Turchia, allerta attentati: "Istanbul è nel mirino"

Le autorità turche diramano un'allerta tramite la polizia della città sul Bosforo: nel mirino ci sarebbero stazioni della metropolitana, centri commerciali e il ponte sul Bosforo

La Turchia ed Istanbul potrebbero tornare nel mirino del terrorismo, molto presto.

Secondo un documento diramato tre giorni fa dal governo attraverso la polizia, alcuni punti nevralgici della metropoli affacciata sul Bosforo potrebbero essere bersagliati da attacchi terroristici realizzati da attentatori suicidi o con autobombe. Le forze dell'ordine della città invitano pertanto ad evitare i luoghi affollati e mettono in guardia contro possibili esplosioni nelle stazioni della metropolitana o nei centri commerciali.

Nella lista sono finite dieci stazioni della metropolitana e i due distretti cittadini di Fatih e Kadikoy.

Negli ultimi mesi la Turchia è stata bersagliata da una serie di attentati che hanno insanguinato le sue città più importanti. La scorsa settimana è stata colpita la capitale Ankara, forse per mano di un kamikaze curdo-siriano che avrebbe provocato la morte di 28 persone facendo esplodere un'autobomba. Ad ottobre sempre Ankara era stata insanguinata da un terribile attentato esplosivo a un corteo pacifista che aveva provocato la morte di oltre cento persone: in quel caso l'attacco venne attribuito allo Stato Islamico.

A ottobre era stata la volta di Istanbul: il quartiere turistico dell'antica Costantinopoli era stato straziato da un kamikaze dell'Isis che si era fatto esplodere sotto l'obelisco di Teodosio, in mezzo ai turisti. In quel caso il bilancio fu di dieci morti.

A luglio, infine, venne colpita la città curda di Suruc: in quell'occasione perirono 32 persone e ne rimasero ferite un centinaio.

@giovannimasini

Annunci

Commenti
Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Gio, 25/02/2016 - 11:24

si si... devono avere paura del loro MerdoCan... colui che si auto mette le bombe per farci credere che lui é una vittima

Ritratto di Arlecchino_86

Arlecchino_86

Gio, 25/02/2016 - 11:52

Ma come gli piace a questo sultanetto farsi saltare in aria. Qualcuno, regalategli un trampolino elastico. Forse diventa un gran atleta (e smette di violentar il cervello a tutto il mondo).

paviglianitum

Gio, 25/02/2016 - 12:58

MerdoCan chi? quello che fino a poco tempo fa era alleato di assad e faceva affari d'oro con putini? e non sapevano che era un terrorista?

agosvac

Gio, 25/02/2016 - 15:08

Egregio paviglianitum, è vero che fino a poco tempo fa erdogan era alleato della Siria e faceva affari con la Russia. Questo , però, prima che ci si accorgesse che, dietro l'angolo, faceva anche affari con l'isis!!! Tutti possono sbagliare, solo i cxxxxxi perseverano nello sbaglio!!! Lei a quale categoria appartiene?????

cicocichetti

Mar, 07/06/2016 - 11:28

ecco la Turchia che le sinistre europee vorrebbero fare entrare in europa !!!