Pinotti: "No intervento in Siria"

Il ministro: "Escludo un intervento in Siria mentre in Iraq stiamo rafforzando il nostro intervento"

Nessun intervento dell’Italia in Siria contro lo Stato islamico ma un aumento della presenza in Iraq. È quanto il piano del ministro della Difesa, Roberta Pinotti, al termine del Consiglio Ue Difesa: "Escludo un intervento in Siria" mentre "in Iraq stiamo rafforzando il nostro intervento".

Il ministro ha sottolineato che "mentre i numeri previsti per la nostra missione nel decreto precedente erano intorno alle 500 persone, il decreto che in questo momento è in discussione in Parlamento ne prevede 750. Stiamo aumentando notevolmente il numero degli addestratori, come ci era stato richiesto dalla coalizione. Eravamo già uno dei contingenti più numerosi e ora aumentiamo ulteriormente".

Commenti

Holmert

Mar, 17/11/2015 - 18:12

Pinotti dice: nessun intervento dell'Italia in Siria. Certo, è logico.Del resto non si saprebbe con chi intervenire, con quali uomini e mezzi.Non abbiamo armi,non abbiamo aerei,tranne i vecchi tornado,non abbiamo navi .Abbiamo solo i Lince, ma non sono molti. Durante la parata militare sfilano soprattutto bande e fanfare. Ecco, mandiamoci quelli, i bandisti con i loro tromboni.Tromboni loro e tromboni chi ce li manda,oppure i blak bloch con i centri sociali. Brava Pinotti, nessuna guerra alla Siria altrimenti hai voglia a pagare riscatti,andrà fallita la Farnesina. In parole povere,"fatevi a czzi vostri.

santecaserio55

Mar, 17/11/2015 - 18:31

E chi va in Siria ? La Meloni,Bonanno,La Russa ? I commentatori del Giornale?

dietelmo

Mar, 17/11/2015 - 18:59

Alla faccia dei proclami pro Francia: i capitani coraggiosi pinotti già se la fanno sotto. Renzi, armiamoci e partite!

gianrico45

Mar, 17/11/2015 - 19:14

Su questo fa bene.Il problema Isis lo devono risolvere quelli che lo hanno creato,tenendo sempre in considerazione lo stato siriano e la Russia.

ziobeppe1951

Mar, 17/11/2015 - 20:18

"Addestratori" meglio non sporcarsi le mani eh pinotti?

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Mar, 17/11/2015 - 22:05

I comunisti italiani sono complici dei peggiori terroristi islamici. Come d'Alema andava a spasso con Hamas, così i nostri piddioti non vogliono che si tocchi la Siria. Noi dobbiamo andare a combattere, altrimenti saremo0 condannati a fare i camerieri dei francesi.

Marcolux

Mer, 18/11/2015 - 01:14

Fa bene a non mandare nessuno dei nostri, verrebbero presi a calci in culo, o nella migliore delle ipotesi farebbero accordi sottobanco con i terroristi! Pensare ad un esercito inviato e diretto politicamente da gente come Renzi e la Pinotti mi fa venire il vomito. Magari li manderebbero con l'obbligo di guardare e non sparare neache un colpo, per non incorrere nel delitto di eccesso di legittima difesa!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 18/11/2015 - 10:04

ma toglietela dal governo questa incompetente e mettete a governare un generale di carriera.