Voleva uccidere Donald Trump: arrestato un 19enne

Michael Steven Sandford ha cercato di disarmare un poliziotto per cercare di uccidere il candidato repubblicano

Momenti di panico ad un comizio di Donald Trump a Las Vegas. Michael Steven Sandford, un 19enne inglese, ha cercato di sottrarre la pistola ad un agente di polizia con l'obiettivo di uccidere il candidato repubblicano alla Casa Bianca. Le generalità dell'uomo sono state diffuse dalla polizia. Sandford, secondo quanto riferisce la Reuters, è stato fermato davanti all'hotel Treasure Island di Las Vegas.

Un attentato pianificato

Secondo i documenti presentati ieri in un tribunale federale del Nevada, Sandford avrebbe detto ad un agente dei servizi segreti di essere partito dalla California per raggiungere Las Vegas con l'obiettivo di sparare al candidato: "Sandford - si legge nelle carte - ha dichiarato di aver cercato di uccidere Trump per circa un anno, ma ha deciso di agire in questa occasione, perché finalmente si sentiva fiducioso".

Comizi infuocati

Già da tempo, per Trump, i comizi sono diventati un vero e proprio tormento. Lo scorso marzo, per esempio, a Salt Lake City ci sono stati tafferugli ed è stata inviata una lettera contenente polvere bianca - non pericolosa - a Eric Trump, figlio del candidato repubblicano. L'ultimo caso di violenza a Las Vegas dimostra come questa campagna elettorale si stia infiammando sempre di più.

Commenti

giovauriem

Mar, 21/06/2016 - 09:54

i buoni e politicamente corretti di tutto il mondo si stanno coalizzando contro il cattivo e politicamente scorretto trump .

PiazzaAntonio2016

Mar, 21/06/2016 - 10:20

E' chiaro ormai a tutti che Trump per loro e' pericoloso, da fastidio a tanti...invece io dico che sarebbe un ottimo presidente, vorrebbe incontrare Putin e il leader del nord corea per discutere veramente per il bene di tutto il mondo...altro che premio nobel della pace a Obama

Angelo664

Mar, 21/06/2016 - 11:06

Beh, Trump potrebbe essere la wild card della scena politica. Potrebbe dare uno scossone magari con più senso pratico alla politica estera americana.

alox

Mar, 21/06/2016 - 11:40

E' Lui, Trump, il primo ad incitare violenza cosa pretende baci e abbracci? Chi semina vento raccoglie tempesta! Presidente degli ASINI!

Libertà75

Mar, 21/06/2016 - 11:59

dove stanno i violenti, gli antidemocratici e gli incivili si sa che dall'altra parte sta il bene e la verità

frabelli1

Mar, 21/06/2016 - 13:09

Avevo dei dubbi, ma queste azioni danno ragione alle mie certezze. La democrazia negli USA è in decadenza. Se qualcuno non piace si attenta alla sua vita.

antipifferaio

Mar, 21/06/2016 - 13:34

Dopo il massacro dei gay da parte dell'islamico...fede tanto sponsorizzata dalla sinistra terzomondista, negli USA sanno bene che la partita è aperta ed è incerta fino alla fine...cosa che naturalmente irrita molto i cosiddeti "democratici" che al solito di democratico hanno solo il nome...

ziobeppe1951

Mar, 21/06/2016 - 13:42

alox....da quando vento e tempesta usano le armi

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 21/06/2016 - 14:57

Evidentemente le armi da fuoco, se non si comperano, si possono sempre rubare, oppure si possono anche usare i coltelli da cucina con indubbio vantaggio degli energumeni, come l'esaltato democratico Mohammed Alì, picchiatore di professione.

ESILIATO

Mar, 21/06/2016 - 14:59

Invece di attentare alla vita di Trump dovrebbero farlo a quelle persone che hanno rinnovato le sanzioni alla Russia danneggiando l'economia Italiana........basta con il cappio al collo imposto dai Krauten.....via la "culona" ne abbiamo abbastanza di questi soprusi.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 21/06/2016 - 16:03

Caro ESILIATO, hai riletto "I ragazzi di via Paal"? I tedeschi sono così. Vogliono comandare loro, per opprimere gli altri. Fa specie che l'Inghilterra abbia concesso loro l'egemonia dell'Unione Europea permettendo le germaniche truffe ai danni dell'Italia, complice Napolitano e il suo partito che ci avrà fatto su la cresta. Il governo italiano ha pagato i debiti delle banche tedesche e perciò ha rubato i soldi a molti onesti risparmiatori. Prima del Risorgimento anche l'Austria opprimeva finanziariamente il Lombardo Veneto.