Per non offendere i gay il college mette al bando le gonne

In Inghilterra un college ha imposto alle studentesse il divieto di indossare la gonna per combattere la discriminazione nei confronti di chi ha maturato incertezze sulla propria identità sessuale

In Inghilterra una scuola ha imposto alle studentesse il divieto di indossare la gonna per combattere la discriminazione nei confronti degli omosessuali e, più in generale, di chi ha maturato incertezze sulla propria identità sessuale.

Siamo a Lewes, nell'East Sussex, dove il nuovo regolamento della Priory School, ripreso da numerosi media britannici, ha fatto il giro del mondo. Il college ha infatti proibito l'uso della gonna all'interno dell'istituto e imposto l'uso di un'uniforme di genere neutro per tutti gli studenti: pantaloni lunghi per ragazzi e ragazze.

Quella che appare come una follia, spiegano dal college, è in realtà un avanzato programma di educazione (obbligatorio) contro le piaghe del bullismo e dell'omofobia. In nome del progresso, e costo di ostacolare la libera educazione familiare, gli studenti della Priory School si sono visti imporre un obbligo alquanto bizzarro.

Una decisione che fa discutere

Lo scorso venerdì, immaginando che qualche alunna potesse trasgredire il regolamento, all'ingresso dell'istituto era presente una nutrita schiera di poliziotti con il compito di rispedire a casa le ragazze che avevano trasgredito la norma e osando presentarsi ai cancelli scolastici con la pericolosissima gonna.

Ma le ragazze respinte non hanno solo dovuto subire lo smacco di essere escluse dalle lezioni. Già, perché la direzione dell'istituto ha scritto e spedito una lettera alle famiglie delle inadempienti in cui chiedeva spiegazioni sull'assenza ingiustificata delle figlie, che presumibilmente andranno incontro a qualche sanzione scolastica.

Nonostante le pressioni di una discreta fetta della società, i vertici della Priory School restano inflessibili: “L'uniforme neutra è il miglior modo per garantire l'uguaglianza”.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 08/09/2019 - 11:05

E perchè no i pantaloni?

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 08/09/2019 - 11:24

una persona normale cambierebbe scuola

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 08/09/2019 - 11:38

"Per non offendere i gay" e` una libera interpretazione del Giornale bigotto e propagandista. Fa veramente pena (oltre che accapponare la pelle). Non che sia d'accordo con la scuola stessa, ma un minimo di imparzialita` dell'informazione uno se l'aspetta (non dal Giornale evidentemente). L'intenzione della scuola era quella di combattere la tendenza a gonne estremamente corte indossate da troppe studentesse, e di optare quindi per una soluzione "Gender neutral", che non vuole dire "Per non offendere i gay". Comunque bravi, avrete scatenato le pulsioni piu` torbide dei vostri affezionati lettori che in queste occasioni danno il meglio di loro stessi. (Freud se la spasserebbe alla grande nel leggere i loro commenti).

Ethann

Dom, 08/09/2019 - 11:47

Pur di nascondere che l’omosessualità è una disfunzione dell’orientamento sessuale, le lobby omofile stanno rendendo disfunzionale l’intera società occidentale, con un livello di patologismo psichico e degenerazione culturale raggiunto soltanto nel medioevo e nei regimi comunisti.

cgf

Dom, 08/09/2019 - 11:53

meglio cambiare college

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 08/09/2019 - 11:57

La solita demenza dei progressistoidi che, oramai, sta raggiungendo gradi di abiettézza mai visti nell'intera storia umana. Se tra i rudi ma giusti e pertinaci pragmatisti, che giustamente scrivono e s'indignano su questo forum, ci sono ancora quelli che non capiscono che cosa sia un animale, che solitamente si presenta come un progressistoide, ebbene basta che costoro leggano le idiozie di almeno una trentina di questi brachicefali i quali, ogni santo giorno, pretendono di sporcare il forum con farneticazioni esistenzialistiche e, peggio ancora, vengono per infettare, evidentemente quelli sani, con le proprie lordure umanitaristiche. Insomma i progressistoidi costituiscono il laidume, purtroppo in libera circolazione, che inquina o, quanto meno, tenta di inquinare il mondo civilizzato.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 08/09/2019 - 12:02

Ethann - Non vedo differenze tra lei e gli islamici integralisti. Il Medioevo e` nel suo cervello e nella sua cultura.

0rl4nd0

Dom, 08/09/2019 - 12:03

Inizia la discriminazione femminile imposta dall'islam! Se non lo avete ancora capito, svegliatevi! Femministe svegliatevi altrimenti tra poco sarete finite (sotto sotto, ben vi sta).

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 08/09/2019 - 12:04

Se questa decisione fosse presa per frenare l'uso di gonne troppo corte e provocanti allo scopo di garantire un certo decoro e pudore all'interno di un college,notoriamente preposto all'educazione di ragazzi e ragazze,potrebbe pure avere un senso. Se invece la motivazione è veramente quella detta nell'articolo,beh,cari inglesi,siete proprio messi male.

Elenaventi

Dom, 08/09/2019 - 12:12

Finalmente le donne devono mettersi i pantaloni e non possono piú sedurre i professori e distrarre gli studenti maschi!

ziobeppe1951

Dom, 08/09/2019 - 12:15

Sniffer..invece di sniffare minkiate..illuminaci su gender neutral

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 08/09/2019 - 12:20

(si) La solita demenza dei progressistoidi che, oramai, sta raggiungendo gradi di abiettézza mai visti nell'intera storia umana. Se tra i rudi ma giusti e pertinaci pragmatisti, che giustamente scrivono e s'indignano su questo forum, ci sono ancora quelli che non capiscono che cosa sia un animale, che solitamente si presenta come un progressistoide, ebbene basta che costoro leggano le idiozie di almeno una trentina di questi brachicefali i quali, ogni santo giorno, pretendono di sporcare il forum con farneticazioni esistenzialistiche e, peggio ancora, vengono per infettare, evidentemente quelli sani, con le proprie lordure umanitaristiche. Insomma i progressistoidi costituiscono il laidume, purtroppo in libera circolazione, che inquina o, quanto meno, tenta di inquinare il mondo civilizzato.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 08/09/2019 - 12:22

(ti) La solita demenza dei progressistoidi che, oramai, sta raggiungendo gradi di abiettézza mai visti nell'intera storia umana. Se tra i rudi ma giusti e pertinaci pragmatisti, che giustamente scrivono e s'indignano su questo forum, ci sono ancora quelli che non capiscono che cosa sia un animale, che solitamente si presenta come un progressistoide, ebbene basta che costoro leggano le idiozie di almeno una trentina di questi brachicefali i quali, ogni santo giorno, pretendono di sporcare il forum con farneticazioni esistenzialistiche e, peggio ancora, vengono per infettare con le proprie lordure umanitaristiche. Insomma i progressistoidi costituiscono il laidume, purtroppo in libera circolazione, che inquina o, quanto meno, tenta di inquinare il mondo civilizzato.

killkoms

Dom, 08/09/2019 - 12:24

Che schi fe zza!

rawlivic

Dom, 08/09/2019 - 12:42

il programma di liquefazione identitaria va Avanti alla grande...una societa' di semifr0ci invertegrati senza storia ne' identita'...facili masse da guidare.

sarth

Dom, 08/09/2019 - 12:48

Siamo diventati una società dove la normalità è una colpa, una cosa da estirpare. Non c'è futuro.

Una-mattina-mi-...

Dom, 08/09/2019 - 13:05

QUELLI CHE SI OFFENDONO MI OFFENDONO

paco51

Dom, 08/09/2019 - 13:26

libero messaggio: mi piacciono le donne soprattutto " zoccolone" non censurare esprimo il mio pensiero sulla gonna: A me è mancato il più: se l'avevo io era ai 4 venti!

ennio78

Dom, 08/09/2019 - 14:53

Allora perché' non tutti con la gonna? O magari nudi?.. forse no.. in questo caso si noterebbero delle differenze..

Riccardo111

Dom, 08/09/2019 - 15:17

Con tutte le offese che possono ricevere, purtroppo, gli omosessuali questa è un offesa alla loro intelligenza. Mai sentito un solo omosessuale dire di sentirsi offeso per una ragazza che porta la gonna. Ormai siamo al delirio, si utilizza gli omosessuali come scusa per qualsiasi castroneria che voglia cambiare le abitudini della gente. Penso che gli omosessuali dovrebbero sentirsi indignati nel sentirsi tirare in ballo per questa sciocchezza. Qui in questo caso occorre cambiare college. Demenze progressiste siano curate, queste si.

steacanessa

Dom, 08/09/2019 - 16:25

Belinismo progressivo altro che perfida Albione,

ruggerobarretti

Dom, 08/09/2019 - 16:50

A me sembra un provvedimento razzista contro la colonia scozzese. Comunque sia roba da chiodi.

ruggerobarretti

Dom, 08/09/2019 - 16:54

La norma e' stata varata da tal sniper, visto che conosce dettagli non riportati in questo articolo. Comunque non capisco perché questo e tanti altri soggetti seguitino a leggere il Giornale se lo trovano cosi scadente e a dir loro per nulla obiettivo (si perché il mainstream del politicamente corretto, compreso il fatto??!!). Andate a rompere il casso altrove, no???

caren

Dom, 08/09/2019 - 17:11

Sniper, come al solito tu riesci a sfondare una porta aperta. E te l'ho detto, non basta la filosofia a giustificare tutto. In definitiva, il college poteva, senza colpo ferire, e restando a quello che dici, far allungare le gonne fin sotto il ginocchio, senza scatenare alcun risentimento. Ma la questione è ben diversa in questo caso. Poi, se non hai simpatia per noi che scriviamo qui, puoi cambiare indirizzo. Ad Majora caro.

Zizzigo

Dom, 08/09/2019 - 17:13

Attenzione! se siete belle, tra un po', dovrete truccarvi per diventare brutte... altrimenti potreste offendere la bruttezza... e se siete intelligenti dovrete truccarvi da cxxxxxi... altrimenti quelli potrebbero anche offendersi...

Santippe

Dom, 08/09/2019 - 17:31

E' un fenomeno curioso che proprio in Inghilterra il bacillo dell'imbecillità abbia attecchito così profondamente e proprio negli ambienti dove meno te l'aspetti.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 08/09/2019 - 17:31

Fake news!!! Il capo degli studi della scuola, Tony Smith, ha spiegato che l'idea non è nata dai professori nè dalla direzione o dai genitori, ma dagli studenti stessi: "Ci hanno chiesto: 'Perché i ragazzi indossano una cravatta e le ragazze no? E perché le ragazze hanno un'uniforme diversa rispetto ai ragazzi? Così abbiamo deciso che, a partire dalla seconda media, tutti indosseranno la stessa uniforme". Cosa ben diversa da quanto presentato in quest'articolo.

titina

Dom, 08/09/2019 - 17:31

Se i gay si offendono si vede che si sentono diversi. Spero che tutte le ragazze cambino scuola.

agosvac

Dom, 08/09/2019 - 17:35

Visto che siamo on Inghilterra, non c'è di che meravigliarsi!

Carlo.MS

Dom, 08/09/2019 - 17:35

Cambiate college sono pazzi...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 08/09/2019 - 18:25

E per la parità dei sessi allora i gay, che nominalmente hanno gli attributi maschili, dovrebbero tagliarsi i testicoli e la "proboscide superiore" per solidarietà alle femmine.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 08/09/2019 - 18:29

I bambini iniziano la scuola per imparare i rudimenti dell'alfabeto e dell'aritmetica ... quando avranno superato la pubertà, anche se alcuni prima, impareranno i rudimenti della sco-pate e del sesso "tutto e di più" lasciamoli vivere senza avere rompimenti di scatole.

caren

Dom, 08/09/2019 - 21:41

Stamicchia, altro irriducibile che trova sempre una giustificazione a tutto, che difende sempre l'indifendibile, che produce meraviglie in quantità industriali, allievo dei filosofi di terza fila, e basta, non ho più parole.

Divoll

Dom, 08/09/2019 - 22:01

Come insultare la maggioranza per "difendere" gli interessi di una minoranza degradata (in realta', fa tutto parte del piano oligarchico di distruzione della famiglia e di sradicamento dei ragazzi, futuri cittadini-schiavi)

Divoll

Dom, 08/09/2019 - 22:02

@ Sniper " Non vedo differenze tra lei e gli islamici integralisti", mi sembra che si applichi ai suoi post perfettamente

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 08/09/2019 - 22:38

@caren, ti restituisco l'offesa, che trovo sorprendente, mi sembravi più colto ed intellettualmente più onesto. Al liceo m'hanno insegnato che prima di commentare una notizia occorre appurare se questa sia vera o meno, risalendo alle fonti. Ti ho riportato le dichiarazioni del preside della scuola, che, ti faccio notare, qui non viene neppure citato, a riprova della vaghezza e della faziosità dell'articolo. Ti ricordo che ci vollero più di mille anni prima di scoprire che la Donazione di Costantino fosse un falso, perché quelli come te non si posero il problema di appurare se quel documento fosse autentico o no (le conseguenze di questo falso storico le paghiamo fino ancora oggi).

Minimalista

Dom, 08/09/2019 - 23:25

Non sto a perdere tempo a spiegarvi perché, ma stavolta avete toppato. L'intento della scuola é di uniformizzare le divise per evitare problemi ai ragazzini adolescenti (scemi) che altrimenti farebbero a gara (come in Italia) a far vedere chi ha gli abiti più costosi. Ovviamente i boccaloni hanno morsicato l'amo e giù commenti.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Lun, 09/09/2019 - 00:36

Che quindi non potranno essere indossate neanche da gay e scozzessi...

ruggerobarretti

Lun, 09/09/2019 - 14:00

non so dove attingi le informazioni, minimalista, ma la tua dissertazione non mi convince. Le divise non vengono adottate solo in Italia, credo; chi ne dispone l'obbligo prevede, immagino, la divisa maschile e quella femminile, la prima con giacca e pantalone (lungo o corto come nel caso di A. Young), la seconda con giacca e gonna. Almeno cosi' mi sembra di vedere nelle varie rappresentazioni. Anche quella catsata passata in TV, il collegio si chiama, mi sembra, ripropone questo modello: pantalone uomo, gonna femmina.

ruggerobarretti

Lun, 09/09/2019 - 14:26

stamxxxxxa invece, fa il paraculo, perché, ho paura per lui che la ragione del provvedimento sia invece proprio come e' stato riportato in questo articolo. E' una questione non di oggi. Facendo come consiglia la mxxxxxa ho fatto un giretto nella rete e questa cosa e' stata gia' affrontata dal 2016 (almeno). Perfino il piddino corriere ne parla, con la stessa chiave di lettura. Non a caso tra i documenti in rete si trova anche la dichiarazione di un certo Tony Smith, dirigente scolastico che a domanda specifica, testualmente risponde:"abbiamo un piccolo ma crescente numero di studenti trans: avere tutti la stessa uniforme e' importante per loro". Altri, intendo dirigenti, hanno giustificato l'azione con tematiche religiose. Ovviamente si vieta la gonna per non urtare le sensibilita' islamiche. Insomma ce n'e' di materiale che conferma il taglio dell'articolo.

Minimalista

Lun, 09/09/2019 - 17:01

@ ruggerobarretti : attingo dal fatto che ho amici e parenti in UK e che mia nipote, che frequenta il primo anno di liceo, ha i pantaloni come uniforme. Magari provate ad immaginare che c'é gente che 1. non vive in Italia, 2. viaggia molto, 3. ha famiglia ed amici sparsi per il Mondo. Vi assicuro che non esiste solo l'Italia. A scanso di equivoci sono italianissimo.

Minimalista

Lun, 09/09/2019 - 17:40

@ ruggerobarretti 2 : mi scuso perché mi sono riletto e mi sono trovato un po' aggressivo. Non era mia intenzione.