Netcomm, focus su alimentare e "digital economy" per la crescita di Pmi e startup

Martedì 5 novembre all’Enterprise Hotel di Milano, dalle ore 9 alle ore 17, speech, tavole rotonede, dati di scenario, case history e momenti di confronto con i principali stakeholder per una giornata di approfondimento e networking professionale, tappa di avvicinamento a TuttoFood 2021

Avvicinare le Pmi e le startup del mondo agroalimentare alla digital economy per trovare opportunità di crescita e sviluppo. È l’obiettivo della terza edizione di Netcomm Focus Food, l’appuntamento di riferimento sull’evoluzione digitale per il settore del Food&Grocery che si terrà martedì 5 novembre all’Enterprise Hotel di Milano, dalle ore 9 alle ore 17.

Evento che è l’occasionene per approfondire le opportunità di crescita e sviluppo del settore. Dati di scenario, know-how, case history e momenti di confronto con i principali stakeholder animano una giornata di approfondimento e networking professionale che è una delle tappe di approfondimento in vista della prossima edizione di TuttoFood, in programma dal 17 al 20 maggio 2021 in Fiera Milano.

A caratterizzare l’edizione di quest’anno i temi del nuovo food journey, i nuovi modelli distributivi e il food digital export, di cui si discuterà insieme a rappresentanti di aziende come Barilla, Danone Italia e Just Eat Italia. Per l’occasione sarà presentato il panorama internazionale nell’ambito del digital food, insieme alla ricerca netRetail di Netcomm realizzata in collaborazione con Kantar.

“Lo scenario del food sta cambiando profondamente grazie al commercio digitale e alle nuove frontiere tecnologiche che permettono di sperimentare nuovi modelli di business. L’evoluzione è appena iniziata, e i dati fanno immaginare nei prossimi anni una forte accelerazione di questo settore. Il settore del Food&Grocery registra una delle maggiori frequenze di acquisto, soprattutto grazie alla diffusione del food delivery: nell’ultimo anno il 30% degli eShopper italiani ha comprato online beni alimentari e bevande - spiega Roberto Liscia, presidente di Netcomm -. L’edizione 2019 di Netcomm Focus Food consentirà a tutti i player di conoscere dati, trend e storie di successo che caratterizzano l’evoluzione digitale del settore alimentare - aggiunge -. Solo le imprese in grado di coniugare le nuove esigenze dei consumatori con le nuove tecnologie, creando modelli di business adattivi e innovativi, infatti, potranno essere vincenti”.

ECCO L’AGENDA DEL FOCUS FOOD

9.00-9.05 - Saluto di benvenuto a cura di NEetcomm eTuttofood
9.10-9.25 - LE SFIDE DEL DIGITAL FOOD & GROCERY Roberto Liscia presidente Netcomm e executive board member Ecommerce Europe, Netcomm
9.30-9.40 - FOOD ONLINE: MERCATO, ATTORI E MODELLI DI VENDITA Valentina Pontiggia direttore Osservatorio eCommerce B2c, Politecnico di Milano
9.45-10 - ECOMMERCE & GROCERY, GLI SNODI PER LA CRESCITA Walter Caccia Head of Innovation & Commerce, Kantar Insights Division Elena Capelli Junior Client Executive - Innovation & Commerce, Kantar Insights Division
10.05-10.15 - INTERVENTO A CURA DI GOOGLE
10.20-10.30 - INTERVENTO A CURA DI JUST EAT Italia con Daniele Contini country manager
10.50-11.40 - “FOOD BRAND: CONTENUTI, DIGITAL ENGAGEMENT E NUOVI MODELLI DI RELAZIONE”, moderatore Mario Bagliani senior partner Netcomm Services, Elisabetta Corazza head of digital marketing Danone Italia, Massimo Fubini ceo & founder contactlab, Francesco Gabrielli digital marketing & ecommerce manager Barilla, Andrea Santagata chief innovation officer Gruppo Mondadori
12-12.50 - “DALLA LISTA DELLA SPESA ALLO STORE CHECKOUT: TECNOLOGIE E INNOVAZIONE”, moderatore Armando Garosci gGiornalista, Editoriale Largo Consumo, Andrea Calarota responsabile servizi digitali, EcorNaturaSi, Daniela Jurado Italy country manager VTEX, Enrico Pandian ceo CheckOut Technologies, Paola Trecarichi senior head HiPay Italia Wenda
15.40-16.25 - “FOOD DIGITAL EXPORT E PLATFORM ECONOMY” moderatore Giulio Finzi senior partner Netcomm Services, Fabio Di Gioia fondatore & ad Foodscovery, Stefano Intiglietta vicepresidente Artimondo, Fabio Maglioni country manager Italy Splio, Alberto Volpe direttore generale e managing director Consorzio Italia del Gusto e Ciao Gusto Ltd.