Un'altra falla nella sicurezza Ue: jihadisti sentiti prima della strage

Un'altra falla nella sicurezza europea alza l'allarme terrorismo nel Vecchio Continente. Due dei fratelli Abdeslam, Brahim e Salah, furono fermati e interrogati dalla polizia prima degli attacchi terroristici di venerdì scorso a Parigi

Un'altra falla nella sicurezza europea alza l'allarme terrorismo nel Vecchio Continente. Prima i grossolani errori dell'intelligence francese, poi le leggerezze della polizia belga. Intervistato dal sito informativo Politico, il portavoce della Procura Federale belga, Eric van der Sypt, ha ammesso che due dei fratelli Abdeslam, Brahim e Salah, furono fermati e interrogati dalla polizia prima degli attacchi terroristici di venerdì scorso a Parigi. "Tuttavia - si è difeso - non davano segno di costituire una potenziale minaccia". E così, alla fine, furono lasciati andare.

Brahim, uno dei kamikaze che si sono fatti saltare in aria nella capitale francese, tentò di raggiungere la Siria, ma riuscì ad arrivare soltanto in Turchia. "Fu sottoposto a interrogatorio al suo ritorno - ha spiegato van der Sypt - e insieme a lui anche il fratello", appunto Salah, attualmente latitante. "Sapevamo che si erano radicalizzati, e che avrebbero potuto cercare di andare in Siria, ma non davano segno di costituire una possibile minaccia", ha proseguito il portavoce confermando che i due non furono neppure segnalati ai servizi segreti francesi. "Se anche lo avessimo fatto - si è giustificato - dubito che avremmo potuto arrestarli". Contro Brahim, in particolare, la polizia belga non procedette perché non disponeva di "prove di una sua affiliazione a un gruppo terroristico". Lo stesso avvenne per Salah, malgrado fosse già noto agli inquirenti per spaccio di droga e avesse un precedente persino per una rapina, nella quale era coinvolto pure Abdelhamid Abaaoud, altro super-ricercato come mente del piano stragista, sfuggito al blitz della notte scorsa a Saint-Denis.

Commenti
Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 18/11/2015 - 16:41

Si chiama dissimulazione signori. Imparate a conviverci. La taqiyya (in arabo: تقية ‎) indica, nella tradizione islamica, soprattutto in quella sciita, la possibilità di nascondere o addirittura rinnegare esteriormente la fede, di dissimulare l'adesione a un gruppo religioso, e di non praticare i riti obbligatori previsti dalla religione islamica (ad es. la Ṣalāt) per sfuggire a una persecuzione o a un pericolo grave e imminente contro sé stessi a causa della propria fede islamica. È traducibile in italiano come paura, stare in guardia, circospezione, timore di Dio, santità, ambiguità o dissimulazione.

baio57

Mer, 18/11/2015 - 16:51

Si saranno mica confusi con quello che gioca nella Fiorentina.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Mer, 18/11/2015 - 16:53

Ecco accertata, per chi ancora non se ne fosse accorto, la loro arma più potente: l'apparenza innocua.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 18/11/2015 - 16:54

Potremmo fare un gemellaggio col Belgio????????????

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 18/11/2015 - 16:58

Solo per il fatto di essere islamici, andavano arrestati.

smoker

Mer, 18/11/2015 - 17:04

In Belgio , sicurezza risibile. Da chi è composta? Qualche lecito dubbio può sorgere...

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 18/11/2015 - 17:05

A quanto pare in Europa gli idioti non sono solo italiani...quanto successo in Belgio temo si ripeterà con i due jihadisti di Merano appena scarcerati. Quante figure di m. bisogna accumulare per cambiare registro?

Ritratto di Peppino1952

Peppino1952

Mer, 18/11/2015 - 17:09

Certo, certo, garanzie costituzionali ed altre amenità del genere. Queste cose vanno per i cittadini osservanti della Legge e dell'umanità non per altri soggetti che mi riesce difficile aggettivare! Tutti coloro che hanno a che fare con il radicalismo o che sono stati in Siria, pur essendo cittadini della propria nazione devono essere confinati. Riapriamo le bellissime isole mediterranee e nel dubbio parcheggiamoci questi soggetti. Che volevano i poliziotti che confessassero le loro intenzioni? Se vedo per strada un tizio che guarda dentro le macchine camminando presumo e sospetto possa essere un tossico in cerca di qualcosa da rubare, magari gli faccio capire osservandolo che ho capito...Dobbiamo tutti essere capaci di osservare e meglio una chiamata "infruttuosa" alla Polizia che rimanere col dubbio ed avere la certezza dopo lo scoppio...

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Mer, 18/11/2015 - 17:19

Posso garandire che la giustizia Belga e molto ma molto peggio di quella italiana. I trentanni di pd hanno impestato tutto leggi compresi. Per avere voti i """ pdini "" del Belgio, venderebboro pure le madri. Tutto detto saluti

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 18/11/2015 - 17:19

In italia,non sarebbe andata meglio!....Comunque sia,su milioni di islamici che l'europa "buonista","multiculturale","democratica",tollerante",si è portata in casa,il risultato è questo....(e siamo solo all'inizio....appena si sentiranno più forti,fra 10-20 anni,quando le loro "donne" avranno sfornato 3-4 "bebè",con la continua "accoglienza",imporranno il loro "credo" con altri mezzi!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 18/11/2015 - 17:23

Gli abelinati non abitano soltanto in Italia.

Giorgio5819

Mer, 18/11/2015 - 17:23

Parliamo di noi, il presidente del consiglio ha appena dichiarato,in diretta, che "chiudere le frontiere non serve a nulla, la dimostrazione è che gli attentatori di Parigi erano cittadini francesi e belgi, quindi già sul territorio" Oggi essere ignoranti è una libera scelta, secondo l'equazione del geniale renzi, è inutile smettere di fare entrare questi soggetti perché sono gia arrivati, sono gia qui, anzi, adesso con lo ius soli li facciamo diventare italiani, così tra qualche anno ci ammazzeranno in Italia e potrà dire che sono stati gli italiani. Meditate gente, meditate.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Mer, 18/11/2015 - 17:30

Dovremmo evitare di usa

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 18/11/2015 - 17:30

Quasi tutta l'Europa dell'OVEST è il "VENTRE MOLLE" dove i terroristi prosperano. C'è solo da sperare nei paesi dell'EST!!! Pax vobiscum.

Oraculus

Mer, 18/11/2015 - 17:34

Caro Sergio , stiamo sbagliando tutto e da tanto tempo , sto parlando da europeo oltre che da italiano , oltre 40 milioni di islamici vivono tra di noi...come dimenticarli?? , vivono emarginati o ghettizzati e noi pretendiamo le loro lealta'...ma stiamo impazzendo??...se le generazioni si succedono cosi' lo sono anche gli odi , odi atavici indimenticabili tanto piu' con tutti quei casini che abbiamo causato in medio oriente bombardando sino in Afgahnistan...i giovani islamici trepidano per tutte quelle morti a noi risalenti come responsabilita' semplicemente perche' incapaci di farci i fatti nostri...saremo felici se torneremo ai tempi e ai confini di...Marco Polo!!.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Mer, 18/11/2015 - 17:39

Dovremmo evitare di usare la parola "kamikaze" per quei vigliacchi. I Kamikaze ("Vento degli Dei") erano eroici aviatori giapponesi che sacrificavano le proprie vite, spesso giovanissime, scagliandosi con i propri aerei sulle navi americane. Giapponesi ed americani si combattevano a viso aperto. I Kamikaze non uccidevano a tradimento esseri inermi ed innocenti. Non si può dare un nome di eroi a dei maiali.

Nonlisopporto

Mer, 18/11/2015 - 17:41

a merano abbiamo fatto la stessa cosa

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 18/11/2015 - 17:42

A questo punto chiamiamoli col loro vero nome " servizi di insicurezza". Quanto successo in Belgio è disarmante, un fallimento totale, una figura di m.Chi li ha lasciati andare si è reso responsabile di una leggerezza madornale e deve essere punito. Ci sono dei morti che gridano giustizia. In tema di sicurezza certi errori non si devono commettere.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 18/11/2015 - 17:46

@FanteDiPicche:....certo dall'"l'apparenza innocua" di milioni di persone "accolte",in nome del "multiculturalismo" della "libertà religiosa"!!!...."multiculturalismo"?....Questa è "cultura"?...Questa è una "religione"?...

Efesto

Mer, 18/11/2015 - 17:51

La proposta di gemellaggio con il Belgio mi pare giusta e coerente. Anche li i sigg. magistrati stanno nelle loro stanze, protetti e riveriti, e soprattutto incapaci di valutare le persone per quello che sono attenendosi solo alle risultanze della scheda di accompagno.

entropy

Mer, 18/11/2015 - 17:53

che teneri ! si vede che non hanno in casa per addestramento comunisti e napoletani: quelli mentono anche con le mutande in mano.

Libertà75

Mer, 18/11/2015 - 17:56

Va ricordato che il Belgio è culturalmente molto affine all'Italia, questo spiega anche il parallelismo giudiziario tra i nostri 2 paesi.

maricap

Mer, 18/11/2015 - 18:03

Quando si capirà che con queste belve feroci, le garanzie costituzionali non devono essere applicate? Nel sospetto, essi devono essere affidati alle amorevoli cure dei servizi segreti, liberi di agire, al riparo da qualche magistrato sisnistrato, come successe a Pollari, perseguitato per ben dieci anni da certa magistratura, che se ne fregava del segreto di stato, e seguitava in concorrenza con esso, nel tentativo di condannarlo.

guardiano

Mer, 18/11/2015 - 18:29

che massa di imbecilli

blackbird

Mer, 18/11/2015 - 18:37

Belgio... Belgio... E' mica quel Paese che dopo le elezioni è stato per oltre un anno con il governo di prima perché non riuscivano a mettrsi daccordo per formarne uno nuovo? Quello che adesso ha un Primo Minisro di origini italiane? Ah, Belgio, capito...

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 18/11/2015 - 18:39

Il Belgio è marcio. Ed è per questo che vi abbiamo la capitale.

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Mer, 18/11/2015 - 18:48

É non capisco perche i giudici se ne escono sempre illesi. Come se niente fosse. Mi fa molta rabbia. Saluti

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 18/11/2015 - 18:53

Eric van der Sypt ha preso lezione in Italia

ziobeppe1951

Mer, 18/11/2015 - 19:31

D'accordo con hernando45 c'è solo da sperare nei paesi dell'EST.Ma aldilà di tutto ci vuole un'Europa forte e di destra perchè con governi sini.str.onzi siamo fottuti

Ritratto di lordvader

lordvader

Mer, 18/11/2015 - 20:26

Ha ragione tomari - basta essere musulmano, con barda di 30 cm per andare dietro le sbarre!

chiara 2

Mer, 18/11/2015 - 20:43

Quando la smettereste con il giustifiazionismo per queste bestie, sarà sempre troppo tardi, poveri noi. Dimentica pure che nel mondo sono MILIONI gli emarginati, italiani inclusi, che di certo non vanno in giro per questo a fare stragi.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 18/11/2015 - 21:39

Giudici Belgi contagiati dai Giudici Italiani????

Ritratto di pocci25

pocci25

Mer, 18/11/2015 - 21:46

Quando saranno tutti morti stappo una magnum di champagne. Vive la France

buri

Mer, 18/11/2015 - 21:55

andiamo bene, semvra che certe cose siano comune a tutte le magistrature del continente, se il Belgio vuole sopravvivere feve sbarazzarsi dei musulmani che l'infestano, non lo farà perché non è possibile, almeno lo metta sotto controllo stretto

Ritratto di pocci25

pocci25

Mer, 18/11/2015 - 21:57

Voglio sapere chi finanzia questi pezzi di mxxxda. Senza soldi diventano innocui

hectorre

Mer, 18/11/2015 - 22:40

è sufficiente vedere quel che è successo in turchia durante il minuto di silenzio...o erano tutti dell'isis o l'islam moderato non esiste!!!!!.....quando lo capiranno i beoti sinistri, sarà troppo tardi.

eternoamore

Gio, 19/11/2015 - 08:27

L'UE NON ESISTE E SOLO UNA FACCIATA DI BUONI A NULLA.