruttare i voti di chi ne ha il diritto ed è di fede islamica. L'islam è basato su una religione che è tutt'uno con l'intolleranza di un dio intollerante. E' scritto sul Corano, di uccidere l'infedele, se non si converte, se si pone di traverso all'islam, se non condanna gli omosessuali, se non accetta di fare indossare il Niqab alle donne, se non si proibisce l'uso della carne di maiale e dell'alcol, se si azzarda a toccare il nome di Allah e di Maomatto ecc.ecc.ecc, tutta una infinità di altre intolleranze. TRUMP ha perfettamente ragione ad accusare Obama di non volere pronunciare "islamismo radicale, perché Obama è un mussulmano radicale, ed anche piuttosto stupido

paolonardi

Lun, 13/06/2016 - 18:09

La Clinton, come il suo non eletto amico, il contadino di Rignano, continuano imperterriti a sostenere l'insostenibile accecati da un'ideologia, quella socialista, dimostratasi fallimentare ed incapace di assicurare la sicurezza dei cittadini soprattutto se di fede politica diversa.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 13/06/2016 - 18:16

elio non dire cavolate---trump si è rammaricato che in discoteca i ragazzi non sono andati armati---pensa te --

greg

Lun, 13/06/2016 - 18:18

La vendita libera di armi è una consuetudine negli USA, viene dalla loro storia, ma per degli assassini delinquenti fanatici come gli estremisti islamici, che le armi siano in liberta vendita o no, certo non li ferma. I democratici dimostrano d'essere alla frutta, in questi frangenti.

venco

Lun, 13/06/2016 - 18:23

La Clinton è come Bergoglio, tutta colpa delle armi, che tutti sappiamo sono fatte per difesa, non per offendere.

Massimo Bocci

Lun, 13/06/2016 - 18:25

Che Dio voglia sia moltomolto profondo (il solco) come quello che divide la vera democrazia Autoctona (Trump) a quella del criminale meticciata padronale, di cui è a libro paga la Obama-Clinton, un America libera e indipendente e democratica (Trump) contro a una asservita ai padroni, finanziari meticci,terroristi ISSIS,dunque visto la differenza tra democratici e servi il solco dovrebbe come minimo assomigliare alla fossa delle Marianne.

fisis

Lun, 13/06/2016 - 18:28

Ecco un politico che parla chiaro, fuori dal coro del politicamente corretto. "La comunità musulmana non denuncia persone come questa". Il problema risiede proprio qui, nel brodo di coltura del terrorismo, che è come l'acqua in cui nuotano i pesci: bisgna agire su questo brodo, prosciugare quest'acqua, individuando e colpendo severamente anche i fiancheggiatori e simpatizzanti, se non vogliamo un terrorismo endemico, che continuerà a seminare morte nelle nostre città.

ziobeppe1951

Lun, 13/06/2016 - 18:31

Vai Trump, asfalta la cornuta lesbicona (solo di quello capisce)

Ritratto di Avvocato66

Avvocato66

Lun, 13/06/2016 - 18:39

Trump non mollare!!!!!! Ho letto i tuoi libri so che sei un grande!!!

Albius50

Lun, 13/06/2016 - 19:09

Tante volte penso è meglio che vinca la CLINTON così gli USA accelerano la scomparsa come potenza mondiale; però mi dispiace quando penso a REGAN che gli ha ridato VITALITA' stringendo accordi con la Russia e ha fatto capire a Gheddafi di non sgarrare e per questo che penso che TRUMP rappresenterebbe meglio gli USA.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 13/06/2016 - 19:16

---o con trump o con hillary è la stessa cosa---i presidenti in america non contano una cippa----

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 13/06/2016 - 19:23

PER I CxxxxxxI CHE DIFENDONO LA POLITICA DI SINISTRA E CLINTON. IN BELGIO C'E' UNA LEGISLAZIONE SULLE ARMI COME IN AMERICA? NO. IN FRANCIA C'E' UNA LEGISLAZIONE COME IN AMERICA? NON SAPENDO COME DIFENDERE ANCORA QUESTI CULI IN ARIA CERCARE DI RENDERE ANCOR PIU' CxxxxxxI GLI ELETTORI DI SINSITRA INGANNANDO ALLA LUCE DEL SOLE I SOLITI CxxxxxI LORO ELETTORI. MA COSA DEVE ANCORA SUCCEDERE PER CAMBIARE PARTITO A QUESTI ...... ITALIANI CHE VOTANO SINISTRA? ACAM I MUSSULMANI SI ODIANO ANCHE NELLE LORO STESSE FAMIGLIE HAI RAGIONE

greg

Lun, 13/06/2016 - 19:33

ELKID - sei un autentico i.d.i.o.t.a. Impasra a leggere l'inglese e leggi le esate parole di Trump, non a prendere una frase da un contesto del tutto diverso: Trump non si è neppure scognato di dire la i.d.i.o.z.i.a che tu hai voluto scrivere, ha detto una cosa ben più seria e vera

zucca100

Lun, 13/06/2016 - 23:20

Grumo e' un irresponsabile. Punto

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 13/06/2016 - 23:24

Pure donna Hillary sta con il gruppo di oche e paperette starnazzanti giulive sulla riva sinistra del rio. E sta in buona compagnia. !!!

manente

Lun, 13/06/2016 - 23:30

Tutti ed anche Obama e la Clinton, sanno bene che l'Arabia Saudita da decenni finanzia con miliardi di dollari il terrorismo islamico in tutto il Mondo, Stati Uniti compresi. Il "problema" di Obama e della Clinton è che i sauditi hanno finanziato anche le loro campagne elettorali .... e questo fatto Trump e molti americani ormai lo hanno capito benissimo. Quanto alle armi, a parte il fatto che l'attentatore era una “guardia giurata” (sic…), solo il Nobel per la Pace e Killary Clinton possono raccontare la favola che, per sconfiggere il Daesh, basta vietare la vendita di armi alla gente perbene!

Ritratto di scappato

scappato

Lun, 13/06/2016 - 23:34

@elio2: sono proprietario di diverse armi, ma da sole non uccidono nessuno. Le userò, se le userò, solo per difesa. Il problema non sono le armi ma l'islam.

Zorro16

Mar, 14/06/2016 - 00:09

Trump ha perfettamente ragione e trionferà.

alox

Mar, 14/06/2016 - 00:35

Albius50: Trump non e' Reagan! Perfino il figlio e la famiglia Reagan si vergognano di Trump e dello slogan rubato al padre "Make America Great Again"! Se ci fosse ancora Reagan non darebbe MAI il sostegno a Trump (parole di Micheal Reagan)...

Ritratto di johnsmith

johnsmith

Mar, 14/06/2016 - 05:18

elio2 complimenti tu si che hai capito tutto!

machimo

Mar, 14/06/2016 - 06:14

Bravo Trump, hai semplicemente ragione.

lento

Mar, 14/06/2016 - 06:36

Per combattere l'islam, ci vogliono Uomini forti !! Trump e' l'Uomo adatto a combattere l'islam ! Obama col nobel ci si puo' pulire il cu lo ! La clinton andrebbe bene per l'Italia ,ma per gli Usa sarebbe una tragedia !

patrenius

Mar, 14/06/2016 - 08:03

Ho ascoltato il discorso di Trump. Per favore registratelo su un chip e impiantatelo nella testa della Boldrini, dei dirigenti PD,Renzi per primo,e di tutti i politici politicamente corretti. Questo si chiama ragionare: a me Trump sta antipatico, ma ieri mi sono alzato in piedi davanti al tv per applaudire. Ce l'avessimo in Italia...

antipifferaio

Mar, 14/06/2016 - 08:52

Diciamo pure che ormai il solco profondo è tra la Clinton e gli americani...Su, siate sinceri per un volta...

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 14/06/2016 - 09:10

"Non possiamo più permetterci di essere politicamente corretti". E' la sacrosanta verità; solo gli stupidi continuano a non volerlo ammettere.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 14/06/2016 - 09:29

Il solo pensare che il pianeta sia stato nelle mani di un inutile incapace e che ora si possa credere di continuare con quest'altra pazza, fa venire i brividi. Entrambi non vogliono accettare la realtà dei fatti e vivono nel loro mondo fatto di stupidità ed insipienza. Pensano d'essere al centro e l'universo giri attorno a loro.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Mar, 14/06/2016 - 09:35

Se nel locale ci fossero state persone armate queste avrebbero ucciso il terrorista terminando la minaccia con molte meno perdite. Trump ha ragione. TRUMP HA RAGIONE. Solo un sinistrato può pensare che le forze dell'ordine possano difendere sempre e chiunque.

Nonlisopporto

Mar, 14/06/2016 - 09:45

dem usa collusi con islam

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 14/06/2016 - 10:18

Non mi pare che in Francia la vendita di armi sia libera. Non mi pare, altresì, che i terroristi abbiano avuto difficoltà a procurarsele. Alla faccia delle persone normali indifese.

greg

Mer, 15/06/2016 - 13:19

ALOX - IL BUFFONE CHE HA INTERVISTATO LO SPIRITO DI REGAN, evocato usando lo stesso tavolino di Prodi