Ryanair minaccia i piloti italiani. Calenda: "Indegno"

Agitazioni in tutta Europa contro le condizioni di lavoro. Stop per il 15 dicembre. Calenda: "Indegno", Poletti: "Verifiche su contratti"

Il malcontento per le condizioni lavorative torna a tenere banco, con i piloti di diverse nazioni europee in rivolta contro Ryanair e scioperi già proclamati dai sindacati irlandesi e pronti a iniziare in Germania, con i rappresentanti che denunciano il non rispetto della contrattazione collettiva per i contratti legati della compagnia low cost.

"Da ora in poi in qualsiasi momento" i piloti tedeschi potrebbero incrociare le braccia, per avere "condizioni di lavoro e di retribuzione eque", dice il presidente del sindacato, Ingolf Schumacher. E a Dublino è lo Ialpa ad annunciare lo stop per mercoledì 20 dicembre, con altri giorni a seguire se non si riuscirà a raggiungere un accordo.

Una questione che tocca direttamente anche l'Italia, dove ci si attende uno sciopero per il prossimo 15 dicembre. Un'ipotesi contro cui la società si è schierata con durezza, avvisando i piloti con una lettera ufficiale che se dovessero aderire arriverebbero per loro sanzioni, che potrebbero includere "la perdita di futuri aumenti in busta paga secondo l’accordo" o "trasferimenti o promozioni".

"Non è il mio ambito di responsabilità ma ritengo si dovrebbe intervenire - ha commentato il ministro per lo Sviluppo economico, Carlo Calenda -. Non si può stare su un mercato, prendere i vantaggi e non rispettare le regole". E accusa Ryaniar: "È indegno".

"L'attegiamento di Ryanair è una cosa gravissima e ritengo che tutte le autorità debbano fare ciò che è nelle proprie competenze", attacca il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, "Il diritto allo sciopero è garantito dalla legge. A noi compete il controllo dell'applicazione dei contratti e delle leggi riferite al lavoro, per questa parte ce ne occuperemo noi. E ci sono gli ispettori che segnalano alla magistratura eventuali fenomeni di illegalità. Noi facciamo la parte amministrativa, la parte penale compete alla magistratura".

Commenti

DRAGONI

Mer, 13/12/2017 - 12:10

SI FACCIANO ASSUMERE DALL'ALITALIA COSI' POTRANNO SCIOPERARE A LORO PIACIMENTO GRAZIE A PANTALONE CHE PAGA!!

marygio

Mer, 13/12/2017 - 12:55

calenda. questo parla parla in giro per congressi ma ad oggi non ha combinato nulla, zero, se non danni in telecom per favorire enel.

ex d.c.

Mer, 13/12/2017 - 14:45

E' sempre l'Italia a creare problemi. Prendiamone atto

lucaverdini

Mer, 13/12/2017 - 14:48

Solidarieta' alla compagnia Ryanair, bene usare il bastone e la carota . aumenti degli stipendi e cancellazioni di voli ( con conseguenti risarcimenti ai passeggeri ) si ripercuoterebbero sui conti e quindi sul costo dei voli. Io pretendo continui a essere economica come sempre. Assumano gente meno pretenziosa

paolo1944

Mer, 13/12/2017 - 14:58

Perfetto, è ora di cambiare. I pelandroni e i piantagrane licenziati in tronco, senza paracadute (come tutti noi autonomi, che paghiamo di tasca nostra). Un sogno impossibile? Non credo, ci torneremo.

afafdert

Mer, 13/12/2017 - 15:57

Miiitico Cxlenda,il romano Cxlenda, mentre tenta di rifilare la ciofeka romana,alittalia,ai tedeschi di Lufthanza,ricostiutendo in campo aeronautico un asse roma-berlino,dove naturalmente i tedeschi ci mettono aerei,hub,teconologia,marketing,manutenzione e tecnici, e i romani la mascella alta,il petto in fuori,gli occhiali da sole (modello "vacanze di natale") e anche un tottiano "sèmo er mejo", nel contempo il miiitico Cxlenda si è già apparecchiato il suo bell'8 settembre,facendo il poliziotto buono per Ryanair (concorrente di Lufthanza) e questa fantastica pubblicità okkulta, aggratis e ultra positiva per la stessa Ryanair presso i viaggiatori che "Ryanair punisce severamente i piloti e assistenti di volo che scioperano".D'altronde con tutti i voli che Ryanair ha a roma era il minimo "sindacale" questo ardito, littorio, okkulto e settembrino: "È indegno"...

jenab

Mer, 13/12/2017 - 16:32

ovviamente in italia si agisce dopo i tedeschi!! in ogni caso è ben nota la situazione dei piloti rayan, pagati poco, lavorano male, il tutto a vantaggio di una sola persona..

petra

Mer, 13/12/2017 - 16:51

ex d.c. A onor del vero, stavolta ci sono pure i tedeschi di mezzo, gli irlandesi e altri, che si stanno lamentando. Si vede che le condizioni non sono proprio delle migliori. D'altronde un Low cost deve risparmiare fino all'osso se vuole sipravvivere. Ah la pacchia Alitalia! Com'era bello quando tutti facevano i cavoli propri, poi scioperavano e ottenevano e intanto la voragine aumentava sempre di piu'. A nostre spese. Il tutto per trent'anni o giù di lì. Ma è finita.

fabiou

Mer, 13/12/2017 - 17:23

VERGOGNOSI CERTI COMMENTI xhe si leggono qua sopra perche se tutti ragionassero così saremmo ancora al medioevo senza diritti. se il sig luca verdini vuole pagare poco gli aerei allora deve ringraziare le lotte sindacali perche altriementi restavamo ancora al medioevo con la carazza appannaggio solo dei nobili.

angelo1951

Mer, 13/12/2017 - 18:06

Sindacalisti e sinistrati che hanno distrutto, pure abbuffandosi, la compagnia di bandiera sono proprio i più indicati a lasciare con il cxxo per terra i dipendenti Ryanair. Forse progettano di guadagnare (soldi) quando senza lavoro si rivolgeranno a loro, con relative tessere e percentuali sxxl'incasso, per mangiare.

cgf

Mer, 13/12/2017 - 19:11

le verifiche sui 'contratti' le facciano in aeroporto... poi non si spiega come mai chi NON vola Ryanair debba pagare lo stesso e trarre zero benefici.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 13/12/2017 - 19:44

poletti,calenda,arche di scienza a servizio del popolo uuuahhhuaaaahuuuuaaaahhhh, fate scappare dall'Italia anche la Ryan Air, così potrete dire di averla completamente demokratizzata,fallita ma demokratizzata!!!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 13/12/2017 - 19:48

Bei tempi con allitaglia quando dopo un volo Roma_Rio l'equipaggio ripasava in hotel super lusso cinque giorni!!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 13/12/2017 - 20:02

Calenda sai benissimo che questo contratto da negriero è stato concordato dal ministro dell'economia/Renzi e l'amministratore delegato della compagnia aerea, causa Alitalia allo sbando.nopecoroni

roberto zanella

Mer, 13/12/2017 - 23:01

Forza Ryan !!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 13/12/2017 - 23:21

Dove mettono le mani c'è sempre disastro.

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Gio, 14/12/2017 - 07:10

Un grazie alla Ryanair (e alle altre compagnie low cost che da alcuni anni mi permettono di viaggiare grazie ai loro costi estremamente ridotti. Un grazie pure per le migliaia di posti di lavoro che la Raynair ha creato in Italia. Ma gli interessi dei cittadini non sono prioritari per gli anacronistici Calenda, Poletti and company. Spero che O'Leary non ceda ai ricatti e continui per la sua strada.

Antonio Chichierchia

Gio, 14/12/2017 - 08:19

Vigliacchi di Ryan Air ... Hanno paura di finire come Alitalia ...

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 14/12/2017 - 10:30

Buttare nel cesso i diritti conseguiti con noi di lotte non è una bella cosa specie quando si infrange la costituzione, e vero che il sindacalismo a in Italia portato ad eccessi inaccettabili ma i lavoratori di Ryan air sono un'altra cosa e meritano il nostro supporto ... No al dumping sociale legalizzato!