Soros finanza la campagna che vuole fermare la Brexit

La battaglia per il nuovo referendum è stata lanciata dal gruppo Best for Britain

George Soros sta finanziando la campagna per promuovere un secondo referendum sulla Brexit, che vuole appunto bloccare l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea.

A organizzare la nuova campagna referendaria è il gruppo Best for Britain che, come scrive Europa Today, è composto da profili di grande influenza, come politici, uomini d’affari e rappresentanti del settore umanitario, vicini anche – se non soprattutto – al miliardario ungherese, naturalizzato statunitense. Che sta sposando la loro causa a suon di cospicue donazioni, così da aiutarli il più possibile nel loro intento: fermare l’uscito del Regno Unito dall’Ue.

Soros anti Brexit

Nelle intenzioni di Best for Britain, il referendum per evitare il divorzio dall'Europa si dovrebbe tenere nella primavera 2019, in data 29 marzo.

In prima linea sul fronte anti-Brexit troviamo Mark Malloch Brown, ex segretario al Lavoro, attualmente nella Camera dei Lord, amico di Soros e responsabile della campagna, che ha spiegato come vuole convincere i parlamentari della Camera dei Comuni a sostenere il progetto e promulare una legge a favore di una seconda consultazione popolare. Nel nuovo referendum, in sostanza, i britannici si esprimerebbero sull'accordo finale raggiunto dal governo di Theresa May con Bruxelles: "Le due opzioni sarebbero accettare l'accordo offerto da May, con tutti i dettagli sul tavolo, o bocciarlo e continuare all'interno dell'Unione europea".

Commenti

jenab

Lun, 11/06/2018 - 12:43

forse non vuole spostare le sue società di speculazione, da londra in europa.

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Lun, 11/06/2018 - 12:43

mi chiedo chi è questo riccone travestito da buonista. Uomo dai valori profondi e nobili che si evidenziano dall'espressione di un volto sereno dai caratteri somatici molto simpatici.

glasnost

Lun, 11/06/2018 - 12:55

Soros ha finanziato (e forse ancora finanzia) anche la Casaleggio&Associati. E' per questo che una parte dei grillini (da Fico in giù) assume posizioni alla Boldrini sui migranti. Ormai la Lega dovrà scegliere se andare avanti con chi rema contro.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 11/06/2018 - 12:59

Cosi con un cappio li soggioga tutti...

alfa553

Lun, 11/06/2018 - 13:04

Ma a questo nessuno lo rinchiude in un manicomio, non fosse altro per questa faccia da masturbatole compulsivo.

Altoviti

Lun, 11/06/2018 - 13:13

@ Gianluca Pozzzoli: a me non pare simpatico per niente!!!

leopard73

Lun, 11/06/2018 - 13:13

ANCORA DATE SPAZIO A QUESTO DELINQUENTE DESTABILIZZATORE DI STATI!!!

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Lun, 11/06/2018 - 13:19

Soros, e non solo, fa leva sulle finanze, il mainstream selettivamente sovvenzionato e sulle istituzioni religiose sue associate, il cui motto è dividi et impera. Nel caos tutti ricercano un nuovo Soter capace di dirimere le problematiche, come in Italia si sono susseguiti i catastrofici Monti, Letta e Renzi...per poi lavare tra i candeggi delle menzogne, ogni libera ispirazione e tradizione popolare. Il neo liberismo attuale è una delle più depravate delle dittature, né rossa né nera, ma calendoscopica arte di governare mutuata da millenni di pravità di individui a cui la gente continua a indiarsi. Se pensi diversamente da loro sei messo al corner, se pensi secondo la tua ragione sei riprogrammato. Se rifiuti di farti riprogrammarre: nihil morte certius.

daniel66

Lun, 11/06/2018 - 13:25

E dov'è il problema? L'altra volta, la tizia del partito che voleva boicottare brexit l'hanno stesa. E' possibile ancora che non ci sia nessuno, da qualche parte, capace di prendere una iniziativa contro 'sto coso?

glasnost

Lun, 11/06/2018 - 13:28

Questo signore non è quello che nel '92, in combutta con Ciampi, fece svalutare la Lira iniziando così a distruggere il nostro tenore di vita? Forse è un amico della sinistra PD??

venco

Lun, 11/06/2018 - 13:35

Dimostrazione che il Soros si sente il padrone d'Europa, avendo in mano la grande finanza e speculando sui debiti pubblici degli Stati.

Luigi Farinelli

Lun, 11/06/2018 - 13:45

"... il gruppo Best for Britain che, come scrive Europa Today, è composto da profili di grande influenza, come politici, uomini d’affari e rappresentanti del settore umanitario, vicini...al miliardario". Si, "politici di grande influenza": ovvero, prostitute(i) a libro paga del "filantropo" dei "filantropi".

maxagefree@gmail.com

Lun, 11/06/2018 - 13:46

Con quella faccia li' sei un morto che cammina !

6077

Lun, 11/06/2018 - 13:50

mi sfugge perchè, se si sono potuti congelare arbitrariamente i conti di intere nazioni sovrane, questo soggetto non sia da qualche parte con un cappello in mano, e le sue metastatiche ong espropriate chiuse e messe fuorilegge.

scarface

Lun, 11/06/2018 - 15:52

Un vecchio laido...

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Lun, 11/06/2018 - 16:03

@jenab 11/06/2018 - 12:43 Pienamente d'accordo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/06/2018 - 16:20

Ho l'impressione che se venisse eliminato costui, metà delle piaghe mondiali finirebbero.

Agev

Lun, 11/06/2018 - 17:09

Costui è solo la punta visibile dell'Eisberg ... E' alla frutta e sa/sanno molto bene che il loro tempo è finito per sempre .. Nel breve ne vedremo delle belle ... Per Ignoranza e stupido poterino si stanno distruggendo da soli .. Il tempo delle mele è finito per sempre... O si trasformano o saranno spazzati via come moscerini. Occorre comprensione e più alto-ampio-profondo discernimento ... Il resto viene da sé . Gaetano

routier

Mar, 12/06/2018 - 12:02

Le idee di un tizio che ha collezionato condanne gravissime in parecchi Paesi del mondo, possono avere ancora credito internazionale? Credo proprio di no!