Spacciano in strada, arrestati due gambiani

Pizzicati con un "cliente", in tasca hashish e marijuana: arrestati a Napoli un 21enne e un 24enne stranieri

Sorpresi a vendere droga in strada, finiscono in manette due spacciatori gambiani a Napoli. L’operazione s’è verificata nella serata di venerdì quando gli agenti della polizia di Stato in servizio presso il commissariato di Vicaria Mercato nel capoluogo campano hanno stretto le manette ai polsi dei due stranieri.

I poliziotti, impegnati in uno dei consueti servizi di controllo e monitoraggio del territorio, hanno scoperto i loschi traffici dei due gambiani in strada. Hanno notato, infatti, che erano stati avvicinati da un giovane con il quale si erano appartati. I loro movimenti non sono passati inosservati agli agenti che, così, hanno potuto accertare lo scambio di droga in cambio di soldi. Tanto è bastato agli agenti per decidere di entrare subito in azione, mandando a monte la “trattativa”.

Tutti e tre sono stati bloccati dai poliziotti. Il “cliente” è stato segnalato alle autorità amministrative in qualità di assuntore di droga. Per i due stranieri, rispettivamente di 21 e 24 anni, sono invece scattate le manette. I poliziotti, infatti, hanno trovato che nella loro disponibilità c’erano circa sessanta grammi di droga, tra hashish e marijuana, già confezionate in dosi e pronte per essere cedute ai “consumatori”. Inoltre, i poliziotti hanno proceduto al sequestro della somma di 55 euro ritenuto l’incasso dell’attività di spaccio della quale sono accusati.

Per gli stranieri si sono aperte le porte della casa circondariale di Napoli Poggioreale, rispondono delle ipotesi di reato, in concorso tra loro, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.