Ornella Vanoni in concerto per Haiti, giovedì al Ciak

La cantante sostiene i progetti della onlus Missione possibile che sta costruendo una scuola elementare e una clinica mobile a Port-au-Prince. Con lei Mario Lavezzi, il cabarettista Danilo Vizzini e il musicista brasiliano Julim Barbosa

Musica per Haiti. Per aiutare gli abitanti a voltare pagina, a ricostruire le case, a non perdere la speranza. Perchè se "domani è un altro giorno" adesso ci vuole coraggio. Così giovedì sera la regina della canzone italiana presterà la sua inconfondibile voce all'emergenza Haiti. Ornella Vanoni sarà l'ospite d'onore della serata di beneficenza al Ciak "Eh! Emergenza Haiti" (via Procaccini 4 ore 21). Con lei Mario Lavezzi, il cabarettista Danilo Vizzini, il chitarrista brasiliano Julim Barbosa e Rudy Zerbi, il discografico conosciuto al grande pubblico come giurato della trasmissione "Italia's got Talent". Dalla grande canzone italiana, con inflessioni brasiliane, al cabaret. Con una finalità: raccogliere fondi per sostenere la onlus Missione Possibile che ha messo in campo due progetti, una clinica mobile e una scuola elementare. Gerry Testori, presidente della onlus racconta: "Entrambe le iniziative sono già partite, la prima è un camper attrezzato, affidato a tre medici haitiani, attraversa il territorio in lungo e in largo. La seconda è una scuola per bambini delle elementari, anch'essa affidata a educatori del posto. Le strutture sono ancora in fase sperimentale, in particolare la seconda che dista parecchi chilometri dal centro abitato di Port au Prince, la capitale dell'isola. Non è stato ancora possibile trovare un fazzoletto di terra sgombro da macerie e sporcizia. È difficile parlare di ricostruzione in un momento come questo: c'è una parte, la cosiddetta zona zero, la più colpita dalle scosse del 12 gennaio, dove si vive in baracche senza acqua potabile, accanto a case ancora pericolanti e pericolosissime". I volontari di Missione possibile sono stati ad Haiti a marzo, "la fase di emergenza non è affatto terminata" dicono. Da qui il proposito di realizzare due progetti utili, "senza disperdere i fondi". E per raccoglierli la chiamata degli artisti, la serata si divide in due parti, la prima sarà un alternarsi di canzoni, brani strumentali e cabaret. Da "Tristezza" a "Samba di una rosa" ma anche "La voglia, la pazzia, l'incoscienza e l'allegria" e "Io so che ti amerò" della Vanoni, per citarne alcune. Lavezzi proporrà "Biancaneve", "Varietà" e "Insieme a te per l'eternità". Nella seconda parte della serata verranno presentate le attività della onlus e un video che testimonia le condizioni in cui versa l'isola. Il biglietto della serata costa 30 euro. Per acquistarlo: 02-21711781 oppure www.missionepossibile.com o www.ticketone.it