Trump alla Cina: "Tenetevi pure il nostro drone"

Donald Trump scrive un tweet al vetriolo: "Dovremmo dire alla Cina che non vogliamo ci restituiscano il drone che hanno rubato. Se lo tengano!"

Non ama i giri di parole. Dice quello che pensa. Anche stavolta. In un tweet Donald Trump torna sulla vicenda del sequestro di un drone sottomarino statunitense, da parte di Pechino, avvenuto nelle acque internazionali del mar della Cina Meridionale. "Dovremmo dire alla Cina che non vogliamo ci restituiscano il drone che hanno rubato. Se lo tengano!". Un messaggio che, per certi versi, lascia stupefatti. Perché sequestrare un drone che volava in acque internazionali è un atto ostile, se proprio non vogliamo definirlo un vero e proprio atto di guerra. Eppure Trump vuol mostrare il cambio di passo da parte della Casa Bianca. E fa sapere che a lui non interessa. Se lo tengano pure, i cinesi, quel drone.

Ieri il tycoon aveva commentato l'episodio definendolo "un'azione senza precedenti", in un messaggio dove al posto di "unprecedented" (senza precedenti) aveva scritto "unpresidented" (senza presidente). Un errore - o lapsus freudiano, secondo in molti - che è stato immediatamente corretto diventando tuttavia virale sul social media.

Il drone, usato nell'ambito di un programma non classificato per raccogliere dati oceanografici, era stato rilasciato dalla nave oceanografica USNS Bowditch, che stava proprio per recuperarlo quando era avvenuto il sequestro. Il Pentagono lo aveva fatto sapere venerdì e Washington aveva protestato formalmente con Pechino. Ieri, infine, il ministero della Difesa cinese ha annunciato che restituirà il drone, e in serata è giunta la conferma del Pentagono.

La cosa singolare, se così si può dire, è che Trump non si è ancora insediato alla Casa Bianca. E quindi sul drone, o su altre questioni delicate, dovrebbe essere Obama a parlare. Non lui. Ma il tycoon già da settimane sta scaldando i motori.

Commenti

alox

Dom, 18/12/2016 - 15:17

Uno dei grossi problemi di Trump (oltre mentire), quindi degli Americani e del Mondo, e' saltare alle conclusioni prima di conoscere i fatti...

Laowai

Dom, 18/12/2016 - 16:10

Uno dei grossi problemi di Renzi (oltre a mentire..), e quindi dei nostri politici, e'discutere solo dei fatti senza mai giungere alle conclusioni

Ritratto di gian td5

gian td5

Dom, 18/12/2016 - 16:34

Binelli, il drone era un sottomarino e non volava, un fatto così grave meriterebbe una maggior attenzione ai particolari.

Tarantasio

Dom, 18/12/2016 - 17:05

certo... avrebbe forse dovuto pagare il riscatto ai ladri o impelagarsi in estenuanti trattative??... allora tanto varrebbe mandare uno dei nostri raffinati politichesi a fargli da consigliere...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 18/12/2016 - 17:33

@laowai - gran bella risposta. Lo hai asfaltato.

greg

Dom, 18/12/2016 - 17:58

ALOX - lei si è preso due sdentate da fare paura: l'elezione di Trump, con conseguenza della trombatura della perfida ILARE, e lo sberlone elettorale di Renzi, con conseguenza trombatura del suo governo. Suggerimento, pensi per casa sua, la sinistra, che a livello di balle, fra Renzi e tutti i sinistri, le bugie che Trump racconta circa il fatto che si mette ancora le dita nel naso, sono pinzallacchere. certo che sentire un Alox, degno rappresentante della sinistra che è menzognera geneticamente, che da del bugiardo a Trump, è di un tale ridicolo che le comiche di Villaggio e Pozzetto sono veramente scadenti.

Stepas2

Dom, 18/12/2016 - 18:40

un drone sottomarino ... che volava in acque internazionali !

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Dom, 18/12/2016 - 22:09

Trump uomo deciso, amato dal popolo ma malvisto a sinistra perché si é messo a parlare della gente e dei suoi, della gente, interessi! Un insulto per le superne menti sinistre che da tempo immemore, sin dal colpo di Stato del novembre 1917, hanno in spregio il "populismo" borghese e parlano solo degli interessi personali loro, loro dei sinistri naturalmente! E il popolo? Ma il popolo è felice solo per il fatto di essere "comunista"! Qundi fame, miseria, criminalità per il popolo va tutto bene! Caracas insegna ... Libertà o cara

gianrico45

Dom, 18/12/2016 - 23:11

Attenti al Tramp . Trump non la racconta giusta.Tende una mano alla Russia e cerca di rompere con la Cina alleata della Russia. lA POLITICA AMERICANA NON CAMBIA MAI.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 19/12/2016 - 00:44

IL pregio di Donald Trump è quello di essere al di fuori di tutti gli schemi. Le sue uscite imprevedibili spiazzano e sconvolgono il gregge di pecore del politically correct. FINALMENTE.

Popi46

Lun, 19/12/2016 - 06:27

Tempesta in un bicchiere d'acqua...,così "pour parler"

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 19/12/2016 - 11:15

Noi tutti dobbiamo ascoltare Alox che in futuro verrà incaricato dalla prossima amministrazione USA di fungere da portavoce incondizionato del pentagono e della casa bianca: lui è al corrente di quanto è successo e pertanto Trump deve stare in assoluto religioso silenzio in attesa di conoscere i fatti.

alox

Lun, 19/12/2016 - 11:51

@greg non sai cosa significa essere di destra o sinistra perche' sei un voltafaccia (McCain...), ignorante e degno sostenitore di personaggi come Trump ossia solo superficialita'...Quelli come te sono sempre sul carro dei vincitori: balordo senza dignita'!

alox

Lun, 19/12/2016 - 12:08

liberta' o cara Trump e' malvisto anche a Destra...Da' piu' credito a Putin che hai servizi dell'intelligence del proprio paese(CIA ed FBI).

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Lun, 19/12/2016 - 17:56

alox: TRUMP NON SI FIDA DELLA CIA (ACRONIMO DI Cervelli In Avaria ) E DELL' FBI PERCHE' LA PRIMA HA SCATENATO L'INFERNO DI SANGUE IRACHENO CHE SI E' EVOLUTO IN QUELL'ABOMINIO DELL'ISIS E IL SECONDO PERCHE' L'ATTUALE DIRETTORE E STUFF DIRIGENZIALE C'E L'HA MESSO LA LOBBY DELLA CLINTON LA QUALE DOPO AVER SCATENATO LA PRIMAVERA ARABA GRAZIE A DIO NON POTRA' SCATENARE L'INVERNO NUCLEARE.

greg

Lun, 19/12/2016 - 19:19

ALOX - ciò che lei ha scritto è una medaglia d'oro per me, lei mi riconosce come infinitamente superiore a lei. Il suo è solo rancore per chi, come me, sa lavorare e produrre, mentre lei è solo un parassita del sistema di sinistra. Quanto a McCain, anni fa era ancora un uomo con una coscienza e che stimavo, ma se l'è venduta per la riconferma come Senatore.

alox

Mar, 20/12/2016 - 12:09

@VladiGiulio ma per favore J. Comey dopo la riapertura del caso e-mail (una settimana prima del voto) e’ diventato un grande! Il sistema e’ rigged, corrotto solo quando non lo asseconda..domani le stesse agenzie diventano le migliori al mondo: perche’ e’ Trump: una bandiera al vento! Non parla nemmeno piu’ del sisitema corrotto anzi mette figlia e genero nella Sua amminiatrazione...ma cosa crede che li fanno passare? Ma lo sa’ che c’e’ un congresso ed un senato? Conosce la parola nepotismo? Trump non conosce l’ABC e’ come Greg un ignorante fasullo: ma spetta aspetta e vedrai che fine fa’! Forse non lo appendono a testa in giu’.