Via Padova, altri tre egiziani arrestati per devastazione

Proseguono le indagini sugli scontri di Via Padova a Milano. Arretati altri egiziani con l'accusa di devastazione aggravata. Nove in tutto gli immigrati fermati. Intanto si continuano a cercare gli assasini del giovane ucciso sabato

Tre giovani egiziani di età compresa tra 21 e 23 anni, di cui due irregolari, sono stati fermati dagli uomini del Nucleo Informativo dei carabinieri, a Milano, con l'’ccusa di devastazione aggravata. Avrebbero partecipato ai disordini e ai danneggiamenti avvenuti sabato scorso in via Padova dopo l’omicidio di un giovane egiziano. Con questi ultimi tre fermi, sale a nove il numero dei maghrebini fermati da carabinieri e polizia in relazione ai disordini, mentre la Squadra mobile prosegue le indagini sull'omicidio negli ambienti frequentati da "latinos" e bande sudamericane.