A Natale regala un "patrimonio"

Dalla &quot;Green bag&quot; al &quot;Mosaico della bellezza&quot;, le idee-regalo del Fai (Fondo ambiente italiano) per salvaguardare i tesori artistici del Paese<br />

Comprare i biglietti di auguri del Fai (Fondo ambiente italiano), regalare l’iscrizione o fare una donazione alla Fondazione sono modi speciali per aiutare la cultura e l’ambiente del Paese. qualcosa per l’Italia, per costruire un futuro più ricco di cultura e di amore per l’ambiente.. Quest’anno in particolare il Fai lancia il progetto di raccolta fondi “Mosaico della bellezza” (nella home page del sito www.fondoambiente.it): ottocentoventicinque tessere formano un mosaico che simboleggia un’immagine del patrimonio italiano in degrado che, grazie alla generosità dei donatori, può tornare a splendere. Cliccando sulle singole tessere del mosaico virtuale, che rappresenta un castello abbandonato e in rovina, si può far tornare l’immagine alla sua bellezza originaria grazie ad una donazione a partire da 10 euro, che può essere fatta a titolo personale o regalata a una persona. Tra le proposte-regalo del Fai ci sono l’iscrizione all’associazione per un anno, che permette di usufruire di ingresso gratis a molti Beni restaurati in Italia e all’estero oltre a sconti fino al 50% in oltre trecento teatri, musei e dimore storiche. Si può fare infine una semplice donazione al Fai o comprare i biglietti natalizi (da 1,5 a 2,5 euro) con le riproduzioni delle opere custodite presso i beni che gestisce l’associazione. Nei bookshop di otto proprietà del Fai e nei negozi The Body Shop, infatti, a 4,5 euro si può comprare la nuova “green bag” realizzata in cotone organico. Un’iniziativa che promuove anche la piantumazione di specie mediterranee della Baia di Ieranto (proprietà del Fondo) proprio di fronte all’isola di Capri. Per maggiori informazioni: www.fondoambiente.it