Trump: "Forse la Russia dietro gli hacker"

Prima conferenza stampa da presidente Usa per Donald Trump: "Io ricattabile da Mosca? Non ho nulla da temere"

"Credo ci sia anche la Russia" dietro gli hacker che hanno provato a manipolare il voto delle presidenziali Usa. Nella sua prima conferenza stampa da presidente Usa, Donald Trump ammette i collegamenti tra Mosca e i pirati informatici, ma nega che la vicenda lo renda in qualche modo ricattabile. "Non ho nulla a che vedere con la Russia, non ho accordi finanziari in Russia né accordi previsti in futuro, non ho crediti né debiti con la Russia", ha detto, "Ho delle proprietà, ma abbiamo pochi debiti e non sono in mano alla Russia, non ci sono pendenze con la Russia al momento".

Ma, assicura, "se a Putin piace Trump, è una cosa positiva". "Non so se avrò una buona relazione con Putin", afferma il tycoon, "C'è una buona possibilità, ma se non dovesse succedere... credete davvero che Hillary Clinton sarebbe stata più dura con Putin? Ma fatemi il favore".

Inevitabile un richiamo ai giornalisti che in questi mesi lo hanno duramente attaccato e in particolare a Buzzfeed: "Voglio ringraziare tutte le organizzazioni di stampa riunite qui oggi", ha detto Trump, "Sono state date tante informazioni scorrette, magari alcune anche fornite dai servizi di intelligence: voglio dire che sono infondate e non avrebbero mai dovuto essere scritte o diffuse, però voglio ringraziare comunque gli organismi di stampa. Tante notizie non precise sono state diffuse, ma la verità dei fatti viene sempre ristabilita".

Trump è inoltre tornato sui suoi cavalli di battaglia, tra cui l'economia interna: "Nelle ultime due settimane sono stato particolarmente attivo dal punto di vista economico", ha spiegato, "Abbiamo visto le notizie diffuse da Fiat Chrysler e la Ford ha annunciato anche un piano per espandere la produzione in Michigan. Apprezzo moltissimo queste dichiarazioni. Spero che General Motors potrà seguire questa tendenza perché la nostra industria che ha avuto periodi difficilissimi in questi anni deve tornare a essere forte in questo Paese".

Per l'insediamento vero e proprio bisogna aspettare ancora qualche giorno: Trump si trasferirà ufficialmente alla Casa Bianca il prossimo 20 gennaio. "Non vedo l'ora di giurare come presidente", ha detto oggi, "Abbiamo tantissimi talenti nella nostra squadra, alcuni già annunciati, e vi posso garantire che quello dell'insediamento sarà un giorno di cambiamenti e una giornata speciale per questo Paese, perché vogliamo avviare un movimento e un cambiamento come questo Paese non ha mai visto".

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 11/01/2017 - 18:19

McCain ha ammesso: “Sono stato io a passare il falso documento russo compromettente per Trump” - leggete Blondet

MOSTARDELLIS

Mer, 11/01/2017 - 18:27

In realtà Trump ha detto che potrebbe essere stato chiunque ad entrare nei sistemi informatici e non solamente la Russia. Inoltre sono riusciti ad entrare nel sistema dei democratici perché fa acqua da tutte le parti e che gli USA sono al 17 posto per sicurezza informatica.

Ritratto di francesco.finali

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di elkid

Anonimo (non verificato)

onurb

Mer, 11/01/2017 - 18:36

Mi sembra di sentire le parole dette nel 1994 da Berlusconi, a cui poi la sinistra e la magistratura, con l'aiuto anche di qualche stato europeo, hanno impedito in tutte le maniere, anche quelle illecite, si pensi al colpo di stato del 2011, di fare ciò che aveva promesso. Anche con Trump le avvisaglie non promettono bene.

Jon

Mer, 11/01/2017 - 18:38

E' stato prudente e Diplomatico. Nessuna prova e' sul tavolo ma non si puo' nemmeno dimostrare il contrario. Gli hackers di ogni paese si spiano tutti a vicenda. Nessuno escluso. Ma le mail della Clinton hanno rivelato fatti Veri. Nessuna Fake.

Giampaolo Ferrari

Mer, 11/01/2017 - 18:40

Tanti auguri comunque per fare peggio dell'abbronzato si deve impegnare non poco.

RINO75

Mer, 11/01/2017 - 18:43

Praticamente a poco a poco comincia ad ammettere tutto. Prima erano solo "bufale" adesso.... Se a questo si aggiunge che ha avuto meno voti della Clinton e che ha avuto meno voti di quelli che prese Romney quando venne sconfitto da Obama.... possiamo dire tranquillamente che la maggioranza del popolo americano è all'opposizione e chi ha preso meno voti ha vinto le elezioni: scherzi della democrazia(?).

callaghan

Mer, 11/01/2017 - 18:57

FORZA DONALD , FACCIAMO A PEZZI IL POLITICAMENTE CORRETTO E MANDIAMO IN SOFFITTA I REGRESSISTI DELLA SINISTRA.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 11/01/2017 - 19:05

@Jon:...certo,"prudente e diplomatico".Trump,tieni duro!!!!

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 11/01/2017 - 19:23

Io auguro ogni bene a Donald affinché, finalmente, risytabilisca buone relazioni con la Russia e, anche Noi Italiani, possiamo ritornare padroni di esportare verso questa grande Nazione, sia i generi alimentari sia quelli manifatturieri che aspettano soltanto di essere liberati dal giogo della Massoneria. Shalòm e Forza Italia.

thesteve

Mer, 11/01/2017 - 19:35

@rino75 se non conosci il sistema elettorale e perché è stato concepito in quel modo rimane un tuo problema, non venire a fare il democratico da 2 soldi va

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 11/01/2017 - 19:51

Come è successo a Berlusconi, anche negli Usa, l`ODIO verso una politica diversa, """STA FACENDO DELLA DEMOCRAZIA UNA POLITICA SPORCA E PIENA DI ODIO""" Questa è la decadenza della democazzia, IL SOGNO DI UN MONDO MIGLIORE DOVE IL GENERE UMANO SI ERA DIMENTICATO DELLA DELINQUENZA E DELLA CORRUZIONE DELLE GENTI!!!

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 11/01/2017 - 20:04

Quando G W Bush fu eletto Grillo Giovane disse che era come dare un Kalashnikov in mano ad un bambino di 8 anni (e abbiamo visto il casino che combino`: grazie a lui nacque il terrorismo islamico). Invece per Trump e` come dare i codici nucleari ad un bambino di 8 anni. Good luck!

paolonardi

Mer, 11/01/2017 - 20:06

Speriamo che quando l'anno prossimo andeemmo a votare coloro che hanno voltato le spalle a Berlusconi leggano il post di onurb che ha fotografato la realta' italiana dell'ultimo governo eletto dagli italiani. @Giampaolo Ferrari: e' impossibile, neanche ad impegnarsi 24 ore al giorno per 8 anni, fare peggio dell'abbronzato perche' un individuo di cosi' scarso intelletto nascera' ogni 10.000 anni.

Ritratto di pravda99

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 11/01/2017 - 23:20

@pravda99 - che odio sprigioni verso Trump! Ma ti ha fatto qualcosa? Poi dai magari del razzista agli altri? Di te stesso non dici niente? Almeno fallo governare, ancora non si è neppure insediato! Ah, voi comunisti urlate già prima, a prescindere. Facessero gli altri così con voi! Guai, ma lo meritereste, il pan per focaccia.

TonyGiampy

Mer, 11/01/2017 - 23:41

Le lobby che governano il mondo avevano scelto la Clinton.Trump porterebbe l'umanita' in tutt'altra direzione.Secondo me e' cominciato il conto alla rovescia:macchina del fango,inchieste,ricatti.Un film gia' visto anni fa in Italia con il Cavaliere.Avra' vita difficile e con le buone o le cattive sara' costretto a farsi da parte.

alox

Gio, 12/01/2017 - 00:54

Trump e' solo Trump si vanta degli elogi di Putin...TUTTI anche quelli che ha appena nominato (oggi Tillerson) riconoscono la Russia di Putin un Paese BALORDO: lo stesso Tillerson avrebbe messo subito i Marines in Crimea e jet NATO o USA ai confini Ucraini (e non e' nemmeno un Paese NATO!!!)! Conferenza stampa da spanciarsi dal ridere...Ronald Reagan? MA QUESTO E' UN VENDUTO AL SERVIZIO DELLA RUSSIA

Keplero17

Gio, 12/01/2017 - 03:53

Di sicuro dietro a renzi c'è Obama la Clinton e tutti i fanatici che ci hanno riempito di clandestini.

MudPitt

Gio, 12/01/2017 - 05:50

Questa e' una di quelle situazioni chiamate efficacemente "win win". Se e' falso che la Russia ha notizie compromettenti, vince l'America. Se e' vero, vince l'America. /s

Ritratto di orione1950

orione1950

Gio, 12/01/2017 - 07:32

@pravda99 & compagni; siete degli ipocriti e falsi. Parli di bush e non parli della clinton e del bruciacchiato; hanno fatto e fomentato più guerre loro che i predecessori. Tu te l'immagini i codici in mano alla clinton? I vostri metodi diffamatori, di staliniana memoria, sono sempre gli stessi e vi state concentrando adesso sperando che Trump non giuri. Sono convinto che lo faranno fuori; ma fisicamente!!!

Mannik

Gio, 12/01/2017 - 08:01

Palonardi, legga bene: I-governi-non-vengono-eletti-dal-popolo!

Mannik

Gio, 12/01/2017 - 08:21

Se solo una parte del famoso dossier (che non è di origine americana!) è vera...

nerinaneri

Gio, 12/01/2017 - 08:25

...'allow me'...e vai di cene eleganti...