Per la prima volta un candidato gay si presenta alle elezioni in Turchia

Si chiama Baris Sulu e punta a un posto in parlamento. "Porterò in politica la mia battaglia"

Si chiama Baris Sulu, ha trentasette anni ed è il primo candidato dichiaratamente omosessuale ad avere mai corso per le elezioni in Turchia. Si è candidato alle parlamentari, che si terranno il prossimo sette giugno, come membro dei progressisti curdi del Hdp per la città di Eskisehir, a poco più di trecento chilometri da Istanbul.

Sulu è certamente il primo gay a cercare di ottenere un seggio al parlamento di Ankara, tuttavia non è l'unico membro della comunità Lgbt in corsa. Ci sono anche la transessuale Deva Ozenen, del partito nazionalista laico Anatolia, e un'altra transessuale, Niler Albayrak, dei kemalista del Chp.

Da anni impegnato come attivista, Sulu intende portare nelle aule della politica la battaglia per cui lotta da tempo. "Ho avuto il più grande sostegno possibile dalla mia famiglia, dal mio fidanzato e dai miei amici", ha detto all'agenzia Anadolu, convinto che nel giro di quattro anni il numero di candidati Lgbt sarà decisamente superiore.

Commenti

buri

Mar, 26/05/2015 - 15:41

Quello rischia di fare una brutta fine, se non ci pensa la magistratura ad incriminarlo per sodomia, ci penserà qualche fedele radicale

vince50

Mar, 26/05/2015 - 16:06

Siamo arrivati al punto che dire sono gay è un vanto,ogni giorno che passa sempre peggio.

killkoms

Mar, 26/05/2015 - 16:12

che novità!con l'omosessualità,gli islamici sono più ipocriti degli occidentali,in quanto la tollerano tra i giovani non ancora sposati,salvo considerarla un "vizio capitale" per quelli che perseverano!

Massimo Bocci

Mar, 26/05/2015 - 16:26

Sono riusciti a infestare anche i Turchi, meno male che a Palmira non hanno cominciato a buttare giù i muri Romani, così ancora nel califfato mussulmano c'è ancora qualche solida parete a cui appoggiare la schiena per legittima di fesa.

lento

Mar, 26/05/2015 - 16:38

Non avra' scampo.E' condannato. Ha visto troppa tv Italiana.

Giorgio5819

Mar, 26/05/2015 - 18:40

Un altro fenomeno pronto a governare col c.lo .

Ritratto di giubra63

giubra63

Gio, 28/05/2015 - 01:15

x gli omofobi di destra: due grandissimi statisti europei erano omosessuali dichiarati: Pim Fortuyn (Paesi Bassi), Jorg Haider (Austria) entrambi assassinati perché si opponevano agli estremisti islamici e/o ai clandestini-immigrazione incontrollata, e anti-Euro. Florian Filippot vice presidente del Front National, é omosessuale, cosi' il conservatore Premier del Lussemburgo, lo é anche l'ex-Vice Cancelliere, liberale tedesco, Guido Westerwelle. Ce ne sono molti anche in Forza Nuova e Csa Pound, oltre che Forza Italia, Lega Nord e Frtaelli d'Italia, naturalmente non portano avanti le politiche catto-comuniste dei vari Vendola e Pecoraro Scanio.