Sanders: "Felice di lavorare con Trump per aiutare i lavoratori"

Il senatore del Vermont ha molto apprezzato la decisione di Trump di dire stop al Tpp: "Se fa sul serio per aiutare i lavoratori, felice di lavorare con lui"

La decisione di Trump di cancellare il Tpp non sarà piaciuta a tutti i Repubblicani, ma a sinistra c'è un "vip" che ha molto apprezzato. È il senatore Bernie Sanders: "Sono contento che la Tpp sia morta e sepolta". Esponente dell’ala più a sinistra del Partito democratico, fino alla fine delle primarie un osso davvero duro per Hillary Clinton, il senatore del Vermont è convinto che sia "arrivato il momento di sviluppare una nuova politica commerciale che aiuti i lavoratori, non le multinazionali". E in questo l'intesa con Trump è totale. Ma Sanders va oltre. "Se il presidente Trump farà sul serio nuove politiche che aiuteranno i lavoratori americani - preannuncia - sarei felice di lavorare con lui".

"Negli ultimi trent’anni - prosegue - abbiamo avuto una serie di accordi commerciali che ci sono costati milioni di lavori pagati decentemente e che hanno provocato una corsa al ribasso che ha fatto diminuire i salari dei lavoratori americani".

Il giorno del giuramento di Trump anche Sanders aveva assistito alla cerimonia, pur manifestando la propria insofferenza. "Oggi sarà un giorno difficile per milioni di statunitensi e anche per me", aveva commentato poco prima in un video diffuso su Twitter. La politica, però, è fatta anche di cose concrete e non solo di ideologie e schieramenti. Dunque, avrà pensato Sanders, meglio archiviare la delusione e la rabbia e, se c'è da adottare qualche misura a favore dei lavoratori, ben venga (anche) l'asse con Trump.

Tra l'altro qualche settimana fa non solo Sanders ma anche Elizabeth Warren, entrambi schierati decisamente a sinistra, si erano espressi a favore degli investimenti infrastrutturali e alla penalizzazione dei prodotti cinesi (o di altri paesi) che hanno portato via posti di lavoro agli Usa. Insomma, se Trump cercava (e cerca) sponde a sinistra, le ha trovate.

Commenti

moshe

Mar, 24/01/2017 - 13:25

che voltafaccia !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

HappyFuture

Mar, 24/01/2017 - 13:38

Bernie Sanders e Elizabeth Warren: Insomma, se Trump cercava (e cerca) sponde a sinistra, le ha trovate. Trump durante la campagna elettorale ha detto tutto e il contrario di tutto. Sanders e la Warren l'hanno più di una volta bollato come "BUGIARDO"! Entrambi sono disposti a NON far rimangiare al buon Don le "promesse" elettorali. Diciamo che se la scelta dei suoi collaboratori ci deve dare un'indicazione... Non c'è molto da sperare. Intanto a firmato un decreto per rendere più difficile l'iscrizione ad Obamacare. E questo quando sia lui che il ministro della Sanità (HHS), il medico ortopedico Tom Price avevano detto che non avrebbero lasciato quasi 30 milioni di nuovi assicurati senza copertura sanitaria... Bisogna "keep accountable" il Don. E' quello che vogliono fare Sanders e Warren.

Duka

Mar, 24/01/2017 - 13:51

BASTA AVERE UNA BUSTA PAGA E QUESTO E' "FELICE"

ex d.c.

Mar, 24/01/2017 - 14:25

Probabilmente Trump ne farà a meno

nomen-omen

Mar, 24/01/2017 - 14:38

Trump è decisamente fuori dagli schemi classici sinistra-destra. Lavorando in buona fede sui pochi punti di convergenza con Sanders, apprezzatissimo dai giovani democratici ma sabotato dalla Clinton, Trump farebbe un vero colpo da maestro politico e spiazzerebbe ancora una volta l'establishment, recuperando consenso.

magisax

Mar, 24/01/2017 - 14:57

Ho sempre pensato che sarebbe stato lui un ottimo presidente, lui voleva europeizzare gli Stati Uniti non il contrario come quel papa nero che voleva. Chissà forse per Trump potrebbe essere un bel colpo.... speriamo

MaxSelva

Mar, 24/01/2017 - 15:39

il programma di Trump e Sanders sono molto piu' simili di quello che si pensi. E se si spinge il ragionamento di Sanders oltre arrivera' che non solo i paesi esteri fanno abbassare i salari ma anche i clandestini pronti a lavorare per molto meno. E quindi per aiutare i lavoratori americani si devono fermare i flussi migratori illegali... ma questo e' esattamente il piano di Trump.

MaxSelva

Mar, 24/01/2017 - 15:41

Ci si deve anche ricordare che Trump era iscritto al partito democratico, finanziatore dei clinton... ed amico di famiglia dei clinton. perche' si sarebbe presentato con i repubblicani ? 1- perche' sapeva gia' che sarebbe stato escluso da una clinton ammanicata 2- perche' statisticamente dopo 2 presidenze di un partito ha sempre vinto l'altro partito a prescindere da andamenti di mercato o politici. 3- perche' i democratici avevano gia' Sanders a proporre le stesse cose che lui mentre i repubblicani non avevano nessuno... di presentabile

Ritratto di orione1950

orione1950

Mar, 24/01/2017 - 15:45

Ci voleva Trump per scoprire l'acqua calda.

Ritratto di Gelsyred

Gelsyred

Mar, 24/01/2017 - 16:14

Effettivamente Trump e Sanders dicevano le stesse cose su alcuni argomenti, in campagna elettorale. Non è un voltafaccia. Più onesto e coerente Sanders rispetto a tanti altri sinistroidi ideologizzati fino al midollo.

VittorioMar

Mar, 24/01/2017 - 16:57

...il PRESIDENTE TRUMP NON E' NE' REPUBBLICANO NE' DEMOCRATICO, E' L'INCARNAZIONE DEL SONO AMERICANO e se SANDERS gli chiedesse un incarco,credo che non avrebbe difficoltà a inserirlo in squadra!!...avrebbe dovuto chiederlo prima !!!

emigrante48

Mar, 24/01/2017 - 16:58

Trump meraviglierá cosí come fece Reagan!!Qualcuno si ricorda in che condizioni erano ridotti gli States con Carter? Reagan li risollevó e li riportó al loro ruolo di prima potenza economico-militare e cosí fará Trump, alla faccia di tutti i sinistropati del mondo!!

Libero1

Mar, 24/01/2017 - 17:02

Brutta tegola caduta sulla testa dei kompagnucci democratici americani.Che Sanders dicesse pressapoco quello che diceva Trump durante la nomination per il candidato democratico alla presidenza degli USA era dimostrato quando accusava l'oca clinton di essere una serva WALL STREET.

giovanni951

Mar, 24/01/2017 - 17:04

probabilmente i sinistri americani sanno guardare oltre il loro credo ( non tutti ovviamente) ....quelli italiani no.