Il superconsulente di Trump accusa la Merkel: "Usa l'euro debole contro di noi"

Peter Navarro, consigliere al commercio di Trump, accusa la Germania di dumping valutario. "Berlino è un grande ostacolo al Ttip"

La Germania sfrutta un euro "grossolanamente svalutato" per trarre vantaggio nei confronti degli Stati Uniti e degi altri partner europei. A lanciare l'accusa è Peter Navarro, uno dei principali consiglieri economici di Donald Trump, a capo del Consiglio nazionale del Commercio della Casa Bianca. L'euro, ha detto Navarro al Financial Times, è per Berlino un "implicito marco tedesco" che, con la sua bassa valutazione, dà alla Germania un vantaggio rispetto ai partner commerciali.

Si apre un nuovo fronte (commerciale) tra Washington e Berlino. Le accuse lanciate da Navarro sono solitamente rivolte alla Cina. Il neo direttore del Consiglio del Commercio della Casa Bianca sposta, in questo modo, il tiro su chi rappresenta il vero nemico degli Stati Uniti: la Germania di Angela Merkel. "Lo squilibrio strutturale degli scambi che la Germania ha con il resto dell'Ue e con gli Stati Uniti - ha spiegato ai microfoni del Financial Times - riflette l'eterogeneità economica dell'Ue. Quindi - ha continuato - questo è un accordo multilaterale mascherato da bilaterale".

Secondo Navarro, la prima economia dell'area valutaria è "un grande ostacolo" aI "Partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti" (in inglese Transatlantic Trade and Investment Partnership, Ttip). Una dichiarazione molto forte che, secondo gli analisti, metterebbe la parola fine ai negoziati sull'accordo di libero scambio tuttora lasciati in stand by. "La Germania - ha accusato ancora Navarro - continua a sfruttare gli altri paesi dell’Ue, così come gli Usa, con quello che è un marco tedesco implicito fortemente sottovalutato". Ci troviamo davanti a un netto cambio di passo rispetto all'ex presidente americano Barack Obama che vedeva nella cancelliera e nella Germania solidi alleati commerciali nel Vecchio Continente.

L’intervento a gamba tesa di Navarro mette in discussione la leadership tedesca nel Vecchio Continente. Una strategia che trova riscontro nel nuovo asse con il primo ministro Theresa May. Asse che ha portato il Regno Unito del dopo Brexit molto più vicino agli Stati Uniti che all'Unione europea.

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 31/01/2017 - 14:01

L'euro ha distrutto l'Europa meridionale perché è una moneta troppo forte. Ed è quanto volevano i piani alti. Le crisi economiche sono occasioni d'oro per comprarsi interi paesi a prezzi di saldo. Stesso schema usato nel terzo mondo sotto la supervisione del criminale FMI. ....ma inutile dire 'ste cose. L'italiano medio preferisce credere ai media ufficiali, le verità consolatorie ecc... TEMPO PERSO.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 31/01/2017 - 14:02

Tutto vero. Ma l'italiota medio legge Repubblica o Corsera o Stampa ossia i media della finanza che beneficia di questo stato di cose. Che schifo. Meritiamo il terzo mondo in cui siamo ormai.

lupo1963

Mar, 31/01/2017 - 14:03

Sempre di piu' : GRAZIE TRUMP

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 31/01/2017 - 14:05

La Germnania, tra i servi del globalismo, è quello di serie A. Rimane comunque un servo, sacrificabile al momento opportuno. E' palese che il ruolo che l'elite le darà al momento opportuno sarà il suicida attacco alla Russia.

agosvac

Mar, 31/01/2017 - 14:07

Tempi duri per la signora merkel e per i suoi assurdi ministri dell economia targata cruccolandia!!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 31/01/2017 - 14:10

La BCE sta stampando denaro dal nulla e lo dà alle banche. Ora le banche hanno tutto l'interesse a che le aziende falliscano. Perché coi soldi facili stampati dal nulla se le compreranno per due lenticchie. Le banche non rischiano nulla, vengono salvate da noi sudditi tramite i governi a loro servili. LA CRISI è palesemente VOLUTA.

petra

Mar, 31/01/2017 - 14:10

In ogni caso via il Ttip, non fa per noi.

Ritratto di libere

libere

Mar, 31/01/2017 - 14:12

Tutto quanto serve a contenere lo strapotere dei crucchi e a colpire il loro disegno egemonico è benvenuto. Peccato che gli americani non ci abbiamo pensato prima, evitando la sciagurata riunificazione tedesca.

wotan58

Mar, 31/01/2017 - 14:18

Navarro si dimentica che l'Euro debole è una "creazione" di Mario Draghi che è osteggiata ferocemente in primo luogo dagli stessi tedeschi, a partire dalla destra del partito della Merkel. In tutti i casi l'Europa esporta a prescindere anche quando il cambio $-€ era sopra l'1,3o , e gli US importano a prescindere dall'evoluzione del cambio con l'euro. Cari americani, fatevi qualche domanda. E datevi delle risposte. Bisogna guardare la luna, non il dito.

Ritratto di frank.

frank.

Mar, 31/01/2017 - 14:21

Prepariamo i rifugi antimissile...

ILpiciul

Mar, 31/01/2017 - 14:22

Fossi in lei, quella che una volta aveva i capelli unti, telefonerei ad Heidi e le chiederei se ha un letto nella casetta in montagna così da nascondermi la. Non mi sentirei più tanto baldanzosa. Ora c'è Donald.

batpas

Mar, 31/01/2017 - 14:27

Oltre al megaconsulente, anche un ragazzino lo avrebbe capito già dalle modalità e dai criteri del concambio...

Ritratto di karmine56

karmine56

Mar, 31/01/2017 - 14:29

Toh! Guarda un pò, si sono accorti che l'euro è un marco sottovalutato.

Ritratto di apasque

apasque

Mar, 31/01/2017 - 14:32

Sono estremamente soddisfatto per le rapide mosse di Trump, che stanno letteralmente smontando, una dopo l'altra, le costruzioni mondialiste dei DEM in ogni paese. Sono felice di veder sgretolarsi quell'equivoco, e sporco, sodalizio di interessi oligarchici da parte pochi (Bergoglio, Soros, Merkel, Clinton, banchieri di tutto il mondo....) a danno di tante nazioni europee, con la scusa di praticare politiche buoniste o di un Nuovo Ordine Mondiale (accoglienza, rispetto rigoroso di regole eterodirette....).

paolonardi

Mar, 31/01/2017 - 14:37

L'euro e' servito a pagare la riunificazione tedesca ripianado l'enorme buco delle finanze del paradiso socialIsta, guarda caso, chiamato DDR.

Lucaferro

Mar, 31/01/2017 - 14:38

Finalmente qualcuno che comincia a scoprire le verità. Avanti Donald, senza esitazione alcuna e non Ti curar di quattro beceri ululanti alla luna.

Ritratto di Kampf63

Kampf63

Mar, 31/01/2017 - 14:42

mica appena contro di loro, sono già anni che usano l'eurmarco contro il resto d'Europa

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 31/01/2017 - 14:42

Non sa di che parla L'euro debole e' figlio di Draghi e del fiscal compact non di Merkel Che tristezza leggere delle boiate simili

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Mar, 31/01/2017 - 14:43

Come dargli torto, ha perfettamente ragione! Coraggioso e impeccabile Peter Navarro! Mi sembra che adesso incomincia a cambiare la "musica" UE!!

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mar, 31/01/2017 - 14:44

Concordo spero che la culona ne abbia a male....e che perda le elezioni...

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 31/01/2017 - 14:44

Ha imparato dagli italiani ai tempi della Lira. Lo sgambetto monetario.

eugenio.n

Mar, 31/01/2017 - 14:52

Finalmente qualcuno dice quello che ho sempre sospettato.Infatti i germanici per addottare l`Euro hanno posto come condizione che lo avrebbero accettato soltanto se avesse avuto le caratteristiche del DM del quale era contenti o addiritura entusiasti.A quanto pare questo e`loro riuscito perfettamente.Non ho alcun dubbio che le cose stiano cosi`visto che ho avuto a che fare con aziende tedesche che ho rappresentato,in Italia,per decenni ed il loro comportamento e`perfettamente in linea con questo.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 31/01/2017 - 14:57

Calma calma... Ma il TTIP, non era stato CANCELLATO?! Non è che, cacciato dalla porta, ora rientra DALLA FINESTRA? Perche, a noi Italiani questo accordo, se mai venisse ratificato, CI AFFONDA nei settori dove per anni abbiamo costruito qualità ed affidabilità. Tutti i nostri prodotti alimentari, ma soprattutto LE loro REGOLE di produzione, verrebbero di fatto CANCELLATE. NON ESISTE! Approvare un simile trattato vuol solo dire FARSI DEL MALE DA SOLI.

disturbatore

Mar, 31/01/2017 - 15:18

L´Euro non e´la moneta solo tedesca , ma si comportano come se fosse la loro moneta . L´Euro lo usano come strumento di coercizione . La Germania sogna di ridiventare la GRossDeutschland , ce´poco da fare . Basterebbe che la comunita´internazionale imporrebbe i pagamento dei risarcimenti delle guerre che la Germania ha provocato , per far scendere loro la pressione . La Merkel sta portando la Germania nell´Isolazione attraverso l´elevazione sugli altri . La storia si sta´ripetendo . Dovrebbero anche loro fare un´esperienza a la Berlusconi o a la Trump oppure a la Putin, ma non ne hanno il coraggio . L´agiatezza , la voglia di sicurezza li attanaglia .

disturbatore

Mar, 31/01/2017 - 15:20

La Germania non vuole il Ttip perche´gli toglierebbe POtere in Europa . Ve lo immaginate che a decidere sulle merci tedesche fossero gli americani?

kallen1

Mar, 31/01/2017 - 15:22

Toh! Un altro che ha scoperto l'acqua calda....

Una-mattina-mi-...

Mar, 31/01/2017 - 15:50

BRAVO, SMASCHERIAMO GLI AFFAMATORI

Libero 38

Mar, 31/01/2017 - 15:50

Prima o poi Trump fara' finire la pacchia anche alla furbacchiotta merkel e la sua cricca leccapiatti.

Pisslam

Mar, 31/01/2017 - 15:53

ciao, ciao kulona...

honhil

Mar, 31/01/2017 - 15:57

Finalmente qualcuno ha parlato chiaro nelle alte sfere. Ma quel ‘chiaro’, con un pizzico di buonsenso, si era stati in molti a dirlo, tra le sfere terra terra.

Ritratto di apasque

apasque

Mar, 31/01/2017 - 15:58

Spero che gli interventi di Trump portino al ridimensionamento della Merkel e di tutta la Germania. Per troppi anni i tedeschi hanno fatto crescere la loro economia sfruttando paesi europei quali l'Itaia. l cavallo di Txxxa è l'euro. Tra i traditori dell'Italia, il primo fu ROMANO PRODI.

martinsvensk

Mar, 31/01/2017 - 16:00

Finalmente qualcuno che mette al loro posto questi tedeschi arroganti, prepotenti e razzisti che meriterebbero ben altro per la propria storia che la reverenza di cui , ingiustamente secondo me, godono ovunque.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 31/01/2017 - 16:07

Non riesco a capire tutta questa veemenza contro Trump e gli Usa da parte dell'Europa. Però, si vanno subito a chiamare in caso di guerre, in caso di calamità, in caso di terrorismo, in caso di fallita economia. Invece dovremmo collaborare, perchè abbiamo la stessa cultura, ideologia, usi, abitudini e costumi. La lotta la fomenta soltanto chi è contro ideologicamente, che è peggio dell'essere contro con la religione, la quale è solo un pretesto.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 31/01/2017 - 16:44

Egregio signor wotan58, credo che il riferimento alla debolezza dell'Euro da parte di Trump sia dovuto, più che agli scambi commerciali con gli USA, alla debolezza determinata dall'instabilità economica e politica degli stessi paesi appartenenti all'UE, i quali è vero che hanno voluto una moneta per contrastare l'egemonia del dollaro, ma è altrettanto vero che quest'Euro si basa su un insieme di paesi discordanti tra loro sia economicamente che finanziariamente, dove primeggia, guarda caso, la supremazia tedesca sia nei voleri del potere bancario della BCE che nei regolamenti economici della produzione agricola, ittica, alimentare ecc. da far attuare agli altri paesi membri. Cioè una Germania politicamente ed economicamente forte che detta proprie regole agli altri paesi europei che devono sottostare ai suoli voleri pena default. Questo costituisce un vero e proprio ricatto nei confronti dell'Italia in primis. La GB l'ha capito.

Ritratto di SAXO

SAXO

Mar, 31/01/2017 - 16:57

La Germania in passato e· stata pompata dalla criminalita· politica e finanzista anglosionista internazionale, per fungere come specchietto per le allodole per gli altri paesi Ue ,un faro economico e politico da seguire , dove a colpi di austerita· ,tasse e immigrazione basata sul piano Kalergi, doveva attuarsi il piano preciso di rendere l· "INTERA EUROPA" una terra desolata ,per smenbrarla e depredarla e darla in pasto al regime di Sion!

ectario

Mar, 31/01/2017 - 17:07

E' la Germania bellezza. Popolo guerrafondaio, che dopo due sonore legnate non molla la sua ambizione di dominare il mondo, con le buone (mai) o con le cattive (sempre). Furbi, cinici e disonesti, sta volta si sono studiati una moneta fissando il numero magico del rapporto Deficit-Pil 3%, di nessun senso e logica economica-finanziazia, ma ben calibrato per distruggere le economie dei paesi da dominare. Loro sforano il 7% di surplus ma non pagano mai. Forza Trump vai per la terza legnata!

giza48

Mar, 31/01/2017 - 17:09

Pian piano, ma sopratutto da idee provenienti da Trump, si arriva a capire che Berlusca aveva ragione a far la guerra alla Merkel e al suo marco. Se non ci fosse stato l'EURO ma il Marco tedesco e la Lira italiana, il primo avrebbe un valore di cambio ben superiore a quello posseduto ora, portando le merci tedesche a prezzi molto superiori degli attuali. La Germania sfrutta l'economie deboli dell'euro (It, Spa, Grec, anche Fr, etc) per mediare il valore euro a suo vantaggio. Presenta infatti un surplus commerciale spaventoso. Dovrebbe uscire dall'euro per questo motivo, altrimenti dobbiamo uscirne Noi

VittorioMar

Mar, 31/01/2017 - 17:22

...ORMAI LA UE E LA MERKEL IN PARTICOLARE SONO NEL MIRINO DI TRUMP !!!

MarcoE

Mar, 31/01/2017 - 17:40

E l'italietta del PD continua con la Merkel ad inneggiare all'europa ed all'euro! Basta sapere la storia: USA e GB da un lato e Germania dall'altra. Io andrei sempre con i primi ...

Marzio00

Mar, 31/01/2017 - 17:46

E' solito il vizietto dei tedeschi: han capito che con le armi non sarebbero riusciti a sottomettere i popoli e ci son riusciti con l'euro.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 31/01/2017 - 17:46

Trump non sbaglia quando dice che vuole riportare l'America ad essere grande. La guerra che si prepara a scatenare avrà molti fronti, alcuni già avviati come i dazi pesantissimi alle merci dei paesi che vantano surplus commerciale con gli USA, altri in rampa di lancio come la rettifica del cambio tra Euro e Dollaro, e questo, per le nazioni deboli ancorate all'Euro come l'Italia sarà il tracollo. Un'altra ragione per uscire dall'Euro subito.

MOSTARDELLIS

Mar, 31/01/2017 - 17:50

Ma ci rendiamo conto che queste cose che il cittadino medio italiano sa già da un pezzo ce le deve dire ufficialmente Trump? E in tutti questi anni mai nessun Governo italiano è mai stasto capace di dire la stessa cosa, peraltro talmente evidente a tutti. La Germania è una sanguisuga che sta succhiando il sangue all'Italia, alla Grecia, alla Spagna e al Portogallo. E quel becero di Renzi e gli altri Governi (a cominciare da Monti) non hanno mai detto niente, anzi no hanno mai fatto niente al riguardo. Che g ente...

lupo1963

Mar, 31/01/2017 - 18:10

@MarcoE E se si ripete del tutto direi Usa (finalmente con la maiuscola e non con la minuscola come nel regno del negno),Gb (finalmento con la maiuscola dopo la Battaglia d'Inghilterra della Brexit)e la Russia (finalmente con la maiuscola grazie alla fine del comunismo e a Putin che e' l'alfiere di questo vento di rinnovamento e di civilta',coronato dalla Stalingrado di Aleppo ).

ex d.c.

Mar, 31/01/2017 - 18:14

L'ha usato contro tutti!

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 31/01/2017 - 23:14

@ausonio: Attacco suicida della Germania alla Russia? Cosa? Con che? Con i crauti e i würste? Sveglia!!!

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mar, 31/01/2017 - 23:26

Peter Navarro accusa la Germania di dumping valutario. Difficile da provare ma il dubbio resta ....

Jimisong007

Mar, 31/01/2017 - 23:48

Il lupo perde il pelo ma non il vizio, non rompere i zibedei all'America

Gabriele184

Mar, 31/01/2017 - 23:56

Il Quantitative Easing di Draghi ha due conseguenze molto evidenti: sta prolungando l'agonia dell'Euro in Europa meridionale, e permetterà l'acquisto a prezzi di saldo di interi Stati. Le premesse forse erano diverse e in buona fede, ma l'ottimismo puramente teorico porta a continui disastri!

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 01/02/2017 - 00:11

Ausonio - "l'italiota medio legge Repubblica o Corsera o Stampa"...E per decenza, stendiamo un velo pietoso sul "profilo" dei lettori del Giornale?

alox

Mer, 01/02/2017 - 00:38

Che l'Europa e' alla frutta e' evidente non solo dal Brexit; ma un Euro debole significa piu' Americani in Europa e l'Italia e' da sempre una meta turistica...detto questo il problema Italia va' al di la' di queste speculazioni (Gli imprenditori sono anni che fanno le valige)!

Ritratto di Valenti64Disturbed

Valenti64Disturbed

Mer, 01/02/2017 - 00:58

Ma da chi preferite essere mangiati?.... Lupo bianco?.. lupo nero?.. Finche´ non si torna ad essere sovrani, non cambia nulla. Ricordatevelo quando andate a votare

Ritratto di sachiel333

sachiel333

Mer, 01/02/2017 - 05:37

All' italiano medio il brain washing glielo fanno con il calcio , l' isola dei famosi e il festival di San Remo!

Iacobellig

Mer, 01/02/2017 - 06:04

NON CI VOLEVA TRUMP PER DIRLO, È SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI SIN DALL'INIZIO E LA GRECIA NE SA QUALCOSA, CHE DOPO AVER CEDUTO AKL GERMANIA IN VENDITA A QUATTRO SOLDI PORTI E ALTRO ORA LA MERKEL RIFIUTA LA SUA QUOTA DI AIUTO PERCHE DIVENTATA INSOLVIBILE! QUELLO CHE STA ACCADENDO ALL'ITALIA. GRAZIE A CIAMPI E PRODI, DELINQUENTI!

lento

Mer, 01/02/2017 - 08:00

In Germania comanda l'organizzazione ODESSA.

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Mer, 01/02/2017 - 09:05

agosvac cosa è duro qui in Germania? La tua testa quella si.La prima in Europa e dici che è dura? L'Italia invece cosa c'è la pacchia?

i-taglianibravagente

Mer, 01/02/2017 - 09:24

In questi tempi BUI dire la verita' e' considerato sovversione, attentato alla "concordia" (massonica), perche' il bene che viene insegnato oggi e' avere il cervello scollegato, vegetare, e tutto deve essere uguale, grigio e indistinto.... GRAZIE DONALD !!!

Klotz1960

Mer, 01/02/2017 - 10:11

Vorrei capire dove sarebbe la "gamba tesa". Anche i muri sanno che senza l'Euro il marco si sarebbe enormemente sopravalutato, con evidenti conseguenze negative per l'export tedesco. Ridurre cio' a "gamba tesa" significa ignorare l'abc dell' economia. La prima vittima e' proprio l'Italia, quale seconda economia industriale europea e prima concorrente della Germania.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mer, 01/02/2017 - 10:12

ma non era il trump quello che "fuori gli usa da ogni trattato"? e come mai non se la prende col mercato orientale? trump ci salverà!

Edmond Dantes

Mer, 01/02/2017 - 10:50

@pravda99. Senti, senti ! Ha parlato una specie di nipotino di Fidel Castro i cui commenti vengono pubblicati giusto per dare la misura, a chi ancora non lo sapesse, di quanto ridondanti di stupidità politicamente corretta siano i commenti di quelli della specie antropologica cui appartiene costui. La sopravvivenza della quale è la più grande conquista del welfare della sinistra che inoltre, trasformando l'imbecillita' in diritto da proteggere ed esibire, ci permette di osservare come in uno zoo tipi umani altrimenti destinati all'estinzione dalla selezione naturale.

mandilluforever

Mer, 01/02/2017 - 11:17

Per tutti i lettori economisti: secondo il nostro cdx (salvini in primis, poi Meloni, pou i 5S, Berlusconi no perchè sui soldi non scherza) l'euro debole favorisce l'export. Anzi reclamano il ritorno alla lira per poter svalutare ulteriormente. É un suicidio economico, ma non stiamo quindi a spiegare perchè. Ma in ogni caso la debolezza dell'euro dovrebbe rallegrare tutti i lettori e invece tutti ad abbaiare appena vedono scritto Trump. Lo so che è complicato e che pochi capiranno ma che c'entra la Germania? Brava la redazione che ha trovato un bel filone per scrivere e far leggere articoli. Basta mettere Trump nel titolo e tutti si scatenano.

Baryton

Mer, 01/02/2017 - 12:40

@mandilluforever: i frequentatori di queste colonne sono tutti preclari economisti, degni discepoli dell'incompreso Nobel per l'Economia Brunetta... uno per tutti, il prode Ausonio: ieri alle 14:01 l'euro è una moneta troppo forte, alle 14:02 è una moneta troppo debole...

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mer, 01/02/2017 - 16:02

Edmondo caro, c'e' prima da capire se lo zoo è quello all'interno o quello all'esterno del recinto. tu non hai un biglietto da esibire, ergo...