Perché Donald Trump fa tremare la sinistra

Il "Boston Globe" attacca il candidato repubblicano con una finta prima pagina in cui si preconizza un futuro "spaventoso e anti-americano"

Una copertina da incubo, quella disegnata dal Boston Globe per il 9 aprile del 2017. Il quotidiano Usa ha infatti esorcizzato la possibile vittoria di Donald Trump alle primarie del partito repubblicano e quindi alle presidenziali con una finta prima pagina che anticipa le decisioni dell'ipotetico successore di Barack Obama: "Al via le deportazioni", titola il Globe a tutta pagina.

Il titolo a otto colonne annuncia: "deportazione degli immigrati clanedstini da parte del presidente degli Stati Uniti Donald Trump". Quindi l'occhiello: "Trump: deporta i clandestini 'così rapidamente che vi girerà la testa".

In pagina compaiono tra l'altro anche un approfondimento sul crollo delle borrse, uno su nuove leggi sulla diffamazione contro "l'assoluta feccia" nei media, mentre un terzo sul rifiuto dei soldati americani di ammazzare le famiglie dei membri dell'Isis. Si tratta di un "esercizio nel prendere un uomo sulla parola", spiega il giornale in un editoriale: "La visione di Donald J. Trump del futuro della nostra nazione è profondamente inquietante e assolutamente non americana", prosegue. E poi: "La sua visione dell'America promette di essere tanto spaventosa nella realtà quanto lo è in bianco e nero sulla pagina".

Un modo davvero originale per paventare il trionfo di Trump: non è un caso che su Twitter il Globe abbia deciso di lanciare la finta prima pagina con una didascalia eloquente: "La prima pagina che speriamo di non dover mai stampare".

Commenti
Ritratto di mavi5247

mavi5247

Dom, 10/04/2016 - 17:12

ti vogliamo anche in italia Trump!!!!

Ritratto di manganellomonello

Anonimo (non verificato)

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 10/04/2016 - 17:44

Mi sa che invece la stamperete !!

Ritratto di Tuula

Tuula

Dom, 10/04/2016 - 17:52

Viva Trump

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 10/04/2016 - 18:03

Gli USA, ERANO una grande potenza, ma negli ultimi decenni, hanno perso gran parte`del loro potere, tutto è cominciato con la grande sconfitta nel Vietnam, LA GUERRA COMINCIATA E MAI FINITA, SEGUITA DA MOLTE ALTRE, CHE PER NON PERDERE LA FACCIA, LASCIAVANO LA PATATA BOLLENTE AGLI ALLEATI!!! FORSE HANNO COPIATO IL SISTEMA DELLA DEMOCRAZIA ALL`ITALIANA """TANTE PROMESSE E POCHI FATTI"""!!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 10/04/2016 - 18:07

Vi trema il Ç vero???? Addavení !!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 10/04/2016 - 18:19

la sinistra quando non sa piu cosa fare, inventa stupidaggini! questa sembra copiata dalla sinistra italiana, da sempre maestra di ogni tipo di imbroglio e mafiosità!

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 10/04/2016 - 18:49

Sxxxxxxxe. Mille volte meglio Trump di quella befana della Clinton, speriamo che gli americani scelgano bene.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Arlecchino_86

Arlecchino_86

Dom, 10/04/2016 - 19:07

Heh, i sinistrati credono che questo corrisponde bene alla sua fiaba della Clinton "favorita nella corsa contro Trump"? Pietosa Clinton e pietosi somari nel suo insieme.

Libero1

Dom, 10/04/2016 - 19:59

Perche' Trump fa' tremare la sinistra? Perche' Trump ha le p...e gli altri no.

Ritratto di Rames

Rames

Dom, 10/04/2016 - 20:08

Bene,bene.

RINO75

Dom, 10/04/2016 - 20:14

Non credo che spaventi qualcuno, pone dei problemi che devono essere affrontati senza buonismo, ma dobbiamo cominciare noi a dare l'esempio: in Brasile vivono circa 18 milioni di immigrati italiani, una cifra scandalosa tenuto conto delle condizioni dei "veri" cittadini brasiliani costretti a vivere nelle favelas e che avrebbero la precedenza rispetto ai milioni di stranieri immigrati. Tocca a noi dare l'esempio (un programma graduale di rimpatri degli italiani non sarebbe un'idea da scartare, anzi), in questo modo con la forza dell'esempio potremmo applicare in Italia le nostre idee sull'immigrazione, sul fato di dare la precedenza agli italiani, ecc. Ma senza il nostro esempio tutto è vano e figure come Trump in Italia non potranno mai avere spazio politico.

GMfederal

Dom, 10/04/2016 - 20:25

God save Putin! God save Trump!

Sabino GALLO

Dom, 10/04/2016 - 20:43

La propaganda dei giornali contro i politici a loro non graditi, dei quali hanno paura per eventuali insuccessi dei loro candidati, è la cosa più disgustosa della loro interpretazione della democrazia. Ed è proprio questa interpretazione della democrazia che crea una avversione, sia pure non giustificabile, nei Paesi ai quali noi (senza fare nomi, cioè l'Occidente!)pretendiamo di trasmetterla! Si può non essere d'accordo su tutto quello che afferma Trump, anche se riassume con linguaggio spesso tagliente ciò che tanti cittadini condividono, ma descriverlo come alcuni sedicenti giornalisti fanno è veramente disgustoso. In campagna elettorale bisogna dare un peso ragionevole a quello che dicono i candidati. E far notare anche tutte le affermazioni...."eccessive" dei propri favoriti. Purtroppo non solo in Italia la democrazia è una parola ...SPARATA SPESSO A VANVERA!! ANZI, QUASI SEMPRE!!

alox

Dom, 10/04/2016 - 20:51

Trump e' mal visto piu' dalla Destra, per la Sinistra e’ una speranza in piu’ di vittoria; una open convention e’ ormai la strada per eleggere il candidato in grado di battere la Clinton e non e’ Trump! Poi non c'e' da preoccuparsi Ben Carson (il vice president?) ha detto che quel che dice e' solo per catturare le masse (soprattutto quelle poco educate che ama!)...e ancora molte affermazioni e visioni di Trump sono irrealizzabili, assurde e contradditorie (che modifica Lui stesso in meno di un giorno..lol) oltre ad essere anti-costituzionali! PS per la cronaca ha deportato piu' Obama di Bush. Kasich for president!

fisis

Dom, 10/04/2016 - 21:10

Trump Trump Trump mille volte Trump. Con lui l'Occidente l'avrebbe vinta sull'islam assassino.

Miraldo

Dom, 10/04/2016 - 21:18

In Italia i comunisti del Pd e del M5S inizino a tremare. Trump in America la Le Pen in Francia e Salvini in Italia, questi sono i futuri governatori punto........

Una-mattina-mi-...

Dom, 10/04/2016 - 21:32

I CLANDESTINI IN QUANTO TALI ANDREBBERO espulsi a prescindere, vuoi vedere che Trump farà rispettare la legge esistente nei fatti e non all'italiana?

greg

Dom, 10/04/2016 - 21:32

La sinistra americana, ben rappresentata dal Boston Globe, ha messo sotto contratto i vari commentatori politici del Corriere della Sera, di Repubblichella, della Stampa ecc. che, imbeccati sempre dalla magistratura di sinistra, ora suggeriscono le pagine che i giornali liberals americani devono pubblicare, affinché gli americani capiscano che rischio corrono a votare per Trump. Tutto già visto in Italia dal 1994 contro Berlusconi e la maggioranza degli italiani, i moderati, che non votano a sinistra. Trump, tanti nemici, tanto onore, combatti anche per chi, come me, la pensa esattamente come te contro la sinistra, che in America è rappresentata dalla megera Clinton e dal comunista Sanders

brunog

Dom, 10/04/2016 - 21:35

E' cominciata la campagna per fermare Trump, potrebbe essere un successo come pure un fiasco gigantesco. L'establishment non si e' ancora reso conto che il vento sta cambiando direzione anche negli USA, se da una parte c'e' Trump dall'altra c'e' Bernie Sanders.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 10/04/2016 - 21:40

O Rino, bevi meno grappa che ti fa male.

Dordolio

Dom, 10/04/2016 - 21:46

Interessante l'opinione di Rino75. Si è posto per caso la domanda del perchè gli immigrati italiani in Brasile non vivano nelle favelas e invece gli indigeni sì? Conversando con un magistrato di quelle parti mi spiegò come il governo smantellasse le favelas offrendo a chi le occupava alloggi dignitosi. Che però in breve tempo gli abitanti trasformavano poi in favelas. Come certi ROM ai quali dai la casa. Ma loro vi alloggiano gli animali preferendo le roulotte. Nell'Est mi dicono essere la norma.

yulbrynner

Dom, 10/04/2016 - 22:09

se fosse vero che sto tizio facesse tremare la sinistra... bhe allora sarebbero messi ancor peggio di cio che penso... a me sto tizio fa l'effetto del purgante..quando son stitico basta che pensi a lui e vad chhe e' una meraviglia hahahahaprimm prutt proot ahahah trump il miglior lassativo ahahah

yulbrynner

Dom, 10/04/2016 - 22:12

libero no trump ha solo il parrucchino si crede figo ma e' un CESSO di uomo e fa lo sborone

yulbrynner

Dom, 10/04/2016 - 22:15

un trump contro la stitichezza e vai che e' una meraviglia prooottttt

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 10/04/2016 - 22:30

"deportazione degli immigrati clanedstini " SI CHIAMA RIMPATRIO DI CLANDESTINI! E SI FA IN UNO STATO DI DIRITTO SANO E NORMALE MALEDETTI "PROGRESSISTI" E LO SI FA PER PREVENIRE TUTTI I LOSCHI TRAFFICI DI CUI VOI MALEDETTI "PROGRESSISTI" BENEFICIATE DA QUESTE IRREGOLARITA!!

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 10/04/2016 - 22:32

RINO75 CRETINETTI, il BRASILE E' COSTITUITO DA CREOLI IMPORTATI E DA PORTOGHESI IMPORTATI E ANCHE DA ITALIANI IMPORTATI, GLI UNICI AUTOCTONI ERANO E SONO GLI INDIOS CRETINETTI!

ziobeppe1951

Dom, 10/04/2016 - 22:40

Yulbrynner...sei invidioso perchè Trump ha il parrucchino e tu no?

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 10/04/2016 - 23:01

Veramente Trump fa tremare non la sinistra, bensi` la destra Americana, quella vera. Ossia il Partito Repubblicano, che non si riconosce nelle istanze demenziali di questo guitto - incrocio tra Berlusconi, Salvini e Grillo - che invece attira le simpatie del popolino del Giornale, stimolato dalle idee balzane e irrealizzabili molto simili alle sparate surreali dei vari commentatori. Siete cosi` mentalmente minimalisti - e ci metto anche la Redazione - che per voi persino il Partito Repubblicano e` "sinistra". E` una vera psicosi delirante di massa.

Anonimo (non verificato)

yulbrynner

Dom, 10/04/2016 - 23:41

pravda bel commento!!! io sono come sempre ironico con questi blogghisti che vedono comunisti ovunque..senza manco capire che i comunisti in italia sono 4 gatti e che nemmeno il pd e' un partito di sinistra.. ma lasciamoglielo credere... di devon sfogare ..poretti! aahahahah

roberto zanella

Dom, 10/04/2016 - 23:55

forza Donald !!! Conquista il potere e vai oltre i Democratici e Repubblicani che ricordano la DC e il PCI...

alkt90

Lun, 11/04/2016 - 00:21

Grande Trump!

alox

Lun, 11/04/2016 - 00:40

@pravada99: ben scritto!

Ritratto di p.b.

p.b.

Lun, 11/04/2016 - 00:41

forza trump, ce l'hai quasi fatta, in nord america ci sei tu in russia c'è putin, in italia? meglio non nominarlo si potrebbe aprire la terra sotto i piedi.

paolonardi

Lun, 11/04/2016 - 08:04

@pravda: parla per vissuto personale vedo infatti che conosce bene l'argomento del minimalismo intellettuale.

rossini

Lun, 11/04/2016 - 08:09

I have a dream: Donald Trump for President!

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 11/04/2016 - 08:37

Vedi un po' i punti di vista? Io non vedo l'ora di comprarlo un giornale con 'sta notizia. Speriamo che presto lo stampino anche in Italia. W Trump. Trump for president.

Carlo36

Lun, 11/04/2016 - 08:43

Tutte le persone intelligenti possono giudicare Obama e la Clinton, che con errori madornali in politica estera hanno distrutto il prestigio USA nel mondo, rendendoli inaffidabili. Come Reagan rimise in piedi gli USA dopo il Vietnam, così Trump oggi è l'unica persona che vuole porre rimedio agli errori grossolani. Parlando con un caro amico americano (procura federale) al telefono, mi viene detto che se non fosse per Trump, gli establishments dei vecchi politici puri non farebbero notizia. Non è, come vorrebbero i pidioti, che sia il popolino a volere Trump, ma tutti coloro che sono stanchi del politicamente corretto (in realtà il più scorretto)e che chiedono qualcuno che corregga gli errori dei Clinton, di Bush, di Obama & Hillary in campo economico (subprime loans) e militare (impossibili primavere arabe e disastri immigratori). Vuole Trump chi vuole impedire il suicidio degli USA.

Sabino GALLO

Sab, 14/05/2016 - 20:41

Purtroppo anche i giornalisti la fanno, ogni tanto, fuori dal vaso! Queste previsioni dovrebbero avverarsi in America, cioè USA? Ma in USA esiste ancora una democrazia collaudata! Tutti possono fare degli errori, anche i Presidenti. Ma perché non soffermarsi sugli errori dei Presidenti uscenti, invece di "sognare" errori "catastrofici" di quelli non ancora eletti? Fra l'altro, tali previsioni inducono gli elettori a votare di più per il candidato che annuncia un rinnovamento politico. Non credo che gli elettori abbiano dimenticato gli errori degli "altri", cioè quelli evidenti e non quelli "sperati" dagli avversari del probabile "nuovo":

Anonimo (non verificato)