Pinotti: "No intervento in Siria"

Il ministro: "Escludo un intervento in Siria mentre in Iraq stiamo rafforzando il nostro intervento"

Pinotti: "No intervento in Siria"

Nessun intervento dell’Italia in Siria contro lo Stato islamico ma un aumento della presenza in Iraq. È quanto il piano del ministro della Difesa, Roberta Pinotti, al termine del Consiglio Ue Difesa: "Escludo un intervento in Siria" mentre "in Iraq stiamo rafforzando il nostro intervento".

Il ministro ha sottolineato che "mentre i numeri previsti per la nostra missione nel decreto precedente erano intorno alle 500 persone, il decreto che in questo momento è in discussione in Parlamento ne prevede 750. Stiamo aumentando notevolmente il numero degli addestratori, come ci era stato richiesto dalla coalizione. Eravamo già uno dei contingenti più numerosi e ora aumentiamo ulteriormente".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti